La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Meeting delle Scuole Agrarie del Triveneto Abano Terme (Pd) Parco della Sede Comunale 4-5-6 ottobre 2013 Programma 4 ottobre 2013 Ore 9.00 -13.00 - Convegno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Meeting delle Scuole Agrarie del Triveneto Abano Terme (Pd) Parco della Sede Comunale 4-5-6 ottobre 2013 Programma 4 ottobre 2013 Ore 9.00 -13.00 - Convegno."— Transcript della presentazione:

1 Meeting delle Scuole Agrarie del Triveneto Abano Terme (Pd) Parco della Sede Comunale ottobre 2013 Programma 4 ottobre 2013 Ore Convegno – Formazione, innovazione e occupazione nel comparto agroalimentare. Partecipanti allievi, docenti ed esperti del settore (200 presenze); Ore ^assemblea generale della Rete nazionale istituti agrari: Partecipanti: 20 presidenti delle diverse Reti Regionali Italiane; Ore – Focus group tra docenti della formazione e della istruzione Ore – Cena di gala – Partecipanti: Presidenti delle reti Regionali, Dirigenti della Rete delle scuole Venete, sponsor e autorità. 1

2 Meeting delle Scuole Agrarie del Triveneto Sabato 5 ottobre 2013 Ore 8.30 – inaugurazione meeting Ore Convegno – Le filiere corte città-campagna – Il ruolo delle aziende e fattorie didattiche degli istituti agrari. Partecipanti allievi, docenti e esperti del settore ( 200 presenze); Ore – gare e manifestazioni degli alunni delle diverse scuole agrarie del Triveneto (1500 alunni partecipanti). Domenica 6 ottobre – area espositiva Ore Stand delle scuole e degustazione prodotti tipici delle aziende delle scuole e del territorio Esibizioni equestri ed esposizione animali Esibizioni Cori e gruppi folcloristici Visite guidate mostre Partecipanti – alunni, docenti, famiglie degli allievi e visitatori esterni (circa 2000) 2

3 Meeting delle scuole agrarie della Rete Location 3

4 Area della sede comunale per stand espositivi e capannone sede mostre e palco esibizioni 4

5 Teatro comunale Sede convegnistica 5

6 Centro equestre per manifestazioni, giochi e gare alunni 6

7 Struttura organizzativa manifestazione Team organizzativo Rete Coordinatore attività – Prof. Franco Pivotti Prof.ssa Flavia Colle (Isiss Feltre) Prof.ssa Boato Maria Teresa (Isiss Castelfranco V.to) Prof. Maraia Gian Carlo (Isiss Isola della Scala) Prof. Lorenzo Crise ( Isiss Padova) Prof. Luca Marchetti ( Isiss Trecenta) Supporto logistico e organizzativo Adescoop 7

8 Istituti agrari partecipanti VENETO D. Sartor di Castelfranco Veneto (TV) Della Lucia di Feltre (Bl) Duca degli Abruzzi di Padova (Pd) Cerletti di Conegliano (Tv) Parolini di Bassano del Grappa (Vi) Stefani-Bentegodi di Verona (Vr) Trentin di Lonigo (Vi) Lorenz- 8 marzo di Mirano (Ve) Medici di Legnago (Vr) Kennedy di Monselice (Pd) Bellini di Trecenta (Ro) Munerati di Rovigo (Ro) Da Vinci di Portogruaro (Ve) De Nicola di Piove di Sacco (Pd) FRIULI VENEZIA GIULIA Agrario Spilimbergo (Pn) Paolino dAquileia Cividale (Ud) BrignoliGradisca dIsonzo (Go) TRENTINO Agrario S. Michele allAdige (Tn) 8

9 Patrocini Comune di Abano Terme Regione Veneto Regione Friuli Venezia Giulia Camere di Commercio e UnionCamere Veneto Associazioni di categoria (Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Lega delle Cooperative, Confcooperative e altre associazioni) Associazioni agroindustriali (Unacoma, agrofarma-federchimica) Ufficio scolastico regionale Ente parco dei Colli Euganei Rete Nazionale dellistruzione agraria Collegio nazionale agrotecnici Collegio nazionale periti agrari 9

