La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio 58036 Sassofortino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio 58036 Sassofortino."— Transcript della presentazione:

1 MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio Sassofortino (GR) tel. & fax mobile COSA HO INVENTATO n° 28 La spirale dellimmagine aziendale Prima edizione il

2 COSA HO INVENTATO Nella diapositiva che segue uno dei 30 modelli che ho ideato o migliorato fino a oggi. Riguardano le aree di mia competenza professionale: strategia, decisioni, organizzazione, gruppi di lavoro, comunicazione, marketing, vendite, innovazione. Penso vi siano strumenti utili nella vita e nel lavoro; quelli di cui sono più scioccamente fiero sono (in ordine cronologico): il metodo di soluzione dei problemi, la formula per la determinazione delle priorità e la piramide dellautomiglioramento. Confido che vi troverai qualcosa di stimolante. Per contatti: Marco Galleri aprile MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing.

3 Cosa ho inventato 3Marco Galleri 26 maggio modelli ideati e migliorati Per cronologia inversa. Aggiornamento del 1 maggio 2013 MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing. titolomigliorato dapubblicato sudataarea 1area 2 LE CINQUE FASI DEL MERCATOMoraceinedito2013strategiamarketing SPIRALE DELL'IMMAGINE AZIENDALEVon Mitschke-Collandeinedito2013marketingstrategia LA PIRAMIDE DELLAUTOMIGLIORAMENTOideatomarcogalleri2012strategialeadership DAI VALORI ALLA PRASSI PER VIA DELLUTOPIA/ECCELLENZAideatoinedito2012strategiadecisioni LA PIRAMIDE DELLINNOVAZIONEideatomarcogalleri2012strategiadecisioni AFFRONTARE LE DIFFICOLTA' DEL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVOKubler, Rossmarcogalleri2012organizzazionegestione PROCEDURA PER GUADAGNARE TEMPOAllen, Gallerimarcogalleri2012organizzazionegestione APPRENDIMENTO APPROFONDITOdiversiinedito2012comunicazionedidattica LIDENTITA DIMPRESAMelewar e Storriemarcogalleri2011strategiaorganizzazione ATTEGGIAMENTI NELLE RELAZIONI UMANEideatoinedito2011organizzazionegestione TIPI DI CLIENTI E TECNICHE DI VENDITABlake e Moutoninedito2011marketingnegoziazione CONFRONTO TRA I MODELLI CIPPOLA, TURNER E GALLERICipolla, Turnerinedito2010strategiacontrollo VANTAGGI COMPARATI DELLE OPZIONI STRATEGICHE CLASSICHEdiversiinedito2009strategiadecisioni SICUREZZA VERSUS ACCRESCIMENTOMaslowinedito2009organizzazionegestione GLI IMBUTI DELLA CONOSCENZA E DELLE EMOZIONIideatola prima cassetta degli attrezzi2008strategiadecisioni VINCOLI CHE INFLUENZANO IL PROCESSO RAZIONALEdiversila prima cassetta degli attrezzi2008strategiadecisioni LO SPIEDO DEL DECISOREideatola prima cassetta degli attrezzi2008strategiadecisioni PROCEDURA PER CREARE UN GRUPPO DI LAVORO SULLINNOVAZIONEideatola prima cassetta degli attrezzi2008strategiaorganizzazione QUATTRO MODELLI GESTIONALIdiversila prima cassetta degli attrezzi2008organizzazionegestione INTERVISTE SELETTIVA ED ANALITICAideatocome selezionare un venditore di successo2007organizzazionegestione TEST DI VALUTAZIONE DEL PERSONALEdiversicome selezionare un venditore di successo2007organizzazionegestione CORNICI TEMPORALI DI PROBLEMA, PREVISIONE E DECISIONEFontanail tempo per le decisioni importanti2006organizzazionegestione DUE FORMULE PER LA DETERMINAZIONE DELLE PRIORITAideatoil tempo per le decisioni importanti2006organizzazionedecisioni STRATEGIA VERSUS ETICAdiversitecniche per le decisioni importanti2005strategiadecisioni METODO DI SOLUZIONE DEI PROBLEMI COMPLESSIdiversitecniche per le decisioni importanti2005strategiadecisioni DOCIMOLOGIA DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONEideatotecniche per le decisioni importanti2005organizzazionecontrollo LA REGOLA AUREA DELLA PIANIFICAZIONEdiversitecniche per le decisioni importanti2005organizzazionegestione ANALISI DELLA CONCORRENZA PER OCCUPATIideatotecniche per le decisioni importanti2005marketinggestione MODULISTICA PER RICERCHE DI MERCATOdiversitecniche per le decisioni importanti2005marketinggestione IL CUBO DELLA QUALITA ORGANIZZATIVAideatoinedito2003organizzazionestrategia MODELLO STILI GESTIONE TRATTATIVEWiley,Thomas,Morganinedito2003marketingnegoziazione

