La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma di massima del Corso di PSSS (Progettazione e Sviluppo dei Sistemi e dei Servizi) Introduzione al corso Sviluppo e progettazione di un prodotto,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma di massima del Corso di PSSS (Progettazione e Sviluppo dei Sistemi e dei Servizi) Introduzione al corso Sviluppo e progettazione di un prodotto,"— Transcript della presentazione:

1 Programma di massima del Corso di PSSS (Progettazione e Sviluppo dei Sistemi e dei Servizi) Introduzione al corso Sviluppo e progettazione di un prodotto, un sistema o un servizio La progettazione del sistema organizzativo La progettazione di un sistema industriale La progettazione di un prodotto La progettazione di una attività di servizio Tecniche e strumenti Lo sviluppo di alcuni Casi Il progetto PSSS Introduzione 1

2 ArgomentoLezioniEsercitazioni La progettazione di sistema e di prodotto. Approcci e strumenti Introduzione Concetti La progettazione del sistema organizzativo La progettazione di un prodotto La progettazione di un sistema industriale La progettazione di un servizio Gli strumenti 3012 Laboratorio per lo sviluppo dei progetti di gruppo624 Disegno tecnico Cad 1218 Totale4854 PROGRAMMA DI MASSIMA DEL CORSO DI PSSS

3 I testi per lo studio Slides delle lezioni Dispense T. Karl Ulrich and Steven D. Eppinger, Product Design and Development, McGraw-Hill 2008 Cross, N. Engineering Design Methods: Strategies for Product Design (fourth edition), John Wiley and Sons Ltd., Chichester, 2008Engineering Design Methods: Strategies for Product Design Altra Bibliografia di riferimento (non obbligatoria per il superamento dellesame) consigliata durante il corso per approfondimenti liberi.

4 Esame finale Progetto A gruppi di 4-5 pp dovrà essere effettuato il Progetto di sviluppo di un prodotto o un servizio. Il Progetto sarà realizzato parte in aula nelle lezioni e parte a casa. Il Progetto sarà consegnato al termine del Corso ai docenti e verrà presentato e discusso coralmente dal Gruppo di fronte alla Commissione di esame che lo valuterà (insufficiente, sufficiente, buono, ottimo). Ogni studente del gruppo porterà il Progetto e la relativa valutazione allesame orale che sosterrà singolarmente. Prova scritta E prevista una prova scritta al termine del corso, per valutare la preparazione complessiva dello studente a livello di conoscenze di base dei vari approcci e strumenti utilizzati per lo sviluppo di un prodotto, un sistema o un servizio. Una valutazione positiva o con riserva (alcune risposte alle domande insufficienti) è vincolante per accedere alla prova orale. La prova scritta consiste in più domande a tema. Prova Orale Laccesso è possibile solo dopo avere superato la prova scritta e presentato con esito positivo il Progetto e consiste in un colloquio di verifica del livello di apprendimento con particolare riferimento alle capacità di correlazione delle conoscenze e dei concetti di base fra di loro e con la loro applicazione a casi concreti.

5 Programma di massima del Corso di PSSS (Progettazione e Sviluppo dei Sistemi e dei Servizi) Introduzione al corso Sviluppo e progettazione di un prodotto, un sistema o un servizio La progettazione del sistema organizzativo La progettazione di un sistema industriale La progettazione di un prodotto La progettazione di una attività di servizio Tecniche e strumenti Lo sviluppo di alcuni Casi Il progetto PSSS Introduzione 5

6 6 PROGETTO od ELABORATI DI PROGETTO Linsieme dei documenti (specifiche, disegni, calcoli, analisi, istruzioni, procedure, piani, programmi, manuali...) necessari per realizzare un prodotto od un servizio PROGETTO o COMMESSA Loggetto (prodotto/i, servizio/i, un manufatto o un sistema) di un insieme di attività progettuali o più in generale produttive o di una loro parte (studio, costruzione, montaggio, assistenza, manutenzione)

7 Prodotto Un insieme di attributi tangibili e intangibili volti a procurare un beneficio a un utilizzatore Tutto ciò che può essere offerto a un mercato per attenzione, acquisizione, uso o consumo, per soddisfare un desiderio o un bisogno. Un prodotto non è quindi solamente l'oggetto fisico in sé, ma include anche servizi, persone, luoghi, organizzazione e idee. PSSS Introduzione 7

8 8 SISTEMA Un sistema è un insieme di elementi che interagiscono tra di loro in modo tale da costituire una nuova entità destinata a svolgere una o più funzioni

