La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate"— Transcript della presentazione:

1 I servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate
Cesena, 29 marzo 2017

2 Programma Il fisco telematico Fasi operative Assistenza Normativa
Il servizio Entratel Sito web Applicazione client

3 Il fisco telematico Fasi operative

4 Il fisco telematico – fasi operative
LE 5 “FASI OPERATIVE” ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI PREDISPOSIZIONE DEI DOCUMENTI CONTROLLO E AUTENTICAZIONE INVIO RICEZIONE E STAMPA DELLE RICEVUTE

5 …Il fisco telematico – fasi operative
ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI Le abilitazioni si ottengono, dietro richiesta, presso gli uffici dell'Agenzia delle Entrate La fase di abilitazione si conclude con la generazione dell'AMBIENTE DI SICUREZZA per l'autenticazione dei file da trasmettere Le operazioni preliminari consistono nell’aggiornamento dei software

6 …Il fisco telematico – fasi operative
PREDISPOSIZIONE DEI DOCUMENTI mediante: prodotti software disponibili sul mercato prodotti distribuiti gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate per alcuni documenti

7 …Il fisco telematico – fasi operative
CONTROLLO E AUTENTICAZIONE L‘Agenzia rende disponibili programmi di controllo che permettono di verificare se i documenti predisposti sono conformi alle specifiche tecniche

8 …Il fisco telematico – fasi operative
INVIO DEI FILE AUTENTICATI Avviene tramite accesso via internet o con connessione alla rete privata

9 …Il fisco telematico – fasi operative
RICEVUTE Le ricevute sono disponibili via WEB La stampa delle ricevute avviene tramite una applicazione STAND ALONE

10 Il fisco telematico Assistenza

11 Il fisco telematico – assistenza
L’ assistenza viene fornita attraverso: gli uffici locali dell’Agenzia e le Direzioni Regionali Call center avvisi personalizzati e “faq” disponibili sui siti dei servizi banca dati delle soluzioni

12 …Il fisco telematico – assistenza
CALL CENTER PER SERVIZIO ENTRATEL Un IVR permette di identificare l’utente che telefona e di smistare la telefonata verso l’operatore utilizzando il numero che identifica il problema: Connessione e accesso al sito Installazione software Applicazioni del servizio telematico Sicurezza: password e chiavi Normative fiscali Altro

13 …Il fisco telematico – assistenza
BANCA DATI DELLE SOLUZIONI Sul sito internet raggiungibile anche dalla sezione "Servizi " del sito e' disponibile la banca dati che permette agli utenti del servizio Entratel di ottenere in maniera autonoma la soluzione dei problemi incontrati

14 …Il fisco telematico – assistenza
AVVISI PERSONALIZZATI E FAQ Vengono predisposti ed avvisi "personalizzati" per i singoli utenti (ed es. ricevute ancora da stampare, etc) Sul sito del servizio Entratel sono inoltre disponibili risposte ai problemi più frequenti

15 Il fisco telematico Normativa

16 Il fisco telematico – normativa
D.P.R. n. 322 del 22/07/98 (G.U. n. 208 del 07/09/98) e successive modificazioni Regolamento recante modalità per la presentazione delle dichiarazioni relative alle imposte sui redditi, all'imposta regionale sulle attività produttive e all'imposta sul valore aggiunto, ai sensi dell'articolo 3, comma 136, della legge 23 dicembre 1996, n. 662

17 …Il fisco telematico – normativa
Decreto dirigenziale del 31/7/98 (G.U. n. 187 del 12/8/98) Modalità tecniche di trasmissione telematica delle dichiarazioni Decreto dirigenziale del 21/12/2000 (G.U. n. 3 del 4/1/2001) Individuazione di altri soggetti incaricati della trasmissione telematica

18 …Il fisco telematico – normativa
PRASSI DI RIFERIMENTO Circolare 21/E del 5 marzo 2001 Rilascio delle abilitazioni per l'accesso al servizio telematico Entratel e attribuzione del pincode agli utenti del servizio telematico Internet Circolare 24/E del 13 marzo 2001 Altri incaricati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni. Amministrazioni dello Stato di cui all’art.29 del D.P.R. 29/9/1973 n. 600

