La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Na-If Man Machine Interface. Immaginate la più semplice e naturale interfaccia con cui interagire: un piano. Immaginate ora che questa superficie sia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Na-If Man Machine Interface. Immaginate la più semplice e naturale interfaccia con cui interagire: un piano. Immaginate ora che questa superficie sia."— Transcript della presentazione:

1 Na-If Man Machine Interface

2 Immaginate la più semplice e naturale interfaccia con cui interagire: un piano. Immaginate ora che questa superficie sia intelligente, cioè reagisca a sollecitazioni tattili, a sfioramento, a distanza oppure risulti reattiva alla presenza di oggetti fisici. Il tutto offrendo uninterazione uomo-macchina di tipo consapevole o inconsapevole, ma sempre nel pieno controllo dei contenuti. Ecco, state immaginando Na-If. Na-If - acronimo di natural-interfaces - è il nuovo social-table intelligente: linterfaccia naturale che rivoluziona il modo di fare azienda, gestire attività culturali e di business, vivere la propria casa. Un sistema Hardware-Software che permette un nuovo linguaggio di interazione uomo- macchina, permettendo uno step evolutivo rispetto ai tradizionali sistemi di input/output. Concept

3 Na-If ha anche la capacità di trasformarsi e di assumere connotati funzionali impensabili fino ad oggi, per un sistema di I/O. Na-If si trasforma in oggetti di comune design, come la vetrina di un negozio, una lavagna o un semplice tavolo, o una superficie dinamica capace di offrire contenuti e di interagire con lutente. Con Na-If lesperienza con la tecnologia è incredibilmente facilitata, ottimizzata fino a performances finora non esplorate. Ciascuno di noi potrà realmente essere più efficace, più veloce e divertirsi ad ogni utilizzo. Technology Experience

4 Il progetto Na-If nasce con lobiettivo di rendere la tecnologia trasparente e fruibile in maniera naturale. Questo obiettivo viene perseguito: >> rendendo gli aspetti tecnologici trasparenti allutilizzatore >>nascondendo la tecnologia allinterno di oggetti che da sempre fanno parte della vita quotidiana (tavoli, quadri, muri, finestre, ecc…) >> rendendo questi oggetti vivi e interattivi >> permettendo a più utenti di interagire contemporaneamente Na-if vuole dare vita a un modo nuovo di interagire con le informazioni, coinvolgendo i sensi, migliorando la collaborazione e aumentando le potenzialità di ogni utente. Philosophy

5 La forza di Na-If sta nella sua totale customizzazione, cioè nella personalizzazione che può essere fatta allinterfaccia - lato hardware e software - in vista della specifica realtà di riferimento. Gli ambienti e le realtà industriali potenzialmente interessati a Naif sono molteplici. Le soluzioni proposte da Naif rispondono alle esigenze di ciascuna dimensione. A ciascuna realtà la sua soluzione hardware e software, nonché la sua personale configurazione. Customization

6 Interazione Diretta gli utenti possono afferrare le informazioni digitali con le loro mani, interagendo con i contenuti attraverso gesti e contatto fisico, senza lutilizzo di mouse e tastiera. Multitouch Il principale limite delle attuali tecnologie di input risiede nellinvio di una singola informazione alla volta: il puntatore del mouse, la tavoletta grafica, schermi touch screen; Na-if supera questo limite, poiché è in grado di gestire N input contemporanei. Grazie alla natura multitouch di Na-if, lutente potrà condividere documenti o materiale multimediale con altri utenti e utilizzare in maniera collaborativa lapplicativo selezionato. Riconoscimento degli oggetti Na-if è in grado di interagire con oggetti di uso comune, semplicemente appoggiati sulla sua superficie o avvicinati ad una certa distanza. Una volta che loggetto entra in relazione con Na-if, il sistema può seguirne il posizionamento spaziale, la velocità di spostamento e langolo di rotazione. Na-if riconosce gli oggetti a cui sia stato associato un Tag, cioè unetichetta caratterizzata da un disegno in bianco&nero (pattern). Per ogni oggetto comune e munito di TAG, è possibile: >> gestire il suo posizionamento sulla superficie >> rilevarne movimenti rotatori e angolo di rotazione relativo >> rilevarne la velocità di movimento >> associare un oggetto virtuale capace di interagire con i software applicativi Main Functions - 1

