La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 dott. Mario De Santis. Secondo tutte le leggi dell aeronautica le api non dovrebbero volare. Le ali sono troppo piccole per sorreggere un corpicino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 dott. Mario De Santis. Secondo tutte le leggi dell aeronautica le api non dovrebbero volare. Le ali sono troppo piccole per sorreggere un corpicino."— Transcript della presentazione:

1 1 dott. Mario De Santis

2 Secondo tutte le leggi dell aeronautica le api non dovrebbero volare. Le ali sono troppo piccole per sorreggere un corpicino cosi tondo e grassoccio. Ma le api volano lo stesso. Perche alle api non interessa quello che gli uomini ritengono impossibile!

3 DISPONIBILITA DELL INFORMAZIONE… IN OGNI LUOGO, IN OGNI TEMPO… soprattutto…

4 Lì, dove serve a decidere…

5 LA RETE INFORMATIVA IDEALE P.S.

6 Relazioni tra il territorio e lospedale: - Ricoveri di elezione - Consulenze Specialistiche - Diagnostica ambulatoriale - Emergenza - Continuità assistenziale - Dimissioni protette Indispensabile, in tale contesto, che tutti gli attori possano disporre di una informazione aggiornata, universale, circolare.

7 STRUMENTI INFORMATIVI La Scheda Sanitaria Individuale è l insieme dei dati sanitari, gestita e custodita dal MMG / PLS Il Patient Summary è una scheda sanitaria sintetica contenente le informazioni essenziali ritenute utili e necessarie nel contesto di utilizzazione. Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) è linsieme dei documenti informatici sanitari del cittadino creato nella storia dei suoi contatti con i diversi attori del SSN.

8

9

10

11 11 dott. Mario De Santis STUDIO OSSERVAZIONALE SUL MIGLIORAMENTO DELLA EFFICIENZA ED EFFICACIA DELL INTERVENTO SANITARIO IN P.S. IN PAZIENTI DOTATI DI CARD-USB CON PATIENT SUMMARY Consorzio Mega Hellas

12 L obiettivo della rete informativa è quello di consentire ai Medici (MMG, PLS, Specialisti Ambulatoriali, Specialisti Ospedalieri, Medici della Continuita Assistenziale) di : - condividere i dati delle cartelle cliniche - facilitare l accesso ai servizi - favorire la continuità del processo assistenziale - migliorare l intero percorso di diagnosi e cura La disponibilità di notizie riguardanti diagnosi, trattamenti farmacologici, allergie, vaccinazioni, problemi clinici aperti, precedenti ricoveri, risultati di esami ed indagini strumentali non può che essere di aiuto nelle decisioni sugli interventi da realizzare, soprattutto in condizioni critiche o con oggettiva difficoltà da parte del paziente a fornire notizie anamnestiche certe ed utili ad una corretta e tempestiva diagnosi ed alle conseguenti decisioni assistenziali e terapeutiche. Progetto S.O.S. : razionale

13 L idea innovativa e quella di voler consentire ad ogni Cittadino, in caso di necessità, di poter consultare, ovunque ed in tempo reale, le informazioni sul proprio stato di salute in modo rapido, semplice, completo, CON TECNOLOGIE UNIVERSALI, anche in assenza di un collegamento alla rete INTERNET. Progetto S.O.S. : la strategia

14 Il cuore del sistema informativo è dato da una procedura (SOS.exe) in grado, grazie alluso di tabelle codificate, di estrarre, normalizzare e standardizzare i dati necessari alla costruzione del patient summary dai data base dei SW gestionali più diffusi. L utilizzazione di una PEN DRIVE collegabile a qualsiasi PC con porta USB, utilizzabile come memoria di massa per il Patient Summary, Minimum Data Set, (ed, eventualmente, come chiave personale e segreta per l accesso alla banca dati del sito WEB) è stata l intuizione tecnologica che rende il progetto S.O.S. davvero universalistico. Il Cittadino potrà, infatti, disporre delle informazioni riguardanti il suo stato di salute ovunque nel mondo ed in qualsiasi momento, necessitando soltanto di un PC con porta USB. Progetto S.O.S. : la tecnologia

15 Studio osservazionale Progetto S.O.S. : la metodologia

16 1. Verificare, con metodologia scientifica, che la disponibilità immediata dei dati sanitari in condizioni di emergenza migliori la efficienza e la efficacia degli interventi assistenziali 2. Verificare universabilità ed affidabilità delle tecnologie e delle procedure 16 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse

