La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cyberspazio e rischi psicopatologici: Reali o virtuali? Di Isabella Corradini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cyberspazio e rischi psicopatologici: Reali o virtuali? Di Isabella Corradini."— Transcript della presentazione:

1 Cyberspazio e rischi psicopatologici: Reali o virtuali? Di Isabella Corradini

2 Addiction e new addiction Addiction: dipendenza generalmente da sostanche chimiche (sinonimo di tossicomania, tossicodipendenza, assuefazione) New addictions: nuovi comportamenti che creano stati di dipendenza e che stanno insorgendo parallelamente al diffondersi di nuove tecnologie e di nuovi modelli sociali e comportamentali

3 DIPENDENZE TECNOLOGICHE (MARK GRIFFITH) Sottoinsieme di dipendenze comportamentali che condividono i componenti nucleari della dipendenza. Dominanza (salience) Alterazioni del tono dellumore Tolleranza Sintomi dastinenza Conflitto Ricaduta

4 Sintomatologia delluso patologico di Internet (PIU) secondo Goldberg: Cambiamenti drastici dello stile di vita per trascorrere più tempo in rete Diminuzione complessiva dellattività fisica Disinteresse per la propria salute a causa dellattività svolta in Internet Evitare attività importanti nella vita reale per trascorrere più tempo in rete Privazione di sonno o cambiamento delle abitudini di sonno per passare più tempo in rete Diminuzione della socializzazione, come risultato della perdita di amici Trascurare la famiglia e gli amici Rifiutarsi di trascorrere una quantità di tempo prolungata lontano dalla rete Forte desiderio di trascorrere più tempo al computer Trascurare il lavoro e i doveri personali

5 Criteri per la definizione della dipendenza da Internet secondo Kimberly S. Young Essere mentalmente assorbito da Internet Avvertire il bisogno di utilizzare Internet sempre più a lungo per sentirsi soddisfatto Essere incapaci di controllare il proprio utilizzo della rete Sentirsi inquieto o irritabile mentre si tenta di ridurre o interrompere lutilizzo di Internet Utilizzare Internet come mezzo per fuggire dai problemi o alleviare il senso di abbandono, impotenza, ansia o depressione Mentire ai familiari o agli amici per nascondere il proprio grado di interesse per la rete Avere messo a repentaglio o aver rischiato di perdere una relazione significativa, il lavoro o opportunità di studio o di lavoro a causa di Internet Tornare in rete anche dopo aver speso grandi somme di denaro per i collegamenti Ritiro sociale quando si è off-line (aumento di depressione e ansia) Rimanere collegati più a lungo di quanto si era programmato allinizio

6 CYBER ADDICTION Cybersexsual addiction Compulsive on- line gambling MUDs Addiction Cyber relationship Addiction Information overload Addiction

7 Quali i soggetti più a rischio? Soggetti fra i 15 ed i 40 anni Difficoltà comunicative Problemi psicologici, psichiatrici, emarginazione Problemi familiari, relazionali Tratti ossessivo-compulsivi Tendenza al ritiro nelle relazioni sociali

8 Tipologia di retomani IA con pregressa psicopatologia (disturbi dellarea affettiva, tratti ossessivo- compulsivi) IA senza pregressa psicopatologia (caratteristiche della Rete)

9 Percorso virtuale per lo sviluppo della dipendenza 1° FASE: TOSSICOFILIA Attenzione ossessiva per la mail box Periodo dei lurker (guardoni) Polarizzazione ideo-affettiva su temi inerenti la Rete Incremento del tempo di permanenza in rete Malessere off-line Partecipazione a chat e gruppi di discussione 2° FASE: TOSSICOMANIA Passaggio alle MUD Collegamenti prolungati a dismisura Compromissione della vita relazionale, sociale e professionale Sviluppo della vera e propria dipendenza

10 Caratteristiche della Rete: Documenti di tipo ipertestuale Realizzazione dellanonimato Superamento dei vincoli spazio-temporali Tipologia della comunicazione

11 Trattamento e Prevenzione - identificazione chiara della "dipendenza tecnologica" - identificazione chiara della "dipendenza tecnologica" - segnali d'allarme (adolescenti) - segnali d'allarme (adolescenti) - segnali d'allarme (adulti nei luoghi di lavoro) - segnali d'allarme (adulti nei luoghi di lavoro) - conseguenze a lungo termine - conseguenze a lungo termine - percezione della realtà - percezione della realtà


Scaricare ppt "Cyberspazio e rischi psicopatologici: Reali o virtuali? Di Isabella Corradini."

Presentazioni simili


Annunci Google