La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I danni subiti a causa del divorzio Carlos A. Parellada Prof.Ord. di Diritto Civile Obbligazioni e Diritto di Danni. Prof. Ord. Di Diritto Informático.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I danni subiti a causa del divorzio Carlos A. Parellada Prof.Ord. di Diritto Civile Obbligazioni e Diritto di Danni. Prof. Ord. Di Diritto Informático."— Transcript della presentazione:

1 I danni subiti a causa del divorzio Carlos A. Parellada Prof.Ord. di Diritto Civile Obbligazioni e Diritto di Danni. Prof. Ord. Di Diritto Informático Direttore dell Corso di Specializzazione in Diritto dei Danni - U.N.Cuyo y U.N.Litoral Direttore della Rivista di Giurisprudenza e Dottrina La Ley Gran Cuyo 1

2 La crisi matrimoniale definitiva che distrugge la coppia e danneggia ai coniugi 2

3 Prima parte: Panorama generale del divorzio nellArgentina Seconda parte: gli ex coniugi possono richiamarsi tra loro danni subiti a causa del divorzio? 3

4 Le soluzioni tradizionali nel confronto della crisi nel Diritto Argentino Divorcio non vinculare sanzione Sistema originale della Legge 2393 (1888) Il giudice valutaba la colpa di ognuna delle parti, la cui poteva essere di uno di loro ovvero di entrambi. Divorcio non vinculare remedio Dec-Ley (1968) Richiesta congiunta (presunzione di colpa di entrambi coniugi) 4

5 Le soluzioni tradizionali nel confronto della crisi nel Diritto Argentino Divorcio non vinculare sanzione Sistema originale della Legge 2393 (1888) Il giudice valutaba la colpa di ognuna delle parti, la cui poteva essere di uno di loro ovvero di entrambi. Divorcio non vinculare remedio Dec-Ley (1968) Richiesta congiunta (presunzione di colpa di entrambi coniugi) 5 1º. Ladulterio del marito o della moglie 2o. Il tentativo di omicidio contro il coniuge (come autore, complice mandante) 3º. La induzione di uno dei coniugi allaltro a comettere reati 4º. La sevizia 5º. Le ingiurie gravi. per la sua valutazione il giudice terrà in considerazione leducazione, posizione sociale e gli altri circunstanze di fatto che possano presentarsi 6. I cattivi trattamenti, sebbene non gravi, quando siano tanto frequenti che rendino intolerabile la vita in comune 6º. Labbandono voluntario. Cause soggettive Senza esprimere le cause

6 Le soluzioni attuali nel confronto della crisi nel Diritto Argentino Separazione personale Legge Divorzio per cause soggettive e obiettive o per cause riservate Divorzio vincolare - remedio Legge Divorzio per cause obiettive Divorzio per presentazione congiunta con riserva delle cause Divorzio vincolare – sanzione Legge Divorzio per cause soggettive 6

7 Le soluzioni attuali nel confronto della crisi nel Diritto Argentino Divorzio vincolare - sanzione Legge Divorzio per cause soggettive Art. 214 inc. 1º. remite al Art. 202 C.Civ. 1º. Ladulterio del marito o della moglie 2o. Il tentativo di omicidio contro il coniuge (come autore, complice mandante) 3º. La induzione di uno dei coniugi allaltro a comettere reati 4º. La sevizia 5º. Le ingiurie gravi. per la sua valutazione il giudice terrà in considerazione leducazione, posizione sociale e gli altri circunstanze di fatto che possano presentarsi 6. I cattivi trattamenti, sebbene non gravi, quando siano tanto frequenti che rendino intolerabile la vita in comune 6º. Labbandono voluntario. 7

8 Le soluzioni attuali nel confronto della crisi nel Diritto Argentino Divorzio vincolare - remedio Legge Divorzio per cause obiettive Divorzio per richiesta congiunta con riserva delle cause Art. 214 comma 2º. …quando viene interrotta la coabitazione senza volontà di riunirsi per un termine superiore a tre anni. Art Trascorsi almeno tre anni dal matrimonio, i coniugi tramite presentazione congiunta potranno manifestare al giudice competente lesistenza di cause che rendono moralmente impossibile la vita in comune e chiedere il divorzio. 8

9 Le soluzioni attuali nel confronto della crisi nel Diritto Argentino Separazione personale Ley Divorzio per cause soggettive e obiettive Quelle dellart. 202 Art Quando laltro coniuge presenta delle alterazioni mentali gravi di carattere permanente, alcoolismo o dedizione alla droga, se tali malattie provocano disturbi di condotta che impediscano la vita in comune o la convivenza del coniuge malato con i figli Art Quando sono vissuti separati di fatto senza volontà di riunirsi per due anni Art Trascorsi due anni per cause riservate che rendono moralmente impossibile la vita in comune 9

