La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Consultazione di opere digitali: quadro comunitario ed esperienze nazionali Simonetta Vezzoso Università di Trento

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Consultazione di opere digitali: quadro comunitario ed esperienze nazionali Simonetta Vezzoso Università di Trento"— Transcript della presentazione:

1 Consultazione di opere digitali: quadro comunitario ed esperienze nazionali Simonetta Vezzoso Università di Trento Convegno AIB – Sezione Lombardia DIRITTO E TECNOLOGIE DIGITALI PER LA VALORIZZAZIONE E L'ACCESSIBILITA' DELLE CONOSCENZE Milano, 19 e 20 ottobre 2007 rbanks

2 1.Di che cosa parliamo: dalla consultazione onsite alla consultazione offsite; in particolare lart. 71-ter l.a. sulla consultazione onsite, ma prima.. 2.Il quadro comunitario: - in particolare lart. 5, par.3, lett.n della Direttiva SocInfo - il rapporto delle singole eccezioni con il c.d. three-step- test 3.La discussione in Germania sulla consultazione onsite 4.La portata applicativa dellart. 71-ter l.a. 5.Alla ricerca di nuovi modelli di fruizione delle opere nella c.d. società dellinformazione: il caso Onleihe 6.Conclusioni

3 1. Di che cosa parliamo posti di lettura elettronici e diritto di comunicazione al pubblico Direttiva UE 2001/29, art. 5, par. 3, lett. n art. 71-ter l.a. (d.lgl. 68 del 2003) modelli di consultazione offline o on-demand ?

4 2. Il quadro comunitario: Dir. SocInfo Art. 5: 21 eccezioni / limitazioni, solo una obbligatoria. Armonizzazione? art. 5, par. 3 lett. n : eccezione per la comunicazione onsite -- su terminali dedicati situati nei locali delle istituzioni -- beneficiari: biblioteche accessibili al pubblico, archivi musei ed istituti di istruzione --- che non tendono ad alcun vantaggio economico o commerciale, diretto o indiretto -- comunicazione a singoli individui --- utilizzo qualificato: a scopo di ricerca o di attività privata di studio -- senza vincoli di vendita o licenza

5 art.5, par.5.: test dai tre gradini (three-step test) -- esclusivamente in determinati casi speciali -- non in contrasto con lo sfruttamento normale dellopera -- senza ingiustificato pregiudizio agli interessi legittimi dei titolari Cons. 36: gli Stati membri possono prevedere lequo compenso anche ove non direttamente stabilito dalla Direttiva

6 3. La discussione in Germania secondo pacchetto di recepimento, in vigore dal 2008: Dritter Korb? § 52b UrhG Accordo fra dallAssociazione Tedesca delle Biblioteche e lAssociazione Tedesca degli Editori ( ) Doppia accessorietà alla collezione: - opere presenti nella collezione - di regola, numero accessi in contemporanea= numero degli esemplari presenti nella collezione esclusi: istituti di istruzione previsto: equo compenso

7 4. La portata applicativa dellart.71-ter l.a. relazione illustrativa al d.lgs. 2003, n.68 introdurre quelle eccezioni che sembrano corrispondere ad esigenze particolarmente rilevanti sotto il profilo culturale, e sociale art.71-ter quasi identico ad art. 5, par.3, lett.n non previsione di n. massimo di consultazioni contemporanee anche istituti di istruzione

8 assenza di un privilegio darchivio in forma digitale tranne 69, par.2 (fonogrammi/videogrammi) opere direttamente in formato digitale od acquisto cartaceo con chiave accesso a E-book Ma: assenza di disposizioni contrattuali/di licenza contrarie DRM: no possibilità di elusione per art.71-ter d.a. Conformità al three-step test?

9 impatto limitato dellart. 71-ter l.a. solo consultazione onsite: non promuove una consultazione a distanza dellopera, neppure allinterno del campus no digitalizzazione opere analogiche non promuove una consultazione a distanza dellopera NECESSARI nuovi modelli di fruizione, alla ricerca di consenso fra le parti in causa… DUNQUE:

10 5. il caso OnleiheOnleihe da giugno 2007 biblioteche civiche fra laltro di Monaco di B. ed Amburgo ca titoli, accordo con gli editori - chi frequenta biblioteche acquista di più dagli editori! - promozione della Medienkompetenz n. limitato di esemplari da offrire contemporaneamente utilizzi diversi a seconda della specifica licenza periodo limitato di consultazione esemplari protetti da DRM (Adobe/Microsoft) -- PERÒ: video/file musicali no: su iPod, GNU/Linux

11 da:

12 6. Conclusioni nuove aspettative ed esigenze degli utenti: consultazione offsite, dal luogo e al tempo che si preferisce nellera digitale: confini tra prestito e consultazione svaniti? art.71-ter l.a. insufficiente (solo consultazione onsite) necessità di immaginarsi nuovi modelli (es., Onleihe)


Scaricare ppt "Consultazione di opere digitali: quadro comunitario ed esperienze nazionali Simonetta Vezzoso Università di Trento"

Presentazioni simili


Annunci Google