La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott. Massimo Favia PROGETTO QUALITÀ NELLE SCUOLE RETE PROVINCIALE COORDINATA Tecnico Industriale Fermi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott. Massimo Favia PROGETTO QUALITÀ NELLE SCUOLE RETE PROVINCIALE COORDINATA Tecnico Industriale Fermi."— Transcript della presentazione:

1 dott. Massimo Favia PROGETTO QUALITÀ NELLE SCUOLE RETE PROVINCIALE COORDINATA Tecnico Industriale Fermi

2 dott. Massimo Favia AVVIO LAVORI 1 FASE A 2 FASE B 3 INDICE FASE C

3 dott. Massimo Favia INDICE Resistenze Prima di iniziare riflettiamo su ciò che abbiamo Valutazione o autovalutazione Le procedure come strumento di gestione QUALITA '

4 dott. Massimo Favia FORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE QUALITÀ 1 A FASE INDICATORI E FOCUS AREE DA INVESTIGARE 2 A FASE IMPLEMENTAZIONE DEL MANUALE DELLA QUALITÀ NORMA ISO 9001: A FASE PROGETTO REGIONALE - LA QUALITÀ NELLA SCUOLA

5 dott. Massimo Favia 1 A FASE 2 A FASE 3 A FASE PROGETTO REGIONALE - LA QUALITÀ NELLA SCUOLA AVVIO

6 dott. Massimo Favia RESISTENZE Approccio aziendale Si è sempre fatto così Costi Finalità poco chiare Errata interpretazione del concetto di Valutazione RESISTENZE 1234

7 dott. Massimo Favia 1.CONSOLIDAMENTO GRUPPO DI LAVORO 2.ATTRIBUZIONE DI UN NOME AL PROGETTO (identità) CREAZIONE DI UN PORTALE PER LA PUBBLICAZIONE DEI LAVORI E CONDIVISIONE DELLA DOCUMENTAZIONE – BUONE PRATICHE 4.CREAZIONE DI UN GRUPPO QUALITÀ PER CIASCUNA SCUOLA DIRIGENTE SCOLASTICO D.S.G.A. FUNZIONI STRUMENTALI E COORDINATORI DI DIPARTIMENTO O DI INTERCLASSE REFERENTE POF REFERENTE PROGETTI DI AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA (COMMISSIONE) RESPONSABILE FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PERSONALE RESPONSABILE INFRASTRUTTURE RESPONSABILE RELAZIONI CON IL TERRITORIO RESPONSABILE QUALITÀ ATTIVITÀ PROPEDEUTICHE 1234 PROGETTO REGIONALE - LA QUALITÀ NELLA SCUOLA -

8 dott. Massimo Favia EVIDENZA DI AVVIO 1.EVIDENZA PUBBLICA DELLAVVIO AL PROGETTO (CIRCOLARI, RIUNIONI O.O.C.C.) REGOLAMENTI INTERNI 2.LETTURA CRITICA DEI REGOLAMENTI INTERNI (AD OPERA DEI RESPONSABILI) IDENTIFICAZIONE PUNTI DISATTESI E FOCUS SU VARIAZIONI 3.CONDIVISIONE NUOVI REGOLAMENTI 4.LETTURA DEI NUOVI REGOLAMENTI ALLE PARTI INTERESSATE ANALISI DEI BISOGNI 1.SOMMINISTRAZIONE DI UN QUESTIONARIO (effetto induttivo) ATTIVITÀ DI AVVIO AL PROGETTO PROGETTO REGIONALE - LA QUALITÀ NELLA SCUOLA - SETTEMBRE 1234

9 dott. Massimo Favia ORGANIZZAZIONE TERMINI E DEFINIZIONI 1234 PRODOTTO FORNITORE CLIENTE PROCESSO ISO

10 dott. Massimo Favia ATTORI E ITER 2 ISTITUTO TUTOR ENTE DI NORMAZIONEISO CERTIFICAZIONE ACCREDITAMENTOSINCERT 1234

11 dott. Massimo Favia ATTORI E ITER 2 PROCESSI PER ESSERE BEN GESTITI DEVONO ESSERE: - DESCRITTI - ATTUATI - MONITORATI - VALUTATI - PRODURRE EVIDENZE 1234

12 dott. Massimo Favia PROGETTO REGIONALE - LA QUALITÀ NELLA SCUOLA - 1. Mappatura dei processi InterniIdentificare i processi presenti in Istituto 2. Individuazione dei responsabili per ogni processo Assicurare adeguate azioni di coordinamento 3. Identificazione dei periodi di attuazioneAgevolare il processo di valutazione 4. Individuazione delle parti interessate per processo Agevolare il processo di osservazione 5. Identificazione dei processi primari ed accessori Identificazione delle priorità (criticità) 6. Identificazione degli elementi in ingresso e in uscita Assicurare adeguati elementi di lavoro 7. Identificazione delle relazioni tra processiAssicurare adeguati risultati ai clienti interni 8. Definizione di adeguati strumenti di monitoraggio e valutazione; Dare un senso alla progettualità 1234

13 dott. Massimo Favia PROCESSO A Istituto PROCESSO B PROCESSO CPROCESSO D PROCESSO EPROCESSO F PROCESSO GPROCESSO H PROCESSO IPROCESSO J PROCESSO KPROCESSO L AB R R R R R R R R R R R R I I I I I I I I I I I I 1234

14 dott. Massimo Favia VALUTAZIONE O AUTOVALUTAZIONE? LE MODALITÀ DELLA VALUTAZIONE VALUTAZIONE ESTERNA AUTOVALUTAZIONE? ESPERTI ESTERNI RUOLO ATTORI DS-DOCENTI-ATA- ALUNNI Attivo Passivo Non autonomo INTERNI - ESPERTI - RUOLO ATTORI Attivo Responsabile 1234

