La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CURRICOLO VERTICALE/ORIENTAMENTO EDUCAZIONE AMBIENTALE - TEATRO SCIENTIFICO INTEGRAZIONE - ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI E DSA VISITE E VIAGGI DISTRUZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CURRICOLO VERTICALE/ORIENTAMENTO EDUCAZIONE AMBIENTALE - TEATRO SCIENTIFICO INTEGRAZIONE - ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI E DSA VISITE E VIAGGI DISTRUZIONE."— Transcript della presentazione:

1 CURRICOLO VERTICALE/ORIENTAMENTO EDUCAZIONE AMBIENTALE - TEATRO SCIENTIFICO INTEGRAZIONE - ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI E DSA VISITE E VIAGGI DISTRUZIONE SILENZIO … CE IL SUONO INTEGRAZIONE - MULTICULTURA EDUCAZIONE MOTORIA Gruppi sportivi – Giochi della gioventù (scuola secondaria) Ri- pensare per ri-progettare lo sport (scuola dellinfanzia e primaria) In tutti i plessi di scuola dellinfanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di 1° grado … BIBLIOTECHE DI PLESSO EDUCAZIONE STRADALE

2 CURRICOLO VERTICALE = … i percorsi formativi unitari, articolati, centrati sullapprendimento e in progressione dalla scuola dellinfanzia alla scuola secondaria … la qualità della proposta educativa, il clima interno, la professionalità degli operatori, lorganizzazione didattica Commissione continuità Funzione strumentale Orientamento CON CURRICOLO VERTICALE/ORIENTAMENTO

3 Riferimento normativo Lorientamento costituisce parte integrante dei curricoli di studio, più in generale, del processo educativo e formativo sin dalla scuola dellinfanzia. Esso si esplica in un insieme di attività che mirano a formare e a potenziare le capacità delle studentesse e degli studenti di conoscere se stessi, lambiente in cui vivono, i mutamenti culturali e socioeconomici, le offerte formative, affinché possano essere protagonisti di un personale progetto di vita. … Lorientamento va inteso come azione formativa mirante a guidare i giovani, in una società complessa, a decidere del proprio futuro (progetto esistenziale) e a partecipare attivamente allo sviluppo degli ambienti in cui decidono di vivere e agire. (DM 487 del 6/8/97, art. 1)

4 ORIENTAMENTO … lorientamento (è) qualcosa di più profondo di una semplice attività di ricerca di informazioni in vista del passaggio tra sistemi. La parola orientamento ha una molteplicità di significati … orientare significa cercare loriente, lorizzonte di senso a ciò che facciamo, la direzione verso cui spendere il proprio tempo e le proprie risorse. Significa altresì saper scegliere ciò che è meglio per noi in una data situazione. … Si tratta, allora, di accompagnare i ragazzi a riconoscere e a sviluppare le loro caratteristiche, farli tendere verso un ideale di realizzazione personale. ( Piano dellOfferta formativa IC di Verucchio)

5 Lorientamento nella scuola secondaria Destinazione futuro Classe prima - Conoscere se stessi: io e la mia storia (le attività di ingresso e accoglienza realizzate nelle classi, la ricostruzione delle proprie radici e la riflessione sul passato, riconoscere ed esprimere le proprie emozioni) Classe seconda - Gli altri, mondi diversi intorno a me (la riflessione sullamicizia autentica, sulla diversità come valore, le problematiche legate alla crescita, lindagine sui diversi ambiti professionali, sul metodo di studio e lo stile di apprendimento) Classe terza. Costruire il futuro - la ricerca sui diversi percorsi scolastici, imparare a mettere in relazione interessi, attitudini e capacità attraverso una valutazione più obiettiva possibile, riflettere sul concetto di lavoro dal punto di vista sociale, antropologico e culturale.

6 Organizzazione dei progetti di raccordo tra le classi o sezioni degli anni ponte. Passaggio di informazioni sugli alunni da un ordine di scuola a un altro: giugno: formazione delle classi; settembre: passaggio di informazioni sugli alunni; novembre: passaggio di informazioni in itinere. LA COMMISSIONE CONTINUITA COORDINA … Scuola dellinfanzia-primaria: attività di laboratorio Scuola primaria-secondaria: open day nei plessi + intervista a docenti e ragazzi Continuità in verticale primaria: alunni di quinta accolgono quelli di prima attraverso attività ludiche e didattiche concordate tra i docenti, allinizio e in corso danno