10 Programma dettagliato 2^assemblea generale della Rete nazionale istituti agrari Venerdì 4 ottobre Partecipanti: 15/20 rappresentanti delle diverse Reti Regionali Ore Sede-Sala convegno dell'hotel ospitante. Ore – Cena tipica presso locale della zona. Invitati: rappresentati della Rete Nazionale, dirigenti rete del triveneto, gruppo di lavoro del meeting, responsabili adescoop, autorità locali – n. partecipanti 50 circa. 10

11 Programma dettagliato Incontro tra docenti dellistruzione professionale e docenti della formazione - Venerdì 4 ottobre Partecipanti: due docenti ( uno di area comune e uno di area professionale per ciascun istituto professionale della Rete) e delegati degli Enti di formazione professionale che attuano corsi nel settore agroalimentare: Ore Sede- Sala Consigliare del Comune di Abano. Coordinatrice della attività – prof.ssa Boato Maria Teresa Nota: lincontro richiesto dallassessore regionale alla istruzione e formazione Donazzan deve mettere a confronto le esperienze e le metodologie didattiche attuate nei due comparti per i corsi IEFP e verificare possibili intese e collaborazioni. 11

12 Convegno Formazione, innovazione e occupazione nel comparto agroalimentare Venerdì 4 ottobre 2013 – Teatro sociale -Abano Terme Ore 9.30 – Scaletta interventi Presiede – Prof. Pivotti Franco Saluti Sindaco di Abano Terme – Luca Claudio Presidente Provincia di Padova – Barbara Degani Presidente UnionCamere – Alessandro Bianchi Presidente nazionale Rete Agrari – Patrizia Marini Interventi Prof. Ezio Busetto Presidente della Rete – La rete degli Istituti agrari del triveneto Dott. Pietro Cecchinato (Regione Veneto) - Il punto di vista dell'Europa – PSR Dott.ssa Graziella Romito – Mipaf direzione competitività per lo sviluppo rurale – Giovani imprenditori agricoli, formazione e aspirazioni Esperto Union camere - Gli incubatori dimpresa e lo start up per lo sviluppo del settore agroalimentare Tavola rotonda Moderatore – Antonio Boschetti – Direttore informatore agrario Presidente nazionale agrotecnici – Orlandi Roberto Presidente nazionale periti agrari – Lorenzo Benanti Responsabile Area Ricerca, Formazione & Sviluppo di Coldiretti Veneto – Augusto Pivanti Direttore o esperto Cooperative (confooperative o lega delle cooperative) Direttore o esperto Agrofarma Conclusioni Franco Manzato – Assessore regionale agricoltura 12

13 Convegno – Le filiere corte città-campagna – Il ruolo delle aziende e fattorie didattiche degli istituti agrari Teatro sociale -Abano Terme Sabato 5 ottobre - Ore 9.30 – Scaletta interventi Presiede – Prof.ssa Damiana Tervilli Saluti Assessore regionale alla formazione – Elena Donazzan Assessore turismo e manifestazioni Comune di Abano – Claudio Benatelli Presidente Parco Regionale dei Colli Euganei – Chiara Matteazzi Vice direttore USR Veneto -Prof.ssa Gianna Miola Presidente Rete Istituti agrari Triveneto – Prof. Ezio Busetto Presidente rete nazionale Istituti agrari – Prof.ssa Patrizia Marini Relazioni Prof. Pivotti Franco – Rete Agrari Triveneto - Il ruolo delle aziende agrarie e fattorie didattiche annesse agli istituti – stato dell'arte e prospettive future Prof. Silvio Franco – Università della Tuscia -I consumatori delle filiere corte: tratti comuni e specificità Moderatore – Angelo Squizzato – giornalista Rai Tavola rotonda – Ruolo degli istituti agrari e delle imprese agricole per un consumo consapevole Prof. Crise Lorenzo – Coordinatore docenti Rete Agrari del Triveneto Prof. Sanson Stefano – docente ISISS Della Lucia di Feltre e delegato Slow Food Belluno Esperto di Campagna Amica Esperto della Confederazione agricoltori o Confagricoltura Esperto Coop e grande distribuzione Valter Rigobon –Presiedente regionale Adiconsum Veneto Conclusioni Dott. Comacchio Andrea. Direzione regionale Agroalimentare Veneto 13

