La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Finalità e obiettivi i progetti sono finalizzati a: -sviluppare e migliorare le competenze linguistico/espressive; -rispondere alla necessità di accogliere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Finalità e obiettivi i progetti sono finalizzati a: -sviluppare e migliorare le competenze linguistico/espressive; -rispondere alla necessità di accogliere."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Finalità e obiettivi i progetti sono finalizzati a: -sviluppare e migliorare le competenze linguistico/espressive; -rispondere alla necessità di accogliere e integrare gli alunni di nazionalità straniera; -recuperare e potenziare le abilità linguistiche degli alunni con problemi di apprendimento di diverso tipo; -favorire il successo scolastico e formativo. i progetti sono finalizzati a: -sviluppare e migliorare le competenze linguistico/espressive; -rispondere alla necessità di accogliere e integrare gli alunni di nazionalità straniera; -recuperare e potenziare le abilità linguistiche degli alunni con problemi di apprendimento di diverso tipo; -favorire il successo scolastico e formativo.

4 Destinatari I destinatari del progetto sono stati 41 alunni delle classi prime, seconde, terze, quarte e quinte che sulla base dei risultati delle schede di rilevazione del mese di ottobre 2012 avevano manifestato: -incertezze sul terreno linguistico/espressivo; -difficoltà di attenzione e di concentrazione; -immaturità relazionale(timidi e/o aggressivi); -povertà lessicale; -lettura stentata; -svantaggio socio/culturale; -mancanza di un metodo di studio. I destinatari del progetto sono stati 41 alunni delle classi prime, seconde, terze, quarte e quinte che sulla base dei risultati delle schede di rilevazione del mese di ottobre 2012 avevano manifestato: -incertezze sul terreno linguistico/espressivo; -difficoltà di attenzione e di concentrazione; -immaturità relazionale(timidi e/o aggressivi); -povertà lessicale; -lettura stentata; -svantaggio socio/culturale; -mancanza di un metodo di studio.

5 Ore di insegnamento Le ore di insegnamento sono state strutturate in cinque unità disciplinari, svolte in un clima di accoglienza, interazione e stretta collaborazione con i docenti curriculari e con le famiglie. Le attività progettuali si sono svolte da gennaio 2013 a giugno 2013,dal lunedì al venerdì, in orario antimeridiano in esterno delle classi di appartenenza degli alunni. Si è creato un ambiente nel quale il sapere si è costruito collaborando e cooperando in cui gli alunni hanno potuto migliorare le proprie competenze linguistico/espressive lavorando insieme ed usando una molteplicità di strumenti comunicativi ed informativi, compresi i nuovi strumenti tecnologici. Le ore di insegnamento sono state strutturate in cinque unità disciplinari, svolte in un clima di accoglienza, interazione e stretta collaborazione con i docenti curriculari e con le famiglie. Le attività progettuali si sono svolte da gennaio 2013 a giugno 2013,dal lunedì al venerdì, in orario antimeridiano in esterno delle classi di appartenenza degli alunni. Si è creato un ambiente nel quale il sapere si è costruito collaborando e cooperando in cui gli alunni hanno potuto migliorare le proprie competenze linguistico/espressive lavorando insieme ed usando una molteplicità di strumenti comunicativi ed informativi, compresi i nuovi strumenti tecnologici.

6 Verifica e Valutazione Le prove di verifica sono state somministrate periodicamente e sono state utilizzate per verificare il raggiungimento degli obiettivi in itinere; Sono state individuali, orali e scritte e sono state effettuate attraverso prove pratiche, test a scelta multipla, schede predisposte a giochi ed esercizi multimediali che hanno favorito lauto correzione. Si sono svolte attività su schede finalizzate alla comprensione, alla manipolazione e alla creazione di testi; conversazione guidata; giochi linguistici; esercitazioni al computer. Il lavoro è stato eseguito con lintento e il desiderio di colmare,in tutto o in parte, alcune lacune linguistico-espressive relative allinizio dellanno scolastico, di stimolare lattività di ascolto e la proprietà di linguaggio nella comunicazione orale e scritta, di migliorare la capacità di comunicare con maggiore efficacia, di potenziare e rafforzare la conoscenza di sé, la capacità di rispettare laltro, collaborare, cooperare. Le prove di verifica sono state somministrate periodicamente e sono state utilizzate per verificare il raggiungimento degli obiettivi in itinere; Sono state individuali, orali e scritte e sono state effettuate attraverso prove pratiche, test a scelta multipla, schede predisposte a giochi ed esercizi multimediali che hanno favorito lauto correzione. Si sono svolte attività su schede finalizzate alla comprensione, alla manipolazione e alla creazione di testi; conversazione guidata; giochi linguistici; esercitazioni al computer. Il lavoro è stato eseguito con lintento e il desiderio di colmare,in tutto o in parte, alcune lacune linguistico-espressive relative allinizio dellanno scolastico, di stimolare lattività di ascolto e la proprietà di linguaggio nella comunicazione orale e scritta, di migliorare la capacità di comunicare con maggiore efficacia, di potenziare e rafforzare la conoscenza di sé, la capacità di rispettare laltro, collaborare, cooperare.

7 Riflessioni conclusive Gli alunni hanno mostrato interesse e partecipazione e una frequenza assidua e interessata, nonostante qualche raro episodio di vivacità incontrollata,prediligendo principalmente lutilizzo del computer per giocare con le parole e con i numeri. Il progetto si è rivelato particolarmente valido perché ha favorito e facilitato la possibilità di lavorare anche in modo personalizzato, nel piccolo gruppo, facendo sentire più sicuri la maggior parte dei partecipanti nell eseguire le attività proposte.

8 Gli obiettivi previsti sono stati raggiunti da ogni alunno in maniera individualizzata soprattutto nellelaborazione di testi scritti, mentre per quanto riguarda le difficoltà ortografiche, in molti alunni, si registrano ancora delle lievi incertezze che potranno essere recuperate con ulteriori interventi da programmare. Il progetto ha dato loccasione a tutti i soggetti coinvolti di partecipare ad unesperienza educativa, dove, anche attraverso giochi linguistici e luso del computer, si è potuto scoprire e accrescere labilità di collaborare, cooperare, rispettare laltro.

9 I NOSTRI LAVORI E NON SOLO…

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20 TUTTI GLI ALUNNI HANNO PARTECIPATO CON GIOIA ED ENTUSIASMO AL PROGETTO «DIRITTI A SCUOLA» INSEGNANTI: Lillo Rosa, Carucci Anna, Rizzi Maria Elisabetta.


Scaricare ppt "Finalità e obiettivi i progetti sono finalizzati a: -sviluppare e migliorare le competenze linguistico/espressive; -rispondere alla necessità di accogliere."

Presentazioni simili


Annunci Google