La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL MIO GRANDE AMORE STORIA ULTRAS FORMAZIONE STADIO I NEMICI LA VENDITA I GOAL PIU BELLI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL MIO GRANDE AMORE STORIA ULTRAS FORMAZIONE STADIO I NEMICI LA VENDITA I GOAL PIU BELLI."— Transcript della presentazione:

1 IL MIO GRANDE AMORE STORIA ULTRAS FORMAZIONE STADIO I NEMICI LA VENDITA I GOAL PIU BELLI

2 STORIA DELL AS BARI L'Associazione Sportiva Bari, nota come A.S. Bari o Bari, è la principale s s s s s oooo cccc iiii eeee tttt àààà c c c c c aaaa llll cccc iiii ssss tttt iiii cccc aaaa di B B B B B aaaa rrrr iiii, militante nel campionato di S S S S S eeee rrrr iiii eeee AAAA. Nell'ambito cittadino, soprattutto tra vecchi tifosi, è anche identificata come la Bari. Ha militato per 28 stagioni nella m m m m m aaaa ssss ssss iiii mmmm aaaa s s s s eeee rrrr iiii eeee, e sta affrontando la 29°, risultando così la prima formazione della P P P P P uuuu gggg llll iiii aaaa e la terza dell'Italia meridionale e insulare, dopo il N N N N N aaaa pppp oooo llll iiii ed il C C C C C aaaa gggg llll iiii aaaa rrrr iiii, per numero di partecipazioni nel massimo campionato di calcio. Condivide peraltro con la P P P P P rrrr oooo P P P P aaaa tttt rrrr iiii aaaa il non invidiabile primato di 4 campionati di Serie A terminati all'ultimo posto ( , , e ). Ha il record di promozioni in Serie A, a pari merito con l' AAAA tttt aaaa llll aaaa nnnn tttt aaaa: , , , , , , , , , , , , di cui due terminati al primo posto ( e ).

3 GLI IRRIDUCIBILI U.C.N. 1976…

4

5

6

7 1908/2008

8 LA PROMOZIONE… 2008/2009 MAGICO ANNO 2008/2009 MAGICO ANNO

9 DOPO OTTO ANNI GRAZIE A LORO SIAMO TORNATI IN A

10 LA FORMAZIONE Portiere: Jean François Gillet Difensori: Alessandro Parisi, Andrea Masiello, Andrea Ranocchia, Cristian Stellini. Centrocampisti: Stefano Guberti, Mariano Martìn Donda, Alessandro Gazzi, Emanuel Rivas. Ris. (Pedro Kamata, Davide Lanzafame). Attaccanti: Paulo Vitor Barreto, Vitaliy Kutuzov. Ris. (Francesco Caputo, Corrado Colombo).

11 IL NUOVO BARI: ACQUISTI E CESSIONI Acquisti: Ferdinando Sforzini, Riccardo Meggiorini, Leonardo Bonucci, Edgar Alvarez, Riccardo Allegretti, Antonio Langella, Daniele Padelli, Sergio Almiron, Massimo Donati. Cessioni: Stefano Guberti, Filippo Carobbio, Nicola Santoni, Stefano Bonomi, Corrado Colombo, Francesco Caputo, Marco Esposito.