14 Mostra – percorsi agronaturalistici Si tratta dei percorsi elaborati dalle diverse scuole che partendo dalla sede scolastica scoprono le particolarità culturali, ambientali ed enogastronomiche del territorio. Durante il meeting alunni con funzione di guida spiegheranno ai visitatori i luoghi del percorso. Cartelloni 0,60 x stampa colori plotter – elaborazione grafica prof. Marchetti Luca. Esposizione allinterno del capannone su pannelli autoportanti. La mostra è stata inserita nel progetto Adriafootouring della Unioncamere Veneto ed è in parte finanziato dal progetto stesso. Mostra – Lagrario ieri e oggi: la storia e la cronaca Attraverso fotografie, documenti e brevi commenti le diverse scuole ripercorrono le tappe più significative della loro storia. Durante il meeting alunni con funzione di guida spiegheranno ai visitatori la storia del proprio istituto. Cartelloni 0,60 x stampa colori plotter – elaborazione grafica prof. Pivotti Franco e Flavia Colle. Esposizione allinterno del capannone su pannelli autoportanti. 14

15 Concorso letterario per studenti TESTIMONIANZE DEL PASSATO - LAGRICOLTURA … UNA VOLTA 1 – Oggetto del concorso sono racconti sul tema: Testimonianze del passato lagricoltura … una volta. Il candidato dovrà produrre un racconto nel quale descrive lagricoltura di un tempo attraverso gli occhi di un protagonista. Il racconto dovrà contenere termini, proverbi o espressioni anche dialettali che testimonino lagricoltura di un tempo, (con la relativa traduzione in italiano in calce). 2 – II racconto deve essere inedito e frutto di impegno personale. Sono ammessi racconti frutto di lavoro di gruppo ma ai fini della premiazione saranno considerati come unità. La lunghezza massima deve essere una cartella A4 carattere times new romance – Lelaborato deve essere scritto su supporto magnetico in formato.txt e inviato per entro e non oltre il 25 settembre 2013 a: indirizzo di posta elettronica: 4 – Ogni concorrente non può partecipare con più di un racconto. 5 – In calce al racconto devono essere scritti: nome, cognome, classe frequentata, scuola di appartenenza, numero di telefono del concorrente e della scuola e linsegnate di riferimento. 6 – I racconti non saranno restituiti e diventeranno di proprietà della RETE DEGLI AGRARI con diritto di utilizzo e pubblicazione. Leventuale uso da parte di terzi è subordinato ad autorizzazione scritta da parte della Rete delle scuole superiori di Agricoltura del Triveneto. 15

16 Concorso letterario per studenti TESTIMONIANZE DEL PASSATO - LAGRICOLTURA … UNA VOLTA 7 – Una giuria composta dai professori: GASPARINI DANILO (Presidente) – Docente di storia dellagricoltura COLLE FLAVIA – Docente di lingua inglese – Isiss Della Lucia SOFFRITTI ELISABETTA – Dirigente scolastico Isiss Bellini MARAIA GIANCARLO – Docente di materie professionali Isiss Stefani -Bentegodi selezionerà i migliori racconti di ciascuna sezione. Per tutti i selezionati ci sarà lattestato di partecipazione. 8 – Saranno nominati tre vincitori ai quali spetterà un premio in denaro: 1° classificato 500 euro 2° classificato 300 euro 3° classificato 100 euro 9 – La cerimonia di consegna attestati e premiazione dei vincitori si terrà ad Abano Terme, il giorno 6 ottobre 2013 alle ore 12.00, presso la sede della manifestazione in via Appia, La partecipazione al concorso implica il consenso al trattamento dei dati personali forniti dal partecipante. Più precisamente, ai sensi del D.Lgs 196/2003, i dati dei partecipanti verranno trattati, con modalità cartacee e informatizzate, per finalità di gestione amministrativa del concorso. 16

