La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La rete come spazio co-costruito di interculturalità M. Sorrentino Ph.D. in Education Università Federico II di Napoli 18° SEMINARIO INTERNAZIONALE ERASMUS.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La rete come spazio co-costruito di interculturalità M. Sorrentino Ph.D. in Education Università Federico II di Napoli 18° SEMINARIO INTERNAZIONALE ERASMUS."— Transcript della presentazione:

1 La rete come spazio co-costruito di interculturalità M. Sorrentino Ph.D. in Education Università Federico II di Napoli 18° SEMINARIO INTERNAZIONALE ERASMUS EUROMIR Interculturalità tra universalismo e particolarismo. Prospettive interdisciplinari Napoli, 28 Febbraio - 3 Marzo 2011 Università degli Studi di Napoli Federico II

2 Riflessione Esiste un possibile legame tra rappresentazioni spaziali individuali e rappresentazioni spaziali cibernetiche che possa influenzare la co-costruzione di spazi interculturali?

3 Cyberspace Cyberspace (W. Gibson, 1984) NO interpretazione unilaterale fenomeno NO interpretazione unilaterale fenomeno MA posizione intermedia (Benedikt, Heim, 1991): MA posizione intermedia (Benedikt, Heim, 1991):Cyberspazio Nucleo teorico trasversale della nuova età che riguarda ambiente interattivo virtuale generato dal computer

4 Cybercultura Annullamento spazio-temporaleAnnullamento spazio-temporale Polarizzazione condizione umanaPolarizzazione condizione umana Emancipazione vincoli territorialiEmancipazione vincoli territoriali Mobilità/connettibilitàMobilità/connettibilità De-corporalizzazione della sensorialità umanaDe-corporalizzazione della sensorialità umana Arricchimento/impoverimento soggetto nel rapporto conoscitivo/operativo col mondo realeArricchimento/impoverimento soggetto nel rapporto conoscitivo/operativo col mondo reale Compresenza proiettiva rappresentante/rappresentatoCompresenza proiettiva rappresentante/rappresentato

5 Spazio individuale/spazio cybernetico Esperienza spaziale: passaggio da sensazione stare percependo informazione da sensazione stare percependo informazione a sensazione essere in luogo di informazione a sensazione essere in luogo di informazione Risposta cognitivo/emozionale: cyberspaceian da osservatore di esperienza da osservatore di esperienza a protagonista stessa esperienza a protagonista stessa esperienza (Morganti, Riva, 2006)

6 Spazio individuale/spazio cybernetico Doppio ruolo cyberspaceian: nello stesso tempo costruiscono propria conoscenza di ciò che stanno percependo, interrogandosi su di essacostruiscono propria conoscenza di ciò che stanno percependo, interrogandosi su di essa esplorano comprensione illusoria di ciò che stanno percependo (Lauria, 1997)esplorano comprensione illusoria di ciò che stanno percependo (Lauria, 1997) Senso di presenza: contemporaneamente essere centro prospettiva di osservazione essere centro prospettiva di osservazione essere centro costruzione di essa (Riva, 2004) essere centro costruzione di essa (Riva, 2004)

7 Spazio reticolare Rete = sistema comunicativo e interpretativo Costrutto reticolare spazio: Nodi: oggetti connessi da relazioni multiple,Nodi: oggetti connessi da relazioni multiple, mutuamente supportivi mutuamente supportivi Link: relazioni spaziali tra nodiLink: relazioni spaziali tra nodi Oggetti: concetti, membri comunità, siti web (etc.)Oggetti: concetti, membri comunità, siti web (etc.) Comunità di apprendimento: rete sociale definita daComunità di apprendimento: rete sociale definita da relazione tra oggetti rete. relazione tra oggetti rete. (Giani, 2004) (Giani, 2004)

8 Implicazioni spazio reticolare Membri rete apprendono da altri e inducono modificazioni reti conoscenza individualiMembri rete apprendono da altri e inducono modificazioni reti conoscenza individuali Modificazioni reti conoscenza individuali influenzano dinamica reteModificazioni reti conoscenza individuali influenzano dinamica rete Ciascun individuo costituisce parte di ambiente apprendimento altri membriCiascun individuo costituisce parte di ambiente apprendimento altri membri Ambiente apprendimento è modificato da apprendimento individuale che a sua volta ne rimane riconfiguratoAmbiente apprendimento è modificato da apprendimento individuale che a sua volta ne rimane riconfigurato Reciprocità apprendimento ne garantisce levoluzioneReciprocità apprendimento ne garantisce levoluzione

9 Progettazione spazio reticolare/co-costruito Sistemi unicompatibili di formazione on line con specifica struttura/organizzazione ambiente e specifica idea di formazione Co-costruzione conoscenza ambienti: determinati da interpretazione/progettazione tecnologicadeterminati da interpretazione/progettazione tecnologica generati da idea formativa pre-definitagenerati da idea formativa pre-definita (Smiraglia, 2004) (Smiraglia, 2004)

