La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Gli impianti elettrici nei cantieri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Gli impianti elettrici nei cantieri."— Transcript della presentazione:

1 1 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Gli impianti elettrici nei cantieri

2 2 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Agli impianti elettrici nei cantieri si applicano la Sezione 704 della norma CEI 64-8 e la guida CEI CAMPO DI APPLICAZIONE

3 3 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Si applica agli impianti elettrici temporanei destinati a Costruzione, riparazione, ampliamento, demolizione di edifici Movimentazioni di terra Opere pubbliche CAMPO DI APPLICAZIONE

4 4 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Non si applica agli impianti elettrici nei: Locali di servizio dei cantieri Miniere CAMPO DI APPLICAZIONE

5 5 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri CAMPO DI APPLICAZIONE I circuiti alimentanti il cantiere devono comunque essere protetti in accordo a questa sezione della norma anche se traggono origine da quadri elettrici posti entro locali di servizio. GEWISS CVX CAMPO DI APPLICAZIONE

6 6 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri La norma si applica alla parte di impianto comprendente: Limpianto fisso Limpianto movibile o trasportabile ad esclusione degli apparecchi utilizzatori CAMPO DI APPLICAZIONE

7 7 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri La norma si applica per tutta la durata del cantiere fino a quando i lavori necessitano di impianti temporanei CAMPO DI APPLICAZIONE

8 8 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri DEFINIZIONI

9 9 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Impianto elettrico di cantiere Insieme di componenti elettrici, ubicati allinterno del recinto di cantiere, elettricamente associati in modo da rendere disponibile lenergia elettrica agli apparecchi utilizzatori del cantiere. Fanno parte dellimpianto di cantiere anche i componenti elettrici alimentati tramite prese a spina ad eccezione degli apparecchi utilizzatori. DEFINIZIONI

10 10 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Origine dellimpianto elettrico di cantiere Lorigine dellimpianto elettrico di cantiere comincia: DEFINIZIONI Dai morsetti del contatore se lente distributore supplisce direttamente limpianto Dai morsetti dellinterruttore principale se limpianto è derivato da un altro impianto già esistente (dalla spina di alimentazione per i piccoli impianti)

11 11 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri DEFINIZIONI Componenti elettrici dellimpianto

12 12 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Componenti trasportabili Componente elettrico che può essere facilmente trasportabile perché munito di maniglie e/o perché di peso non eccessivo DEFINIZIONI

13 13 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Componenti fisso Componente elettrico che non sia trasportabile, mobile o portatile DEFINIZIONI

14 14 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Componente portatile Componente elettrico destinato ad essere sorretto con le mani durante il funzionamento DEFINIZIONI HOBBY

15 15 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Componente mobile Componente elettrico che deve essere spostato dallutente per il suo funzionamento mentre è collegato allalimentazione DEFINIZIONI HOBBY

16 16 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri TIPO DI PROTEZIONE UTILIZZABILI

17 17 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri La protezione delle prese sino a 32 A deve essere effettuata con: Interruttori differenziali con Idn non superiore a 30 mA Circuiti SELV PROTEZIONE DAI CONTATTI INDIRETTI Separazione elettrica (un dispositivo per avvolgimento secondario separato)

18 18 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Nel sistema TT si deve verificare che la tensione di contatto limite non superi PROTEZIONE DAI CONTATTI INDIRETTI 25 V invece che 50 V come negli ambienti ordinari

19 19 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri I quadri elettrici devono essere conformi alla norma EN QUADRI ELETTRICI GEWISS QBOX E QDIN

20 20 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri E uscita la nuova norma EN :2004 QUADRI ELETTRICI Obbligatoria dal 1 Settembre 2007

21 21 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri I quadri elettrici installati in ambienti considerati di servizio devono essere invece conformi alla QUADRI ELETTRICI EN CEI GEWISS CVX GEWISS CDK-CD

22 22 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Il DPR 547/55 prevede che sul quadro vi sia una chiara indicazione dei circuiti che vengono alimentati dallo stesso QUADRI ELETTRICI

23 23 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Le condutture dovranno: Essere disposte in modo che non vi sia alcuna sollecitazione sulle connessioni dei conduttori, a meno che esse non siano progettate specificatamente a questo scopo. Per evitare danni, i cavi non devono passare attraverso luoghi di passaggio per veicoli o pedoni oppure se ciò impossibile, devono essere opportunatamente protette CONDUTTORE Per i cavi flessibili deve essere utilizzato il tipo H07 RN- F oppure un tipo equivalente.

24 24 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri La massima forza di trazione dei cavi non dovrà superare i 50 N/mm 2 per conduttore. CONDUTTORE Es. un cavo di 4X10 mm 2 potrà essere tirato con un forza massima pari a 2000 N (200 kg).

25 25 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Attenzione alle temperature ambientali minime: I cavi con isolante e guaina in PVC (es. N1VV-K) possono essere posati sino a una temperatura di 5°C I cavi con isolante in gomma e guaina in PVC (es. FG7OR 0,6/1kV) sino a 0°C CONDUTTURE I cavi con isolante e guaina in gomma (es. cavo H07RN- F). sino a -25°C

26 26 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Si consiglia per cavi non armati che il raggio minimo di curvatura R superi di almeno 12 volte il diametro D del cavo CONDUTTURE

27 27 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Le prese a spina devono essere preferibilmente conformi alla norme EN e EN PRESE A SPINA

28 28 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Nei piccoli cantieri e dove le condizioni ambientali lo permettano (presenza di acqua, polvere e urti) è comunque possibile lutilizzo di prese per uso domestico e similare PRESE A SPINA

29 29 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Sono ammessi gli adattatori di sistema (civile e industriale) conformi alla norma EN PRESE A SPINA Questi prodotti sono adatti ad un uso temporaneo

30 30 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Le prese a spina alimentate da circuiti SELV PRESE A SPINA non devono essere intercambiabili con le altre

31 31 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri E preferibile che le presa a spina mobili abbiano un grado di protezione minimo PRESE A SPINA IP67 a meno che non sia certa la destinazione duso in ambienti senza particolare rischio di presenza di polvere e acqua

32 32 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Le prese a spina possono essere poste: Allinterno del quadro Allesterno del quadro Del tipo mobile PRESE A SPINA

33 33 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Dispositivi di arresto di emergenza aggiuntivi possono essere installati sui quadri ASC più vicini, facendo attenzione che il loro intervento non provochi altri pericoli come la mancanza dellilluminazione del cantiere. DISPOSITIVI PER EMERGENZA

34 34 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Il DPR 164/56 prescrive che non possono essere eseguiti lavori in TIPO DI ALIMENTAZIONE Si possono avere distanze inferiori se, dopo aver informato lesercente le linee elettriche, si fornisca un adeguata protezione atta ad evitare contatti accidentali o pericolosi avvicinamenti ai conduttori delle linee stesse prossimità di linee elettriche aeree a distanza minore di 5 m dalla costruzione o dai ponteggi,


Scaricare ppt "1 12/2005 Corso Impianti elettrici nei cantieri Gli impianti elettrici nei cantieri."

Presentazioni simili


Annunci Google