La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SantIvo alla Sapienza L'idea di trarre spunto da forme simboliche (capaci di legare l'origine e lo schema a dei significati primari) saranno i motivi ispiratori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SantIvo alla Sapienza L'idea di trarre spunto da forme simboliche (capaci di legare l'origine e lo schema a dei significati primari) saranno i motivi ispiratori."— Transcript della presentazione:

1 SantIvo alla Sapienza L'idea di trarre spunto da forme simboliche (capaci di legare l'origine e lo schema a dei significati primari) saranno i motivi ispiratori del progetto, SantIvo alla Sapienza è una basilica di Roma, sita nel rione Sant'Eustachio, realizzata nella seconda metà del XVII secolo dall'architetto lombardo Francesco Borromini. Borromini condizionato dalla preesistenza del palazzo e del cortile, realizzati da Giacomo della Porta, Sceglie una matrice triangolare che gli consente di creare un organismo orientato già dalle linee del triangolo costruito; raddoppia il triangolo per creare una stella a sei punte che occupi tutta la superficie a disposizione, ed a questa forma sottrae ed aggiunge spazi circolari secondo un rigoroso schema logico. L'idea di trarre spunto da forme simboliche (capaci di legare l'origine e lo schema a dei significati primari) saranno i motivi ispiratori del progetto, il risultato è ottenuto con estrema purezza ed apparente semplicità: la pianta centralizzata, mistilinea, disegna una sorta di stella a sei punte, e le mura ne ricalcano il perimetro. Lo spazio interno è racchiuso in un involucro unitario in cui c'è un riferimento classico al Pantheon, come testimonia anche la totale visibilità da ogni parte di tutta la struttura. La conclusione più profonda è verso l'alto, dove decorazioni di stelle, che rimpiccioliscono, e l'immagine dello Spirito Santo sul soffitto della lanterna, suggeriscono altezze smisurate ed intoccabili. La Trinità, simboleggiata dal triangolo, è la figura di partenza che, combinata con un altro triangolo rovesciato e con parti di cerchio, formerà la figura stilizzata di un'ape, simbolo a sua volta di carità e prudenza, ma nello stesso tempo elemento araldico nello stemma della famiglia Barberini, il cui esponente papa Urbano VIII commissionò la chiesa.La chiesa fu terminata nel 1660 e consacrata nello stesso anno dopo 17 anni di lavoro.Da queste intuizioni e scelte progettuali di Borromini siamo partiti per costruire, attraverso il programma Mathematica, la matrice che genera la pianta della chiesa.

2 SantIvo alla Sapienza circle[a_,b_][r_][t_]:={a+r*Cos[t],b+r*Sin[t]} Cerchiorosso=GraphicsRow[{santivo,ParametricPlot [circle[-0.03,0.42][2.37][t],{t0,2Pi},PlotRange-> {{-5,5},{-5,5}},PlotStyle->{Red,Thickness[0.01]}, Axes->True]},ImageSize->{250,351},Spacings->-360] Cerchio1marrone=Show[GraphicsRow[{santivo, ParametricPlot[circle[-0.05,2.6][1.16][t],{t,0,2Pi}, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}},PlotStyle>{Brown, Thickness[0.01]},Axes->True]},ImageSize->{250,351}, Spacings -> -360]] Cerchio2marrone=Show[GraphicsRow[{santivo, ParametricPlot[circle[-1.85,-0.61][1.16][t],{t,0,2Pi}, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}},PlotStyle->{Brown, Thickness[0.01]},Axes->True]},ImageSize->{250,351}, Spacings->-360]] Cerchio3marrone=Show[GraphicsRow[{santivo, ParametricPlot[circle[1.8,-0.6][1.16][t],{t,0,2Pi}, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}},PlotStyle->{Brown, Thickness[0.01]},Axes->True]},ImageSize->{250,351}, Spacings->-360]]

3 SantIvo alla Sapienza graficocurve = Show[GraphicsRow[ {cerchiorosso,cerchio1marrone1,cerchio2marrone2, cerchio3marrone3}, ImageSize->{250,351}, Spacings->-250, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]]

4 SantIvo alla Sapienza triangolo1=Show[GraphicsRow[{santivo,triangoloblu},ImageSize->{250,351},Spacings->-360, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]] triangolo2=Show[GraphicsRow[{santivo,triangoloverde},ImageSize->{250,351},Spacings->-360, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]]

5 SantIvo alla Sapienza linea1=Show[GraphicsRow[{santivo,lineaverde},ImageSize->{250,351},Spacings->-360,PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]] linea2=Show[GraphicsRow[{santivo,lineablu},ImageSize->{250,351},Spacings->-360,PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]] linea3=Show[GraphicsRow[{santivo,linearossa},ImageSize->{250,351},Spacings->-360,PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]]

6 SantIvo alla Sapienza esagono1=Show[GraphicsRow[{santivo,esagonoblu1 },ImageSize->{250,351},Spacings->-360,PlotRange-> {{-5, 5}, {-5, 5}}]] esagono2=Show[GraphicsRow[{santivo,esagonoblu2 },ImageSize->{250,351},Spacings->-360,PlotRange-> {{-5,5},{-5,5}}]] esagono3=Show[GraphicsRow[{santivo, esagonoverde1},ImageSize->{250,351}, Spacings->-360,PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]] esagono4=Show[GraphicsRow[{santivo, esagonoverde2},ImageSize->{250,351}, Spacings->-360,PlotRange->{{-5, 5},{-5, 5}}]]

7 SantIvo alla Sapienza Graficorette2= Show[GraphicsRow[ {santivo,triangoloblu,triangoloverde,lineaverde, lineablu,linearossa,esagonoblu1,esagonoblu2, esagonoverde1,esagonoverde2}, ImageSize->{250,351}, Spacings->-360, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]]

8 SantIvo alla Sapienza graficofinale= Show[GraphicsRow[ {graficocurve, graficorette}, ImageSize->{250,351}, Spacings->-250, PlotRange->{{-5,5},{-5,5}}]]


Scaricare ppt "SantIvo alla Sapienza L'idea di trarre spunto da forme simboliche (capaci di legare l'origine e lo schema a dei significati primari) saranno i motivi ispiratori."

Presentazioni simili


Annunci Google