4 MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing. 4 Nelleditoriale dellaprile 2013 su Limes, il direttore riporta la spirale di Von Mitschke- Collande che reinterpreto in positivo, invertendone il flusso, ai fini della costruzione dellimmagine aziendale. Le affinità sono in effetti molte.

5 MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing. La confessata debolezza di un uomo che si scopre tardivamente inadatto a tanto compito è stata interpretata come sconfessione dell'istituzione stessa. Non solo dai nemici della Chiesa. L'eco degli scandali a sfondo sessuale e finanziario di cui tanti servitori di Dio si sono macchiati non ha colpito i peccatori quanto le strutture che hanno coperto i loro peccati. Quasi questi fossero connaturati all'architettura edificata nei secoli sulla roccia petrina. A configurare la spirale a sei dimensioni che porta alla fine della Chiesa del popolo - della Chiesa nel mondo - disegnata dal manager cattolico Thomas von Mitschke-Collande in una non apologetica analisi sopra lo smarrimento del gregge cattolico in Germania, apprezzata dai locali vescovi e prefata dal cardinale Karl Lehmann. TH. VON MITSCITKE-COLLANDE, Schafft sich die katholische Kirche ab? Analysen und Fakten eines Unternehmensberater, Munchen 2012, Kosel-Verlag. UN MODELLO INTERESSANTE 5

6 MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing. La spirale regressiva scaturisce da una crisi di fede, sfocia in una crisi di comunicazione e produce la crisi dell'identità cattolica che insterilisce l'istituzione ecclesiastica. (…) Crisi di fede - restando alla prima stazione della spirale di von Mitschke-Collande - significa laicamente crisi di fiducia. Nella prossima diapositiva, per orientamento, la piramide del marketing; nelle due successive riporto la spirale regressiva e la reinterpreto ai fini della costruzione dellimmagine aziendale. LA SPIRALE REGRESSIVA 6

7 bassa alta breve lunga PRIORITA PROIEZIONE TEMPORALE LA PIRAMIDE DEGLI OBIETTIVI DI MARKETING Quote di vendita Efficienza commerciale (margine di contribuzione) Soddisfacimento del cliente Fidelizzazione clientela Lealtà clientela Immagine aziendale MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing.

8 8

9 9 In positivo: immagine aziendale Comunicazione efficace Struttura orientata Gestione accurata Cura autorevolezza Costruzione continua Ricerca fedeltà Ricerca lealtà LA SPIRALE PROGRESSIVA

10 10Marco Galleri 26 maggio 2012 MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing. Mappa logica dei modelli che ho migliorato o ideato

11 Grazie per lattenzione dal sito è possibile scaricare molto altro materiale.www.marcogalleri.it A chi è interessato invio gratuitamente gli aggiornamenti periodici; è sufficiente inviare una mail a Marco Galleri settembre MARCO GALLERI strategia, organizzazione, comunicazione, marketing.

12 ANALISI STRATEGICHE PIANI DAFFARI E OPERATIVI SOLUZIONI ORGANIZZATIVE SELEZIONE E GESTIONE DEI COLLABORATORI SUCCESSIONE GENERAZIONALE RICERCHE DI MERCATO COSTRUZIONE DELLIMMAGINE CORSI PER IMPRENDITORI MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio Sassofortino (GR) tel. & fax mobile


Scaricare ppt "MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio 58036 Sassofortino."

Presentazioni simili


Annunci Google