La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gasbarro Paola Valeria Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 Periodo di Prova e Relazione Finale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gasbarro Paola Valeria Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 Periodo di Prova e Relazione Finale."— Transcript della presentazione:

1 Gasbarro Paola Valeria Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 Periodo di Prova e Relazione Finale

2 Gasbarro Paola Valeria I Riferimenti Normativi Il personale docente assunto a tempo indeterminato nella.s. 2007/2008 è tenuto a sostenere il periodo di prova e un anno di formazione ai sensi degli artt. 438 e 440 del D.L. n. 297/94 come riportato nella C.M. n del 28/02/2008. L'anno di formazione: il periodo di prova ha inizio con l'anno scolastico dal quale decorrono le nomine e termina con la fine delle lezioni; per la sua validità è richiesto il servizio minimo di 180 giorni, senza dare luogo a comportamenti negativi ai fini della prova medesima.

3 Gasbarro Paola Valeria Al termine dellanno di formazione: relazione sulle esperienze e sulle attività svolte i docenti discutono con il Comitato per la Valutazione del Servizio una relazione sulle esperienze e sulle attività svolte. In caso di esito sfavorevole è prevista: la dispensa dal servizio o restituzione al ruolo di provenienza la concessione della proroga di un altro anno scolastico per acquisire maggiori elementi di valutazione. Il rinvio per esito sfavorevole può avvenire una sola volta Il rinvio per numero insufficiente di giorni può avvenire più volte senza limitazioni

4 Gasbarro Paola Valeria Formazione complessiva dellanno di prova ANNO DI PROVA ESPERIENZA NELLISTITUTO DI SERVIZIO (Tutor dIstituto) CORSO NEOASSUNTI (E-tutor)

5 Gasbarro Paola Valeria Formazione Neoassunti: dai punti critici L'impianto strutturale ed organizzativo delle attività formative previste per i neoassunti aveva fatto registrato negli ultimi anni una notevole usura: offerte non adeguate alle domande formative dei docenti (ripetitività dei contenuti, prevalenza di lezioni frontali…) separatezza tra i luoghi dell'esperienza (le attività di istituto) e i luoghi di riflessione sull'esperienza (gli incontri seminariali) figura del tutor ancora marginale e ruolo meramente formale del comitato di valutazione utilizzo non proficuo delle risorse dei diversi soggetti formativi del territorio (Università, IRRE, istituti di ricerca, associazioni professionali, altre agenzie formative).

6 Gasbarro Paola Valeria … a Indire Puntoedu Neoassunti Caratterizzata da: attività di formazione ricondotte nel territorio dalla "rete" telematica, (insegnamento a distanza, sportelli informatici, web forum …) sviluppo delle tradizionali competenze disciplinari, relazionali e metodologico-didattiche e di nuove competenze professionali: lavorare in rete con scuole, centri risorse, scuole polo… saper riflettere sulla pratica didattica saper documentare apprendere dal contesto organizzativo della scuola (tutor, insegnanti esperti, ecc.) e del territorio (sistema integrato) attivare metodologie di natura più attiva e interattiva: analisi e documentazione di materiale didattico confronto di esperienze professionali formazione a distanza utilizzo di supporti multimediali attività di laboratorio.

7 Gasbarro Paola Valeria La Formazione PuntoEdu Neoassunti Il corsista è libero di: Assecondare le proprie inclinazioni e curiosità tenendo conto delle conoscenze pregresse. Scegliere nellambito dellofferta formativa. Compartecipare al processo di costruzione della conoscenza, confrontando le scelte fatte con quelle dei colleghi. Scegliere il suo percorso tra varie tematiche proposte.

8 Gasbarro Paola Valeria ipotesi di strutturazione La Relazione finale: ipotesi di strutturazione Breve presentazione personale: il proprio percorso culturale e le competenze maturate le esperienze lavorative precedenti la motivazione/attitudine allinsegnamento le aspettative allatto della nomina limpegno… Osservazione del contesto scuola e contesto classe il contesto territoriale in cui la scuola è inserita a livello educativo, socio-economico, culturale… lambiente scuola e i principali aspetti organizzativi/istituzionali le relazioni tra la classe e il contesto educativo il comportamento degli alunni le normali relazioni tra i ragazzi…

9 Gasbarro Paola Valeria ipotesi di strutturazione La Relazione finale: ipotesi di strutturazione Analisi della principale normativa scolastica e riflessioni personali, accennare cioè allo studio-consultazione- costruzione-utilizzo nella prassi didattica del Piano dellOfferta Formativa dei Programmi didattici nazionali / Indicazioni per il curricolo del Regolamento scolastico del Piano annuale delle attività della Programmazione del Consiglio di classe/interclasse/ intersezione del Piano di lavoro del docente/programmazione annuale dei Registri e Documenti scolastici (gli strumenti del docente).

10 Gasbarro Paola Valeria La Relazione finale: ipotesi di strutturazione Attività dinsegnamento e metodologia nuclei tematici di natura pedagogico-didattica, psicologica, organizzativa, sociale la progettazione degli interventi didattici (modalità di scelta degli obiettivi, strategie, contenuti, metodi, criteri e modalità di verifica e valutazione) strutturazione del contesto di apprendimento e degli eventuali percorsi trasversali, integrativi, laboratoriali, extracurricolari riflessioni critiche e valutazione del proprio lavoro Eventuali situazioni specifiche/particolari verificatesi in relazione al contesto scolastico generale al rapporto con alcuni alunni/docenti/genitori

11 Gasbarro Paola Valeria ipotesi di strutturazione La Relazione finale: ipotesi di strutturazione Rapporto professionale e umano con gli alunni le famiglie i colleghi il tutor il dirigente scolastico il personale della scuola Corso di formazione Puntoedu Neoassunti relazione tra teoria e pratica (input ricevuti, utilizzo e praticabilità delle risorse documentarie on-line/off-line, conferme, problemi emersi…) metodologia di lavoro (utilizzo di supporti multimediali, confronto di esperienze professionali, attività laboratoriali svolte singolarmente/in gruppo, condivisione…) eventuali percorsi attivati per specifico interesse professionale rapporto con i colleghi e il tutor

12 Gasbarro Paola Valeria ipotesi di strutturazione La Relazione finale: ipotesi di strutturazione Riflessioni e valutazioni personali sullanno scolastico vissuto: brevi considerazioni su cosa ho fatto e come cosa ho imparato (consolidamento teoria/esperienza pratica) cosa posso migliorare (la professionalità docente è in continua evoluzione)


Scaricare ppt "Gasbarro Paola Valeria Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 Periodo di Prova e Relazione Finale."

Presentazioni simili


Annunci Google