9 SERVIZIO Un servizio è il risultato di attività svolte all'interfaccia tra fornitore e cliente e di attività proprie del fornitore, per soddisfare le esigenze del cliente. Può essere definito come un'attività o una serie di attività di natura più o meno intangibile, che ha luogo nell'interazione tra cliente e impiegato e/o sistemi del fornitore del servizio, e che viene fornito come soluzione ai problemi del cliente PSSS Introduzione 9

10 RISULTATO DI UN PROCESSO O DI UNA SERIE DI PROCESSI 10 PSSS Introduzione

11 PROCESSO Insieme di attività correlate o interagenti che trasformano elementi in entrata in elementi in uscita PSSS Introduzione 11 Processo 1 INPUT Processo3 Proceso2 OUTPUT Processo4

12 p1 p2 p3 v1 i1 i2 v3 v2 o1 r1r2 livello 1 r2 r1 o1 v3 v2 i2 v1 i1 livello 0INPUTMaterialiComponenti Esigenze del cliente InformazioniOUTPUTProdottiSistemiServiziInformazioni 12 PSSS Introduzione

13 RISULTATO DI UN PROCESSO O DI UNA SERIE DI PROCESSI COSA PREME AL CLIENTE Equazioni di Maxwell Ogni qual volta sarà utilizzato il termine "prodotto", esso potrà significare anche un sistema o un servizio" 13 PSSS Introduzione

14 PRODOTTO Visto da chi acquista ovvero dal punto di vista dellutilizzatore PSSS Introduzione 14 SISTEMA Visto da chi produce o utilizza che ne deve effettuare lo sviluppo o lesercizio Un auto per chi lacquista è un prodotto fra i tanti disponibili con il suo prezzo e le sue caratteristiche inclusive dei servizi di assistenza offerti. Quando viene usata, si deve considerare sia per la sua guida, che per la manutenzione, un sistema composto di varie parti, sottoinsieme e componenti così come per chi lha progettata e prodotta.

15 PSSS Introduzione 15 PROGETTAZIONE Pensare ad un piano, una proposta, unidea, un proposito più o meno definito per qualcosa di ancora non realizzato il pensare a tutto dalla ricerca delle esigenze a quanto necessario alla loro soddisfazione e comprende aspetti organizzativi, finanziari, economici, tecnici e tutti quelli compresi nella catena di realizzazione (marketing, progettazione classica, industrializzazione o ingegnerizzazione per la produzione, specifiche per lapprovvigionamento, pianificazione per la distribuzione, la vendita e lassistenza) ma anche aspetti sociali e quindi etici, ambientali, politici …..

16 PROGETTAZIONE CONCETTUALE E INGEGNERIZZAZIONE Determinazione dati in ingresso Specifica di prodotto Pianificazione dellingegnerizzazione Progettazione processi produttivi, dei si stemi d i fabbricazione e di acquisto Progettazione degli altri processi post produzione Utilizzazione dellIdea (soddisfazione dellesigenza) PRODUZIONE, COSTRUZIONE,EROGAZIONE Modifiche per nuove tecnologie Modifiche per nuove tecniche USO Modifche derivanti dalluso (failures, ritorni in garanzia, misuses inattesi, ecc..) Sistema Prodotto Servizio Idea (risposta ad unesigenza) Realizzazione dellIdea STUDIO DI FATTIBILITÀ Avamprogetto Politiche e strategie Definizione della struttura organizzativa Pianificazione delle risorse Pianificazione degli altri elementi organizzativi Sistema azienda

17 SVILUPPO (in campo industriale ed economico) linsieme delle attività che portano ad una crescita del volume di affari o più in generale della rilevanza della posizione occupata da unorganizzazione o una persona nel proprio mercato o campo di interesse PSSS Introduzione 17

18 Sviluppo di un prodotto (sistema o servizio) linsieme di attività che, partendo dallindividuazione di unopportunità di mercato e dellorganizzazione più opportuna, progettano il prodotto e le attività di produzione e approvvigionamento, distribuzione, vendita del prodotto sino alle attività di manutenzione e assistenza PSSS Introduzione 18

19 PSSS Introduzione 19 IL CICLO DI SVILUPPO Alla anglosassone: T. Karl Ulrich and Steven D. Eppinger, Product Design and Development, McGraw- Hill 2008 Cross, N., Engineering Design Methods: Strategies for Product Design (fourth edition), John Wiley and Sons Ltd., Chichester, 2008Engineering Design Methods: Strategies for Product Design Gerhard Pahl,Wolfgang Beitz,Ken Wallace, Engineering design: a systematic approach, Sringer, 2007

