La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo specialista globale nella gestione dellenergia Ancona 26 Settembre 2013 Saul Fava Business Development & Marketing Manager Schneider Electric S.p.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo specialista globale nella gestione dellenergia Ancona 26 Settembre 2013 Saul Fava Business Development & Marketing Manager Schneider Electric S.p.A."— Transcript della presentazione:

1 Lo specialista globale nella gestione dellenergia Ancona 26 Settembre 2013 Saul Fava Business Development & Marketing Manager Schneider Electric S.p.A.

2 2 Schneider Electric – 2012 Abbiamo scelto un posizionamento unico in un settore strategico per il futuro specialista globale gestione dellenergia per rendere lenergia: sicura affidabile efficiente produttiva sostenibile infrastrutture industria utilizzo energia datacenter residenziale buillding produzione e trasmissione energia idrica nucleare combustibili fossili eolicasolare consumo mondiale

3 3 Schneider Electric – 2012 Siamo lo specialista globale nella gestione dellenergia miliardi nel 2012 % fatturato Nuove Economie Persone in 100+ paesi Fatturato in R&S4 Residenziale 9% Utility & Infrastrutture 24% Industria & macchine 22% Data centre 16% Edifici del Terziario 29% Presenza geografica bilanciata – FY 2011 Mercati finali diversificati – FY 2011 Nord America 23% Asia Pacifico 27% Resto Mondo 18% Europa 32%

4 4 Schneider Electric – 2012 R&S 9,000 addetti 70 siti in 22 paesi Allinterno di un ecosistema innovativo per un futuro più semplice e sostenibile Sostenibile Efficiente Aperta e connessa Disponibile Parchè lenergia di domani sia Lavoriamo oggi… Partnership con 50+ Organizzazioni best-in-class pubbliche e private Progetti globali per edifici intelligenti, rinnovabili, nanotecnologie Standardizzazione Zigbee, IEC, NEMA Homes Minalogic Smart Electricity Finanziamento start-up Schneider Electric Venture capital fund Demand response, software breakthrough

5 5 Schneider Electric – ma in una filiera di mercato complessa Distributori Impiantistica System Integrators Studi Tecnici Costruttore di tecnologia Cliente finale

6 6 Schneider Electric – 2012 Che ha bisogno di soluzioni semplici

7 7 Schneider Electric – 2012 Tempi di fermo della struttura e costi di manutenzione + Tempi di fermo e costi di manutenzione decisamente inferiori + 0 Cavi TubazioniSmartStruxture Lite +5/m+18/m+0/m 30 m al gateway 30 m alla rete 10 m Ai dispositivi Installazione & materiali 25/h Costo medio manodopera *Statistics on Electrical mean hourly wage from the Department of Labor of the US Government Pulsante Learn Auto-detect o script Self-forming network …. ed implementabili in mercati maturi

8 8 Schneider Electric – 2012 Lofferta SMART di Schneider Electric a portata di mano per il mercato

9 9 Schneider Electric – 2012 Linnovazione come frontiera per sviluppare nuove soluzioni e servizi facilmente accessibili

10 10 Schneider Electric – 2012 Oggi la distribuzione elettrica diventa intelligente e generosa di informazioni utilizzabili in modo semplice Compact Nsx – misure ed informazioni Egx 300 Micrologic E Misure ed informazioni Acti 9 Misure, informazioni e controlli PM

11 11 Schneider Electric – 2012 Individuazione degli sprechi energetici Ottimizzazione dei profili di carico Allocazione dei costi energetici Controllo in tempo reale dellimpianto Ottimizzazione della manutenzione Continuità di servizio e riduzione dei costi di fermo impianto Efficienza energetica Gestione operativa

12 12 Schneider Electric – 2012 Ho le informazioni ed adesso?

13 13 Schneider Electric – 2012 Gestiamo gli impianti in modo SMART Lo standard è un nuovo modo di approcciare i sistemi di automazione di edificio Nuovi progetti 1.Scelta della classe. 2.Funzioni conseguenti richieste (tabella 1 dello standard) o 1.Scelta delle funzioni minime (tabella 2 dello standard) Progetti rinnovamento 1.Stima della classe attuale. 2.Calcolo dei risparmi potenziali nella classe di destinazione 3.Stima dei costi dei sistemi per raggiungerla 4.Calcolo del ROI Una sintesi semplificata ~ Apparecchiature di "Controllo" ~ Apparecchiature di Regolazione ~ Apparecchiature "ON/OFF" = Controlli manuali Zona proibita (classe proibita per i nuovi edifici, caratterizza le vecchie realizzazioni) A B C D

14 14 Schneider Electric – 2012 Un riferimento normativo per un mercato ancora poco saturo Celle e sottostazioni Telco Tasso penetrazione automazione HVAC Tasso penetrazione automazione luci N. di edificiSuperficie Piccoli & medi edifici ( mq o meno) 5%1%98%65% Grandi edifici (oltre mq) 43%12%2%35% Fonte: Dipartimento EMCS di Energy Information Administration (EIA) Piccoli ufficiScuole elementari & medie inferiori Retail (singolo e multi-sito)Motels e piccoli hotel

15 15 Schneider Electric – 2012 IP/Ethernet Wired I/O Gestione Smart Struxure Lite, la soluzione per il retrofit di edifici esistenti Networking Controllo Web iBMS (Analytics, Smart Grid, OpenADR, etc…) IP EcoStruxure WebService Cloud Supervisione (Locale - Mobile)Interazione sistemi Input: Universali Output: Analogici, Relay

16 16 Schneider Electric – 2012 Temperat ure sensor Refrigera tor control Door contact Ligh t relay CO2 sens or Meters and sub- meters VAV box VA2 CAN2GO GW2 UN2 ZigBee EnOcean Supermercati > High ceilings > Wiring difficult > VAV, lighting and equipment control

17 17 Schneider Electric – 2012 Catene di Negozi

18 18 Schneider Electric – 2012 Cliente finale EcoXpert Schneider Electric Uno sguardo alla filiera: Limpegno di Schneider Electric Promozione al mercato e differenziazione Continua innovazione Sviluppo

19 19 Schneider Electric – pilastri del programma, 1 obiettivo Accompagnamento lungo un percorso formativo selettivo Tools esclusivi riservati ai partner EcoXpert e soluzioni differenzianti Supporto tecnico e commerciale per sostenere il business Una community e network di competenze Comunicazione e stimolo del mercato

20 Habitech - Harley&Dikkinson – iGuzzini - Riello Caldaie - Saint Gobain - Schneider Electric Responsabilità professionali e di mercato (Gap funzionali) Processo di realizzazione delledificio (Discontinuità di gestione) Frammentazione operativa (Scarso coordinamento scarsa comunicazione) Lapproccio tradizionale: Una cultura da far evolvere

21 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Lo specialista globale nella gestione dellenergia Ancona 26 Settembre 2013 Saul Fava Business Development & Marketing Manager Schneider Electric S.p.A."

Presentazioni simili


Annunci Google