17 Gara di riconoscimento piante ornamentali Riconoscimento piante ornamentali in vaso 2 squadre per istituto di 3 alunni. Le piante da identificare saranno disposte lungo un percorso nel parco di Villa Bassi e resteranno in mostra fino a fine meeting. Premiazione alle prime tre squadre classificate Premi coppe e targhe 17

18 Gara di riconoscimento pomologico Riconoscimento di varietà di melo, pero e uva 30 varietà di mele e pere commerciali e sto- riche; 20 varietà di uva tipiche del Veneto 2 squadre per istituto di 3 alunni. I frutti da identificare saranno disposte nel parco della Villa Bassi su tavoli e resteranno in mostra fino a fine meeting. Premiazione alle prime tre squadre classificate Premi coppe e targhe. 18

19 Gare e giochi ginnici Aree scoperte e campo equestre Gare sportive tradizionali: Corsa con i sacchi Tiro alla fune Lancio del ferro di cavallo, Percorso ad ostacoli rurali Partecipanti 2/3 squadre di alunni dei diversi istituti misti maschi e femmine. Regolamenti già utilizzati nelle precedenti manifestazioni. Premiazione alle prime tre squadre classificate e classifica generale distituto. Premi coppe e targhe. 19

20 Gara di presentazione e valutazione zoognostica tra soggetti di razze bovine allevate nel Triveneto La gara consiste nel dover valutare uno o più soggetti di una razza bovina a scelta del giudice Razze: Frisona Italiana, Bruna Italiana, Pezzata Rossa Italiana, Rendena, Burlina Ogni scuola partecipa con 2 squadre (la scuola può decidere di iscrivere solo una squadra di tre studenti). La giuria assegnerà ad ogni squadra un punteggio da 1-10 per ognuno dei seguenti elementi: Competenze nella descrizione zoognostica Conoscenze zootecniche Capacità espressiva Premiazione alle prime tre squadre classificate Premi coppe e targhe. La gara è svolta in collaborazione con LARAV 20

21 Tempistica giornata del 5 ottobre Ore – arrivo alunni dei diversi istituti Ore 9.00 – inaugurazione meeting alla presenza della autorità e Dirigenti scolastici, alunni, docenti. Ore – Gara di presentazione e valutazione zoognostica tra soggetti di razze bovine allevate nel Triveneto – area nord centro ippico Ore Gare e giochi ginnici - prato e aree adiacenti centri ippico Ore – Premiazioni gare del mattino Ore – Pranzo al sacco per studenti – Agli studenti verrà fornito un sacchetto con panini, bibite e frutta- costo a carico allievi o a contribuzione singola scuola. (costo preventivato 4/5) Ore – Concorsi di riconoscimento pomologico e botanico - area Villa Bassi Ore – Esibizioni equestri. Ore – Premiazioni concorsi del pomeriggio Ore – Conclusione della manifestazione 21

22 Esibizioni Esibizioni equestri e zootecniche Sabato 5 ottobre – mattino Percorso con carrozza cavalli – Percorso Villa Bassi –Centro Abano Giro didattico in carrozza per autorità Dimostrazione con gara tra giovani allevatori di toelettatura vacche da latte Sabato 5 ottobre -pomeriggio Percorso con carrozza cavalli – Percorso Villa Bassi –Centro Abano Gara a redini lunghe nel ring grande Spettacoli di TPR, maremmani e cavalli del centro ippico Presentazioni razze bovine in gara Domenica 6 ottobre Mostra canina ( gestita dal centro ippico) Spettacolo Maremmani e TPR Spettacolo cavalli centro ippico 22