7 … il nostro istituto individua nellEducazione ambientale una delle centralità del percorso formativo degli alunni. Il fine è lacquisizione di atteggiamenti, di valori, modi di agire e abilità cognitive costruite tramite linterazione con lambiente che ci circonda. Dallo studio delle scienze naturali e degli ambienti si sviluppano e si approfondiscono i temi del risparmio energetico e del consumo sostenibile attraverso attività di laboratorio, uscite sul campo, lezioni di esperti. Listituto si avvale della collaborazione di esperti esterni e di associazioni territoriali che da tempo sono impegnati concretamente nellopera di sensibilizzazione ambientale (WWf, Hera, Osservatorio di Montebello, REM, Infea, …). Nellambito delleducazione ambientale è attivo il progetto dIstituto Lorto scolastico - seminiamo buon cibo (c/o Rodari) che utilizza lorto scolastico come laboratorio di: - valorizzazione del lavoro manuale e delle biodiversità a livello di ambiente; - conoscenza scientifica e interdisciplinare; - di creatività, di recupero e di valorizzazione della memoria rurale; - di diversità culturale e sociale; - luogo di cura, di incontro e scambio di esperienze fra generazioni; - presidio della biodiversità attraverso la ricerca, la conservazione e lo scambio dei semi. teatro scientifico: Formazione docenti con il prof. Angelo Rimondi, laureato in Chimica, e professore di Scienze, ricercatore nel settore storico-scientifico ideatore del teatro scientifico: metodologia didattica che sollecita ogni bambina e ogni bambino a diventare protagonista e attore nella costruzione del proprio apprendimento nel raccontare il proprio pensiero nellascoltare e nellessere ascoltato per alzarsi e guardare meglio per guardare e toccare … EDUCAZIONE AMBIENTALE - TEATRO SCIENTIFICO

8 EDUCAZIONE MOTORIA Gruppi sportivi – Giochi della gioventù (classi della scuola secondaria) Ri- pensare per ri-progettare lo sport (tutte le scuole dellinfanzia e primarie) Promosso dallAssessorato allo Sport dei Comuni di Verucchio e Torriana a sostegno dellinnovazione metodologica e della connessione tra scuola ed extra scuola in tema di pratica motoria e sport in età evolutiva. Si propone la ri-progettazione di percorsi educativi specifici che rifuggano logiche selettive o proiettate al confronto agonistico. Anche in orario non curricolare, si programmano attività finalizzate al miglioramento delle qualità motorie di base, allavviamento della pratica di alcuni sport, alla partecipazione ai Campionati Studenteschi, nonché allacquisizione del rispetto delle regole e dellaltro. La scuola partecipa inoltre ai Giochi della Gioventù nelle seguenti discipline: corsa campestre, pallavolo, calcio, calcetto, nuoto e badminton.

9 VISITE E VIAGGI DISTRUZIONE BIBLIOTECHE DI PLESSO I viaggi di istruzione e le visite guidate costituiscono una forma di integrazione della normale attività scolastica e si inseriscono pertanto nelle attività programmate, nel rispetto delle disposizioni ministeriali. I viaggi di istruzione, della durata di uno o più giorni, intendono promuovere negli alunni una maggiore conoscenza luoghi e culture dellItalia e/o di altri Paesi dellU.E, sempre in linea con gli obiettivi didattici indicati per ciascuna classe. Le biblioteche dellistituto contengono soprattutto testi di narrativa rivolti a bambini e ragazzi, Vocabolari e Atlanti. Il patrimonio librario è stato, soprattutto negli ultimi anni, incrementato e rinnovato con lacquisto di nuovi testi di letteratura per ragazzi. Il servizio di assistenza in biblioteca è gestito da insegnanti che consigliano gli alunni nelle scelte, registrano i prestiti e progettano iniziative per la promozione della lettura (incontri con lautore).

10 Leducazione stradale non è materia autonoma dinsegnamento ma trasversale rispetto alle attività e ai programmi che si svolgono nella scuola. Il progetto coinvolge le classi di scuola primaria e scuola media e prevede lintervento in classe di agenti di polizia municipale. Patentino ciclomotore (terza secondaria) Patentino del pedone (classi quarte) Patentino del ciclista (classi quinte) I bimbi di 5 anni della scuola dellinfanzia PINOCCHIO - Torriana SILENZIO … CE IL SUONOEDUCAZIONE STRADALE Lo svolgimento dell'attività curricolare in campo musicale verrà svolto nelle classi dalle insegnanti del team. Ogni insegnante è libero di scegliere le attività più consone rispetto alla preparazione personale, alla situazione scolastica che vive, al programma che intenzionalmente guida le sue scelte didattiche. Il progetto prevede la continuazione del Coro d'Istituto formato da alunni e genitori che si riunisce per le prove in orario extrascolastico e si esibisce durante lanno in occasione di eventi locali e/o scolastici.


Scaricare ppt "CURRICOLO VERTICALE/ORIENTAMENTO EDUCAZIONE AMBIENTALE - TEATRO SCIENTIFICO INTEGRAZIONE - ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI E DSA VISITE E VIAGGI DISTRUZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google