La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Biologia, estrazione e utilità farmacologica delle Saponine DS - 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Biologia, estrazione e utilità farmacologica delle Saponine DS - 2010."— Transcript della presentazione:

1 Biologia, estrazione e utilità farmacologica delle Saponine DS

2 Glicosidi di origine vegetale Le saponine: origine Saponaria officinalis Hedera helix Aesculus hippocastanum Solanum tuberosum Immagini: internet

3 Non ancora precisamente definito Protezione contro erbivori (mammiferi, insetti), batteri e funghi Hanno un caratteristico gusto amaro e possono causere tossicità a lungo termine negli animali Permeabilizzano le pareti cellulari di animali e funghi Meccanismo battericida poco chiaro Riducono la digestione delle proteine Danneggiano la flora intestinale Le saponine: ruolo ecologico nei vegetali © TIBIO Sagl 2009

4 Formata da un aglicone (sapogenina) e residui zuccherini (1-11) Le saponine: struttura chimica Escina (maggiore glicoside presente nel composto) Gruppo triterpenico

5 In un pallone di vetro inserire: Droga polverizzata Soluzione etanolica 60% solvente per estrarre le saponine Pietra pomice permette un ebolilizione graduale del liquido, grazie allaria che fuoriesce dai loro pori (ebollitori) Le saponine: protocollo destrazione Immagini: internet / Servier Medical Art

6 Solubilità delle saponine? Ruolo delletanolo 60%? Le saponine: protocollo destrazione

7 Sistema di estrazione: Le saponine: protocollo destrazione Pallone con soluzione alcolica e droga Fonte di calore Refrigerante a serpentina Immagini: Servier Medical Art Estrazione dalla droga Condensazione Molecole in soluzione Immagini: Servier Medical Art

8 Trasferire in una provetta e centrifugare: Le saponine: protocollo destrazione Immagini: Servier Medical Art Sopranatante Precipitato Saponine in soluzione Droga esaurita Immagini: Servier Medical Art

9 Soluzione di eritrociti stabilizzata con EDTA: Le saponine: determinazione dellattività emolitica Immagini: Servier Medical Art EDTA Chelatore Lega il calcio (Ca 2+ ) Impedisce la coagulazione

10 Tampone fosfato 0.2 M pH 7.4 (250 mL) Scopo: creare una soluzione isosmotica a pH fisiologico Materiale: -Fosfato di sodio: NaH 2 PO 4 (sale dellacido) MM: 120 g/mol – pKa 2 : NaOH: base forte MM: 39.9 g/mol Le saponine: determinazione dellattività emolitica

11 Tampone fosfato 0.2 M pH 7.4 (250 mL) Massa di NaH 2 PO 4 : 0.2 M * 120 g/mol = 24 g/L = 6 g/250 mL Aggiungo un volume dacqua minore di 250 mL Aggiusto il pH a 7.4 utilizzando NaOH 5 M 5 M * 39.9 g/moL = g/L Le saponine: determinazione dellattività emolitica

12 Tampone fosfato 0.2 M pH 7.4 (250 mL) Perché isotonico? Medesima pressione osmotica dei liquidi extracellulari e intracellulari (uguale [cationi] e [anioni]) Se liquido ipertonico? Se liquido ipotonico? Le saponine: determinazione dellattività emolitica Immagini: Servier Medical Art

13 La membrana cellulare D.L. Nelson and M.M. Cox. Lehninger principles of biochemistry. Worth, New York, 5th edition, Le saponine: determinazione dellattività emolitica

14 Composizione della membrana cellulare Fosfolipidi e trigliceridi D.L. Nelson and M.M. Cox. Lehninger principles of biochemistry. Worth, New York, 5th edition, Le saponine: determinazione dellattività emolitica

15 Saponificazione della membrana Rottura dei legami idrofobi tra trigliceridi Formazione di micelle lipidiche (soluzione colloidale) D.L. Nelson and M.M. Cox. Lehninger principles of biochemistry. Worth, New York, 5th edition, 2008.

