La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL PROGETTO I CARE & L I.C. N. ROMEO L istituto scolastico N. Romeo aderisce al progetto I Care-La provincia di Napoli verso il successo formativo promosso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL PROGETTO I CARE & L I.C. N. ROMEO L istituto scolastico N. Romeo aderisce al progetto I Care-La provincia di Napoli verso il successo formativo promosso."— Transcript della presentazione:

1 IL PROGETTO I CARE & L I.C. N. ROMEO L istituto scolastico N. Romeo aderisce al progetto I Care-La provincia di Napoli verso il successo formativo promosso dall Associazione volontari guanelliani. Il progetto mira alla lotta dell evasione e della dispersione scolastica nell area della provincia napoletana, una delle principali emergenze messe in evidenza dai servizi sociali operanti sul territorio dei singoli comuni, nonché dall Osservatorio sulla Dispersione scolastica. Il progetto prevede azioni di sostegno per promuovere percorsi educativi alternativi (laboratori, attività sportive, artistiche, ricreative) tali da favorire lo sviluppo del senso di sicurezza, autonomia e fiducia in sé, elementi cardine per un reale processo di autorealizzazione.

2 Nell ambito del progetto i volontari con sede presso le istituzioni scolastiche verranno inseriti nel sistema delle attività in essere e/o in corso di realizzazione, fornendo sostegno per: Iniziative di supporto ai percorsi scolastici attraverso progetti personalizzati in ottemperanza alla normativa scolastica Inserimento nei laboratori Partecipazione ad alcuni momenti collettivi della scuola

3 PIANO D IMPIEGO VOLONTARI SCN Nell ambito del progetto I-Care promosso dall Associazione Volontari Guanelliani, sono stati assegnati all I.C. N. Romeo 17 volontari del SCN, in servizio dal 2 Novembre Ai volontari, compatibilmente con attitudini e competenze specifiche, sono state assegnate diverse mansioni, riconducibili alle sottoelencate attività: Accoglienza Assistenza piani Supporto servizi amministrativi/segreteria Supporto servizi amministrativi/dirigenza Supporto continuità e orientamento Supporto didattica Area Disagio Supporto didattica/attività sportive Supporto didattica/attività laboratoriali Supporto didattica/uso TIC

4 I compiti assegnati ai volontari seguono le linee guida generali del progetto con il coinvolgimento in azioni di supporto ad attività didattiche e laboratoriali, nonché con l impiego nell organizzazione generale: l utilizzo dei giovani del SCN quale reale valore aggiunto all organizzazione scolastica, attribuendo loro compiti di intermediazione tra personale docente, ATA e collaboratori scolastici, concorre ad aumentare la possibilità di conseguimento degli obiettivi del progetto. Si presuppone infatti che in un contesto scolastico più controllato nelle sue funzioni generali, gli operatori scolastici possano avere maggiori opportunità di riuscita nelle azioni di integrazione, recupero e sostegno degli alunni svantaggiati e/o in disagio scolastico e formativo

5 PIANO D IMPIEGO PER I VOLONTARI DEL SCN PRESSO LA SEDE DI VIA CAMPANARIELLO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

6 ACCOGLIENZA E ASSISTENZA PIANI I volontari impegnati nell attività di accoglienza assistono gli alunni durante l ingresso e l uscita dall istituto; compilano i permessi per ingressi e uscite fuori orario autorizzate dal DS o dal suo vicario. Quando non impegnati nell attività di accoglienza, i volontari addetti supportano il personale ATA nell assistenza ai piani, curandone cioè la sicurezza e sollecitando il transito degli alunni in particolare durante i cambi d ora, notoriamente occasione di maggior difficoltà nella sorveglianza

7 SUPPORTO SERVIZI AMMINISTRATIVI SEGRETERIA L operatore accoglie prenotazione per fotocopie, strumenti e sussidi, sala video, sala informatica; tiene temporaneamente in consegna registro circolari, modulistica per docenti. Grazie al supporto del volontario i docenti hanno maggiore facilità di accesso e utilizzo di strumenti e sussidi fondamentali per la didattica; talvolta indispensabili, come nel caso dell utilizzo della postazione mobile per la videoproiezione di testi didattici che gli alunni con maggior disagio non possono acquistare e che in tal modo hanno la possibilità di visionare, seguendo con maggior attenzione la lezione del docente. Quando non impegnato in archivio/amministrazione, supporta il personale ATA nell attività di assistenza ai piani.