20 IL CICLO DI SVILUPPO

21 PSSS Introduzione 21 Da diverse opportunità può scaturire lidea di progettare e sviluppare un nuovo oggetto (prodotto, sistema, servizio) Progettare il Sistema Organizzativo significa determinare quali attività devono essere svolte e come. Attività tipiche sono: - la pianificazione strategica, operativa ed organizzativa - la determinazione della missione - la definizione di tutti i processi - come gestire le informazioni, i documenti e le comunicazioni - gli aspetti economici e finanziari - come gestire le risorse umane e tecnologiche E necessario un nuovo sistema Organizzativo o modificarlo? SI FA RIFERIMENTO ALLE PROCEDURE E AGLI STANDARD INTERNI PER IL PROCESSO DI PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO NO Se limpresa esiste, funziona da tempo e allinterno di essa si deve PROGETTARE E SVILUPPARE un nuovo prodotto, un nuovo sistema industriale, erogare un nuovo servizio, business, allora non si applica questo punto ovvero non è necessario progettare un nuovo sistema organizzativo o apportarne modifiche importanti PROGETTO DEL SISTEMA ORGANIZZATIVO Se nasce una nuova impresa, un consorzio, una associazione temporanea di imprese per raggiungere un nuovo e determinato scopo (lo sviluppo di un prodotto, di un sistema industriale ecc.) Oppure il nuovo prodotto richiede delle importanti variazioni di qualcuno degli elementi di gestione allora deve essere progettato o riprogettato il sistema organizzativo (Progettazione Generale) SI Progettazione del Prodotto, dai requisiti del prodotto effettuare le scelte concettuali e strutturali (design ovvero il cosa) attraverso un insieme di documenti quali specifiche, calcoli e disegni, alle attività di engineering, ingegnerizzazione o industrializzazione per realizzare le scelte fatte progettando quanto necessario (disegni, specifiche, informazioni..) per la fabbricazione o costruzione e/o lapprovvigionamento, il trasporto, la distribuzione e la consegna, lassistenza post vendita di un prodotto

22 PSSS Introduzione 22 progettazione di sistema, dallindividuazione di nuove opportunità di sviluppo, alle scelte strategiche, alle politiche e a quelle degli elementi organizzativi progettazione preliminare del prodotto o avamprogetto comprendente sia studi preliminari di progettazione concettuale e di ingegnerizzazione (fattibilità tecnica) che le valutazioni di tutti gli aspetti economici e organizzativi necessari (convenienza economico- finanziaria) PROGETTAZIONE PRELIMINARE DI SISTEMA E DI PRODOTTO 21

23 PSSS Introduzione 23 design, progettazione concettuale, dai requisiti (esigenze) del prodotto alle scelte concettuali e strutturali attraverso un insieme di documenti quali specifiche, schemi, disegni engineering, ingegnerizzazione o industrializzazione, per realizzare le scelte fatte progettando quanto necessario (disegni, specifiche, informazioni..) per la produzione o costruzione o erogazione, gli acquisti, il trasporto, la distribuzione e la consegna, lassistenza post vendita, lo smaltimento di un prodotto PROGETTAZIONE

24 Progettazione Pianificazione di Processo La fase Plan del PDCA di una gestione per processi, ovvero: Definire obiettivi di quel processo a fronte delle esigenze/requisiti del cliente/i per quel processo Le scelte (materiali, persone, macchine o attrezzature, metodi o equivalenti) Metodi e documenti (specifiche, procedure, istruzioni, piani) per ottenere i requisiti richiesti (DO) e tenere sotto controllo il processo tramite indicatori con attività di monitoraggio (CHECK) e di ripristino e miglioramento (ACT) Piani di addestramento e qualifica del personale PSSS Introduzione 24

25 Altre risorse PSSS Introduzione PIANIFICAZIONE (PROGETTAZIONE) DI UN PROCESSO D P A C D P A C D P A C Altre risorse

26 PSSS Introduzione 26 PROGETTAZIONE OGGI Progettazione di sistema (organizzativo) –Progettare tutto quanto necessario a livello di sistema organizzativo ovvero le scelte di tutti gli elementi di gestione, comprese le attività di ricerca delle opportunità, dalla pianificazione strategica a quella operativa sino alla scelta di prodotti, clienti e mercato, partnership e alle relative decisioni Progettazione –il cosa, design, e il come, ingegnerizzazione o industrializzazione Pianificazione di un processo –il Plan del PDCA della gestione per processi

