La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VivInCentro Progetto di sviluppo socio-economico del Centro Storico di Rosolini COMUNE DI ROSOLINI Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VivInCentro Progetto di sviluppo socio-economico del Centro Storico di Rosolini COMUNE DI ROSOLINI Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività"— Transcript della presentazione:

1 VivInCentro Progetto di sviluppo socio-economico del Centro Storico di Rosolini COMUNE DI ROSOLINI Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive

2 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive GLI SPAZI ESISTONO SOLO SE CI SONO GLI UOMINI. IL PROBLEMA DEI CENTRI STORICI, NON SOLO IN ITALIA MA OVUNQUE, E CHE SPESSO NON CI SONO PIU GLI UOMINI CHE CI VIVONO, MA SOLO UOMINI CHE LI USANO, CHE LI SFRUTTANO. Prof. Alberto Grohmann Docente di storia economica Università di Perugia La sfida di chi amministra i centri storici è coniugare la tutela con la necessità di costruire spazi dove gli uomini possano vivere in maniera armoniosa, soddisfando desideri e bisogni.

3 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive IL CENTRO STORICO Dal punto di vista urbanistico, il Centro Storico si identifica nel nucleo più antico di una città e negli edifici appartenenti al nucleo originario. URBANISTICASOCIOLOGIA Dal punto di vista sociologico, il Centro Storico si identifica nel luogo tradizionalmente utilizzato come spazio di incontro e di relazioni sociali. Rappresenta lidentità di una comunità cittadina.

4 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive STUDIO E ANALISI DEL FENOMENO CRISI DEL CENTRO STORICO

5 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive ANALISI DEL FENOMENO La forma di socializzazione, prima geograficamente unica e riservata al centro storico, ora si disgrega. I vari e molteplici gruppi e comunità cominciano a riunirsi in luoghi diversi. Il Centro Storico a partire dagli anni ottanta ha cominciato a subire un costante e continuo declino che si è accentuato negli ultimi anni dello scorso secolo. La causa principale è da ricercarsi nel continuo processo di trasformazione dei costumi sociali, unitamente allespansione delle dimensioni urbane residenziali. Il centro storico non è più il luogo unico di socializzazione e di aggregazione della comunità locale.

6 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive I riflessi sociali che si registrano e le ricadute economiche che ne conseguono fanno le prime vittime nel settore del commercio. Molti piccoli esercizi commerciali, soprattutto del settore tessile, registrano un drastico calo delle vendite e si avviano lentamente alla chiusura. ANALISI DEL FENOMENO La crisi dei centri storici, originata dai nuovi costumi sociali, è un dato che coinvolge tutti i Paesi dellUnione Europea. La Commissione Europea, nel 2002, vara, quale misura protettiva, il programma URBAN II. Lobbiettivo comunitario è la riqualificazione economica e sociale dei centri storici riconosciuti oramai come aree degradate.

7 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive In tutta Europa e nel Mondo si avverte la evoluzione dei comportamenti dei consumatori, sempre più attratti dalla grande distribuzione. Si comprende che la crisi dei centri storici non è un problema, bensì è un fenomeno sociale, ancorato al corso della storia. ANALISI DEL FENOMENO

8 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive In Europa, come risposta alla crisi del commercio nei centri storici, si sviluppa il concetto di centro storico come impresa. Nasce il Town Center Management, una concezione dellagestione del centro storico come si vive e si gestisce una azienda, con un Manager che coordina gli esercizi commerciali e valorizza le bellezze del centro storico, coniugandole con le strategie di impresa. In Gran Bretagna, Svezia, Belgio, Francia vengono avviate esperienze di gestione unitaria delle attività terziarie localizzate in aree urbane centrali. Le cure adottate in Europa

9 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive Altre comunità, quindi, con altre tradizioni e culture, man mano prendono possesso degli spazi pubblici del centro storico prima tradizionalmente riservati alla aggregazione della comunità cittadina. ANALISI DEL FENOMENO IN ITALIA Anche in Italia, dalle città darte ai piccoli Comuni, i centri storici si avviano sempre più ad essere delle aree di degrado. Il fenomeno è aggravato dalla fuga dei residenti dai centri storici e dal dallinsediamento, al loro posto, nei locali divenuti sfitti, di comunità di extracomunitari.

