La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Didattica informatica in laboratorio Villa Lagarina 7 settembre 2006 --- ins. Donatella Paolazzi Dia 1 di 33.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Didattica informatica in laboratorio Villa Lagarina 7 settembre 2006 --- ins. Donatella Paolazzi Dia 1 di 33."— Transcript della presentazione:

1

2 Didattica informatica in laboratorio Villa Lagarina 7 settembre ins. Donatella Paolazzi Dia 1 di 33

3 TECNOLOGIA, PUNTO E BASTA TECNOLOGIA: BUONA O CATTIVA? Dia 2 di 33

4 NUOVE TECNOLOGIE COME RISORSE DI: Livello alto GLOBALIZZAZIONE Livello di scuola GESTIONE/ ORGANIZZAZIONE Livello di apprendimenti "AMPLIFICAZIONE" Dia 3 di 33

5 NUOVE TECNOLOGIE COME RISORSE DI: GLOBALIZZAZIONE accesso informazioni remote INTERNETINTERNET costruzionismo in rete comunicazione in rete cooperazione in rete comunità condivise in rete Dia 4 di 33

6 NUOVE TECNOLOGIE COME RISORSE DI: GESTIONE/ ORGANIZZAZIONE SGRAVIO Office automation: segreteria archivi registro elettronico INTRANETINTRANET RAZIONALIZZAZIONE Razionalizzazione della comunicazione interna Banche dati didattiche Dia 5 di 33

7 NUOVE TECNOLOGIE COME RISORSE DI: "AMPLIFICAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI Sul piano DELLA PERSONALITÀ Motivazione Attenzione Memoria … LABORATORIOLABORATORIO Sul piano DEGLI APPRENDIMENTI Abilità motorie Abilità cognitive Abilità metacognitive Discipline … Dia 6 di 33

8 programmabilità interattività connettività (comunicazione a distanza) multimedialità Memoria (accesso alle informazioni) Le caratteristiche positive del computer sono enormi non solo per quel che si può fare, ma perché facendolo educhiamo la nostra mente velocità Caratteristiche del computer Dia 7 di 33

9 In che modo luso del computer influisce sul nostro modo di pensare, di agire o di apprendere? Dia 8 di 33

10 Lavorare al computer comporta ragionare in modo consequenziale e fare azioni coordinate secondo uno schema preciso. Agire in modo continuativo e consequenziale è necessario per imparare a usare il PC. CAPACITÀ DI RAGIONAMENTO LOGICO Dia 9 di 33

11 Davanti al computer (es. la perdita di un documento su cui si sta lavorando) si impara ad accettare la sconfitta e a ricominciare da capo con maggior impegno. TOLLERANZA, PAZIENZA, MODERAZIONE Dia 10 di 33

12 Luso del computer sviluppa una maggiore capacità di tollerare le frustrazioni e come conseguenza porta a rafforzare il proprio io (in fondo non è successo niente di grave, posso rifare tutto, ecc.). RAFFORZAMENTO DEL PROPRIO IO Dia 11 di 33

13 Chi crede più in se stesso, si mette più facilmente alla prova cercando di stare più attento, di concentrarsi. ATTENZIONE, CONCENTRAZIONE Dia 12 di 33

14 Il computer ci abitua, a volte forzatamente, a volte deliberatamente a sviluppare creativamente un certo prodotto, dandoci la possibilità di sviluppare più idee in modo creativo. CREATIVITÀ Dia 13 di 33

15 Il computer sviluppa lautonomia: se perdo un documento due volte di seguito, o imparo a ritrovarlo oppure ricomincio senza tante storie. AUTONOMIA Dia 14 di 33

16 Il computer spinge alla collaborazione: se ho un problema con il computer posso chiedere aiuto allinsegnante, ma più facilmente posso chiedere ai compagni. COLLABORAZIONE Dia 15 di 33

17 Luso del computer sviluppa la memoria con una serie di azioni ragionate che devo memorizzare per il lavoro (es. realizzare una pagina word implica una serie di operazioni che devo aver memorizzato) MEMORIZZAZIONE Dia 16 di 33

18 Lavorare al computer porta ad avere maggiore consapevolezza di quanto si vuole realizzare e ad autovalutare il proprio lavoro. Con un computer a disposizione ci si pone di più nella fase di progettazione, si accettano con meno timore gli sbagli, si diventa più flessibili. AUTOVALUTAZIONE Dia 17 di 33

19 IL COMPUTER È UNO STRUMENTO CHE CI PERMETTE DI POTENZIARE QUESTA ABILITÀ In sintesi: CAPACITÀ DI RAGIONAMENTO TOLLERANZA, PAZIENZA, MODERAZIONE RAFFORZAMENTO DEL PROPRIO IO ATTENZIONE, CONCENTRAZIONE CREATIVITÀ AUTONOMIA COLLABORAZIONE MEMORIZZAZIONE AUTOVALUTAZIONE PROGETTO DI ISTITUTO Dia 18 di 33

