La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Istituto professionale per i servizi commerciali, turistici e sociali Via Spezzaferri, 7 - 26900 LODI 0371/36.488-32.008 - Fax 0371/43.09.35 - P. IVA 84508360157.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Istituto professionale per i servizi commerciali, turistici e sociali Via Spezzaferri, 7 - 26900 LODI 0371/36.488-32.008 - Fax 0371/43.09.35 - P. IVA 84508360157."— Transcript della presentazione:

1 Istituto professionale per i servizi commerciali, turistici e sociali Via Spezzaferri, LODI 0371/ Fax 0371/ P. IVA Codice Meccanografico dell'Istituto: LORC01000Q Lessenza del profumo Di Glenda Castelli Anno scolastico 2009/2010

2 LESSENZA DEL PROFUMO TERZA AREA Qualità, relazione Erbolario ITALIANO Romanzo Il profumo ECONOMIA La pubblicità DIRITTO Il marchio STORIA La storia del profumo tra le diverse culture FRANCESE Marchio di profumo francese Mappa concettuale

3 Indice Storia: la storia del profumo tra le diverse culture Il Profumo di Patrick Süskind LErbolario La pubblicità Il marchio Chanel

4 Premessa Ho scelto come argomento Il profumo perché ha da sempre attirato la mia attenzione e ho voluto approfondire le mie conoscenze riguardo a questo ambito.

5 La storia del profumo tra le diverse culture Il profumo pervade la storia e la cultura delluomo da quasi sette millenni. Presso tutti i popoli ha svolto due funzioni, religiosa e profana: il termine profumo viene dal latino - per fumum - che significa letteralmente attraverso il fumo dal momento che i primi profumi consistevano in aromi bruciati, come lincenso, in offerta agli dei e agli antenati.

6 LEgitto dei faraoni: i profumi verso il cielo Il profumo è legato indubbiamente alla civiltà egizia. Serve da intermediario fra luomo e gli dei. E nato nei templi, è presente in tutti i rituali: purifica, partecipa ad ogni tappa della vita umana, del contatto con le divinità, dei riti dellimbalsamazione dei defunti.

7 La Grecia antica: i profumi degli Dei La diffusione del profumo è intimamente legata alla civiltà ellenica. Dal 1500 a.C., i Greci credevano nellesistenza di esseri divini rivelati dagli aromi e dai profumi.

8 Il popolo romano: i profumi dellimpero I romani assimilano la religione greca ed associano i profumi alle divinità ed ai riti dei matrimoni e dei funerali. Nerone, durante i funerali di Poppea, brucia una quantità di incenso superiore alla produzione annua dellArabia.

9 LIslam: i profumi della cultura e la scienza La grande cultura scientifica degli Arabi influenza nel Medioevo le scuole di Salerno e di Montpellier, specializzate nella ricerca farmaceutica legata alla profumeria.

10 LOriente: i profumi tra medicina e zen Rimasto per secoli ai confini del mondo conosciuto, per tutti gli europei lEstremo Oriente ha sempre rappresentato un luogo misterioso e favoloso, fonte di meraviglie di ogni genere: dagli aromi ai fiori, alle sete ed alle merci più preziose.

11 Il profumo di Patrick Süskind Un romanzo che parla delle diverse essenze degli odori è Il profumo di Patrick Süskind. Il profumo (1985) divenne un bestseller mondiale, tradotto in più di quaranta lingue.

12 Riassunto Il protagonista Grenouille ha due grandi particolarità: la prima è quella di possedere un olfatto potentissimo, la seconda, la più inquietante, è quella di non emanare odore alcuno e per colpa di questa facoltà non verrà mai considerato un essere umano, ma un mostro.

13 Egli ha come unico scopo nella vita quello di catturare odori ed intrappolarli nella sua memoria, per poi divertirsi a mescolarli creando fragranze irreali e meravigliose.