10 Progettazione spazio reticolare/co-costruito Sistemi multicompatibili (vuoti) di formazione on line a elevata compatibilità tra risorse di rete e categorie di significato Co-costruzione conoscenza: Ambiente = spazio condivisibile in termini strutturali/organizzativi strutturali/organizzativi (Smiraglia, 2004) (Smiraglia, 2004)

11 Progettazione formativa spazi co-costruiti Pluralità strutture possibili e flessibili capaci di accogliere logiche formative plurali e differenziatePluralità strutture possibili e flessibili capaci di accogliere logiche formative plurali e differenziate (Smiraglia, 2003) Dialogabilità tra strumenti, risorse e sistemiDialogabilità tra strumenti, risorse e sistemi (Smiraglia, 2003) Modularità = ri-articolabilità evolutiva di strumenti, risorse e sistemi secondo esigenze processoModularità = ri-articolabilità evolutiva di strumenti, risorse e sistemi secondo esigenze processo (Maragliano, 2004) Adattabilità = modificabilità sistema da utente secondo proprie personali necessità, anche se non già previsteAdattabilità = modificabilità sistema da utente secondo proprie personali necessità, anche se non già previste (Santoianni, 2010)

12 Rete come spazio co-costruito di interculturalità Rete apre nuovi spazi interculturali: trasversali rispetto culture interagentitrasversali rispetto culture interagenti fruibilità/creazione/modificabilità contenutifruibilità/creazione/modificabilità contenuti collettivi: passaggio da intelligenza collettivacollettivi: passaggio da intelligenza collettiva a progetto collettivo (Levy, 1996) a progetto collettivo (Levy, 1996) connettivi: pratica di moltiplicazione intelligenzeconnettivi: pratica di moltiplicazione intelligenze correlate in tempo reale esperienza correlate in tempo reale esperienza (De Kerkhove, 1998) (De Kerkhove, 1998)

13 Bibliografia Calvani A., Rotta M.(1999), Comunicazione e apprendimento in Internet. Didattica costruttivistica in rete, Trento, Erickson.Calvani A., Rotta M.(1999), Comunicazione e apprendimento in Internet. Didattica costruttivistica in rete, Trento, Erickson. Lévy P. (1996), Lintelligenza collettiva. Per unantropologia del cyberspazio, Milano, Feltrinelli.Lévy P. (1996), Lintelligenza collettiva. Per unantropologia del cyberspazio, Milano, Feltrinelli. Levy P., De Kerkhove D. (1998), Due filosofi a confronto. Intelligenza collettiva e intelligenza connettiva, intervista in del 27/03/98.Levy P., De Kerkhove D. (1998), Due filosofi a confronto. Intelligenza collettiva e intelligenza connettiva, intervista in del 27/03/98.http://www.mediamente.rai.it Lévy P. (1999), Cybercultura. Gli usi sociali delle nuove tecnologie, Feltrinelli, Milano.Lévy P. (1999), Cybercultura. Gli usi sociali delle nuove tecnologie, Feltrinelli, Milano. Lynch et al. (1995), CNI white paper on networked information discovery and retrieval. In Internet, URL: et al. (1995), CNI white paper on networked information discovery and retrieval. In Internet, URL: Santoianni F., Striano M. (2003), Modelli teorici e metodologici dellapprendimento, Laterza, Roma-Bari.Santoianni F., Striano M. (2003), Modelli teorici e metodologici dellapprendimento, Laterza, Roma-Bari. Santoianni F. (2006), Educabilità cognitiva. Apprendere al singolare, insegnare al plurale, Carocci, Roma.Santoianni F. (2006), Educabilità cognitiva. Apprendere al singolare, insegnare al plurale, Carocci, Roma. Smiraglia S. (2003) Strategie della comunicazione didattiche on line, Atti del Congresso Nazionale di Psicologia Sociale, AiP, Bari 2003.Smiraglia S. (2003) Strategie della comunicazione didattiche on line, Atti del Congresso Nazionale di Psicologia Sociale, AiP, Bari Smiraglia S., Forte C. (2004), Strategie della comunicazione didattica on-line:il caso dellinsegnamento di Psicologia delle comunicazioni sociali in Giani U., Reti dinamiche di apprendimento a distanza, Liguori 2004, NapoliSmiraglia S., Forte C. (2004), Strategie della comunicazione didattica on-line:il caso dellinsegnamento di Psicologia delle comunicazioni sociali in Giani U., Reti dinamiche di apprendimento a distanza, Liguori 2004, Napoli


Scaricare ppt "La rete come spazio co-costruito di interculturalità M. Sorrentino Ph.D. in Education Università Federico II di Napoli 18° SEMINARIO INTERNAZIONALE ERASMUS."

Presentazioni simili


Annunci Google