27 PSSS Introduzione 27 SI PUÒ DEFINIRE SISTEMA UN INSIEME DI ELEMENTI SI PUÒ DEFINIRE SISTEMA UN INSIEME DI ELEMENTI E RELAZIONI DESTINATE A SVOLGERE UNA O PIÙ DETERMINATE FUNZIONI. GLI ELEMENTI E LE RELAZIONI DEL SISTEMA CHE CONSENTONO AL SISTEMA DI SVOLGERE GLI ELEMENTI E LE RELAZIONI DEL SISTEMA CHE CONSENTONO AL SISTEMA DI SVOLGERE LE FUNZIONI PREVISTE SONO COLLEGATI TRA LORO IN UNA CATENA DI PROCESSI SISTEMA ISO 9000 Insieme di elementi correlati od interagenti ISO 9000 Insieme di elementi correlati od interagenti

28 PSSS Introduzione 28 SISTEMA INDUSTRIALE Un sistema è un insieme di elementi (parti) che interagiscono tra di loro in modo tale da costituire una nuova entità destinata a svolgere una o più funzioni Epossibile (SEMPRE) e conveniente (SPESSO) scomporre un sistema in una serie di sottoinsiemi, più semplici allo scopo di consentirne lo sviluppo svolgono la loro funzione in relazione alle esigenze del sistema (sono sacrificiali rispetto al sistema) non vivono separatamente all'interno del sistema ma sono fortemente correlate le une con le altre svolgono funzioni standards o specifiche conferiscono al sistema la capacità di svolgere le funzioni assegnate e quindi di assumere una propria individualità

29 PSSS Introduzione 29 sistemi industriali di produzione o trasformazione di materie prime sistemi di stoccaggio, distribuzione e trasporto sistemi infrastrutturali (grandi opere) sistemi speciali (one shot, unici) sistemi prodotto sistemi a grande contenuto organizzativo (unazienda, i servizi) sistemi naturali una diga, un ponte, un viadotto, un porto, un aeroporto una centrale termoelettrica, un impianto chimico, una raffineria, un impianto siderurgico una rete idrica o di distribuzione del gas, una rete ferroviaria, una rete autostradale, un sistema internet un satellite, un acceleratore di particelle, un impianto nucleare a fusione un auto, una lavastoviglie, un cellulare, una Ferrari, un Boing 765, uno scooter, un edificio, una pompa, un motore, un software una nuova impresa, una associazione temporanea dimpresa, un sistema informativo, un servizio lecosistema, un parco, un sistema ambientale Classificazione dei Sistemi

30 Parti di un Sistema Una parte di un sistema è un insieme di elementi che in tale aggregato non sono destinate a fare svolgere alla parte una o più funzione propria specifica. Se linsieme di elementi consentono allaggregato di svolgere una o più funzioni specifiche, questo insieme di elementi viene detto sub o sottosistema. PSSS Introduzione 30

31 Un subsistema o sottosistema Un sottosistema è un sistema subalterno e secondario rispetto ad un sistema principale, dal quale dipende e senza il quale non può funzionare autonomamente ovvero la sua funzione o funzioni non ha valore o valori propri ma solo in relazione alla funzione o funzioni del sistema al quale appartiene PSSS Introduzione 31

32 Componente Un componente è un elemento singolo che ha una sua propria funzione specifica di valore generale ma che nellappartenere al sistema svolge quella funzione a servizio della funzione o funzioni del sistema o sottosistema al quale appartiene PSSS Introduzione 32

33 LA FEATURE La feature di un componente è definita come la caratteristica specifica di una singola parte del componente, analizzata dal punto di vista della sua geometria, alla luce delle entità geometriche che la compongono, e delle caratteristiche del materiale di cui è costituita. Ogni materiale possiederà determinate geometrie, proprietà fisiche (modulo di Young, conducibilità termica/elettrica, porosità etc..), chimiche, ottiche ecc.. che potranno essere rilevanti ai fini dello svolgimento di una determinata funzione. Nel caso di una ruota dentata lutilizzatore si aspetta di vedere un componente con una serie di denti, composti da addendum e dedendum, fatto di un certo materiale, con certe caratteristiche meccaniche (modulo di Young), geometriche e tecnologiche (trattamenti termici, rugosità superficiale,..),ecc..