14 Grenouille riesce a convincere il mastro ad assumerlo come aiutante, grazie ad un piccolo saggio delle sue capacità nel creare fragranze. Alletà di 18 anni lascia Parigi e si dirige verso Sud a Grasse. In seguito trova lavoro come vice garzone dalla vedova di un profumiere. Un giorno mentre gira per la città un odore viene al suo naso... una fanciulla, ma questa volta è il più buono che lui abbia mai sentito.

15 Alcuni mesi dopo un assassino misterioso Comincia a decimare la popolazione femminile di Grasse; le sue vittime hanno tutte due particolarità: sono le fanciulle più belle della città e vengono ritrovate nude e con i capelli tagliati. Il narratore poi svela completamente che lassassino è il protagonista e si dà inizio ad una caccia. Iniziano le ricerche dellassassino, questa volta con molti indizi in più, Grenouille viene arrestato e condannato a morte.

16 LErbolario Un ruolo determinante in azienda è svolto dal Laboratorio Ricerca & Sviluppo, dove la ricerca di materie prime e di forme cosmetiche innovative consente di sviluppare sempre nuovi fitocosmetici di elevata sicurezza, gradualità, gradevolezza.

17 Qualità La qualità è la capacità di unazienda di soddisfare le esigenze, sia espresse che implicite, del proprio cliente. Se lazienda riesce a raggiungere questo obiettivo significa che fa un prodotto di qualità e per ottenere questo risultato la prima tappa è stato il controllo qualità sul prodotto finito, che avviene a campionamento e la tappa successiva è scaturita dalla consapevolezza che la qualità si genera nei processi.

18 La pubblicità Con il termine pubblicità si intende quella forma di comunicazione a pagamento, diffusa su iniziativa di operatori economici, che tende in modo intenzionale e sistematico a influenzare gli atteggiamenti e le scelte degli individui in relazione al consumo di beni e allutilizzo di servizi.

19 Classificazione Pubblicità commerciale Pubblicità sociale Advocacy advertising Pubblicità pubblica Propaganda politica

20 Messaggio In generale: a livello di contenuti e struttura Più nello specifico: a livello del tipo utilizzato di Codice e di Sottocodice a livello del tipo di Testo al quale è riconducibile la pubblicità un altro livello ancora che è quello delle figure retoriche impiegate

21 Il marchio La funzione del marchio è quella di contraddistinguere un prodotto o un servizio offerto da un imprenditore o impresa, da quello di altri prodotti o servizi offerti da altri imprenditori o imprese.

22 Tipologie di marchio Il marchio di fabbrica Il marchio di commercio Il marchio di servizio Il marchio individuale Il marchio forte Il marchio sonoro Il marchio di forma o tridimensionale

23 Requisiti capacità distintiva o originalità rappresentabilità grafica liceità novità entrinseca

24 Chanel Chanel SA est une maison de couture parisienne fondée par Coco Chanel au début du siècle.

25 CocoChanel Coco Chanel était un célèbre designer français, en mesure avec son travail de révolutionner le concept de la féminité et de simposer comme une figure clé dans la conception de la mode et la culture populaire du XX siècle.

26 Chanel n°5 En 1921 a été produit le premier parfum de la maison de couture, Chanel N°5. Ernest Beaux créé le parfum de Coco Chanel, qui se contenent de choisir le nom. Le parfum a été un grand succès, de sorte que le "5" est devenu son chiffre porte- bonheur.

27 Promotion de Chanel n°5 La campagne de presse et de télévision a vu Nicole Kidman dansla ligne de front. Habillé avec un robe décolleté noir sur le dos où elle expose un médaillon avec le logo de lessence.


Scaricare ppt "Istituto professionale per i servizi commerciali, turistici e sociali Via Spezzaferri, 7 - 26900 LODI 0371/36.488-32.008 - Fax 0371/43.09.35 - P. IVA 84508360157."

Presentazioni simili


Annunci Google