La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SVILUPPO INSOSTENIBILE E PATOLOGIE CORRELATE Intersezioni in medicina L'INTESTINO RITROVATO NOVITÀ IN CLINICA E TERAPIA 1° CONGRESSO NAZIONALE Società

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SVILUPPO INSOSTENIBILE E PATOLOGIE CORRELATE Intersezioni in medicina L'INTESTINO RITROVATO NOVITÀ IN CLINICA E TERAPIA 1° CONGRESSO NAZIONALE Società"— Transcript della presentazione:

1 SVILUPPO INSOSTENIBILE E PATOLOGIE CORRELATE Intersezioni in medicina L'INTESTINO RITROVATO NOVITÀ IN CLINICA E TERAPIA 1° CONGRESSO NAZIONALE Società Medica Bioterapica SMB Italia 11 e 12 maggio a Torino

2 LA FLORA INTESTINALE POTREBBE ESSERE RESPONSABILE DI INFARTI E ICTUS DOVUTI ALLA produzione di un 'veleno' per le arterie, la molecola Tmao, (ossido di Trimetilammina) che viene prodotta da batteri presenti solo nella flora intestinale di soggetti che consumano carne. Tmao è causata da sostanze presenti nella dieta come la lecitina e la carnitina. New England Journal of MedicineNature Medicine, Team di Stanley Hazen della Cleveland Clinic,

3

4

5 I determinanti della salute Individuali Socio economici Ambientali Stile di vita Accesso ai servizi Patrimonio genetico Patrimonio genetico Sesso Sesso età età Povertà Povertà Occupazione Occupazione Esclusione Esclusione Ambientale sociale e culturale Ambientale sociale e culturale Aria Aria Acqua Acqua Alimenti Alimenti Luogo di vita Luogo di vita Luogo di lavoro Luogo di lavoro Alimentazione Alimentazione Attività fisica Attività fisica Fumo Fumo Alcool Alcool Attività sessuale Attività sessuale Farmaci Farmaci Sistema scolastico Sistema scolastico Sistema sanitario Sistema sanitario Servizi sociali Servizi sociali Trasporti Trasporti Attività ricreative Attività ricreative

6 Agenda 21 è il Programma globale di azione sullo sviluppo sostenibile nel XXI secolo, approvato da 178 governi di tutto il mondo in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite su Ambiente e Sviluppo svoltasi a Rio de Janeiro nel giugno I principali temi affrontati da Agenda 21 sono: Leducazione, la formazione e la sensibilizzazione ai temi ambientali; il coinvolgimento di tutti gli attori locali nel processo dello sviluppo sostenibile

7 Nuovo modello comunicazione ambientale La Convenzione di Aarhus sancisce, a livello internazionale, il diritto allinformazione ambientale,stipulata da 39 paesi e dallUnione Europea ad Aarhus, Danimarca, il 25 giugno LItalia lha ratificata con la legge 108 del La Convenzione rafforza tale diritto, già sancito a livello comunitario (Direttive CE 90/313, 4/2003), ampliandone la portata e il campo di attuazione alla partecipazione pubblica ai processi decisionali e allaccesso alla giustizia in materia ambientale, che, insieme, ne costituiscono i pilastri. Questultimo aspetto sta a significare che ciascuno deve avere al possibilità di intervenire nei processi decisionali avendo poi la capacità processuale di agire per far valere il proprio diritto ad un ambiente sano. Per questo motivo, essa rappresenta oggi il principale strumento legislativo internazionale per dare attuazione a quella partecipazione pubblica ai processi decisionali in materia ambientale che è uno degli elementi cardine della buona governance.

8

9

10

11 Da Bali a Copenaghen passando per Poznan 2 anni per tentare di salvare il mondo…………. Fino al 2030, per parlare coi numeri, serviranno almeno 200 miliardi di dollari per convertire le industrie energetiche tradizionali e passare finalmente a quelle ad energia pulita.(occorre trovare le risorse economiche..)