10 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive Diviene allora chiara la consapevolezza che la ripresa del commercio nel centro storico non può basarsi nella sola riflessione sullo stato di crisi dei singoli negozi. ANALISI DEL FENOMENO IN ITALIA Occorre fare un discorso globale. Occorre un percorso di Marketing Territoriale, che sappia coniugare il settore commerciale con le bellezze del centro storico facendo di questo, lelemento funzionale alla strategia dimpresa.

11 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive Le cure adottate in Italia Da Trento ad Agrigento si moltiplicano iniziative di Marketing Territoriale il cui modello principale si articola nel seguente Timing (tappe del percorso): a) costituzione di un tavolo di concertazione (5/6 riunioni al massimo) dirette ad evidenziare lopinion vision (il punto di vista) di tutti gli attori, pubblici e privati, coinvolti (Comune, Camera di Commercio, operatori economici, residenti); b) avvio entro 2 mesi della fase Focus Group consistente nella analisi dei dati sul centro storico; c) entro 4 mesi elaborazione e prime ipotesi progettuali, da sottoporre al tavolo della concertazione; d) entro 6 mesi conclusione della fase di concertazione, definizione dei progetti e stipula del Patto, sottoscritto da tutti i soggetti pubblici e privati componenti il tavolo della concertazione, parimenti impegnati a collaborare ed operare con coerenza nella realizzazione dei progetti concertati. Percorso già realizzato a Rosolini

12 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive ANALISI DEL FENOMENO A ROSOLINI La crisi del Centro Storico a Rosolini, oltre per le cause fin qui descritte, è stata determinata anche dalla prolungata chiusura del tratto via Eloro – via Roma – piazza Masaniello – piazza Garibaldi – corso Savoia – piazza Europa per lesecuzione dei lavori di riqualificazione urbana.

13 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive

14

15

16 Più EXTRACOMUNITARI

17 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive OBIETTIVI Ripopolare la zona più residenti più frequentatori Evitare lemigrazione delle attività produttive esistenti Riportare altre attività produttive nella zona - qualità della vita (salubrità, sicurezza, opportunità, socialità, servizi) - vantaggi economici e prodotti di qualità creare e offrire prospettive di sviluppo al centro è meglio

18 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive SOGGETTI INTERESSATI Enti PubbliciAttività produttive Cittadini e aggregazioni sociali CAMPI DI AZIONE 1. Interventi tributari e fiscali (esenzioni, fiscalità di vantaggio...) 2. Interventi economici (sostegni alle imprese, contributi, sovvenzioni…) 3. Interventi urbanistici (PRG, riqualificazione urbana…) 4. Servizi (pulizia, mobilità, sicurezza, salubrità…) 5. Promozioni culturali e turistiche. Spettacoli e folklore 6. Marketing commerciale AZIONI Immediate – a breve, medio e lungo termine

19 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive PROPOSTE OPERATIVE

20 RIPOPOLARE LA ZONA RESIDENTI FREQUENTATORI Politiche abitative AZIONECosa in particolare?A che punto siamo? PRG Rideterminazione della zona A per consentire interventi costruttivi e di ristrutturazione Già predisposte le linee guida e iniziati gli incontri con la cittadinanza RICOGNIZIONE IMMOBILI ABITATIVI SFITTI Individuazione degli immobili sfitti al fine di determinare la capacita ricettizia del Centro Storico E stata emessa una direttiva in tal senso su cui già sta lavorando il Settore Urbanistica AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE Riduzione ICI a chi affitta i propri immobili per uso abitativo a canone agevolato Allo studio del Settore Entrate anche con riferimento alla durata dellagevolazione SOSTEGNI ECONOMICI Contributi (regionali e/o comunali) in quota locazione Oltre a quanto già sta facendo il Settore dei Servizi Sociali è stato avviato uno studio dal Settore Ragioneria Interventi presso Banche ai fini di mutui agevolati per giovani coppie che intendono acquistare casa Allo studio del Settore Ragioneria

