La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL NAZISMO Accusata di non sapere risolvere questi problemi UMILIAZIONE DEL TRATTATO DI VERSAILLES (definita pace infame) LA GERMANIA DOPO LA SCONFITTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL NAZISMO Accusata di non sapere risolvere questi problemi UMILIAZIONE DEL TRATTATO DI VERSAILLES (definita pace infame) LA GERMANIA DOPO LA SCONFITTA."— Transcript della presentazione:

1

2 IL NAZISMO

3 Accusata di non sapere risolvere questi problemi UMILIAZIONE DEL TRATTATO DI VERSAILLES (definita pace infame) LA GERMANIA DOPO LA SCONFITTA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE NASCITA DELLA REPUBBLICA DI WEIMAR CRISI ECONOMICA A CAUSA DI: Debiti di guerra Occupazione zone minerarie SCONTENTEZZA DEL CETO MEDIO IMPOVERITO E UMILIATO RITRATTO DI HITLER 1889 Nasce in Austria Orfano di entrambi i genitori (la leggenda vuole che la madre sia morta a causa di un medico ebreo) amante della pittura (dipingeva acquerelli), musica (in particolare di Richard Wagner), architettura Nella prima guerra mondiale fu caporale definito personalità criminale (egocentrico e pieno di rancore) si lega ad Eva Braun, tipico esempio di donna comune tedesca che lo adorava come un idolo. esercita un fascino potentissimo sulla folla anonima è maestro nellindividuare le debolezze degli avversari famosa la sua stretta di mano con occhi di ghiaccio, che usa per sottomettere i suoi collaboratori profondo affetto ed ammirazione per Mussolini In questa situazione nel 1919 emerge la figura politica di Adolf Hitler Fonda le CAMICIE BRUNE (SA)… (ispirate alle camicie nere di Mussolini) 1923 Organizza, a Monaco, un COLPO DI STATO, ma viene scoperto e messo in carcere. In carcere scrive il MEIN KAMPF Trasforma il Partito operaio tedesco in PARTITO NAZIONALSOCIALISTA (antisocialista e anticomunista) p. 160

4 LE CONSEGUENZE DELLA CRISI DEL 1929 Crisi economica: disoccupazione e inflazione Crisi politica: debolezza del governo Crisi sociale: diffusione dellantisemitismo (gli Ebrei sono considerati responsabili della crisi tedesca) ed esaltazione della pura razza ariana il popolo tedesco ha il diritto di conquistare lo spazio vitale… p

5 HITLER CONQUISTA IL POTERE Elezioni del 1930: i nazisti si presentano alle elezioni e ottengono un clamoroso successo, soprattutto tra il ceto medio. Elezioni del 1932: il Partito Nazista ottiene la maggioranza e diventa il primo partito tedesco. PAROLE DORDINE LE PAROLE DORDINE DEL PROGRAMMA DEL PARTITO NAZISTA: Annullamento del Trattato di Versailles Opposizione al comunismo Lavoro per tutti Esaltazione della Nazione tedesca Difesa della razza ariana perché 1933: Il presidente della Germania nomina Hitler CANCELLIERE (= capo del governo) Hitler crede che lumanità si divide in razze. La razza ariana (alti, biondi, atletici, sani) è superiore a tutte le altre; gli ebrei e gli zingari secondo Hitler sono razze inferiori che meritano di morire. Oggi sappiamo che LE RAZZE NON ESISTONO! p. 161 Hitler prende il nome di FÜHRER (guida)

6 LA COSTRUZIONE DI UNO STATO TOTALITARIO Soppressione dei poteri del Parlamento Chiusura di tutti i partiti tranne quello nazista Chiusura dei sindacati dei lavoratori Imposizione della censura Creazione di due corpi di polizia soppressione delle libertà di stampa, di parola, di opinione SS (Squadre di difesa): guardie personali di Hitler. GESTAPO: polizia segreta che esegue gli ordini delle SS. Fine della Repubblica di Weimar REGIME TOTALITARIO e nascita di un REGIME TOTALITARIO chiamato TERZO REICH (= terzo impero) Il Terzo Reich è basato sul concetto della cittadinanza come comunità di popolo, compatta e disciplinata. Dalla comunità di popolo sono esclusi per definizione gli elementi antinazionali: i cittadini di origine straniera o di discendenza non ariana, e soprattutto gli ebrei, usati come bersaglio del malcoltento popolare. p. 162 Epurazione del partito nazista: notte dei lunghi coltelli (30 giugno 1934)