7 Multi-utente Na-If consentirà a più persone di utilizzare la superficie contemporaneamente permettendo unesperienza collaborativa e faccia a faccia e una condivisione evoluta di documenti e progetti. Interconnessione I sistemi Na-if sono in grado di comunicare tra loro e di scambiarsi documenti e materiale multimediale. Sfioramento A differenza degli schermi Multi-Touch capacitivi, induttivi e resistivi (pre­senti su notebook, IPhone, smartphone o altre soluzi­oni presenti sul mercato), il sistema di acquisizione di Na-if si basa su sistemi ottici ed è capace di funzionare senza la necessità del tocco sulla superficie. Questa potenzialità apre infiniti scenari di applicazione di Na-if, come ad esempio, il posizionamento del sistema Na-if dietro a superfici vetrate o allinterno di vetrine espositive, preservandone lintegrità, come è richiesto nelle sale operatorie. Comando a distanza Linterazione con il sistema Na-if è possibile anche con controllo remoto attraverso lutilizzo di emettitori di infrarossi che utilizzino la stessa frequenza di funzionamento della camera che rileva le variazioni di intensità luminosa. Utilizzando emettitori è possibile quindi comandare con un fascio di luce le applicazioni dalla distanza. Main Functions - 2

8 Grammatica comportamentale Na-if è capace di riconoscere ed interpretare le gestualità dellutente, traducendole in comandi verso il sistema. Ad esempio, se lutente effettua con un dito un movimento circolare sullo schermo, Na-if riconosce la gestualità ed esegue la funzionalità associata al cerchio. Questo vale anche per gestualità più complesse che prevedono lutilizzo di più dita contemporaneamente. Riconoscimento automatico di gesture Attraverso la definizione di un vocabolario di recognition-path, si definiscono le gesture riconosciute dal sistema. A ciascuna di esse possono essere associate una o più azioni/reazioni del sistema stesso. Lutente può manipolare gli oggetti visualizzati sullo schermo nel modo più naturale possibile, effettuando sulloggetto azioni di spostamento, rotazione, zoom, riduzione in scala, utilizzando le dita. Integrazione totale >> in ambito IT (API) Il software applicativo permette di interfacciare la piattaforma, mediante API, a qualsiasi applicazione che renda disponibili tali interfacce. >> in rete IP >> con periferiche standard (Bluetooth, USB, Ethernet, Wi-Fi) >> con tecnologie abilitanti (RFID, Smart Card Contact & Contactless) Main Functions - 3

9 VISUALIZZAZIONE 1. Visualizzazione Immagini (spostamento, rotazione, zoom in, zoom out) 2. Visualizzazione Video (spostamento, rotazione, zoom in, zoom out) 3. Visualizzazione PDF (spostamento, rotazione, zoom in, zoom out) 4. Exposè documenti visualizzati 5. Select e visualizzazione dei soli documenti selezionati EDITING 1. Cut&Paste Immagini e PDF per composizione documenti multimediali 2. Manipolazione delle immagini/pdf attraverso l'uso di oggetti MAIL 1. Composizione e invio Mail WEB 1. Ricerca Immagini attraverso client Na-If per Flickr 2. Ricerca video attraverso client Na-If per Youtube 3. Browsing SHARING 1. Sharing immagini con SmartPhone 2. Sharing contenuti multimediali con altri tavoli Na-If/PC Document Management

10 Applications Cartografie, mappe tattiche e scenari strategici Linterazione tra mappe virtuali e oggetti fisici, consente allutente di: disporre e spostare le unità operative sulla mappa gestire posizione e orientamento delle unità Gestione di scenari analisi strategica e tattica, in campo militare e civile.

11 Applications Cartografie multilayer >> Caricamento/sovrapposizione/visualizzazione di mappe >> Interazione con il territorio >> Integrazione o interazione con applicazioni di uso specifico

12 Applications Dimensionamento e scalabilità hardware >> Il tavolo è completamente personalizzabile in forma e dimensioni >> Luso di tecnologia con retroilluminazione e telecamere permette di costruire superfici con forme specifiche (circolari, esagonali, etc.) e dimensioni a piacere ottenute replicando la singola piattaforma >> Ogni singola unità costitutiva dellHardware di Na-If può essere sostituita o personalizzata in base a esigenze specifiche, quali: Potenza di calcolo e CPU Memoria Sensibilità e tipologia delle telecamere Densità e posizionamento delle telecamere Sensibilità e tipologia degli emettitori Densità e posizionamento degli emettitori Risoluzione, luminosità, contrasto del proiettore

13 Made in Italy 100% Proprietà intellettuale hw e sw in Italia – Gruppo CEIT SpA Ambiente di produzione (Windows, Apple, Linux). Le versioni di Windows su cui è possibile utilizzare il sistema Na-If sono: Windows XP, Windows Vista, Windows 7. Distribuito da b ! SpA – Gruppo CEIT SpA Property


Scaricare ppt "Na-If Man Machine Interface. Immaginate la più semplice e naturale interfaccia con cui interagire: un piano. Immaginate ora che questa superficie sia."

Presentazioni simili


Annunci Google