15 dott. Massimo Favia AUTOVALUTAZIONE PROGETTAZIONE RILEVAZIONE ANALISI 1 LISTITUTO HA PREDISPOSTO UN POF 3 2 LISTITUTO HA ELABORATO UN REGOLEMENTO 3IL POF È STATO DIFFUSO 1 ELEMENTI IN INGRESSO POF ? 3 2 EFFICACIA DELLA DIFFUSIONE REGOLAMENTO ? 3 EFFICACIA DELLA DIFFUSIONE POF ? RILEVAZIONE ANALISI PROGETTAZIONE RILEVAZIONE ANALISI PROGETTAZIONE 1234

16 dott. Massimo Favia TERMINI E DEFINIZIONI PARTI INTERESSATE ALUNNO GENITORE SISTEMA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE MERCATO DEL LAVORO TERRITORIO DOCENTI DIRIGENTE PERSONALE ATA DSGA 1234

17 dott. Massimo Favia QUALITÀ 1234

18 dott. Massimo Favia AUTOVALUTAZIONE OGGETTO DELLA VALUTAZIONE PROCESSI PRODOTTI AREE RISORSE CONTESTO PRESCRITTO PERCEPITO DICHIARATO / AGITO ATTESO EL. INGRESSO EL. USCITA 1234

19 dott. Massimo Favia QUALITÀ VALUTAZIONE FORMATIVA 1234

20 dott. Massimo Favia AUTOVALUTAZIONE FAR BENE LE COSE GIUSTE 1234

21 dott. Massimo Favia AUTOVALUTAZIONE COME NDOMANDE VALORE 1Domanda 1 2Domanda 2 IMPORTANZA NDOMANDE VALORE 1Domanda 1 2Domanda 2 MODELLO AUTOREFERENZIALE 1234

22 dott. Massimo Favia AUTOVALUTAZIONE FAR MALE LE COSE GIUSTE FAR BENE LE COSE GIUSTE FAR MALE LE COSE SBAGLIATE FAR BENE LE COSE SBAGLIATE 1234

23 dott. Massimo Favia AUTOVALUTAZIONE

24 dott. Massimo Favia IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE: Manuale Procedure Istruzioni operative Modulistica di processo 3 A FASE 1234 PROGETTO REGIONALE - LA QUALITÀ NELLA SCUOLA -

25 dott. Massimo Favia OBIETTIVI E INDICATORI REALIZZAZIONE - Efficienza - Prodotti di una attività RISULTATO - Efficacia - Efficacia del prodotto IMPATTO - Vitalità - Ricaduta del risultato 1234

26 dott. Massimo Favia PROGETTO QUALITÀ NELLE SCUOLE RETE PROVINCIALE COORDINATA Tecnico Industriale Fermi

27 dott. Massimo Favia IL PROCESSO 1234 STRATEGIE OBIETTIVI Analisi dei processi interni Individuazione delle criticità Individuazione dei responsabili (coordinatori) Definizione di strumenti di valutazione Attivazione di sistemi di miglioramento continuo CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ OBIETTIVI

28 dott. Massimo Favia PROGETTO REGIONALE - LA QUALITÀ NELLA SCUOLA - 1. Mappatura dei processi InterniIdentificare i processi presenti in Istituto 2. Individuazione dei responsabili per ogni processo Assicurare adeguate azioni di coordinamento 3. Identificazione dei periodi di attuazioneAgevolare il processo di valutazione 4. Individuazione delle parti interessate per processo Agevolare il processo di osservazione 5. Identificazione dei processi primari ed accessori Identificazione delle priorità (criticità) 6. Identificazione degli elementi in ingresso e in uscita Assicurare adeguati elementi di lavoro 7. Identificazione delle relazioni tra processiAssicurare adeguati risultati ai clienti interni 8. Definizione di adeguati strumenti di monitoraggio e valutazione; Dare un senso alla progettualità 1234

29 dott. Massimo Favia PROCESSO A Istituto PROCESSO B PROCESSO CPROCESSO D PROCESSO EPROCESSO F PROCESSO GPROCESSO H PROCESSO IPROCESSO J PROCESSO KPROCESSO L AB R R R R R R R R R R R R I I I I I I I I I I I I 1234

30 dott. Massimo Favia ALUNNO TERMINI E DEFINIZIONI PARTI INTERESSATE GENITORE SISTEMA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE MERCATO DEL LAVORO TERRITORIO DOCENTI DIRIGENTE PERSONALE ATA DSGA - DIVERSITÀ -MULTICULTURALITÀ -SCACCHI - PARTECIPAZIONE - ORIENTAMENTO -STAGE - CULTURA AMBIENTE – PIT - PIS -COMUNICAZIONE -MULTIMEDIALITÀ NELLA DIDATTICA -GESTIONE INFORMATIZZATA

31 dott. Massimo Favia INDIVIDUAZIONE ESIGENZE FORM I PROCESSI DEL NOSTRO ISTITUTO Istituto ISCRIZIONI PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL POF GESTIONE QUALITÀ RELAZIONI CON IL TERRITORIODOCUMENTAZIONE APPROVVIGGIONAMENTO PROG. GEST. ATTIVITÀ FORMATIVE ORIENTAMENTOFORMAZIONE VERIFICHE ISPETTIVE RIESAME E MIGLIORAMENTO AB P1 P2 P3P4 P5P6 P7P8 P9P10 P12P11 SODDISFAZIONE INFRASTRUTTURE P14P


Scaricare ppt "Dott. Massimo Favia PROGETTO QUALITÀ NELLE SCUOLE RETE PROVINCIALE COORDINATA Tecnico Industriale Fermi."

Presentazioni simili


Annunci Google