La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO Esiti dei questionari di autovalutazione 2012-13 Componente GENITORI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO Esiti dei questionari di autovalutazione 2012-13 Componente GENITORI."— Transcript della presentazione:

1 AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO Esiti dei questionari di autovalutazione Componente GENITORI

2 PERCHE lautovalutazione dIstituto Lautovalutazione distituto, preciso dovere di ciascuna istituzione pubblica, ha carattere sistemico e si propone di individuare le aree critiche allinterno dellorganizzazion e allo scopo di elaborare strategie migliorative del servizio. Lautovalutazione distituto, preciso dovere di ciascuna istituzione pubblica, ha carattere sistemico e si propone di individuare le aree critiche allinterno dellorganizzazion e allo scopo di elaborare strategie migliorative del servizio. Un Sistema che si occupi di formazione ed educazione, quale il nostro, sa di avere di fronte, riflettendo sul tema dell autovalutazione, una sfida poiché si pone la finalità di migliorare un servizio fatto di relazioni e di apprendimenti, le cui variabili non sempre sono oggettivamente misurabili, controllabili e perfettibili.

3 LO STRUMENTO Il questionario di autovalutazione del nostro Istituto è stato somministrato in Maggio 2013 in forma totalmente anonima la cui restituzione è avvenuta in apposite cassette poste nellatrio delle varie scuole ad opera dei genitori stessi o degli alunni. IL CAMPIONE comprendeva: 354 alunni (un campione composto dai 4 anni Sc. Infanzia, classi IV Sc. Primaria e cl II Sc. Second.) 354 alunni (un campione composto dai 4 anni Sc. Infanzia, classi IV Sc. Primaria e cl II Sc. Second.) rispettive famiglie (stesso campione) rispettive famiglie (stesso campione) 32 operatori scolastici ed amministrativi 32 operatori scolastici ed amministrativi 148 docenti (50 di Scuola Secondaria, 56 di Sc. Primaria e 42 di Sc. Infanzia) 148 docenti (50 di Scuola Secondaria, 56 di Sc. Primaria e 42 di Sc. Infanzia) La partecipazione globale è stata decisamente soddisfacente: hanno risposto la quasi totalità degli alunni e degli operatori, il 78% famiglie e l81% dei docenti, segno di un impegno serio da parte di tutti e di un interesse nei confronti del tema.

4 Il Questionario alle famiglie Il questionario si articolava nei seguenti ambiti : PARTECIPAZIONE PARTECIPAZIONE ORGANIZZAZIONE ORGANIZZAZIONE CLIMA SCOLASTICO CLIMA SCOLASTICO METODO DI STUDIO METODO DI STUDIO GRADIMENTO GRADIMENTO Lanalisi che segue riguarda i temi più significativi ma i risultati relativi a ciascun aspetto indagato sono a disposizione in forma integrale sul Sito dellIstituto.

5 1- PARTECIPAZIONE L80% delle famiglie partecipa alla vita della scuola ed è disponibile a collaborare con i docenti nella progettazione di percorsi di apprendimento e di crescita Il 33% delle famiglie dichiara di conoscere solo in parte il regolamento dIstituto ed il Patto educativo

6 2- ORGANIZZAZIONE Il 92% delle famiglie dichiara di ricevere comunicazioni chiare dalla scuola, anche relativamente alla valutazione Il 56% è soddisfatta del servizio di segreteria e il 27% dichiara di non averne avuto bisogno

7 3- CLIMA SCOLASTICO Il 95% degli alunni percepisce in modo positivo il suo rapporto con i docenti e con il personale della scuola Il 69% vive in modo totalmente positivo il rapporto con i compagni, mentre il 18% è maggiormente selettivo

8 4- METODO DI STUDIO AMBITO SONDATO NELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA I nostri ragazzi affrontano lo studio con impegno e con costanza… … e sanno organizzarsi in modo abbastanza autonomo nel lavoro a casa

9 5- GRADIMENTO E incoraggiante e stimolante costruire insieme una COMUNITA EDUCATIVA che cresce in un clima sereno e di collaborazione… CONTINUIAMO COSI


Scaricare ppt "AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO Esiti dei questionari di autovalutazione 2012-13 Componente GENITORI."

Presentazioni simili


Annunci Google