20 Il problema è: come utilizzare i nuovi media all'interno di un processo d'apprendimento costruttivo, individuando progetti e strategie che introducano il computer nella scuola con adeguate forme di mediazione didattica. Dia 19 di 33

21 Contraddizione nella normativa: Quale informatica nella scuola primaria? Indicazioni Nazionali per i Piani di Studio Personalizzati informatica è una disciplina a tutti gli effetti, con tanto di obiettivi specifici di apprendimento elencati Raccomandazioni per lattuazione delle Indicazioni si legge: La scuola Primaria, dato il livello di apprendimento in cui opera, non offre certo la possibilità di presentare linformatica come disciplina autonoma, ma può favorirne lo sviluppo di unottica strumentale ed integrativa che viene man mano utilizzata in tutti gli altri ambiti della vita scolastica. Computer = strumento metodologico che modifica strutturalmente linsegnamento di altre discipline. Dia 20 di 33

22 D.M., n. 61 del 22 luglio 2003 Linee di indirizzo e di orientamento relative all'alfabetizzazione informatica e della lingua inglese Circolare Ministeriale n.69 L'alfabetizzazione informatica va sviluppata in un contesto di apprendimento dotato di un alto potenziale di trasversalità che la rende funzionale a tutti gli altri apprendimenti. Le nuove tecnologie infatti non rappresentano, nell'ambito delle attività, uno "specifico apprendimento" aggiuntivo e isolato dagli altri, ma si inseriscono come uno "spazio" organico, operativo e mentale in cui realizzare esperienze nel quadro delle unità di apprendimento previste dalle Indicazioni Nazionali. Quale informatica nella scuola primaria? Dia 21 di 33

23 TECNOLOGIE COME: SUPPORTO DIDATTICO TRASVERSALE MULTIMEDIALITÀ AMBIENTE DI APPRENDIMENTO = CURRICOLO MULTIMEDIALE RESPONSABILITÀ DI TUTTI I DOCENTI Dia 22 di 33

24 Il curricolo multimediale non può contemplare una indicazione sui contenuti ma sulle strategie. Verso un curricolo di informatica nella scuola? Dia 23 di 33

25 ALFABETIZZAZIONE 1 livello accendere il computer usare il mouse e la tastiera spegnere il computer 2 livello Avviare un programma Salvare files in cartelle 3 livello Creare e gestire cartelle Gestire file copia incolla Paint Cd rom Word Altri prog. Menu e barre Gestione Risorse Gestire file Stampare Mappe elaborate a cura di Tiziano Trivella - Bergamo Dia 24 di 33

26 Publisher AREE DI LAVORO POSSIBILI Creazione, elaborazione, utilizzo di immagini Elaborazione testi impaginazione Ipertesti Ipermedia Consultazione opere multimediali Creazione, utilizzo ed elaborazione di suoni Esercitazioni logiche, matematiche, linguistiche Paint Word Power Point FrontPage Altro software Cd rom Foto digitale Scanner Internet Cuffie Microfono Mappe elaborate a cura del maestro Tiziano Trivella - Bergamo Dia 25 di 33

27 Word Possibili attività PowerPoint Publisher Excel FrontPage Paint Software didattico Dia 26 di 33

28 Paint Con Paint si disegna, si colora, si ritoccano immagini che poi possono essere stampate o inserite in altri documenti. Dia 27 di 33

29 Word prima dopo Con Word si scrivono testi, si correggono, si formattano, si abbelliscono con immagini… Racconti, storie, descrizioni… Dia 28 di 33

30 Con PowerPoint si possono realizzare fumetti interattivi, presentazioni di se stessi, della propria scuola, del proprio paese, di una gita scolastica: testi brevi, immagini, suoni, video… Presentazioni Dia 29 di 33

31 Giornalini e pagine web Creare un giornalino è molto semplice con Publisher: testo e titoli,immagini e foto. Se si utilizza Frontpage il nostro giornalino può anche essere pubblicato come pagina web. Dia 30 di 33

32 Con Excel è possibile creare dei fogli di lavoro capaci di risolvere problemi semplici e complessi. Basta inserire le formule giuste e… oplà. Il gioco è fatto! Strane calcolatrici Dia 31 di 33

33 Software didattico non è equivoco è inflessibile è imparziale non puoi barare non concede errori non fa preferenze ha finalità chiare è affidabile rispetta i ritmi non mette fretta è sempre disponibile ti guida ti corregge non sgrida mai non si stanca degli errori Dia 32 di 33

34 I bambini devono poter utilizzare il computer come qualsiasi altro strumento. Laboratorio o classe? Dia 33 di 33


Scaricare ppt "Didattica informatica in laboratorio Villa Lagarina 7 settembre 2006 --- ins. Donatella Paolazzi Dia 1 di 33."

Presentazioni simili


Annunci Google