La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anatomia e biomeccanica del menisco Anatomia e biomeccanica del menisco Dr. P.Spinelli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anatomia e biomeccanica del menisco Anatomia e biomeccanica del menisco Dr. P.Spinelli."— Transcript della presentazione:

1 Anatomia e biomeccanica del menisco Anatomia e biomeccanica del menisco Dr. P.Spinelli

2 I Menischi Fino alla fine dell800 molti A.A. ritenevano che i menischi fossero soltanto dei residui embrionali poco importanti dal punto di vista funzionale ( Bland-Sutton 1897 )

3 Anatomia dei menischi 1. Menisco mediale Menisco laterale 3. Legamento intermeniscale anteriore di Winslow 4. Legamento menisco-femorale di Wrisberg

4 Struttura microscopica del menisco Fibre radiali Fibre circonferenziali Vasi sanguigni condrociti

5 Zone meniscali La zona "rosso-rosso" o zona 1: si estende per 3 mm. dalla giunzione menisco sinoviale ed è quella meglio vascolarizzata. La zona "rosso-bianco" o zona 2: è quella media, compresa tra i 3 e 5 mm. La zona "bianco-bianco o zona 3: comprende la porzione più centrale del menisco oltre i 5 mm ed è avascolare. La possibilità di cicatrizzazione di una lesione del menisco è inversamente proporzionale alla sua distanza dal muro meniscale!

6

7 Biomeccanica meniscale La cinematica del ginocchio è caratterizzata da un moto roto-traslatorio condizionato dalla curvatura fisiologica femorale e tibiale,dall'asimmetria tra i condili femorali e tra questi e quelli tibiali, dalla presenza del pivot centrale e dalla integrità anatomo-funzionaledell'apparato estensore. I menischi svolgono un ruolo fondamentale nella distribuzione dei carichi le loro caratteristiche di: elasticità e resistenza al carico, mobilità.

8 Il punto di massimo carico meniscale varia continuamente durante il movimento di flesso-estensione del ginocchio. Rappresentazione geometrica

9 In appoggio calcaneare In appoggio plantare Effetti del carico sui menischi

10 I menischi rappresentano il punto di adattamento reciproco della differente curvatura ed asimmetria dei condili femorali e dei piatti tibiali.

11 Rapporti dei menischi con i legamenti crociati Il movimento proprio di rotazione-traslazione del ginocchio è bilanciato dallinterazione tra i menischi ed i legamenti crociati.

12 Rapporti dei menischi con i legamenti collaterali I legamenti collaterali, stabilizzando il ginocchio sul piano frontale, consentono una uguale ripartizione dei carichi sul due menischi.

13 Importanza della rotula Anche la rotula interviene nella dinamica della distribuzione dei carichi sui menischi

14 Bilanciamento muscolare in flesso-estensione

15 Bilanciamento muscolare rotazionale

16

17 Le forze applicate ai menischi nel movimento di flesso-estensione del ginocchio determinano un costante spostamento del centro istantaneo di massimo carico Le forze applicate ai menischi nel movimento di flesso-estensione del ginocchio determinano un costante spostamento del centro istantaneo di massimo carico

18 Diagramma di carico 1

19 Diagramma di carico 2

20 Modello matematico dellalterazione del carico a menisco integro o disinserito La disinserzione del menisco determina un notevole incremento dello pressione sulle cartilagini (effetto schiacciamento)

21 Importanza dei menischi Fairbank nel 1948, dimostrò che dopo la meniscectomia si verificavano delle alterazioni radiografiche caratterizzate da restringimento, irregolarità, e appiattimento dello spazio articolare.

22 Le osservazioni di Don King e Fairbank indussero a riflettere sulla reale funzione della fibrocartilagine meniscale e sul perché delle manifestazioni artrosiche post meniscectomia.

23 Attualmente tutti gli A.A. sono daccordo sullimportanza del menisco Per assorbire e trasmettere il carico Per aumentare la congruenza articolare per limitare la flesso- estensione ai gradi estremi per migliorare la stabilità del ginocchio per lubrificare e nutrire larticolazione

24 Lesioni meniscali

25

26

27 Evoluzione delle lesioni meniscali longitudinali (Trillat)

28 In definitiva… Il ginocchio è una unità anatomo-funzionale complessa nella quale ognuna delle componenti lavora in sinergia con tutte le altre. Attraverso i menischi si realizza il by pass delle forze di carico sullasse femoro-tibiale.

29 …da qui la necessità di conservare i menischi Procedendo alla loro riparazione quando è possibile e limitando al minimo gli interventi di meniscectomia.

30 A.S.L. Nr°08 Presidio Ospedaliero di Vibo Valentia U.O. di Ortopedia e Traumatologia Dirigente di 2° Liv. Dr. M.Soriano Struttura semplice di Artroscopia Relatore Dr. P.Spinelli Grazie !


Scaricare ppt "Anatomia e biomeccanica del menisco Anatomia e biomeccanica del menisco Dr. P.Spinelli."

Presentazioni simili


Annunci Google