La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LIstituto Statale dArte per larredamento di Cantu Fausto Melotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LIstituto Statale dArte per larredamento di Cantu Fausto Melotti."— Transcript della presentazione:

1

2 LIstituto Statale dArte per larredamento di Cantu Fausto Melotti

3 In occasione della ricorrenza del centoventesimo anno di inizio dellattività didattica della scuola vengono promossi una serie di eventi finalizzati a documentare levoluzione dellIstituto e gli attuali orientamenti formativi.

4 Il progetto degli eventi prevede sostanzialmente lallestimento di due mostre: una sezione storica ed una sezione didattica. Il progetto degli eventi prevede sostanzialmente lallestimento di due mostre: una sezione storica ed una sezione didattica.

5 La mostra storica prevede la selezione e lesposizione di: arredi oggetti manufatti di grande pregio presenti negli archivi della scuola.

6

7 Allinterno della mostra sarà inoltre dedicato uno spazio allesposizione di oggetti che sono stati progettati e/o realizzati presso la scuola nel periodo di permanenza come docente e come direttore del Professor Norberto Marchi.

8

9 Unaltra sezione sarà dedicata inoltre allesposizione dellarchivio fotografico dIstituto per documentare, attraverso le immagini, larticolata esperienza acquisita e proposta nel corso del tempo, a corredo di questa sezione verranno presentate una serie di testimonianze realizzate da docenti, ex docenti, studenti e genitori. Unaltra sezione sarà dedicata inoltre allesposizione dellarchivio fotografico dIstituto per documentare, attraverso le immagini, larticolata esperienza acquisita e proposta nel corso del tempo, a corredo di questa sezione verranno presentate una serie di testimonianze realizzate da docenti, ex docenti, studenti e genitori.

10 E previsto un intervento complementare a carattere didattico ma anche storico documentativo, che sottolinea come lesperienza acquisita sia patrimonio ancora vitale ed attento al recupero ed alla conservazione, è la riedizione ed il restauro di arredi significativi che rappresentano esempi di buona qualità progettuale ed esecutiva che esprimono i valori di una produzione artigianale autentica. E previsto un intervento complementare a carattere didattico ma anche storico documentativo, che sottolinea come lesperienza acquisita sia patrimonio ancora vitale ed attento al recupero ed alla conservazione, è la riedizione ed il restauro di arredi significativi che rappresentano esempi di buona qualità progettuale ed esecutiva che esprimono i valori di una produzione artigianale autentica.

11

12 La seconda mostra prevista dal progetto riguarda la selezione e lesposizione di elaborati prodotti a scuola da parte di studenti di tutte le sezioni negli ultimi dieci anni.

13 LE SEZIONI ARREDAMENTO DECORAZIONE PITTORICA ARTE DEL LEGNO TESSUTI

14 ARREDAMENTO La sezione fonda il proprio percorso didattico-formativo sul concetto di progettualità e ha come campi di applicazione la strutturazione dello spazio delluomo, sia di tipo abitativo sia di utilizzo collettivo, lo studio di oggetti e di strutture funzionali. La sezione fonda il proprio percorso didattico-formativo sul concetto di progettualità e ha come campi di applicazione la strutturazione dello spazio delluomo, sia di tipo abitativo sia di utilizzo collettivo, lo studio di oggetti e di strutture funzionali.

15 ha come finalità quella di trasmettere agli studenti conoscenze e competenze nel settore della progettazione degli spazi architettonici. Lapproccio pedagogico dellazione didattica è quello delleducazione alla analisi, alla ricerca ed allo svolgimento di esercitazioni progettuali in ambiti che riguardano la strutturazione e larredamento di spazi abitativi e di uso collettivo, di manufatti architettonici semplici, di elementi di arredo e di spazi espositivi. Lacquisizione di corrette e personali metodologie di lavoro, di capacità grafico rappresentative, conoscenze tecnologiche e capacità di sintesi progettuale, che si avvalgono anche delluso di programmi cad, sono gli elementi didattici più significativi del corso. Lindirizzo di Architettura e Arredo

16 La didattica è strutturata in vari livelli di complessità, progressivi per i vari anni di corso, con lobiettivo di sviluppare conoscenze che vanno dallalfabetizzazione al linguaggio delle forme, allacquisizione di metodologie e contenuti progettuali, con approfondimenti tecnologici, uso dei sistemi di disegno CAD, verifiche attraverso modelli.