12 La vendita della societa Alessio Mora, la promessa:"Tra 5 giorni concludiamo tutto" Alessio Mora, la promessa:"Tra 5 giorni concludiamo tutto" di Andrea Dipalo articolo letto 467 volte di Andrea Dipalo articolo letto 467 volte Fonte: barilive.it Fonte: barilive.it "Cinque giorni massimo e sarà tutto nero su bianco". Questo è quanto recitato da Alessio Mora dopo l'annullamento dell'incotro previsto per oggi con la famiglia Matarrese. "Cinque giorni massimo e sarà tutto nero su bianco". Questo è quanto recitato da Alessio Mora dopo l'annullamento dell'incotro previsto per oggi con la famiglia Matarrese. Come noto oramai anche ai meno attenti, Tim Barton è tornato in Italia soprattutto per chiudere la trattativa con Vincenzo presidente. E la firma è ormai vicina: il contratto definitivo per l'acquisto del 90% dellAs Bari sarà chiuso mercoledì 30 settembre, con il versamento da parte del texano di un milione di euro nella casse della società a titolo di caparra. Dunque, la prima tra le date indicate il 18 agosto scorso dal futuro a.d. Alessio Mora e Barton (laltra per il passaggio definitivo di consegne è il 30 ottobre) sarà ampiamente rispettata. Vi è la possibilità che laffare sia concluso anche prima della fine del prossimo mese. La due diligence, infatti, è terminata nel migliore dei modi: la situazione è chiara ai neoacquirenti, mancano soltanto gli ultimissimi dettagli. Le due parti, sebbene lontane perché in luoghi diversi (il neopresidente si trova a Milano, mentre la famiglia Matarrese è nel capoluogo pugliese), da oggi cominceranno una serie di riunioni in videoconferenza. Era inutile far spostare da un luogo allaltro tante persone, ha dichiarato questa mattina Alessio Mora, perciò abbiamo deciso di riunirci in questo modo. Dobbiamo definire solo gli ultimi punti. Per lincontro faccia a faccia, invece, ha garantito che non si attenderà oltre il 30 settembre. Come noto oramai anche ai meno attenti, Tim Barton è tornato in Italia soprattutto per chiudere la trattativa con Vincenzo presidente. E la firma è ormai vicina: il contratto definitivo per l'acquisto del 90% dellAs Bari sarà chiuso mercoledì 30 settembre, con il versamento da parte del texano di un milione di euro nella casse della società a titolo di caparra. Dunque, la prima tra le date indicate il 18 agosto scorso dal futuro a.d. Alessio Mora e Barton (laltra per il passaggio definitivo di consegne è il 30 ottobre) sarà ampiamente rispettata. Vi è la possibilità che laffare sia concluso anche prima della fine del prossimo mese. La due diligence, infatti, è terminata nel migliore dei modi: la situazione è chiara ai neoacquirenti, mancano soltanto gli ultimissimi dettagli. Le due parti, sebbene lontane perché in luoghi diversi (il neopresidente si trova a Milano, mentre la famiglia Matarrese è nel capoluogo pugliese), da oggi cominceranno una serie di riunioni in videoconferenza. Era inutile far spostare da un luogo allaltro tante persone, ha dichiarato questa mattina Alessio Mora, perciò abbiamo deciso di riunirci in questo modo. Dobbiamo definire solo gli ultimi punti. Per lincontro faccia a faccia, invece, ha garantito che non si attenderà oltre il 30 settembre.