7 1935Leggi di Norimberga Nel 1935 Hitler promulga leLeggi di Norimberga, così chiamate dal nome della città da cui vengono emanate. = Leggi in difesa della PUREZZA DELLA RAZZA ARIANA Agli ebrei è vietato: sposarsi con gli ariani avere servitori ariani avere rapporti di lavoro con gli ariani = gli ebrei vengono espulsi dalla pubblica amministrazione: uffici, scuole, università, ospedali Oltre alla discriminazione legale degli ebrei, si aggiunge anche l EMARGINAZIONE l EMARGINAZIONE creata dai cittadini tedeschi: Molti bar e negozi vietano lingresso agli ebrei; I medici, gli avvocati, gli architetti ebrei perdono la loro clientela; Gli artisti ebrei non vengono chiamati da nessuno. Il negozio di un ebreo che ha dovuto scrivere Jude (Giudeo) e disegnare la stella di Davide (simbolo dellebraismo) sulla vetrina per avvertire i suoi clienti. Una coppia mista, formata da un ebreo e unariana, con le nuove leggi è diventata fuori legge. Le SS li mettono alla berlina e li offendono pubblicamente. p. 164 LA PERSECUZIONE DEGLI EBREI La persecuzione si accentua dal 1938

8 LA PERSECUZIONE DEGLI EBREI 1. Hitler ordina alle SS di organizzare in tutta la Germania una gigantesca rappresaglia novembre 1938: NOTTE DEI CRISTALLI Così chiamata per le moltissime vetrine di negozi di ebrei distrutte dalla furia della gente. Vengono distrutte sinagoghe, devastate le abitazioni, decine di ebrei vengono uccisi e migliaia arrestati. LAGER Cominciano le deportazioni nei LAGER, costruiti allinizio come campi di lavoro per lindustria bellica dato che la manodopera tedesca non basta più. Alcuni ebrei cominciano ad emigrare. Il controllo della polizia non si limita più agli oppositori del nazismo (che sono già stati eliminati), ma allintera popolazione e in tutta la Germania viene istaurato il REGIME DEL TERRORE. 2. Subito dopo con una raffica di LEGGI RAZZIALI Hitler colpisce duramente ebrei, zingari, disabili, malati di mente… Ormai non si può più né protestare né scappare. Le SS e la Gestapo cominciano a entrare nelle case dei cittadini alla ricerca di materiale sospetto; i bambini a scuola vengono interrogati per scoprire se i loro genitori sono davvero cittadini fedeli a Hitler; tutti vengono incoraggiati a fare la spia sui loro amici, conoscenti e parenti. p. 165

9 Repressione di ogni forma di opposizione Inquadramento (Gioventù hitleriana) e controllo della massa (Fronte del lavoro e Forza attraverso la gioia) Importanti erano i SIMBOLI IL CONTROLLO SOCIALE p. 165 Un popolo, un impero, un capo SVASTICA, che dal sanscrito significa apportatore di salute

10 La censura Vengono bruciati nelle strade i libri sgraditi al nazismo e molti intellettuali sono costretti allesilio

11 politica economica Hitler attua una politica economica incentrata sullo sviluppo industriale Con lobiettivo di: SUPERARE LA CRISI SUPERARE LA CRISI ECONOMICA ECONOMICA RILANCIARE IL RUOLO DELLA RILANCIARE IL RUOLO DELLA GERMANIA NEL MONDO GERMANIA NEL MONDO Come? ottiene di sospendere il pagamento dei danni di guerra costruzione di grandi OPERE PUBBLICHE ripresa della PRODUZIONE INDUSTRIALE Appoggio dei grandi industriali Grande fiducia nella nuova Germania Conseguenze: CONSENSO CONSENSO non solo del ceto medio ma anche del PROLETARIATO prestiti dalle banche ottiene prestiti dalle banche SVILUPPO ECONOMICO, RIARMO E NAZIONALISMO p. 166 Aumento dei profitti e diminuzione della disoccupazione

