La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CHIAMATA DEI SOCCORSI Telefono ITC M.Melloni 0521/282239 Telefono Dirigenza scolastica 0521/204658 Telefono RSPP: 0521/286063 Numeri di pubblica utilità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CHIAMATA DEI SOCCORSI Telefono ITC M.Melloni 0521/282239 Telefono Dirigenza scolastica 0521/204658 Telefono RSPP: 0521/286063 Numeri di pubblica utilità"— Transcript della presentazione:

1 CHIAMATA DEI SOCCORSI Telefono ITC M.Melloni 0521/ Telefono Dirigenza scolastica 0521/ Telefono RSPP: 0521/ Numeri di pubblica utilità ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE MACEDONIO MELLONI V.Le Maria Luigia 9/A Parma Tel – Fax OPUSCOLO INFORMATIVO PIANO DI EVACUAZIONE DI ISTITUTO 12 Evento chi chiamare numero infortunio EMERGENZA SANITARIA 118 incendio e VIGILI DEL FUOCO 115 Fuga di gas PROTEZIONE CIVILE Ordine CARABINIERI 112 Pubblico POLIZIA 113 autorità di POLIZIA MUNICIPALE 0521/ pubblica sicurezza

2 La scuola, di proprietà della Provincia di Parma, è costituita da un edificio composto da 2 blocchi, ALA EST ed ALA OVEST, uniti da un corpo centrale. Nel contesto scolastico il responsabile della scuola, in emergenza, è il Dirigente scolastico al quale spetta la decisione di far scattare lallarme anche su segnalazione delle altre componenti scolastiche. Per non essere impreparati al verificarsi di una situazione di emergenza, si pongono in essere le seguenti predisposizioni. Chiunque rilevi un evento pericoloso deve avvertire immediatamente il nucleo operativo composto da: Il Dirigente scolastico Rosa Gabriella Orlandi, il Vicario Serena Savini, il RSPP Anna Tiberti, l ASPP Claudio Cozzi, il RLS Bartolomeo Pecoraro, lAddetto al Primo soccorso T iziana Mozzoni lAddetto Antincendio Tiziana Asti. Constatata la dimensione dellemergenza, spetta al Dirigente scolastico o, a chi ne fa le veci, emanare lordine di EVACUAZIONE Il segnale viene diffuso mediante altoparlante, campanella o attivato da sensori acustici antincendio. SUONO INTERMITTENTE (ad intervalli di due secondi) : ALLARME SUONO CONTINUO: EVACUAZIONE Le esercitazioni di evacuazione sono due in ogni anno scolastico. TUTTI SONO TENUTI A PARTECIPARE 2 11 Luogo di raccolta Si evidenziano tre zone di raccolta: Cortile interno di via Pintor Cortile interno di V.le M. Luigia e marciapiede a destra e a sinistra del cancello di ingresso da V.le M.Luigia Zona antistante e a fianco la struttura della palestra Del Chicca. Qualora si dovesse verificare un evento particolarmente grave, o quando lo stazionamento sul marciapiedi fosse troppo pericoloso si richiederà lintervento della polizia municipale per il controllo/blocco del traffico su Viale Maria Luigia. Segnalazione evento E essenziale che la chiamata sia chiara e tempestiva: Esempio 1)Descrizione del tipo di problema 2)Entità del problema ( ha coinvolto la zona / numero persone ecc) 3)Luogo dellincidente; via, numero, città 4)Presenza di feriti SCHEMA DA SEGUIRE Io sono……………, sto telefonando dalla scuola………….situata in via……………., il numero di telefono è……………..Nella scuola si verificato……………..sono coinvolte n.persone.

3 18 3 ITC MELLONI ALA EST: ALAOVEST 2 scale emergenza 1 scala emergenza 1 scala interna PIANO RIALZATO OVEST Via di esodo verde Porta principale PT Punto di ritrovo: Marciapiedi a destra cancello V.le M. Luigia PIANO RIALZATO OVEST Via di esodo rossa Scala di emergenza Punto di ritrovo: Cortile interno via Pintor

4 INCARICHI Responsabile e Coordinatore dellemergenza Dirigente Scolastico Rosa Gabriella Orlandi DIFFUSIONE ORDINE DI EVACUAZIONE: Mozzoni, Mancuso SQUADRA EMERGENZA: Cremona, Mozzoni Giavazzoli Arena Mancuso Amadasi Pecoraro Giglio Levati Iaschi Olindo Asti Franchini Vecchione Napodano Pacchiani Vescovi Rosselli Bandini Napi Ortu Rasano Savini Ablondi Pavesi, Bianchi Ferrarini Cecchini Ghillani Tragni Mighali Tarsia Cozzi Manelli Porto. SQUADRA ANTINCENDIO: Pecoraro, Giglio, Giavazzoli, Napodano, Mozzoni, Cremona. Asti, Giglio, Bandini, Pavesi, Tarsia F., Ablondi, Rosselli. Franchini. SQUADRA PRIMO SOCCORSO: MozzonI, Napodano, Giglio Pecoraro GiavazzolI, Cremona Asti Mancuso Amadasi Iaschi Arena Bandini Savini Tarsia Crisafulli Tuosto Ferrarini Tiberti Ghillani Cecchini COMPORTAMENTO PERSONALE SCOLASTICO Apertura delle porte Allemissione del segnale acustico, il personale ausiliario apre le porte antipanico, favorisce il deflusso di propria competenza, controlla che tutti escano e si allontana dalla zona. COMPORTAMENTO PERSONALE DOCENTE I docenti al momento della segnalazione; 1)Organizzano e controllano luscita ordinata degli studenti 2)Raccolgono il registro di classe ed escono dallaula dopo gli studenti 3)Raggiunto il punto di raccolta fanno lappello, compilano il modulo evacuazione presente nel registro e lo consegnano al responsabile di zona 4)Sorvegliano gli studenti e aspettano ulteriori informazioni 17 Seminterrato ALA EST laboratori, A.Docenti. Biblioteca,archivio Zona ricevimento Via esodo: verde Porta principale PT P.ritrovo: cortile v. Pintor 4