17 Inizio progetto 1 Aprile 2009 – durata 12 mesi 3000 pazienti ad elevato rischio cardiovascolare 100 MMG collegati ad Internet in banda larga SW generazione patient summary 3000 USB card con SW gestione dati Sito internet 17 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse

18 Pazienti dei MMG affetti da cardiopatia ischemica, vasculopatia aterosclerotica cerebrale, ipertensione arteriosa con danno dorgano, diabete mellito tipo I Competenza minima nelluso del PC diretta o di un componente del nucleo familiare Nessun limite di età ed ambosessi 18 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse

19 Tutti i dati dei pazienti sono disponibili grazie alle banche dati delle cooperative mediche del Consorzio Mega Hellas I dati disponibili rispettano integralmente le disposizioni del Dlgs n. 196 del 2003 in vigore dal 1 gennaio 2004 I dati sono stati raccolti con il consenso dellinteressato o da chi esercita legalmente la potestà (art. 78) 19 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse Origine dei dati

20 20 dott. Mario De Santis Internet FLUSSI INFORMATIVI Studio Esse O Esse

21 100 MMG collegati ad Internet in banda larga già disponibili 60 MMG del consorzio Mega Hellas (cooperativa Mediservice, CSMG e Magna Grecia) 21 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse

22 100 Medici M.G. BANCA DATI Studio Esse O Esse exe

23 allergie gruppo sanguigno e fatt. Rh diagnosi con codifica internazionale ICD9 farmaci in uso, con la codifica ATC e AIC, con posologia esami effettuati negli ultimi 6 mesi con gli esiti eventuali Ricoveri precedenti file multimediali sezione specialistica 23 dott. Mario De Santis Dati Clinici Memorizzati Studio Esse O Esse

24 Dati pazienti anonimizzati Trasferimento dei dati in forma crittografata Password personale di accesso alla USB card 24 dott. Mario De Santis Privacy Studio Esse O Esse

25 Possibilità di riceve una OTP (one time password) demergenza qualora il paziente sia in stato di incoscienza Sistema IVR (Interactive Voice Response) h24 25 dott. Mario De Santis Procedura di accesso ai dati in emergenza Studio Esse O Esse

26 RFID RF-ID CARD USBEMERGENCY ? Studio Esse O Esse IDENTIFICABILITA DOCUMENTO FOTO IMPRONTA

27 27 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse

28 Un gruppo di lavoro definirà i principi e gli obiettivi gli standard in termini di organizzazione, risorse e procedure gli indicatori di processo e di risultato il sistema di verifica 28 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse

29 Obiettivi del sistema qualità: correttezza ed affidabilità dei dati raccolti congruità delle procedure e delle tecnologie utilizzate (tutela della privacy) livelli di organizzazione, integrazione e coordinamento degli operatori ed i loro livelli motivazionali di adesione e partecipazione efficacia ed efficienza dei progetti di intervento elaborati rilevate attraverso schede di intervista 29 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse

30 30 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse tecnologica Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare… da Blade Runner

31 CARD USB – SMART – RF ID Smart card applications Mass-transit Physical and logical access control Banking e-Ticketing DRM... Customized applications Studio Esse O Esse

32 HOME PC ? W.W.W SSN I.S.S. BDA P.S. BANCOMAT Studio Esse O Esse IL FUTURO tecnologico

33 33 dott. Mario De Santis Studio Esse O Esse clinica Teleconsulenza – Teleassistenza Telemonitoraggio - Robotica Fascicolo Sanitario

34 HOME PC ? W.W.W SSN I.S.S. BDA P.S. BANCOMAT Studio Esse O Esse IL FUTURO clinico

35

36 dott. Mario De Santis mobile dott. Attilio Bianchi 36 dott. Mario De Santis Progetto Esse O Esse

37 37 dott. Mario De Santis

38 PROGETTO S.O.S.

39 Privacy e Accessi Carico di lavoro mmg Rete informartiva


Scaricare ppt "1 dott. Mario De Santis. Secondo tutte le leggi dell aeronautica le api non dovrebbero volare. Le ali sono troppo piccole per sorreggere un corpicino."

Presentazioni simili


Annunci Google