23 Esibizioni Esibizioni corali e folcloristiche Domenica 6 ottobre - capannone coperto – 100 posti a sedere Ore – – Enocoro del Cerletti di Conegliano – canti corali a tema enogastronomico Ore – Brindisi ai partecipanti di vini offerti dalle singole scuole agrarie Ore – Gruppo folcloristico – Voce dai Cortivi – Canti popolari delle valli Bellunesi Ore – – Gruppo folcloristico – I mercanti Dogali – canti, usi e costumi della vita rurale di un tempo Ore Brindisi ai partecipanti di vini offerti dalle singole scuole agrarie Ore – Conclusione della manifestazione 23

24 Spazi espositivi aperti – Mostra della attività degli istituto e mercato prodotti tipici aziende istituto Uno stand della Rete - gazebo in legno Uno stand della Regione e Veneto Agricoltura - gazebo in legno Stand Parco dei Colli Euganei - gazebo in legno Stand Union Camere - gazebo in legno Uno stand 4x4, copertura e chiusure in tela bianca, pavimentati con luce e quadro elettrico per ogni Istituto della Rete. Stand di eventuali sponsor Lallestimento dello stand di ogni istituto è a cura delle singole scuole e deve avvenire il giovedì pomeriggio o il venerdì mattina. Sgombero materiali e prodotti domenica sera. In ogni stand sono presenti sia nella giornata di sabato che nella giornata di domenica docenti ed allievi, per le spiegazioni delle attività delistituto e per la degustazione dei prodotti della scuola e del territorio. Vendita dei prodotti degli Istituti – produrre lautorizzazione alla vendita diretta in aziende e mostre esterne o altrimenti esporre cartello offerta libera. Gli aspetti fiscali sono a carico di ogni singola scuola. Ad ogni Istituto verrà assegnato uno spazio ben definito. Orari apertura stand Venerdì - ore – Sabato - ore Domenica – ore 9.00 –

25 Merchandising Produzione e vendita di : T-Shirt Felpe Cappellini Penne, matite, righelli Frisbee Con logo della Rete e indicazione evento. Inoltre saranno a disposizione dei visitatori i materiali di ricerca e didattici prodotti dalle singole scuole (audiovisivi,cd,libri, dispense, ecc). Il materiale che rimarrà in giacenza verrà distribuito alle scuole al termine manifestazione per la vendita presso la scuola. Vendita in apposito gazebo disposto nellarea espositiva. 25

26 Logistica Parcheggi autobus – parcheggio area mercato, spazio per pullman Parcheggi auto – area antistante al Villa Bassi Servizio bus navetta dalla stazione di Padova Treni e autocorriere per la giornata di Sabato 5 per le scuole che non arrivano con lautobus proprio. Padova-Abano Terme – Partenze - ore 8.00 e ore 8.30 Abano Terme –Padova – Partenze - ore e ore

27 Piano della comunicazione La comunicazione sarà curata dallAdescoop e dalla agenzia (Adn Kronos) servizio offerto da Union Camere (progetto adria-fouturing) e prevede: Manifesti, cartellonistica, depliant Invio del programma meeting a enti, scuole, aziende, istituzioni utilizzando data-base di Adescoop e Adn Kronos. Invio 5 news letter sulla manifestazione a partire dalla settimana prossima con scadenza settimanale. Due conferenze stampa – Nella settimana antecedente il meeting: una in Veneto in sede Regionale o Adescoop, una in Friuli (sede da definire). Comunicati stampa a giornali con distribuzione in Veneto, Friuli e Trentino Servizio televisivo della manifestazione trasmesso o su Rai 3 regione o su Rubrica di Agricoltura di Rete Veneto che trasmette anche in Friuli. Tutte le notizie sulla manifestazione, i regolamenti gare, le informazioni logistiche saranno inserite nel sito della Rete e possibilmente delle singole scuole 27


Scaricare ppt "Meeting delle Scuole Agrarie del Triveneto Abano Terme (Pd) Parco della Sede Comunale 4-5-6 ottobre 2013 Programma 4 ottobre 2013 Ore 9.00 -13.00 - Convegno."

Presentazioni simili


Annunci Google