La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S. 2006-2007 Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S. 2006-2007 Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor."— Transcript della presentazione:

1 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP LA TECNOLOGIA SOLARE E I SUOI BENEFICI ECONOMICI

2 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP LA TECNOLOGIA SOLARE La tecnologia fotovoltaica permette, attraverso un complesso sistema, di convertire lenergia solare in corrente elettrica. I pannelli fotovoltaici possono essere installati in qualsiasi superficie esposta ai raggi solari: tetti, cortili, aree aperte, pareti esterne degli edifici. Grazie ai nuovi prodotti presenti sul mercato, è possibile oggi installare pannelli-finestra e pannelli-muro, cioè creare una pelle tecnologica ai nostri edifici, che parteciperanno così alla raccolta di energia pulita.

3 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP PERCHE INSTALLARE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO? Lenergia prodotta dai pannelli solari è del tutto pulita, in quanto non richiede altro se no la naturale luce del sole. La scelta del fotovoltaico va quindi nella direzione di una maggiore sostenibilità ambientale dei consumi energetici. Ma cè anche un aspetto più prettamente economico. Con gli impianti fotovoltaici, sfruttando lenergia auto-prodotta, si dipende meno dalla rete elettrica tradizionale, e si prospettano quindi grandi risparmi. A questo va aggiunta la possibilità di rivendere lenergia prodotta dal proprio impianto, reimmettendola nella rete.

4 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP I costi degli impianti sono variabili, in funzione della tecnologia utilizzata: oggi sul mercato sono presenti diversi modelli, alcuni più costosi ma che in compenso offrono migliori rendimenti. Considerando dati medi, un piccolo impianto di 8 metri quadri ha un costo di circa euro, e una durata media di anni. IL COSTO DELLIMPIANTO Per la scelta del sistema da utilizzare, è bene operare un confronto ampio con diversi prodotti sul mercato, valutando il costo iniziale con il suo rendimento: infatti, maggiore è questo dato, più veloce sarà il rientro dellinvestimento.

5 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP La quantità di energia che si può produrre varia, naturalmente, dal tipo di pannelli solari, dalla loro corretta esposizione ai raggi solari, e infine dalla latitudine a cui mi trovo: più ci si sposta a sud, maggiore sarà la quantità di irraggiamento solare e quindi di energia prodotta. QUANTA ENERGIA POSSO PRODURRE?

6 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP Nel prospetto seguente sono indicati i valori medi di produzione di energia di un impianto fotovoltaico generico di 8 m², correttamente montato e ben orientato al sole: LocalitàProduzione annuale Torino1.167 kWh Roma1.477 kWh Trapani1.669 kWh QUANTA ENERGIA POSSO PRODURRE? (fonte Ministero dell'Ambiente)

7 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP a). Autoconsumo per i miei consumi quotidiani, verrà impiegata dapprima lenergia proveniente dallimpianto (quindi a costo zero), e soltanto per la richiesta in eccedenza verrà sfruttata la rete elettrica tradizionale. LENERGIA PRODOTTA… Il Decreto Ministeriale del 6 febbraio 2006, che amplia il decreto 28/07/2005, stabilisce che lenergia prodotta con limpianto fotovoltaico possa essere:

8 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP b). Cessione alla rete elettrica il decreto riconosce una tariffa di 0,46euro per ogni kWh prodotto con un sistema solare e reimmesso nella rete elettrica LENERGIA PRODOTTA…

9 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP Ipotizziamo di valutare la convenienza economica di un sistema fotovoltaico per una famiglia di Torino. Una famiglia del nord-Italia consuma mediamente 3000kWh allanno di energia elettrica domestica. Con un contratto tradizionale, il costo si aggira intorno ai 0,23/kWh*, cioè: 0,23 x 3000 = 690 (*la tariffa è stimata suI dati dellAutorità dellEnergia, e si riferisce soltanto ai costi al consumo. a …UN CASO TIPO

10 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP Valutiamo ora quanto spenderebbe se invece utilizzasse un impianto fotovoltaico di 8 m² in una casa unifamiliare a Torino, nel caso venga scelto lAutoconsumo e nel caso si decida invece la Cessione alla rete elettrica. a. Autoconsumo Dei 3000 kWh consumati allanno, 1167 vengono attinti dallenergia autoprodotta: sulla bolletta graveranno quindi soltanto 1833 kWh x 0,20* = 366 con un risparmio di 324 annui (*la tariffazione è organizzata a scaglioni di consumo: più basso è il consumo, minore è il costo a kWh) …UN CASO TIPO

11 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP b. Cessione alla rete elettrica I 1167 vengono rivenduti alla rete elettrica con il compenso ministeriale di 0,46/kWh, quindi: Ricavo dalla vendita: 1167 x 0,46 = 536,82 Costo annuo bolletta: 690 Costo complessivo: 153,18 annui Con un risparmio di 536,82 annui …UN CASO TIPO

12 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP Ammortamento del costo iniziale dellimpianto. Come si è detto, un impianto di 8mq costa mediamente a.Nel caso dellautoconsumo: 9000/324 = 27,7 anni b.Nel caso della cessione: 9000/16,76 anni Il risultato può sembrare poco conveniente; tuttavia, grazie agli incentivi statali, agli sgravi fiscali e ai contributi a fondo perduto dei bandi regionali, il costo complessivo viene a ridursi notevolmente, permettendo un ritorno dellinvestimento già dopo 7-8 anni. …UN CASO TIPO

13 ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor esterno Filippo Masino - MIP Di seguito si riportano soltanto alcuni siti a cui si è fatto particolarmente riferimento. Portale ecologista indipendente ricco di informazioni sul tema Convegni e ricerche internazionali Guida allimpianto fotovoltaico della Regione Lombardia Iniziative formative e di diffusione della conscenza sul tema dello sviluppo sostenibile e delle energie rinnovabili Enti e istituzioni: SITOGRAFIA


Scaricare ppt "ITC Rosa Luxemburg - Progetto La mia casa sostenibile – A.S. 2006-2007 Classi III B Igea – IV B Igea – Tutor interni: Anna Astore, Maurizio Gallo; Tutor."

Presentazioni simili


Annunci Google