8 SUPPORTO SERVIZI AMMINISTRATIVI DIRIGENZA-SUPPORTO CONTINUITA E ORIENTAMENTO I volontari assegnati a quest area si dedicano alla creazione di database relativi all autovalutazione dell istituto e al monitoraggio delle attività svolte a favore di alunni a rischio dispersione e a forte disagio scolastico e formativo. Si occupano inoltre della creazione di database relativi ai percorsi formativi degli alunni, curando anche la predisposizione di moduli per le preisrizioni. Provvedono inoltre all elaborazione di statistiche inerenti l ingresso e l uscita fuori orario: in tal modo s intende monitorare la condotta di alunni a rischio, provvedendo tempestivamente alle comunicazioni alla famiglia, anche in seguito a richieste specifiche di docenti I volontari infine, collaborano con gli OLP relativamente alle problematiche di varia natura che coinvolgono i volontari del scn all interno dell istituto.

9 SUPPORTO ALLA DIDATTICA -ATTIVITA SPORTIVE- L operatore è di supporto alle attività sportive in palestra e vigila i gruppi in panchina o i singoli alunni a rischio. Quando non impegnato in palestra il volontario collabora nelle attività laboratoriali, compatibilmente con le proprie attitudini.

10 SUPPORTO ALLA DIDATTICA -CONSEGNA SUSSIDI E USO TIC- L operatore riceve il piano giornaliero delle prenotazioni ed effettua le consegne E di supporto all uso delle apparecchiature informatiche ed alle attività laboratoriali in sala informatica Quando non impegnato nel supporto all uso delle TIC, il volontario collabora nell assistenza ai piani

11 SUPPORTO ALLA DIDATTICA -Area disagio- I volontari impegnati in quest area sono di supporto alle attività didattiche che i docenti delle classi vogliono predisporre di concerto con la funzione strumentale Area Disagio per gli alunni a rischio dispersione o a forte disagio scolastico e formativo Quando non impegnati in classe, i volontari offrono il proprio supporto alle attività laboratoriali, artistiche e/o manipolative compatibilmente con le proprie competenze, oppure collaborano nell assistenza ai piani.

12 PIANO D IMPIEGO PER I VOLONTARI DEL SCN PRESSO LA SEDE DI VIA S. PIETRO SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA

13 ACCOGLIENZA Un operatore dislocato all ingresso ha i seguenti compiti: Accogliere gli alunni della scuola dell infanzia e della scuola primaria sorvegliando e controllando l ingresso e l uscita degli alunni negli orari prestabiliti Accompagnare in classe gli alunni che entrano in ritardo Prelevare dalle classi gli alunni in caso di uscite anticipate L operatore regolarizza gli ingressi e le uscite fuori orario con giustifiche firmate dal vicario e da consegnare al docente della classe

14 SUPPORTO SCUOLA DELL INFANZIA Un operatore è designato alla scuola dell infanzia con i seguenti compiti: Supporto alle attività ludiche e didattiche nelle classi e negli spazi pertinenti l edificio scolastico (il volontario sostiene gli alunni in difficoltà ad eseguire le consegne e/o sollecitare la partecipazione alle attività proposte) Collaborare con i docenti nella gestione dei gruppi classe Accompagnamento e controllo dei bambini in bagno e nei corridoi

15 SUPPORTO SCUOLA PRIMARIA Il volontario designato alla scuola dell infanzia svolge le seguenti mansioni. Supporto alle attività ludiche e didattiche nelle classi e negli spazi pertinenti l edificio scolastico (loperatore sostiene gli alunni in difficoltà ad eseguire le consegne e/o sollecitare la partecipazione alle attività proposte) Collaborare con i docenti nella gestione dei gruppi classe Accompagnamento e controllo dei fanciulli in bagno e nei corridoi


Scaricare ppt "IL PROGETTO I CARE & L I.C. N. ROMEO L istituto scolastico N. Romeo aderisce al progetto I Care-La provincia di Napoli verso il successo formativo promosso."

Presentazioni simili


Annunci Google