19 …Il fisco telematico – normativa
…PRASSI DI RIFERIMENTO Circolare 6/E del 25 gennaio 2002 e Circolare 22/E del 28 febbraio 2002 Chiarimenti sul D.P.R. n. 322 del 22/7/1998

20 Il servizio Entratel

21 Il servizio Entratel Accesso riservato a:
INTERMEDIARI per la presentazione delle proprie dichiarazioni e di quelle predisposte per i contribuenti BANCHE, POSTE E SOGGETTI DA LORO DELEGATI per la presentazione delle proprie dichiarazioni e la trasmissione di quelle presentate dai contribuenti AMMINISTRAZIONI DELLO STATO e CONTRIBUENTI CHE PRESENTANO LA DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI DI IMPOSTA PER PIÙ DI 20 SOGGETTI per la presentazione delle proprie dichiarazioni

22 Il servizio Entratel sito web

23 Entratel – sito web Il sito web di Entratel è raggiungibile:
connettendosi gratuitamente tramite il numero verde appositamente istituito (accesso su VPN) all'indirizzo Connettendosi tramite internet service provider all’indirizzo https://entratel.agenziaentrate.it sono esclusi il collegamento alle banche dati del contenzioso e lo scarico dell’applicazione Entratel in versione completa

24

25 Il servizio Entratel applicazione client

26

27 Entratel – applicazione client
L’applicazione ENTRATEL è distribuita gratuitamente dall'Agenzia e consente le seguenti funzioni: GESTIONE AMBIENTE DI SICUREZZA CONTROLLO DEI DOCUMENTI AUTENTICAZIONE DEI FILE ELABORAZIONE, VISUALIZZAZIONE/STAMPA DELLE RICEVUTE CREAZIONE DEI FILE DI DICHIARAZIONI DA ANNULLARE VISUALIZZAZIONE DEI FILE DI DOCUMENTI

28

29 …Entratel – applicazione client
menù SICUREZZA Imposta Ambiente: consente l’impostazione dell’ambiente di sicurezza e la creazione delle chiavi di autenticazione. Occorre seguire scrupolosamente le indicazioni nella fase di creazione dell’ambiente di sicurezza. Importa Certificato: conclude l’operazione di impostazione dell’ambiente di sicurezza.

30 …Entratel – applicazione client
…menù SICUREZZA Visualizza certificati utente: consente la visualizzazione dei certificati e la loro validità. Copia Ambiente: consente di effettuare la copia di backup dell’ambiente di sicurezza. Cambia password di protezione: consente di cambiare la password necessaria per l’autenticazione dei files.

31

32 …Entratel – applicazione client
menù DOCUMENTI Consente di gestire i documenti predisposti con software distribuiti da Agenzia delle Entrate o software diversi

33 …Entratel – applicazione client
…menù DOCUMENTI Le funzioni principali: controlla e autentica. Controlla: funzione che consente il controllo dei file prima della predisposizione all’invio. Autentica: funzione che predispone il file che verrà inviato all’Agenzia delle Entrate tramite web. Il file da autenticare è lo stesso file già soggetto a controllo!

34

35 …Entratel – applicazione client
menù RICEVUTE Nel menù RICEVUTE sono disponibili le funzionalità per aprire e visualizzare/stampare i file contenenti le ricevute.

