La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I CONTRATTI la formazione e la conclusione del contratto Lezione 2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I CONTRATTI la formazione e la conclusione del contratto Lezione 2."— Transcript della presentazione:

1 I CONTRATTI la formazione e la conclusione del contratto Lezione 2

2 Il procedimento di formazione del contratto un contratto si perfeziona quando avviene lincontro delle volontà in particolare tra una volontà che PROPONE una volontà che ACCETTA in sintesi quando vi è accordo delle parti un contratto si perfeziona quando avviene lincontro delle volontà in particolare tra una volontà che PROPONE una volontà che ACCETTA in sintesi quando vi è accordo delle parti

3 Contratti a formazione istantanea in questo caso la formazione è rapida e non ha nemmeno senso di parlare di procedimento di formazione. Si pensi alle piccole operazioni contrattuali della vita quotidiana, come lacquisto del giornale. in questo caso la formazione è rapida e non ha nemmeno senso di parlare di procedimento di formazione. Si pensi alle piccole operazioni contrattuali della vita quotidiana, come lacquisto del giornale. Contratti a formazione progressiva in questo caso la formazione è preceduta da negoziati preparatori più o meno lunghi, che prendono il nome di TRATTATIVE in questo caso la formazione è preceduta da negoziati preparatori più o meno lunghi, che prendono il nome di TRATTATIVE

4 Le trattative hanno carattere preparatorio e strumentale non sono vincolanti per le parti acquistano valore soltanto nel caso che si pervenga ad un accordo perdono ogni valore in caso non si pervenga ad un accordo hanno carattere preparatorio e strumentale non sono vincolanti per le parti acquistano valore soltanto nel caso che si pervenga ad un accordo perdono ogni valore in caso non si pervenga ad un accordo

5 Le trattative va però tenuto presente che anche se le parti sono libere di concludere o meno un contratto la legge impone loro un obbligo giuridico di comportamento LA BUONA FEDE il comportamento delle parti deve, cioè, essere ispirato a CORRETTEZZA e LEALTÀ va però tenuto presente che anche se le parti sono libere di concludere o meno un contratto la legge impone loro un obbligo giuridico di comportamento LA BUONA FEDE il comportamento delle parti deve, cioè, essere ispirato a CORRETTEZZA e LEALTÀ la violazione di questo dovere giuridico comporta lobbligo del RISARCIMENTO DEL DANNO (responsabilità precontrattuale) la violazione di questo dovere giuridico comporta lobbligo del RISARCIMENTO DEL DANNO (responsabilità precontrattuale)

6 esempio Tizio decide di mettere in vendita il suo appartamento. Per un certo periodo diverse persone lo visitano e il più interessato è Caio con il quale Tizio incomincia una serie di trattative relative al prezzo. Quando hanno quasi raggiunto laccordo Tizio cambia idea ed interrompe le trattative senza alcuna giustificazione. Caio si rivolgerà quindi ad un avvocato il quale chiederà il risarcimento dei danni, dimostrando tra laltro che il suo cliente Caio ha sostenuto delle spese per incontrare Tizio che risiede in un altra città. esempio Tizio decide di mettere in vendita il suo appartamento. Per un certo periodo diverse persone lo visitano e il più interessato è Caio con il quale Tizio incomincia una serie di trattative relative al prezzo. Quando hanno quasi raggiunto laccordo Tizio cambia idea ed interrompe le trattative senza alcuna giustificazione. Caio si rivolgerà quindi ad un avvocato il quale chiederà il risarcimento dei danni, dimostrando tra laltro che il suo cliente Caio ha sostenuto delle spese per incontrare Tizio che risiede in un altra città.

7 Quelè il danno risarcibile? le spese e le perdite connesse con le trattative es.) spese di viaggio le spese e le perdite connesse con le trattative es.) spese di viaggio il vantaggio che la parte avrebbe potuto procurarsi con altre contrattazioni il danno risarcibile comprende

8 Quandè che un contratto si considera concluso? Nel momento in cui chi ha fatto la proposta ha conoscenza dellaccettazione dellaltra parte (art c.c.) Nel momento in cui chi ha fatto la proposta ha conoscenza dellaccettazione dellaltra parte (art c.c.) Fino al momento in cui laccettazione giunge a conoscenza del proponente, sia la proposta sia laccettazione possono essere revocate Fino al momento in cui laccettazione giunge a conoscenza del proponente, sia la proposta sia laccettazione possono essere revocate

9 Il contratto per adesione È un contratto già predisposto dal proponente secondo clausole prestabilite che laltro contraente non può discutere, in quanto è tenuto ad aderire in blocco alla proposta se vuole stipulare il contratto. Si pensi, ad esempio, alle polizze assicurative, contratti bancari…. Funzione di questi contratti: eliminare la fase delle trattative È un contratto già predisposto dal proponente secondo clausole prestabilite che laltro contraente non può discutere, in quanto è tenuto ad aderire in blocco alla proposta se vuole stipulare il contratto. Si pensi, ad esempio, alle polizze assicurative, contratti bancari…. Funzione di questi contratti: eliminare la fase delle trattative

10 La legge, allo scopo di tutelare il contraente più debole, stabilisce che: le condizioni generali di contratto sono efficaci per laltro contraente solo se, al momento della conclusione del contratto, questi le ha conosciute o avrebbe dovuto conoscerle usando lordinaria diligenza; le clausole vessatorie, ossia quelle clausole particolarmente gravose per la controparte, non hanno effetto se questultima non le abbia specificatamente approvate per iscritto. Tale disposizione ha lo scopo di evitare che qualche contraente approfitti della disattenzione dei clienti per imporre loro condizioni gravose. La mancata approvazione per iscritto di tali clausole ne determina la nullità. La legge, allo scopo di tutelare il contraente più debole, stabilisce che: le condizioni generali di contratto sono efficaci per laltro contraente solo se, al momento della conclusione del contratto, questi le ha conosciute o avrebbe dovuto conoscerle usando lordinaria diligenza; le clausole vessatorie, ossia quelle clausole particolarmente gravose per la controparte, non hanno effetto se questultima non le abbia specificatamente approvate per iscritto. Tale disposizione ha lo scopo di evitare che qualche contraente approfitti della disattenzione dei clienti per imporre loro condizioni gravose. La mancata approvazione per iscritto di tali clausole ne determina la nullità. Il contratto per adesione

11 Il contratto preliminare Nella pratica di tutti i giorni può accadere che le parti, durante la fase delle trattative, abbiano già raggiunto laccordo, tuttavia esse possono avere linteresse a rinviare gli effetti ad un momento successivo. Nella pratica di tutti i giorni può accadere che le parti, durante la fase delle trattative, abbiano già raggiunto laccordo, tuttavia esse possono avere linteresse a rinviare gli effetti ad un momento successivo. Questo non raro fenomeno porta alla conclusione di un contratto preliminare un contratto definitivo OBBLIGO ha leffetto di obbligare produce gli effetti


Scaricare ppt "I CONTRATTI la formazione e la conclusione del contratto Lezione 2."

Presentazioni simili


Annunci Google