17 ARTE DEL LEGNO La sezione è orientata verso la formazione delle capacità di base per operare nel campo della progettazione di oggetti darredo e nellambito del settore produttivo del mobile.

18 Il processo didattico è articolato in momenti conoscitivi, approcci creativi e verifiche operative attuate attraverso il disegno tecnico, modelli e prototipi, avvalendosi di strumenti tradizionali ed innovativi (CAD, macchine a controllo numerico).

19 E prevista una formazione di base, teorica ed operativa, sviluppata attraverso esercitazioni progettuali e di ricerca che affrontano aspetti ideativi ed esecutivi riferiti a prodotti dei settori del design e della progettazione industriale di oggetti. DISEGNO INDUSTRIALE

20 Finalità del corso sono: lacquisizione di conoscenze e di metodologie progettuali ed operative, la capacità nelluso degli strumenti tecnici, lo sviluppo della creatività e delle risorse personali nei settori indicati. Ambiti privilegiati, ma non esclusivi, di riferimento per la conduzione di esperienze di progetto e di verifiche di laboratorio, sono lo studio e lideazione di oggetti e mobili per larredamento, sia per per spazi domestici sia per luoghi pubblici. Particolare interesse è rivolto ad approcci progettuali contestualizzati rispetto al territorio produttivo della area brianzola, sia per prodotti di design industriale sia per la produzione di alto artigianato inteso anche come recupero innovativo della tradizione esecutiva ed estetica propria della cultura materiale del luogo.

21 I docenti pongono al centro della programmazione didattica la formazione di giovani capaci di operare in modo originale nel campo del design del tessuto per la moda e larredamento. Le lezioni promuovono capacità creative e forniscono adeguati strumenti di lavoro e metodologie progettuali anche tra le più attuali (stazioni CAD tessile). ARTE DEL TESSUTO

22 Lindirizzo è finalizzato alla formazione di un designer di moda capace di progettare una collezione di abbigliamento e accessori. Il corso esamina alcune tecniche di disegno per realizzare proposte di abiti, in rapporto con la figura umana e con metodi di presentazione della collezione. Lacquisizione di adeguate metodologie di studio e lavoro, promuovono la crescita formativa di un soggetto interprete originale del gusto corrente e della linea di tendenza. MODA E COSTUME

23 DECORAZIONE PITTORICA Nel corso di studi gli allievi analizzano temi di decorazione pittorica (mobili, tessuti, oggetti, superfici, ecc.) e della comunicazione visiva (illustrazioni, graphic design), per saper organizzare, gestire e visualizzare idee creative e linguaggi visivi personalizzati dalla fase di schizzo allesecutivo finale. La proposta finale sarà poi realizzata con tecniche convenzionali o sistemi informatici Windows e Macintosh, con verifica di modelli tridimensionali al vero o in scala.

24 I piani di studio sono orientati a fornire allo studente una base culturale e metodologica, fondata sulla storicità e sulla progettualità, con specifica acquisizione delle tecniche della pittura, della decorazione e dellillustrazione. La didattica dei laboratori verte sulle principali tecniche pittoriche e murarie, oltre ad esperienze di stampa calcografica e serigrafica. PITTURA E DECORAZIONE PITTORICA

25 Lallievo deve quindi acquisire strumenti concettuali e operativi utili al conseguimento di una formazione di carattere teorico-pratico nella progettazione di elaborati bidimensionali di ordine: estetico (pittura), decorativo (superfici e oggetti) e illustrativo.

26

27

28 arrivederci arrivederci I Docenti dellIstituto Anno scolastico

29 PROGETTO GRAFICO E COMUNICAZIONE Mirko Asnaghi Silvano Bricola Alberto De Santi MOSTRA DIDATTICA PROGETTO ORDINAMENTO E ALLESTIMENTO A CURA DI: Mirko Asnaghi Francesco Cappelletti Giuseppe Meroni MOSTRA STORICA PROGETTO ORDINAMENTO A CURA DI: Annamaria Isacco Aurelio Porro Renata Reina Alfio Terraneo PROGETTO ALLESTIMENTO: Aurelio Porro Enrico Salvadè Alfio Terraneo

30


Scaricare ppt "LIstituto Statale dArte per larredamento di Cantu Fausto Melotti."

Presentazioni simili


Annunci Google