34 Materiale I materiali sono in generale sostanze fisiche utilizzate nella produzione di oggetti. I materiali sono normalmente ottenuti o raccolti allo stato grezzo come materie prime da cui è possibile ricavare altri materiali, adoperati a loro volta per realizzare un componente PSSS Introduzione 34

35 PSSS Introduzione 35 Sistema organizzativo o di gestione Processi e Procedure Progettazione Commerciale Assistenza Produzione Amministrazione Attrezzature Partner Personale Risorse Risorse Struttura Organizzativa

36 PSSS Introduzione 36 GLI OGGETTI DELLA PROGETTAZIONE (CHE COSA SI PROGETTA) PROGETTAZIONE DI UN: A SISTEMA ORGANIZZATIVO DUE CASI: Se limpresa esiste, funziona da tempo e allinterno di essa si deve SVILUPPARE un nuovo prodotto, sistema industriale, servizio, non deve essere progettato ex novo un sistema organizzativo. Se nasce una nuova impresa, un consorzio, una associazione temporanea di imprese per raggiungere un nuovo e determinato scopo (lo sviluppo di un prodotto, di un sistema industriale ecc.) deve essere progettato anche il sistema organizzativo Attività che devono essere svolte sono per esempio: pianificazione strategica, operativa ed organizzativa (per esempio determinazione della missione) definizione di tutti i processi e delle relazioni fra questi,i le modalità di gestione delle informazioni, dei documenti le resp. e le modalità di gestione degli aspetti economici, del come gestire le risorse umane e tecnologiche (Riassumendo si progettano i punti 4 e 5 della ISO 9000) B SISTEMA INDUSTRIALE C PRODOTTO D SERVIZIO SISTEMA UNICO (es. il ponte sullo stretto di messina) Lorganizzazione (Architetto Industriale e Fornitore Principale) nasce per il progetto e muore con la fine del progetto. Prima di avviare i processi relativi alla realizzazione del progetto si deve progettare il sistema organizzativo A. in parte in parallelo e per lo più in sequenza si realizza il progetto attraverso lo sviluppo del progetto e la sua costruzione (REALIZZAZIONE) SISTEMA PROTOTIPICO (es. una piattaforma off-shore, un impianto di produzione o trasformazione di energia, una centrale termoelettrica,un impianto chimico, una rete autostradale, un sistema di produzione, una rete ferroviaria, una rete idrica, una rete internet/intranet complessa, Lorganizzazione a monte esiste ma la peculiarità del progetto fa si che in base alle esigenze specifiche alcuni aspetti importanti del sistema organizzativo debbano essere ripensati/adattati o costituiti per vari aspetti da elementi di pianificazione e strategie e di reperimento e gestione delle risorse ad elementi di pianificazione operativa La realizzazione (progettazione, ingegnerizzazione, costruzione e avviamento o commissioning) si sviluppa in modo classico tipico di un sistema complesso PRODOTTO PROTOTIPICO (es. prodotti su commessa, una casa, una costruzione civile standard, un adattamento di prodotti di serie a determinate esigenze, prodotti di nicchia se pur basati su produzione o componentistica di serie PRODOTTO DI PICCOLA O GRANDE SERIE Lorganizzazione esiste. Lo sviluppo del prodotto non presuppone nuove definizioni di pianificazione strategica od operativa o nuove linee di business. In base alle specifiche esigenze di sviluppo del prodotto vi saranno delle interazioni con il sistema organizzativo per le specificità di alcuni aspetti legati alla realizzazione del prodotto (il capitolo 7 della ISO 9000). Spesso viene predisposto un piano della qualità REALIZZAZIONE DI UN PRODOTTO, UN SISTEMA O UN SERVIZIO Lorganizzazione esiste. Lo sviluppo del prodotto non presuppone nuove definizioni di pianificazione strategica od operativa o nuove linee di business. La realizzazione si svolge tradizionalmente in modo standard senza grandi interazioni con gli altri processi salvo quanto normale (il capitolo 7 della ISO 9000) Lorganizzazione a monte nel caso di organizzazioni che erogano servizi standard e ripetitivi, in altri casi lerogazione di una specifica fornitura comporta che debbano essere ripensati/adattati o costituiti per vari aspetti da elementi di pianificazione e strategie e di reperimento e gestione delle risorse ad elementi di pianificazione operativa nel caso dei servizi la progettazione generale deve fare riferimento comunque ad un approccio per processi seguendo per esempio le ISO 9000 PROGETTAZIONE DI SISTEMA ORGANIZZATIVO


Scaricare ppt "Programma di massima del Corso di PSSS (Progettazione e Sviluppo dei Sistemi e dei Servizi) Introduzione al corso Sviluppo e progettazione di un prodotto,"

Presentazioni simili


Annunci Google