12 spese militari : Hitler aumenta le spese militari dell80% Con lobiettivo di: CONQUISTARE LO CONQUISTARE LO SPAZIO VITALE SPAZIO VITALE COSTRUIRE LA COSTRUIRE LA GRANDE GERMANIA GRANDE GERMANIA IL DEBITO PUBBLICO AUMENTA DEL 250% Conseguenze: LE IMPORTAZIONI DI BENI DI CONSUMO VENGONO INTENSIFICATE SVILUPPO ECONOMICO, RIARMO E NAZIONALISMO p. 166 Verso la guerra…

13 1938 Annessione dellAUSTRIA (Anschluss) invade la regione dei Sudeti, parte della Cecoslovacchia (popolazione di lingua tedesca). LA POLITICA ESTERA DEL NAZISMO TEORIA DELLO SPAZIO VITALE = prima recuperare i territori perduti e costruire la Grande Germania per riunire tutti i tedeschi che si trovavano fuori dalla Germania Poi allargare i confini verso EST per sottomettere gli Slavi come schiavi e portare avanti la lotta contro il comunismo sovietico Germania e Italia si alleano: Asse Roma - Berlino PATTO MOLOTOV-VON RIBBENTROP con lURSS = PATTO DI NON AGGRESSIONE. Una clausola prevede la divisione della Polonia. Alla Germania la libertà di invadere la parte occidentale, allURSS la parte orientale. p

14 la regione della SAAR diventa di nuovo tedesca dopo un plebiscito truppe tedesche occupano la RENANIA LA POLITICA ESTERA DEL NAZISMO TEORIA DELLO SPAZIO VITALE = prima recuperare i territori perduti e costruire la Grande Germania per riunire tutti i tedeschi che si trovavano fuori dalla Germania Poi allargare i confini verso EST per sottomettere gli Slavi come schiavi e portare avanti la lotta contro il comunismo sovietico. Germania e Italia si alleano: Asse Roma - Berlino p annessione dellAUSTRIA (Anschluss) annessione dei SUDETI (popolazione di lingua tedesca in territorio cecoslovacco)

15 Partecipano Hitler, Mussolini, Chamberlain, Daladier Successo diplomatico di Hitler e nessuno ostacolo al suo piano Nel marzo del 1939 Hitler si an- nette tutta la Ce- coslovacchia senza opposi- zioni Daladier e Ribbentropp a Monaco nel : LA CONFERENZA DI MONACO p. 168

16 Mussolini a Monaco 1938 Ma fu anche un successo diplomatico di Musso- lini che venne ritenuto da Churchill il salvatore della pace in Europa. E il momento di massima popolarità del leader italiano Larrivo di Mussolini a Monaco

17 La politica estera italiana Il 3 ottobre 1935 inizia linvasione militare dellEtiopia (del negus Hailè Selassiè) Fu una spedizione enorme di quasi mezzo milione di uomini ben armati (anche di gas) lImpero dellAfrica orientale italianail 9 maggio 1936 la guerra era già vinta e nasceva lImpero dellAfrica orientale italiana p. 169

18 Le ragioni dellintervento Allargare il mercato nazionale Motivi di prestigio internazionale… Guadagnare il consenso dellopinione pubblica p. 169

19 La risposta internazionale LEtiopia era membro della Società delle Nazioni e la sua aggressione ebbe conseguenze LItalia venne isolata e la Gran Bretagna fece imporre dalla Società delle Nazioni il blocco economico Gli effetti non furono però gravi grazie allautarchia e alla scarsa adesione al blocco Nacque però lodio fascista per la perfida Albione e fu rafforzata lautarchia Conseguenze politiche Dal punto di vista economico limpresa etiopica fu un clamoroso fallimento ma... Mussolini ottenne una grande popolarità interna e un assoluto sostegno in Italia Lisolamento internazionale però lo portò ad avvicinarsi alla Germania di Hitler Il suggello di questa alleanza si ebbe con la Guerra Civile spagnola…

20 LA POLITICA ESTERA ITALIANA Regno d Italia e dAlbania1939: Mussolini occupa lAlbania e fonda il nuovo Regno d Italia e dAlbania Patto dAcciaio1939: lalleanza con la Germania viene rinsaldata con la firma del Patto dAcciaio p. 169


Scaricare ppt "IL NAZISMO Accusata di non sapere risolvere questi problemi UMILIAZIONE DEL TRATTATO DI VERSAILLES (definita pace infame) LA GERMANIA DOPO LA SCONFITTA."

Presentazioni simili


Annunci Google