5 Linsegnante di sostegno Se presente in classe, si occuperà del ragazzo disabile o dei ragazzi con difficoltà motorie aiutato dagli alunni in assistenza e dal personale ausiliario. In assenza dellinsegnante, spetta al docente presente aiutare in evacuazione gli alunni suddetti. IMPORTANTE: Tutte le persone con disabilità usciranno per ultimi. Evacuazione dei visitatori/ospiti/genitori Tutti coloro che, per qualsiasi motivo sono presenti in istituto, DEVONO: partecipare alle prove di evacuazione In caso di reale emergenza attenersi alle indicazioni qui indicate. LA CLASSE Gli alunni dal momento del segnale di evacuazione: Devono mantenere la calma e rispettare i consigli forniti; Devono utilizzare le uscite di sicurezza più vicine come indicano le piante della scuola inserite nella presente pubblicazione. La classe deve rimanere unita e compatta. Lasciano libri e zaini e indumenti personali in aula per non perdere tempo prezioso. Gli studenti di ogni classe si dispongono ordinatamente ed escono seguendo l ordine dei banchi dalle porte finestre di ciascuna aula. Speditamente, ma senza correre gli studenti si avviano verso il luogo di raccolta Tutti quanti attendono, nel luogo di raccolta ulteriori ordini o disposizioni dal nucleo operativo Piano terra ovest V. Esodo: verde Porta ingresso P.Terra P.ritrovo Cortile v. Pintor Piano terra ovest V. Esodo: rossa Scala emergenza P.Ritrovo Cortile v. Pintor

6 NORME DI COMPORTAMENTO In caso di terremoto Se ti trovi in un luogo chiuso: Mantieni la calma Non precipitarti fuori Resta in classe e riparati sotto il banco, sotto larchitrave della porta vicino ai muri portanti Allontanati dalle finestre, dalle porte, dagli armadi perché cadendo potrebbero ferirti Se sei fuori dellaula rientra nella tua classe o in quella più vicina Dopo il terremoto, allordine di evacuazione, abbandona ledificio senza usare lascensore e le scale interne e ricongiungiti con gli altri. In caso dincendio Mantieni la calma Se lincendio si è sviluppato in classe esci subito chiudendo la porta Se lincendio è fuori della tua classe ed il fumo rende impraticabili le scale e i corridoi chiudi bene la porta e cerca di sigillare le fessure con panni possibilmente bagnati Apri la finestra e, senza esporti troppo, chiedi soccorso Se il fumo non ti fa respirare filtra laria attraverso un fazzoletto, meglio se bagnato e sdraiati sul pavimento (il fumo tende a salire verso lalto Vie di fuga Nelle aule, nei laboratori, nelle palestre, nei corridoi, per le scale e in corrispondenza delle uscite sono sistemati cartelli segnalatori dei percorsi che alunni, docenti e personale ATA devono seguire in caso di evacuazione.. Se sei allaperto: Allontanati dalledificio, dagli alberi, dai lampioni e dalle linee elettriche perché potrebbero cadere e ferirti Cerca un posto dove non hai nulla sopra di te, se non lo trovi cerca riparo sotto qualcosa di sicuro come una panchina 714 Piano occupato dal Liceo Ulivi/ Liceo Pedagogico

7 89 Via di esodo rossa 1° scala emergenza P. Raccolta Marciapiede a sinistra cancello V.le M. Luigia Via di esodo blu 2° scala emergenza P. Raccolta Marciapiede a sn cancello V.le M. Luigia Via di esodo verde Scala interna P. Raccolta :cortile interno V.le M. Luigia Via di esodo rossa 1° scala emergenza P. Raccolta Marciapiede a sn cancello V.le M. Luigia Via di esodo blu 2° scala emergenza P. Raccolta Marciapiede a sinistra cancello V.le M. Luigia Via di esodo: verde Scala interna P. Raccolta :cortile interno V.le M. Luigia

8 1011 Piano rialzato V.le M.Luigia V. esodo: verde Porta ingresso P.Ritrovo: Cortile interno Marciapiede a dx cancello V.Le M.Luigia Via di esodo: rossa 1° scala emergenza P. Raccolta Marciapiede a sn cancello V.le M. Luigia Via di esodo blu 2° scala emergenza P. Raccolta Marciapiede a sx cancello V.le M. Luigia Via di esodo: verde Scala interna P. raccolta: cortile interno V.le M. Luigia

9 1°Piano ovest V. Esodo: verde Porta ingresso P.Terra P.ritrovo Marciapiede a destra cancello V.le M.Luigia 2°Piano ovest V. Esodo: verde Porta ingresso P.Terra P.ritrovo Cortile v. le M.Luigia 1°Piano ovest V. Esodo: rossa Scala emergenza P.Ritrovo Cortile v. Pintor 2° Piano ovest V. Esodo: rossa Scala emergenza P.Ritrovo Cortile v. Pintor


Scaricare ppt "CHIAMATA DEI SOCCORSI Telefono ITC M.Melloni 0521/282239 Telefono Dirigenza scolastica 0521/204658 Telefono RSPP: 0521/286063 Numeri di pubblica utilità"

Presentazioni simili


Annunci Google