21 RIPOPOLARE LA ZONA RESIDENTI Servizi AZIONECosa in particolare?A che punto siamo? PULIZIA Raccolta differenziata e incremento pulizia del Centro Storico anche con spazzamento a mano Inserimento nuova gara dappalto Collocazione di cestini porta rifiuti e cicche Chiesto preventivo Pulizia immediata facciate edificiEmanata apposita ordinanza SICUREZZA Videosorveglianza Piazza Europa, Giovanni Paolo II, Garibaldi e Masaniello In attesa di approvazione del Regolamento Privacy da parte del Consiglio Comunale Maggiore presenza dei Vigili Urbani Emanata apposita direttiva Maggiori controlli rispetto CdS e Ordinanze Sindacali CITTA DEI PICCOLI 1. Manutenzione giochi 2. Collocazione giochi removibili in piazza Garibaldi 3. Spazi gioco per i più piccoli Progettazione e Ricerca fondi

22 RIPOPOLARE LA ZONA FREQUENTATORI Servizi AZIONECosa in particolare?A che punto siamo? MOBILITA Strisce BluIn esercizio Zone ciclabiliAllo studio dellurbanistica Urbano In corso incontri con la Regione e individuazione canali di finanziamento COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive

23 AZIONECosa in particolare?A che punto siamo? AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE Riduzione tasse comunali per gli esercenti per un periodo di anni 2 Allo studio del Settore Entrate Esenzione tassa occupazione suolo pubblico per un periodo di anni 2 per il posizionamento di tavolini e simili Immediatamente attuabile SOSTEGNI ECONOMICI Interventi presso Banche o altri istituti ai fini di mutui agevolati per ristrutturazione locali Allo studio del Settore Ragioneria MANTENIMENTO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE ESISTENTI

24 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive NUOVE ATTIVITA PRODUTTIVE AZIONECosa in particolare?A che punto siamo? AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE Riduzione tasse comunali per i nuovi esercenti per un periodo di: -anni 5 se rientranti nelle categorie richieste -anni 2 se non rientranti nelle categorie richieste Allo studio del Settore Entrate Esenzione tassa occupazione suolo pubblico per un periodo di anni 2 per il posizionamento di tavolini e simili Immediatamente attuabile Riduzione ICI a chi affitta i propri immobili per uso non abitativo a canone agevolato Allo studio del Settore Entrate anche con riferimento alla durata dellagevolazione RICOGNIZIONE IMMOBILI COMMERCIALI SFITTI Individuazione degli immobili sfitti al fine di determinare la capacita ricettizia del Centro Storico E stata emessa una direttiva in tal senso su cui già sta lavorando il Settore Urbanistica SOSTEGNI ECONOMICI Interventi presso Banche o altri istituti ai fini di mutui agevolati per acquisto e avvio attività Allo studio del Settore Ragioneria

25 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive INTERVENTI URBANISTICI (Oltre a quelli già indicati nelle azioni precedenti) AZIONECosa in particolare?A che punto siamo? ARREDO URBANO Abbellimento del Centro Storico e del Corso Savoia attraverso elementi di arredo urbano In fase di progettazione SICUREZZA URBANA Installazione di elementi per la sicurezza urbana quali: nuova segnaletica, dissuasori… In fase di progettazione

26 Promozioni culturali e turistiche. Spettacoli e folklore Il Comune punta, anche attraverso il coinvolgimento di associazioni, esercenti attività produttive e cittadini, alla organizzazione di attività di promozione culturale e turistica attraverso manifestazioni mirate (es. Librinfest), azioni di valorizzazione dei prodotti tipici locali, feste, spettacoli, attività ludiche e sportive e incontri vari a partire dalla organizzazione imminente dellESTATE ROSOLINESE, utilizzando come location non soltanto il Parco Giovanni Paolo II, ma anche il Corso e le Piazze (soprattutto la Garibaldi). In tale ottica si inseriscono sia i MERCATI CONTADINI di Piazza Masaniello che il MERCATO DELLE PULCI della Passeggiata Comunale. COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive

