La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2° lezione – 2013/03/14 Metodi e tecnologie per l'insegnamento della matematica a.a. 2012/2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2° lezione – 2013/03/14 Metodi e tecnologie per l'insegnamento della matematica a.a. 2012/2013."— Transcript della presentazione:

1 2° lezione – 2013/03/14 Metodi e tecnologie per l'insegnamento della matematica a.a. 2012/2013

2 Nuove tecnologie? AR Nuove tecnologie? Le tecnologie nascono così per caso, oppure esiste una coerenza? Brian Arthur e Kevin Kelly affermano qualcosa in merito

3 Brian Arthur Arthur (2011, pag. 16) afferma che le tecnologie sono combinazioni di altre già disponibili; ogni componente di una data tecnologia è in sé una tecnologia[…];

4 Kevin Kelly la tecnologia evolve nel tempo in modo autonomo; termine technium per indicare un sistema di creazioni che si auto rafforza parla di convergenza delle tecnologie

5 technium&combinazione quindi convergenza, da un lato (Kelly), e processo di combinazione di precedenti tecnologie in nuove (Arthur) la nascita di una tecnologia avviene perché il technium lo permette e lo invoca e ciò si realizza attraverso una combinazione di tecnologie esistenti

6 Due esempi MOOC (Massive Open Online Course) Realtà aumentata

7 sovrapposizione di due livelli di presentazione: a un primo, viene sovrapposto un secondo che fornisce informazioni aggiuntive; nasce nei laboratori della Boeing, nel 1990 quando per il montaggio dei cinque milioni circa di pezzi del Boeing 747 si capì ………... prevedere una sovrapposizione che, al di sopra della parte fisica reale, aggiungesse qualcosa di virtuale che spiegasse come montare i diversi pezzi esempio BMW la-realt-aumentata_14.htmlBMW la-realt-aumentata_14.html

8 realtà virtuale vs realtà aumentata le esperienze di realtà virtuale si realizzavano facendo indossare agli esseri umani dei dispositivi il passo che portò alle prime realizzazioni di AR fu il rendere trasparente la visiera. Meccanismo della AR: – casco con telecamera – telecamera riprende la realtà – esiste una memoria di immagini di realtà con una serie di frame supplementari esplicativi di quella realtà; – quando la telecamera rileva un segmento di realtà che combacia con una immagine memorizzata, – viene proiettata sulla visiera la serie di immagini supplementari (o il video) – viene generata una rappresentazione sovrapposta a quella reale – quindi realtà aumentata: a quella sullo sfondo, quella vera, si aggiunge quella ricostruita [boundery object]boundery object – oggi il casco è generalmente rappresentato da occhiali

9 con la AR abbiamo una inversione rispetto alla realtà virtuale: con questa un essere umano entra e vive nel virtuale, facendosi rappresentare da un avatar, mentre nella realtà aumentata è il virtuale che entra nel reale delluomo e ne permette un accrescimento

10 uso didattico luso didattico dellAR sembra esaltare al massimo lapproccio al miglioramento della presentazione dellinformazione in situazioni di – apprendimento simbolico, sequenziale, …… – di tipo percettivo, motorio (Antinucci F., 2001) ………………

11 una considerazione mediante la realtà aumentata si vive in quella reale, tuttavia ciascuno può abitarla trasformandola a piacimento. Si assiste ad una personalizzazione della realtà, ognuno può aggiustarla a proprio piacimento aggiungendovi un po di suo. La conseguenza sociale di un uso massiccio di Realtà Aumentata, soprattutto se sufficientemente manipolabile, è lapoteosi di una nuova prospettiva: la realtà super-soggettiva, una realtà che è più soggettiva di quanto non lo sia mai stata (Communication Strategies Lab, 2012, pag. 111)

12 Realtà aumentata e: – Technium (Kelly) – Combinazione (Arthur)

13 lo studioso conia il termine technium per indicare un sistema di creazioni che si auto rafforza. A un certo punto della sua evoluzione, il nostro sistema di strumenti, macchine e idee è diventato così denso, quanto a rimandi circolari e interazioni complesse, da raggiungere una sorta di indipendenza, iniziando dunque a esercitare una certa autonomia

14 [1] Fino ai nostri giorni, levidenza storica dice che molte invenzioni sono nate negli stessi tempi, ma in aree geografiche diverse; ad esempio lagricoltura, è dimostrato, che è stata inventata, reinventata, coinventata, diverse volte.

15 [3] Kelly sostiene che è dimostrato come diverse invenzioni vengano alla luce perché si arriva ad un punto nel quale il technium può partorire la loro nascita e, in luoghi diversi, diversi ricercatori sembrano gareggiare per essere i primi a raggiungerle

16 [] lautore afferma che esiste una convergenza storica che porta alla nascita delle nuove invenzioni. Se diversi ricercatori arrivano a conclusioni che, seppur non identiche nella loro realizzazione, sfruttano gli stessi principi, ciò significa che il technium segue il suo sviluppo e gli scienziati non fanno altro che svelarlo nelle loro invenzioni. Non può essere altrimenti: non si spiega perché diversi ricercatori arrivino alle stesse conclusioni negli stessi tempi


Scaricare ppt "2° lezione – 2013/03/14 Metodi e tecnologie per l'insegnamento della matematica a.a. 2012/2013."

Presentazioni simili


Annunci Google