La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Valutazione della sperimentazione didattica nella biblioteca civica Cesare Pavese E-LEARNING IN BIBLIOTECA Moncalieri, 28 ottobre 2005 Andrea Demagistris.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Valutazione della sperimentazione didattica nella biblioteca civica Cesare Pavese E-LEARNING IN BIBLIOTECA Moncalieri, 28 ottobre 2005 Andrea Demagistris."— Transcript della presentazione:

1 Valutazione della sperimentazione didattica nella biblioteca civica Cesare Pavese E-LEARNING IN BIBLIOTECA Moncalieri, 28 ottobre 2005 Andrea Demagistris CTP Castello di Mirafiori

2 2 Sommario CSP Keilab la sperimentazione La scelta della soluzione tecnologica Lintervento formativo La valutazione dellesperienza Conclusioni

3 3 CSP CSP è una società consortile senza fini di lucro. Una struttura di innovazione e ricerca sulle tecnologie dellinformazione e della comunicazione al servizio del territorio e del Sistema Piemonte per: favorire una maggiore competitività della nostra Regione in una economia sempre più basata sulla conoscenza, costruire una cultura diffusa per ladozione e lapplicazione delle ICT nel lavoro, nella formazione, nella società.

4 4 KEILab KEILab – Knowledge Exchange Initiative Laboratory In collaborazione con Università di Torino – LIASES + DISEF Gestione della conoscenze e diffusione in modalità aperta Progettazione e erogazione di formazione in rete, tecnologia e metodologia Realizzazione e gestione di knowledge communities Benchmarking di soluzioni per le-learning Soluzioni Open Source per le-learning

5 5 Il progetto Obiettivi Individuare una piattaforma opensource e-learning e realizzare almeno due corsi per le Biblioteche Civiche della Città di Torino Piano di lavoro Individuazione della piattaforma Accessibilità Funzioni di test/autovalutazione Strumenti di comunicazione Progettazione del percorso formativo Analisi della situazione dei discenti Obiettivi del piano didattico Implementazione dei contenuti didattici Valutazione dei risultati dei discenti e dellefficacia del piano didattico Sperimentazione –2 maggio-6 giugno 2005 presso quartiere Mirafiori –4 ottobre -17 novembre 2005 presso quartiere Mirafiori e Borgo Po

6 6 Individuazione della piattaforma Analisi delle piattaforme esistenti basata su requisiti richiesti dalla committenza particolari condizioni di utilizzo caratteristiche di accessibilità Atutor (www.atutor.ca) Adaptive Technology Resource Centre University of Toronto, Canada

7 7 Intervento formativo Allargare la gamma dei servizi offerti dalle biblioteche, compreso le-learning Consentire laccesso a chi non dispone di un computer a casa Target delliniziativa: disoccupati in cerca di riqualificazione anziani stranieri con necessità di formazione e supporto linguistico Servizio di tutoraggio leggero, spazio allautoapprendimento e alla collaborazione tra pari

8 8 Risultati della sperimentazione Valutare la qualità del corso Valutazione della piattaforma e-learning utilizzata Valutazione del corso Valutazione della partecipazione al corso attraverso il questionario dingresso Valutazione della partecipazione al corso attraverso il questionario finale Osservazioni

9 9 Valutazione della piattaforma e-learning utilizzata Le modalità di utilizzo di Atutor hanno creato qualche problema iniziale, dovuto alla scarsa dimestichezza dei discenti con le pratiche di navigazione su internet. Lassistenza mirata dei tutor ha permesso di aumentare il livello di familiarizzazione con la piattaforma in breve tempo.

10 10 Valutazione del corso Contenuti del corso Microsoft Word è stato il modulo più consultato (62% pagine visitate) (Gestione file e cartelle 46%/Microsoft Excel 43%) Il discente è rimasto connesso in media per 4 ore e 50 minuti a fronte di un monte ore potenziale di 30 ore (quasi il 17%) Alto tasso di risposte corrette date ai test di autovalutazione Mancanza di richieste dintervento dei tutor sugli argomenti del corso Si è osservato linstaurarsi di Scambi di mutuo aiuto tra discenti Opinioni e di consigli sulla sperimentazione Attenzione e concentrazione

11 11 Valutazione della partecipazione al corso attraverso il questionario dingresso Informazioni di tipo generale età sesso livello distruzione professione svolta Competenze informatiche di base familiarità con gli applicativi tempo speso davanti al PC modalità di utilizzo del PC Motivazioni e aspettative riguardo il corso

12 12 Il campione, aspetti generali I questionari ottenuti sono stati 25 su 33 corsisti. Il nostro campione è formato da 19 femmine e 6 maschi I corsisti sono più giovani di quella attesi (43 anni) Livello distruzione più alto di quello atteso (diploma superiore) Pochi pensionati, pochi disoccupati, nessun immigrato Scarse conoscenze informatiche e difficoltà a reperire un pc a casa

13 13 Motivazioni ed aspettative degli utenti La spinta a seguire il corso è lauto-realizzazione personale, indicata come scelta da più della metà dei corsisti (15 su 25) Seguono le motivazioni di lavoro (9 su 25), limpiego utile del tempo libero (5 su 25) e le motivazioni di studio (4 su 25) È da notare come più di 1/3 dei soggetti abbia scelto la motivazione di lavoro, nonostante il basso numero di disoccupati. Volontà di migliorare la propria posizione professionale.

14 14 Valutazione della partecipazione al corso attraverso il questionario finale 12 questionari restituiti Il corso è stato trovato abbastanza utile da 9 persone e molto utile da 3 persone Gli obiettivi didattici sono stati abbastanza raggiunti da 11 persone e per nulla da una Il modulo seguito meglio è stato Microsoft Word Il giudizio sul materiale didattico (comprensibilità e adeguatezza) è stato moderatamente positivo Il tutoraggio in presenza è stato considerato molto soddisfacente da 11 persone e abbastanza da una Questi dati mettono in luce una limitata soddisfazione sullefficacia del corso un mediocre raggiungimento degli obiettivi prefissati un giudizio molto positivo sul tutoraggio in presenza.

15 15 Osservazioni La piattaforma Atutor, nonostante qualche difficoltà iniziale, è stata utilizzata senza grossi problemi Gli studenti sono rimasti connessi per una durata inferiore a quella attesa I contenuti didattici sembrano essere stati assimilati con successo Latmosfera nella classe è stata sempre positiva e matura Lutenza, più giovane rispetto alle previsioni e con scarse competenze informatiche, si è mostrata interessata soprattutto a sviluppare una migliore realizzazione del sé Alla fine del corso gli obiettivi didattici non sono stati raggiunti pienamente Il tutoraggio in presenza è stato valutato molto positivamente dalla quasi totalità dei partecipanti

16 16 Contatti CSP Innovazione nelle ICT s.c.ar.l. Sede Centrale Environment Park Edificio LabA1 via Livorno Torino Eleonora Pantò Project Manager KEILab Andrea Demagistris


Scaricare ppt "Valutazione della sperimentazione didattica nella biblioteca civica Cesare Pavese E-LEARNING IN BIBLIOTECA Moncalieri, 28 ottobre 2005 Andrea Demagistris."

Presentazioni simili


Annunci Google