27 MARKETING COMMERCIALE Il Comune intende sostenere ogni azione utile al marketing commerciale. In particolare suggerisce: 1. Costituzione di un consorzio o associazione dei Commercianti e Artigiani del Centro Storico e/o di Corso Savoia (eventuale accreditamento CCN) 2. Flessibilità degli orari di apertura e chiusura locali 3. Ideazione di un logo unico degli esercenti del Centro Storico (bandire apposito concorso) 4. Avvio di una massiccia campagna pubblicitaria in favore delle attività del Centro Storico e del territorio interessato 5. Realizzazione di una Carta Sconto o Fedeltà per gli acquirenti negli esercizi del Centro Storico 6. Realizzazione di un calendario eventi di VivInCentro e di una piantina del Centro Storico

28 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive PROGETTI E NUOVE PROPOSTE PATTO Accordo di intesa e di impegno, sottoscritto da tutti i soggetti pubblici e privati che sono interessati al progetto VivInCentro, parimenti impegnati a collaborare ed operare con coerenza nella realizzazione dei progetti concertati. Il Patto sarà siglato entro 10 giorni con quanti aderiranno al progetto.

29 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive PROGETTI E NUOVE PROPOSTE ISTITUIZIONE DELLA FIGURA DEL TOWN MANAGER Verrà individuata, dintesa con gli assessori di riferimento, una figura che lo scopo di attuare il programma concordato a seguito del patto che sarà stipulato e che sarà il riferimento costante per ogni problema riguardante il Centro Storico.

30 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive Categorie richieste PROGETTI E NUOVE PROPOSTE Il Comune intende incentivare lapertura nel Centro Storico di attività trainanti che non soffrono la concorrenza della grande distribuzione. A queste categorie sono riservate speciali agevolazioni. RISTORANTINI E LOCALI TIPICI LIBRERIA GELATERIA E PASTICCERIA RIVENDITA DI PRODOTTI TIPICI LOCALI PRODOTTI DI ARTIGIANATO LOCALE ALTRI INDIVIDUATI DAGLI ATTORI

31 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive PROGETTI E NUOVE PROPOSTE Ogni città ha un proprio prodotto tipico che viene valorizzato (si pensi al cioccolato modicano). Rosolini è denominata città del carrubo e non può non avere una propria sagra. Tuttavia un altro prodotto (tipicamente estivo) che è vanto della nostra città è la GRANITA Le nostre Granite, soprattutto quella di limone e la tradizionale caffè con panna, se opportunamente pubblicizzate (anche con una sagra) e codificate possono rappresentare, da marzo a ottobre, una occasione di sviluppo.

32 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive PROGETTI E NUOVE PROPOSTE wi-fi-area per il centro storico Molti hanno affrontano la tematica seguendo il binomio giovani-internet. L'idea è quella di rendere il centro storico, un mega hot spot, cioè un centro di diffusione del segnale wireless che permetta l'accesso ad internet.

33 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive PROGETTI E NUOVE PROPOSTE Il Comune incentiverà ogni manifestazione utile secondo il principio della sussidiarietà e si farà esso stesso promotore di nuove iniziative. Si punta molto: 1. PALIO DEL GRANO 2. FESTA DELLA MISERICORDIA 3. LIBRINFEST 4. GARA DI BALLO (NEW) 11. ………………… 5. CULTURA E CIBI A CONFRONTO (NEW) 6. BALCONI FIORITI (NEW) 7. ORCHESTRINE E PIANO BAR 8. MOSTRE, ESTEMPORANEE (NEW) 9. OFFICINE ARTIGIANALI (NEW) 10. FOOTBALL STREET (NEW)

34 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive ROSOLINI CITTA ALBERGO

35 COMUNE DI ROSOLINI - Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive FINE


Scaricare ppt "VivInCentro Progetto di sviluppo socio-economico del Centro Storico di Rosolini COMUNE DI ROSOLINI Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Attività"

Presentazioni simili


Annunci Google