10 Una curiosità… tutti i casi di separazione personale possono concludersi con divorzio vincolare Sentenza ex artt. 202, 204 y 205 Se entrambi i coniugi lo richiedono trascorso 1 anno SENTENZA DI DISSOLUZIONE DEL VINCOLO Sentenza ex artt. 202, 203, 204 o 205 Se uno dei coniugi lo richiede trascorsi 3 anni SENTENZA DI DISSOLUZIONE DEL VINCOLO 10

11 Poca esperienza argentina sul tema Nel Diritto Francese: Corte di Montpellier (1897) Dalloz pág. 15. Non cé ragione per non applicare lart C.C.Fr. Art. 301 (Legge 2 aprile 1941) Indipendentemente da tutte le riparazioni dovute dal marito contro cui il divorzio é stato prononciato i guidici possono concedere al coniuge che ha ottenuto il divorzio danni e interessi per il pregiudizio materiale o morale cagionato per la dissoluzione del matrimonio Art. 311 (Ley 29 mayo 1948) per la separazione personale 11

12 Nel Diritto Svizzero (Codice Civile del 1907): Art Il marito innocente i cui interessi pecuniari, anche eventuali, sono coinvolti per il divorzio ha il diritto ad un equo indennizzo dal coniuge colpevole. Se i fatti che hanno determinato il divorzio hanno cagionato un grave attentato agli interessi personali del coniuge innocente, il giudice può concedere inoltre una somma di denaro a titolo di riparazione morale. Art. 153 Il marito a cui è stata concessa una rendita vitalizia, per sentenza o convenzione, a titolo di danni e pregiudizi, di riparazione morale o di alimenti, perde tale diritto se contrae un nuovo matrimonio. 12

13 Nel diritto tedesco Nella relazione introduttiva del B.G.B. si manifesta contrarietà rispetto alla possibilità di concedere un risarcimento, in quanto le basi del matrimonio sono esclusivamente morali, ed il matrimonio non va considerato un atto giuridico che possa essere fonte di vantaggi economici. Giurisprudenza e dottrina riconoscono invero la riparazione quando il fatto del coniuge colpevole costituisce una violazione dei principi generali dei fatti illeciti. 13

14 Possono gli ex-coniugi intentare causa per i danni? Fino al 1983 la giurisprudenza non aveva dato accoglimento a queste pretese L adulterio, che é stato la causa del divorzio, produce indubbiamente danno morale all attore secondo l articolo 1078 del Cód. Civil. Ha subito danno morale il coniuge che non soltanto ha visto lesa la fedeltà coniugale a causa dei rapporti sentimentali dell altro coniuge, aggravato dalla pubblicità del fatto all interno del gruppo che costituisce le intime conoscenze personali. Prima Camera d Appello Civile e Commerciale di La Plata, sala seconda 07/04/1983 A., A. c. A., M. N. LA LEY1983-C, 350, con nota adesiva di Jorge Mosset Iturraspe. 14

15 Possono gli ex-coniugi intentare causa per i danni? La legge 2393 esclude qualunque possibilità di rechiamare un indennizzo a causa del divorzio, e nessun giudice può attribuirsi facoltà legislative né interpretare la legge in modo tale da prescindere dalla disciplina della materia. Camera Seconda d Appello Civile e Commerciale di La Plata, sala II 08/08/1986 A. V. de G., M. c. G., O. La Ley To E,

16 LA DISCUSSIONE SI ERA PERÒ ANIMATA 16

17 I coniugi possono chiedere lun laltro il risarcimento dei danni? NON SI PUÒ 1.Ci sono principi specifici del diritto di famiglia 2.Nel caso di nullità del matrimonio, esiste una specifica previsione, che non è invece contemplata nella disciplina del divorzio. SI PUÒ 1. Non è giustificabile una impunità per il Diritto di Famiglia 2.Il silenzio della legge non può essere interpretato come esclusione del principio del neminem laedere 17

18 Nel nostro diritto positivo è suscettibile di risarcimento il danno morale provocato dal coniuge colpevole, in conseguenza dei fatti che costituiscono le cause del divorzio. il danno morale Non si pronuncia sul danno materiale che costituiscono le cause Ai fini del risarcimento posto a carico del coniuge responsabile, vanno distinti i danni derivati dai fatti che motivarono il divorzio o la separazione personale da queli causati dal fatto stesso del divorzio o della separazione. 18 C.Nac.Civ., EN PLENO 20/09/1994 G., G. G. c. B. de G., S. M. L.L. To E pág. 538 fatti