36 …Entratel – applicazione client
…menù RICEVUTE Funzione APRI: Elabora tutti i file di ricevute: consente l’elaborazione di tutti i file di ricevute disponibili nella cartella c:\entratel\ricezione con estensione “.rcc” Elabora il singolo file di ricevuta: consente la ricerca del file di ricevuta da elaborare su cartelle diverse da c:\entratel\ricezione Situazione dei file di ricevute da elaborare: consente la visualizzazione e la stampa della data di elaborazione, del tipo di documento e del nome del file di ricevute elaborati

37

38 …Entratel – applicazione client
Funzioni di Utilità disponibili in Entratel: MULTIUTENZA: consente a più utenti in possesso di abilitazioni diverse di utilizzare un'unica postazione di lavoro (OPERAZIONI  multiutenza). Viene modificata la struttura interna delle cartelle, creando, dove sono registrati i file dell'utente (es. c:\entratel\invio), delle "sottocartelle" per ciascun utente inserito (es. c:\Entratel\invio\utente1 e c:\entratel\invio\utente2). L'applicazione utilizza in maniera automatica le sottocartelle dell'utente che si è identificato all'avvio

39 …Entratel – applicazione client
Tramite le funzioni del menù OPERAZIONI  Opzioni è possibile, tra l’altro, impostare il font relativo ai caratteri di stampa

40 Il servizio Entratel fasi operative

41 Entratel – fasi operative
AGGIORNAMENTO SOFTWARE Collegandosi al sito Entratel, dalla sezione Software, previa abilitazione presso gli uffici (v. passo successivo), effettuare gli aggiornamenti di: Applicazione Entratel (versione completa) Controllo formale delle dichiarazioni Occorre inoltre installare l’eventuale versione aggiornata dell’ambiente operativo “java”

42 …Entratel – fasi operative
ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI Per usufruire del servizio Entratel occorre presentare ad un ufficio periferico dell‘Agenzia delle Entrate una domanda redatta su apposito modello disponibile sul sito internet (menù Servizi  Servizi on-line  Entratel)

43 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI I modelli di domanda sono differenziati per: persone fisiche soggetti diversi dalle persone fisiche amministrazioni dello Stato soggetti abilitati all’assistenza tecnica dinanzi alle commissioni tributarie produttori di software

44 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI L’utente presenta o spedisce la domanda di abilitazione, sottoscrivendo i requisiti soggettivi che lo autorizzano alla richiesta Il funzionario verifica la documentazione prodotta e concede, se nel caso, l'autorizzazione L'utente sottoscrive l'autorizzazione impegnandosi, tra l’altro, alla custodia delle chiavi private che dovrà generare

45 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI l'utente riceve le istruzioni per l’utilizzo del servizio e, per ogni sua "sede", le chiavi di accesso alla rete e ai "servizi protetti del sito web" e un PINCODE per la generazione dell'Ambiente di sicurezza l'utente configura la connessione TCP/IP utilizzando le chiavi di accesso alla rete (sezione 1 della busta) tramite l’applicazione SITO WEBConnetti o OPERAZIONIOpzioni Sistema

46 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI l'utente si connette al sito del servizio ed accede al "servizio protetto" SOFTWARE utilizzando la chiave di accesso e la password della sezione 2 della busta; copia sulla propria postazione il software necessario (run time java, applicazione Entratel e moduli di controllo) e lo installa

47 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI l’abilitazione viene completata con la generazione dell’ambiente di sicurezza dell’utente, composto da una chiave pubblica utilizzata per l’autenticazione e la cifratura dei file.

48 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI In questa fase (menù SICUREZZA - Imposta ambiente): viene utilizzato il PINCODE contenuto nella sezione 3 della busta, il codice fiscale ed il progressivo sede (nella maggioranza dei casi “000”) occorre indicare un codice denominato PIN di revoca (dei certificati): è di almeno 15 e non più di 20 caratteri formato da numeri e/o lettere.

