La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche E Naturali Corso di Laurea in Tecnologie Informatiche Presentazione Relazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche E Naturali Corso di Laurea in Tecnologie Informatiche Presentazione Relazione."— Transcript della presentazione:

1 Università degli studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche E Naturali Corso di Laurea in Tecnologie Informatiche Presentazione Relazione di Tirocinio E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Relatore Prof. Andrea Sterbini Candidato Maurizio Mariani Anno Accademico 2006/2007

2 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 2 Maurizio Mariani Scopo del progetto Contesto Obiettivi del sistema Elementi didattici Architettura del sistema Percorso didattico Conclusioni e sviluppi futuri Sommario

3 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 3 Maurizio Mariani Scopo del progetto Creare un percorso didattico personalizzato costruito sulle conoscenze del learner Espansione sistema precedente lecomps Aspetti chiave: 1. Definizione dellinsegnamento 2. Gestione del materiale didattico 3. Generazione e auto-correzione test 4. Creazione corsi E-Learning

4 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 4 Maurizio Mariani E-Learning Metodologia didattica che sfrutta la tecnologia per progettare, supportare e diffondere la formazione Integrazione di due campi Formazione a Distanza (FAD) Computer Based Training (CBT) La formazione si plasma in base alle esigenze e conoscenze dello studente

5 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 5 Maurizio Mariani Obiettivi: Come Definizione degli obiettivi del corso TARGET KNOWLEDGE (TK) Conoscenze di partenza del Learner STARTING KNOWLEDGE (SK) SK TK SK TK POOL di Componenti Didattiche SK TK {SK} U {Selezione di POOL} deve coprire {TK} Pool di Componenti didattiche (LC)

6 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 6 Maurizio Mariani Obiettivi: Espansione di lecomps Obiettivo comune con lecomps MA Uso di elementi più dettagliati, rispetto alle parole chiave, per descrivere un concetto (TK, gli SK e gli elementi dei LC) allora: definizione di nuove regole costruzione di corsi definiti accuratamente informazioni minuziose sui concetti introduzione dei Learning Objectives (LO)

7 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 7 Maurizio Mariani Learning Objectives Entità per descrivere un concetto didattico LO ( level, keyword, concept/s, context ) Tassonomia di Bloom: riferimento per valutazione didattica 1.Conoscenza (1, memorizza, teorema, Matematica) 2.Comprensione (2, dimostra, teorema, Matematica) 3.Applicazione (3, usa, teorema, Matematica) 4.Analisi (4, analizza, teorema, Matematica) 5.Sintesi (5, produci, teorema, Matematica) 6.Valutazione (6, esprimi un giudizio, teorema, Matematica) Esprime il concetto vero e proprio (2, dimostra, teorema di Pitagora, Matematica) Più concetti possono essere usati con keyword particolari (4, confronta, teorema1, teorema2, Matematica) Contesto in cui è definito linsegnamento didattico o un particolare concetto (2, dimostra, teorema di Pitagora, Matematica)

8 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 8 Maurizio Mariani Learning Component Componenti didattiche: il cuore del corso Descrivono il materiale didattico Elementi importanti Componente RK AK RK AK 1. Pre-requisiti (Required Knowledge RK = LO) 2. Conoscenza acquisita (Acquired Knowledge AK = LO)

9 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 9 Maurizio Mariani Learning Component (2) Definizione di domande Ad ogni domanda si può associare un AK in caso di risposta esatta utilizzate nei test: iniziale finale

10 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 10 Maurizio Mariani Regole applicate sui LO Permettono la costruzione del grafo del corso Esempio: Inferenza dal livello cognitivo LO1( n,, concetto/i, contesto ) IMPLICA LO2( n1,, concetto/i, contesto) Regole applicate su: confronto del livello tassonomia dei concetti e concetti multipli tassonomia dei contesti LO1LO2 Virtual Component

11 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 11 Maurizio Mariani Regole applicate sui LC Anch esse per la costruzione del grafo del corso Regola di congruenza Ad ogni inserimento di un nuovo LC si controlla che non venga creato un ciclo Regola di comparazione LC: Collegamenti dei LC tramite i RK e gli AK Componente 1 RK AK RK AK RK Componente 2 Componente 3 AK … …

12 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 12 Maurizio Mariani Architettura Sistema PHP – front end Applicazione JAVA – back endProlog Tacher ATeacher ZLearner ALearner Z ……

13 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 13 Maurizio Mariani Architettura Sistema PHP Front Controller Persistent Module Data Control Module Tacher ATeacher ZLearner ALearner Z …… Front Controller DB XML Sistema PHP Applicazione JAVA Inserimento elementi didattici Validazione dati Passaggio dati persistenti Inserimento dati nel DB e XML Richiesta lezioni Passaggio dati per visualizzazione Recupero dati dal DB eXML

14 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 14 Maurizio Mariani Architettura Applicazione JAVA Front Controller DAO Module Reader/Writer LO Manager Applet Creator XML Applicazione JAVA Sistema PHP LC Manager Prolog Generazione percorso personalizzato Passaggio dati Creazione strutture dati del grafo Creazione percorso Inserimento in XML Richiesta visualizzazione grafo Recupero dati

15 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 15 Maurizio Mariani Percorso didattico: Teacher Si crea il percorso personalizzato per lo studente Learning Objectives Learning Component Virtual Component

16 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 16 Maurizio Mariani Percorso didattico: Learner

17 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 17 Maurizio Mariani Conclusioni Creazione di un corso Sviluppi futuri SCORM e IMS Simple Sequencing Web Semantico Visualizzazione Grafi Metodo di studio Efficienza (Java, Servizio di un Server) Utilizzo Tool (Chat, Forum, Videoconferenza) Inserimento materiale didattico Test da parte dello studente iscritto Percorso personalizzato sulle sue conoscenze Fruizione del materiale didattico

18 E-Learning - Costruzione di percorsi personalizzati Elementi didattici Architettura Percorso didattico Obiettivi Contesto Scopo Sommario Conclusioni 18 Maurizio Mariani Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Università degli studi di Roma La Sapienza Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche E Naturali Corso di Laurea in Tecnologie Informatiche Presentazione Relazione."

Presentazioni simili


Annunci Google