19 Va cassata la sentenza che ha negato il risarcimento del danno originariamente richiesto in una causa intentata per divorzio contenzioso, poi modificata in domanda di divorzio congiunto, in quanto laver acconsentito alla modifica della domanda inizialmente proposta può aver comportato la rinuncia a esporre le ragioni soggettive dellimputabilità della colpa, ma non ha in alcun modo comportato la rinuncia alla pretesa risarcitoria. Camera Nazionale d Appello Civile, sala G 04/08/2004 C., S. M. c. S., R. A. La Ley Online 19

20 NON SI PUÒ 1.Ci sono principi specifici del diritto di famiglia 2.Nel caso di nullità del matrimonio, cè la espressa previsione che manca nella disciplina del divorzio. Sì, SI PUÒ 1.Non cè un ambito famigliare d impunità 2. Il silenzio della legge non significa che non sia applicabile il principio del nemiden laedere Sì, SI PUÒ Sempre che sussistano ragioni di eccezionale gravità (Cifuentes – Zannoni) Evitare la vendetta 20

21 Camera Nazionale d Appello Civile, sala F 21/05/1993 V. G., O. c. T., A. C. LA LEY, 1995-B, 335, con nota di Eduardo Molina Quiroga. - JA1994-I, ED157, 526 Il risarcimento dei danni derivati dal divorzio non è ammesso quando si tratta di atti che rivelano il semplice venir meno del legame affettivo, essendo limitato ai soli danni derivati da atti che realizzano offese al coniuge. 21

22 Le cause di divorzio, in sè stesse, non sono sufficienti per generare il diritto alla riparazione del danno, sebbene lindennizzo sia dovuto quando sono danneggiati diritti della personalità, giacchè il diritto allindennizzo in tal caso compete non già in quanto coniuge, bensì, più in generale, in quanto vittima di un fatto illecito. Camera d Appello Civile e Commerciale di Junín 27/02/2007 M., E. C. c. J.,A. L. LLBA2007 (giugno),

23 La polemica non è ancora finita Punti fermi: – Il Diritto di Famiglia va interpretato in sintonia col Diritto dei Danni. – L articolo 19 della Costituzione Nazionale –in cui risiede il diritto al risarcimento- prevale sul silenzio delle leggi di rango inferiore, nonostante queste paiano escludere il risarcimento dei danni arrecati tra i coniugi. 23

24 La polemica non è ancora finita Punti fermi: – Vanno risarciti quei danni causati dai fatti che costituiscono le cause del divorzio, non va invece risarcita una scelta sbagliata del compagno, ovvero i danni derivanti dal divorzio in sè. 24 Vanno distinti i danni derivanti dai fatti che motivarono il divorzio ovvero la separazione personale dai danni causati dal divorzio o la separazione in sè. ( All'unanimità nelle Jornadas Nacionales de Derecho Civil – Santa Fe- 1990)

25 Punti fermi: – Non spetta alcun indennizzo quando il divorzio è conseguenza di cause obiettive. 25 Vengono applicate le regole generali della responsabilità extracontrattuale, esclusivamente per risarcire i danni derivanti dai fatti illeciti indicati nelle cause del articolo 202 C.Civ. (Jornadas Nacionales de Derecho Civil – Santa Fe – 1990)

26 Punti fermi: – La responsabilità è extracontrattuale – Il criterio di imputazione è la colpa oppure il dolo. Non ci sono criteri obiettivi di imputazione. 26 Questi danni sono regolati dal regime della responsabilità extracontrattuale fondata sul criterio di imputazione soggettivo (Jornadas Nacionales de Derecho Civil – Santa Fe- 1990

27 Punti controversi Vanno risarciti tanto i danni materiali quanto quelli morali. 27 Secondo alcuni l unico risarcimento possibile è quello dell assegno alimentare (Minoranza nelle Jornadas Nacionales de Derecho Civil – Santa Fe La maggioranza della dottrina sostiene che vanno risarciti autonomamente dallo assegno alimentare

28 Bisogna riflettere ancora su questo argomento… …dibattito che in Argentina ha soltanto veinticinque anni di riflessione, periodo che per il diritto è davvero poco!! 28


Scaricare ppt "I danni subiti a causa del divorzio Carlos A. Parellada Prof.Ord. di Diritto Civile Obbligazioni e Diritto di Danni. Prof. Ord. Di Diritto Informático."

Presentazioni simili


Annunci Google