La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Computer facile per potenziare la lingua italiana Classe IIE a. s. 2011/2012 Docenti: Elsa Picaro Vincenza Manna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Computer facile per potenziare la lingua italiana Classe IIE a. s. 2011/2012 Docenti: Elsa Picaro Vincenza Manna."— Transcript della presentazione:

1

2 Computer facile per potenziare la lingua italiana Classe IIE a. s. 2011/2012 Docenti: Elsa Picaro Vincenza Manna

3 COMPUTER FACILE PER POTENZIARE LA LINGUA ITALIANA ORGANIZZAZIONE LA LOGISTICA Il laboratorio di informatica del plesso De Filippo è dislocato nelledificio al secondo piano. LATTREZZATURA. Laula assegnata è provvista postazioni informatiche attrezzate ed una stampante. LORARIO del docente 20 ore di attività didattica FINALITÀ Caratterizzare il laboratorio di informatica quale ambiente di lavoro in cui si sviluppa la trasversalità del sapere. Sviluppare capacità tecniche nelluso del mezzo informatico mediante lanalisi e luso di finestre, icone, barre, simbologia e procedimenti di alcuni programmi Realizzare un ambiente di apprendimento cooperativo di interazione e socializzazione Destinatari: Il progetto è rivolto al gruppo di alunni della classe seconda del plesso E.De Filippo. Operatore docente referente: Elsa Picaro Tempi: febbraio- aprile 2012 per 2,30 ore settimanali.

4 Obiettivi didattici: Potenziare la lingua italiana attraverso giochi/esercizi on line e cd Familiarizzare con il computer: attraverso Vi presento il computer Modulo 1:Conosciamo il computer La Tower Supporti per memorizzare dati Periferiche principali Le mani sulla tastiera Il mouse Star bene a computer Accendiamo il,computer La prima schermata Il menu Start Spegnere il computer Modulo:Paint: disegnare con il computer Entrare ed uscire da Paint Scrivere una frase Uso della barra degli strumenti Salva il testo Stampa il testo Aprire un file salvato

5 Modulo: 2 Word: scrivere con il computer Entrare ed uscire da Word Scrivere una frase Correggere gli errori Selezionare il testo Abbellire il testo Inserire un titolo con WordArt Inserire immagini Spostare e ridurre immagini Uso del copia taglia e incolla Salva il testo Stampa il testo Aprire un file salvato Percorso didattico metodologico Presentazione degli alunni e delle modalità con cui accedono al laboratorio condividendo piccole regole, postazioni e modalità per contrassegnarle, stipulare un patto sul rispetto delle regole condivise, dei mezzi informatici e sussidi tecnologici. Condivisione di come operare in laboratorio. Verifiche questionari e schede per valutare le competenze informatiche prodotto finale: cd-rom sulle attività svolte

6

7

8

9

10

11

12 I personaggi della favola di Pinocchio

13

14 Il buon Geppetto falegname decise di costruire un burattino di nome Pinocchio e la fatina buona lo aiutò, donando la vita al burattino Pinocchio però era molto disubbidiente non dava retta a nessuno.

15 Invece di andare a scuola andò al teatro dei burattini dove il cattivo mangiafuoco lo catturò per farne una marionetta. Riuscì a fuggire ma invece di tornare a casa…

16 incontrò due vecchi furfanti il gatto e la volpe, che gli rubarono tutto ciò che possedeva. Non voleva neanche ascoltare i buoni consigli del grillo

17 Pur di non tornare a casa, andò nel paese dei balocchi dove si giocava sempre. Ma lì i bambini venivano trasformati in asini e gettati in mare.

18 La paura era tanta e le onde alte e minacciose. Improvvisamente Pinocchio fu inghiottito da una balena e ritrovò il padre. Capì di aver commesso molti errori e decise di crescere.

19

20 Per il rafforzamento della lingua italiana sono stati utilizzati alcuni siti didattici on line:

21

22

23

24 Obiettivo F Promuovere il successo scolastico, le pari opportunità e l'inclusione sociale Azione 1 Interventi per promuovere il successo scolastico per le scuole del primo ciclo Ritmo, suono e movimento Classe IIE a.s. 2011/2012 plesso De Filippo Esperto: Russo Aniello Tutor: Elsa Picaro Vincenza Manna Codice fiscale Tel Fax

25 -Improvvisare idee ritmico-motorie; -Assimilare schemi ritmici attraverso il movimento. -Miglioramento delle condizioni fisiche: tonicità ed elasticità muscolare

26

27 Attività Esercizi di respirazione Esercizi aerobici Esercizi anaerobici Esercizi di unificazione con semplici attrezzi Esercizi di mobilità articolare e allungamento colonna vertebrale Esercizi posturali Esercizi di atletica leggera Esercizi equilibrio Creazione di piccole coreografie

28 -Coordinare il movimento corporeo al tempo musicale da soli e con gli altri; -Riconoscere attraverso il movimento corporeo alcuni aspetti caratteristici della composizione musicale: ad esempio le variazioni temporali e dinamiche

29 Obiettivi -Apprendere comportamenti socializzanti attraverso il gioco musicale (autocontrollo, comunicazione delle emozioni);

30 Destinatari I bambini della II del Plesso De Filippo. 12 incontri

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56 I ragazzi in attività

57 I giochi

58 Gli esercizi

59 La coreografia

60 Risultati I Bambini Hanno imparato ad approcciarsi al movimento in modo più serio, seppur divertendosi, e a coordinare ritmo e movimento. Cè stato un buon livello di apprendimento, nonostante la difficoltà di movimento di alcuni soggetti.

61 Ritmo, suono e movimento a cura del dott. Aniello Russo


Scaricare ppt "Computer facile per potenziare la lingua italiana Classe IIE a. s. 2011/2012 Docenti: Elsa Picaro Vincenza Manna."

Presentazioni simili


Annunci Google