13 LILLUSIONE…

14

15 LA BEFFA….

16 LA REALTA… Burton non versa caparra, trattativa interrotta...

17 LO STADIO.. IL MITICO SAN NICOLA…

18

19 I NEMICI PIU ODIATI…

20

21 LA VITTORIA PIU BELLA… LECCE 1 BARI 3: IO GODO! LECCE 1 BARI 3: IO GODO! Post n°7 pubblicato il 17 Dicembre 2006 da poker1984 Post n°7 pubblicato il 17 Dicembre 2006 da poker1984 poker1984 Tag: Bari Tag: BariBari E' inutile girarci intorno, il Bari ha vinto il derby con il lecce E IO GODO come tutti i tifosi baresi. E' inutile girarci intorno, il bari ha dominato la partita e benchè ne dica zeman, ha ampiamente meritato di vincere, E IO GODO!!! E' inutile girarci intorno, gli ULTRAS BARI hanno stravinto la gara sugli spalti, SMERDANDO la sterile e inutile tifoseria del lecce, E IO GODO!!! E' inutile girarci intorno, 16/12/2006 LECCE 1 BARI 3 E IO GODO!!! E' difficile poter trasmettere la gioia provata nel derby, ma il 16/12/2006 è una di quelle giornate che i tifosi del bari scorderanno difficilmente. Si capiva che era una di quelle giornate già la mattina all'auto raduno allo stadio San Nicola di Bari, con tante persone, forse più di quelle che avvolte si vedono nelle partite del Bari in casa. Si capiva che era una di quelle giornate sulla tangenziale verso lecce, totalmente colorata di BiancoRosso. Si capiva che era una di quelle giornate, quando all'imbocco di lecce la carovana di tifosi veniva bloccata dalle forze dell'ordine, e a vista d'occhio non si vedeva la fine della coda. Si capiva che era una di quelle giornate quando arrivati allo stadio (se così si può chiamare) di lecce, qunado ben 7 pullman e un numero svariato di macchine permette a 5000 baresi di invadere lecce. Si capiva che era una di quelle giornate, quando dopo aver dimostrato alla tifoseria del lecce chi sono gli ULTRAS BARI, Carrus segna con un tiro da fuori area, cogliendo un po di sorpresa i tifosi del bari che fanno partire la prima esultanza, stupiti ma pieni di gioia. Si capiva che era una di quelle giornate quando sulla punizione di Ganci l'intera curva seguiva e spingeva in rete la palla con gli occhi dando vita alla seconda esplosione. Si capiva che era una di quelle giornate quando, dopo il rigore, il lecce va vicino al pareggio, ma solo vicino perchè colpisce la traversa e il bari resta in vantaggio, Si capiva che era una di quelle giornate quando, Santoruvo si libera bene in area e prima ancora di tirare si stava già sfilando la maglia, perchè si sapeva che quel tiro sarebbe finito in rete, perchè quella è una di quelle giornate cha vanno così. E sul terzo gol, la terza esplosione, questa si attesa, attesa con il cuore in gola fino a quando la palla ha oltrepassato la linea di porta, e poi...beh poi ricordo ben poco perchè la gioa era immensa, 5000 tifosi abbracciati, in festa, sdraiati uno sull'altro,che cantavano a squarcia gola, e io...beh,E IO GODO!!! E' inutile girarci intorno, il Bari ha vinto il derby con il lecce E IO GODO come tutti i tifosi baresi. E' inutile girarci intorno, il bari ha dominato la partita e benchè ne dica zeman, ha ampiamente meritato di vincere, E IO GODO!!! E' inutile girarci intorno, gli ULTRAS BARI hanno stravinto la gara sugli spalti, SMERDANDO la sterile e inutile tifoseria del lecce, E IO GODO!!! E' inutile girarci intorno, 16/12/2006 LECCE 1 BARI 3 E IO GODO!!! E' difficile poter trasmettere la gioia provata nel derby, ma il 16/12/2006 è una di quelle giornate che i tifosi del bari scorderanno difficilmente. Si capiva che era una di quelle giornate già la mattina all'auto raduno allo stadio San Nicola di Bari, con tante persone, forse più di quelle che avvolte si vedono nelle partite del Bari in casa. Si capiva che era una di quelle giornate sulla tangenziale verso lecce, totalmente colorata di BiancoRosso. Si capiva che era una di quelle giornate, quando all'imbocco di lecce la carovana di tifosi veniva bloccata dalle forze dell'ordine, e a vista d'occhio non si vedeva la fine della coda. Si capiva che era una di quelle giornate quando arrivati allo stadio (se così si può chiamare) di lecce, qunado ben 7 pullman e un numero svariato di macchine permette a 5000 baresi di invadere lecce. Si capiva che era una di quelle giornate, quando dopo aver dimostrato alla tifoseria del lecce chi sono gli ULTRAS BARI, Carrus segna con un tiro da fuori area, cogliendo un po di sorpresa i tifosi del bari che fanno partire la prima esultanza, stupiti ma pieni di gioia. Si capiva che era una di quelle giornate quando sulla punizione di Ganci l'intera curva seguiva e spingeva in rete la palla con gli occhi dando vita alla seconda esplosione. Si capiva che era una di quelle giornate quando, dopo il rigore, il lecce va vicino al pareggio, ma solo vicino perchè colpisce la traversa e il bari resta in vantaggio, Si capiva che era una di quelle giornate quando, Santoruvo si libera bene in area e prima ancora di tirare si stava già sfilando la maglia, perchè si sapeva che quel tiro sarebbe finito in rete, perchè quella è una di quelle giornate cha vanno così. E sul terzo gol, la terza esplosione, questa si attesa, attesa con il cuore in gola fino a quando la palla ha oltrepassato la linea di porta, e poi...beh poi ricordo ben poco perchè la gioa era immensa, 5000 tifosi abbracciati, in festa, sdraiati uno sull'altro,che cantavano a squarcia gola, e io...beh,E IO GODO!!!

22 IL PIBE DE BARI

23 IL GOAL PIU BELLO.. CONTRO LINTER!!!!

24 ALTRI GOAL DEL PIBE…

25 ALTRI GOAL DEL BARI…


Scaricare ppt "IL MIO GRANDE AMORE STORIA ULTRAS FORMAZIONE STADIO I NEMICI LA VENDITA I GOAL PIU BELLI."

Presentazioni simili


Annunci Google