La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anno scolastico 2012 - 2013 Per agevolare i tempi di lettura, la transizione delle diapositive avviene con click del mouse.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anno scolastico 2012 - 2013 Per agevolare i tempi di lettura, la transizione delle diapositive avviene con click del mouse."— Transcript della presentazione:

1 Anno scolastico Per agevolare i tempi di lettura, la transizione delle diapositive avviene con click del mouse

2 Servizi La scuola offre i seguenti servizi: Servizio pre - scuola dalle ore 7.30 alle ore 8.05 Servizio mensa dalle ore alle ore Servizio pulmino Modalità organizzative 3 classi 3 insegnanti curricolari 1 insegnante di religione 1 insegnante dappoggio per 11 ore settimanali 2 insegnanti dalla primaria M. Sella/Pavignano per 3 ore settimanali impegnate nella copertura tempo mensa 1 insegnante dalla primaria M. Sella/Pavignano per linsegnamento di L2 inglese in classe terza e copertura tempo mensa (4 ore e 30) Il tempo scuola degli alunni è di 28 ore settimanali Le lezioni seguono le indicazioni dei CURRICOLI nello svolgimento delle diverse discipline

3 Orario di plesso Mattino: 8.10/12.10 il lunedì 8.10/12.40 martedì, mercoledì, giovedì, venerdì Pomeriggio: 14.10/16.10 martedì - mercoledì - giovedì Attrezzature e locali La scuola dispone di: aule accoglienti e luminose aula multimediale aula di religione laboratorio video - immagine - pittura biblioteca palestra mensa cortile Colloquio con i genitori Le insegnanti ricevono i genitori dopo lorario scolastico del pomeriggio previa richiesta sul diario

4 Caratteristiche didattiche del plesso La scuola Giovanni Pascoli di Biella/Vaglio Propone I punti fondamentali del Piano dellOfferta Formativa P.O.F. Accoglienza Continuità Potenziamento Laboratori

5 Accoglienza Organizzazione e preparazione delle feste: Castagnata, Natale, Carnevale, fine anno scolastico. Le attività si svolgono a classi aperte coinvolgendo tutti gli alunni e tutte le insegnanti del plesso. Lo scopo delle iniziative è di favorire la socializzazione, la creatività e la collaborazione tra alunni, insegnanti, genitori, scuola dellinfanzia e territorio attraverso lapprendimento e la rivalutazione di tradizioni ed usanze locali. Fai festa con me?

6 Progetto di continuità, tra gli alunni di classe V e la scuola secondaria di primo grado di Pavignano, allo scopo di creare un clima di collaborazione tra le due scuole, attraverso la realizzazione di varie attività, in collaborazione con i docenti. Obiettivi: favorire la conoscenza reciproca conoscere limpostazione metodologico - didattica nel successivo grado di scuola imparare ad applicare regole e comportamenti del grado di scuola successivo Diventiamo grandi Attività giocose con i bambini della scuola dellInfanzia che a settembre 2012 faranno il loro ingresso alla scuola Primaria: Conoscenza delle insegnanti, dei compagni e dei locali scolastici Arrivano i piccoli

7 Potenziamento Fornire agli alunni gli strumenti per consolidare/approfondire gli argomenti trattati Grazie al contenuto numero di alunni nelle classi, le insegnanti sono in grado di intervenire quotidianamente supportando individualmente gli alunni in difficoltà Ora sì che ho capito…!!

8 Laboratori Il progetto coinvolge tutti gli alunni e gli insegnanti della scuola; inizia a settembre, con la festa dellaccoglienza, e termina a giugno, con lo spettacolo di fine anno scolastico Finalità: avvicinare gli alunni allarte stimolare losservazione, lattenzione e la creatività favorire la formazione di una coscienza critica stabilire percorsi trasversali realizzare lavori in cooperazione realizzare percorsi di continuità didattica con gli altri ordini di scuola Obiettivi: conoscere opere ed artisti analizzare colori, linee e forme utilizzare gli spunti tratti dallarte per realizzare attività didattiche in tutte le materie, in particolare in italiano e matematica Entriamo nel quadro ovvero scopriamo litaliano e la matematica attraverso larte Operatori esterni Operatori Museo del territorio di Biella Beccaro Bruno (pittore) Rossi Renzo (musicista) Deborah Gilmore (insegnante madre lingua inglese) Operatori Fondo Edo Tempia

9 Linglese divertente della signora Deborah Gilmore, insegnante madrelingua Ciak! Si gira … (la salute) Riservatoalle classe IV e V ed attuato con la collaborazione degli esperti del Fondo Edo Tempia. Il progetto si prefigge di promuovere la consapevolezza ed il rispetto della salute propria ed altrui English Storia al museo Visita alla pinacoteca Il Paleolitico Lo scavo archeologico Fantastiche creature: mito, storia, arte

10 Con lintervento del sig. Ubezio Marco, esperto di scacchi Finalità: Promuovere un apprendimento logico - globale Migliorare la concentrazione Obiettivi: Conoscere le regole e le strategie per giocare a scacchi Lorchestra a scuola Impariamo la musica con flauti, chitarre e tastiere diretti dal prof. Renzo Rossi progetto annuale che si conclude con il concerto di fine anno scolastico Lo sport degli scacchi Attività sportive Minivolley e basket

11 Visite distruzione Visite al Museo del Territorio di Biella per il completamento del progetto Storia al Museo Il gita con Legambiente visita alle Terre Ballerine laboratori nel bosco e presso la sede di Sala biellese

12 …la nostra scuola, immersa nel verde e a misura di bambino, è pronta ad accogliervi! le maestre Gloria, Vanessa, Ivana, Michela, Stefania


Scaricare ppt "Anno scolastico 2012 - 2013 Per agevolare i tempi di lettura, la transizione delle diapositive avviene con click del mouse."

Presentazioni simili


Annunci Google