16 Le saponine: determinazione dellattività emolitica Saponificazione della membrana, perché? Parte polare Parte apolare

17 Le saponine: determinazione dellattività emolitica Affinità con il colesterolo Il colesterolo è un componente importante delle membrane animali, che da rigidità alla struttura della membrana Colesterolo Gruppo triterpenico della saponina (escina)

18 Le saponine hanno una forte azione tensioattiva, solubilizzando i lipidi e danno origine a soluzioni colloidali di grassi in acqua Permeabilizzano le membrane degli eritrociti (pori di Å) Permeabilizzano in generale le membrane lipidiche contenenti colesterolo Le saponine: determinazione dellattività emolitica

19 Qualche definizione: Emolisi: lisi totale o parziale della membrana dei globuli rossi, con conseguente passaggio nel plasma dei componenti intracellulari Potere emolitico: capacità di una sostanza di lisare la membrana degli eritrociti (per rapporto ad uno standard, di solito un detergente) Le saponine: determinazione dellattività emolitica

20 Protocollo sperimentale – diluzioni seriali: Saponina 0.1 g/L Escina 0.1 g/L Estratto idroalcolico di A. hippocastanum ? g/L diluito 1:2 Le saponine: determinazione dellattività emolitica

21 Protocollo sperimentale – diluzioni seriali: Contenuto in g/L di saponina (0.1 g/L) e escina (0.1 g/L)? Le saponine: determinazione dellattività emolitica Sol.1Sol.2Sol.3Sol.4Sol.5Sol.11Sol. 14 Standard 0.01 mL0.05 mL0.10 mL0.15 mL0.20 mL0.70 mL1.00 mL Tampone fosfato 0.99 mL0.95 mL0.90 mL0.85 mL0.80 mL0.30 mL0.00 mL Eritrociti 1.00 mL Volume finale? Standard in g ? Sol.1Sol.2Sol.3Sol.4Sol.5Sol.11Sol. 14 Standard 0.01 mL0.05 mL0.10 mL0.15 mL0.20 mL0.70 mL1.00 mL Tampone fosfato 0.99 mL0.95 mL0.90 mL0.85 mL0.80 mL0.30 mL0.00 mL Eritrociti 1.00 mL Volume finale? 2.0 mL Standard in g ? Sol.1 : g di saponina? (0.01 mL / 1000 mL/L)*0.1 g/L = 1*10 -6 g Sol.1Sol.2Sol.3Sol.4Sol.5Sol.11Sol. 14 Standard 0.01 mL0.05 mL0.10 mL0.15 mL0.20 mL0.70 mL1.00 mL Tampone fosfato 0.99 mL0.95 mL0.90 mL0.85 mL0.80 mL0.30 mL0.00 mL Eritrociti 1.00 mL Volume finale? 2.0 mL Standard in g ? 1* * * * * * *10 -4

22 Protocollo sperimentale – attività emolitica: 1000 * (a/b) = attività emolitica per rapporto allattività della saponina 1000 = attività emolitica della saponina a = quantità della saponina che provoca emolisi completa b = quantità della droga che provoca emolisi completa Come determinare lemolisi? Le saponine: determinazione dellattività emolitica Controllo Nessna emolisi Emolisi parziale Emolisi completa

23 Le saponine: interesse farmacologico Interesse farmacologico? Le saponine sono state studiate per i loro effetti emolitici, con lidea di essere utilizzate in caso di turbe cardiocircolatorie Non sono stati sviluppati medicamenti a base di saponine, a causa della troppo elevata tossicità

24 Le saponine: interesse farmacologico Al loro posto si usano le cumarine (corso A. Borsari) Dicumarina (Melilotus officinalis) Acenocumarolo (Sintrom ® Novartis Pharma) Fenprocumone (Marcoumar ® Meda Pharma)

25 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Biologia, estrazione e utilità farmacologica delle Saponine DS - 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google