49 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI Il passo successivo è la scelta della password di protezione: è di almeno 8 e non più di 20 caratteri formato da numeri e lettere (almeno un numero e una lettera!). E’ la password utilizzata per l’autenticazione dei file e l’elaborazione delle ricevute

50 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI viene generato il file REQ.CCC (richiesta di certificato), registrato nella cartella c:\entratel\invio, che contiene le chiavi pubbliche dell’utente e che viene inviato all’Agenzia per la loro certificazione

51 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI Lo stesso file viene automaticamente inviato nella stessa procedura di impostazione dell’ambiente. IMPORTANTE: Qualora per motivi legati alla connessione questo non avenisse occorrerà procedere al completamento dell’ambiente di sicurezza tramite l’invio del file req.ccc, al download della ricevuta e all’imprtazione dei certificati

52 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI Il sistema elabora la richiesta di certificato e verifica che: il PINCODE contenuto nella richiesta corrisponda a quello associato al codice fiscale e progressivo sede l’utente non sia già in possesso di altre chiavi pubbliche valide

53 …Entratel – fasi operative
…ABILITAZIONE E OPERAZIONI PRELIMINARI l’ambiente di sicurezza è completo quando si esegue la funzione di “Importa Certficato” dal Menù SICUREZZA E’ possibile effettuare copia di backup dell’ambiente di sicureza dal floppy sul quale l’ambiente è già registrato.

54 …Entratel – fasi operative
CONTROLLO Eseguito mediante prodotti software forniti dall'Agenzia ed attivabili dall'applicazione (DOCUMENTI  controlla). Il programma esegue la visualizzazione e la stampa dell'esito del controllo. Controllo del file

55 …Entratel – fasi operative
…CONTROLLO Descrizione degli errori: (****) Errore bloccante relativo all'intera fornitura (***) Errore bloccante relativo alla singola dichiarazione (***C) Errore di non rispondenza con i dati della dichiarzione che determina lo scarto della stessa (**) Errore di non rispondenza con i dati della dichiarazione “confermati” dall’utente (*) Segnalazione di anomalia di entità minore o di situazione fiscale particolare rispetto a quella più comune. Gli errori (**) e (*) non determinano lo scarto del documento. Controllo del file

56 …Entratel – fasi operative
AUTENTICAZIONE eseguita dall’applicazione "DOCUMENTI - Autentica“ Attenzione: effettuare l’autenticazione solo dopo aver eseguito il controllo sul file contenuto nella cartella c:\uniconline\arc e controllare che la procedura termini correttamente! Autentica

57 …Entratel – fasi operative
INVIO devono essere inviati all'Agenzia delle Entrate (tramite web) i file "autenticati" (nomefile_xxx).ccf posizionati nella cartella c:\entratel\invio si ottiene immediatamente un messaggio di risposta che contiene il protocollo attribuito al file Invio

58 …Entratel – fasi operative
RICEVUTE l’utente si connette con il sito WEB (servizio "Stato degli invii/Ricevi file") e verifica lo stato di elaborazione del file (Ricevuto, In elaborazione, Scartato, Elaborato) per i file in stato di Scartato o Elaborato il sistema ha reso disponibile il file, autenticato con le chiavi dell'Agenzia, contenente: l'attestazione relativa all'invio che riporta anche le motivazioni di tutti gli eventuali documenti scartati le attestazioni relative ai singoli documenti Ricevute

59 …Entratel – fasi operative
…RICEVUTE Si propone di seguito l’elenco delle motivazioni che possono determinare lo scarto del file. Invio

60 Motivi di scarto

61 …Entratel – fasi operative
…RICEVUTE l’utente salva il file elaborato sulla propria postazione di lavoro nella cartella c:\entratel\ricezione utilizza l'applicazione Entratel (RICEVUTE – visualizza o stampa) per la prima visualizzazione/stampa di un file di ricevute, l'utente deve utilizzare la propria chiave di cifratura, registrata su floppy Ricevute

62 …Entratel – fasi operative
…RICEVUTE Seleziona “Elabora il singolo file di ricevuta” e lo sceglie dalla cartella c:\entratel\ricezione Terminata l’elaborazione, utilizzare l’applicazione (RICEVUTE - visualizza o stampa) e selezionare il file da cartella c:\entratel\documenti\ricevute il file xxxxxxxxxx.rel e selezionare dalla finestra di dialogo successiva “Stampa tutte le ricevute e l’elenco completo” Ricevute


Scaricare ppt "I servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate"

Presentazioni simili


Annunci Google