12 Mortalità evitabile Prevenzione primaria (riduzione delle esposizioni) Tumori delle vie aeree, laringe, fegato, trachea, bronchi, polmoni, vescica, colon, retto, AIDS, incidenti stradali, suicidi, alcolismo Prevenzione secondaria (diagnosi e trattamento in fase precoce) Tumore della mammella, cervice uterina, testicolo, pelle, linfoma di Hodgkin Prevenzione terziaria (miglioramento del trattamento medico) Leucemie infantili, malattie infettive, diabete, ipertensioni, malattie respiratorie acute, malformazioni congenite cardiache GEA gennaio 2005

13 Effetti cancerogeni delle sostanze emesse da un inceneritore secondo la IARC agente Grado di evidenza IARC Effetto cancerogeno Arsenico1 Pelle, polmoni, fegato, vescica,rene, colon Berillio1Polmone Cadmio1 Polmone, prostata Cromo1Polmone Nickel1Polmone Mercurio2b Polmone, pancreas, colon, prostata, encefalo, rene Piombo2b Polmone, vescica, rene, gastroenterica Benzene1Leucemia Idrocarburi policiclici 2b Fegato, polmone, leucemia Cloroformio2b Vescica, rene, encefalo, linfoma Clorofenoli2b Sarcomi tessuti molli, linfomi Hodgkin e non Hodgkin Tricloroetilene2a Fegato, linfomi non Hodgkin TCDD1 Linfomi, sarcomi non Hodgkin

14 Ma un esempio su tutti: le fabbriche di Amianto ci sono ancora, nonostante tutte le morti… Nel passato, la lavorazione dellamianto avveniva senza precauzioni a tutela della salute dei lavoratori, come testimoniano alcune immagini "depoca". Ma lAmianto era duttile, economico, permetteva una corretta coibentazione delle pareti, di cavi, funi, vagoni ferroviari, navi,aerei Siamo immersi nellAmianto…….Tutto in nome del Progresso e dello Sviluppo

15 Le fotografie sono tratte da VIGLIANI E.C.: "Studio sulla asbestosi nelle manifatture di amianto" Ente nazionale prevenzione infortuni, Torino, 1940

16

17 E poi come non ricordare nei fattori ambientali Lo smog nel mondo…

18 E poi……………

19 Prevenire è meglio che curare: è ancora di attualità? Quale il ruolo del medico e del pediatra di famiglia ?

20 Scarse evidenze scientifiche sulla nocività di taluni inquinanti: Ruolo Fondamentale della Ricerca Pubblica e svincolata dalle Multinazionali: lassenza della prova scientifica non può e non deve essere considerata come dimostrazione certa dellassenza del danno conseguenza di una ricerca scientifica che non ha messo in evidenza nulla conseguenza di una ricerca sulla loro nocività quanto meno scarsa ed insufficiente?

21 Conclusioni Salute e ambiente: binomio inscindibile! Ruolo del medico: non solo curare ma EDUCARE alla salute La salute è una priorità nellambito politico: il criterio di scelta è la qualità della vita e non linteresse economico Ogni uomo è responsabile dellambiente, il medico lo è il doppio Ruolo fondamentale quello degli amministratori pubblici

22 Vi è molto di folle nella vostra cosiddetta civiltà. Come pazzi voi uomini bianchi correte dietro al denaro, finché ne avete così tanto, che non potete vivere abbastanza a lungo per spenderlo. Voi saccheggiate i boschi e la terra, sprecate i combustibili naturali,come se dopo di voi non venisse più alcuna generazione che ha altrettanto bisogno di tutto questo. Parlate sempre di un mondo migliore, ma fate di tutto per distruggere quello che ora avete. Tatanga Mani( ) …La CO2 ha superato 400 ppm, un gran bel record !


Scaricare ppt "SVILUPPO INSOSTENIBILE E PATOLOGIE CORRELATE Intersezioni in medicina L'INTESTINO RITROVATO NOVITÀ IN CLINICA E TERAPIA 1° CONGRESSO NAZIONALE Società"

Presentazioni simili


Annunci Google