La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Popolazione residente al 31/12/2004 4.699.950 581 Comuni 7 Province 21 Aziende ULSS Assessorato alle Politiche Sociali, Programmazione Socio Sanitaria,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Popolazione residente al 31/12/2004 4.699.950 581 Comuni 7 Province 21 Aziende ULSS Assessorato alle Politiche Sociali, Programmazione Socio Sanitaria,"— Transcript della presentazione:

1 1 Popolazione residente al 31/12/ Comuni 7 Province 21 Aziende ULSS Assessorato alle Politiche Sociali, Programmazione Socio Sanitaria, Volontariato e Non Profit OSSERVATORIO REGIONALE HANDICAP RETE INTEGRATA OSSERVATORI REGIONALI

2 2 quadro normativo 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti dellUomo Art. 1 Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti Costituzione Italiana Legge 118/71 Legge 517/77 Legge 104/92 Legge 17/99

3 3 principi e valori che sottendono alle politiche della regione del veneto a favore delle persone con disabilità Non discriminazione: Non discriminazione: riconoscendo che la società è costituita da un insieme di diversità, ciascuna delle quali è portatrice di specifici valori che arricchiscono e rinnovano culturalmente la società stessa Pari opportunità: Pari opportunità: assicurando alle persone con disabilità luguaglianza di opportunità se guidati da un principio universale che prevede accesso a tutte le risorse sociali

4 4 Risposte adeguate ai diversi livelli di gravità: Risposte adeguate ai diversi livelli di gravità: potenziamento delle azioni e interventi, finalizzati a sostenere e a risolvere le situazioni di bisogno che gravano sulle persone in condizioni di maggiore difficoltà e sulle famiglie che assistono Concreta integrazione: Concreta integrazione: garantendo la piena attuazione della normativa esistente in modo da rendere esigibili i diritti umani e sociali delle persone con disabilità principi e valori che sottendono alle politiche della regione del veneto a favore delle persone con disabilità

5 5 limpegno della regione del veneto: sistema integrato di servizi alla persona Servizi di Integrazione Scolastica: Servizi di Integrazione Scolastica: che assicurano a tutte le persone con diasabilità il diritto alleducazione e allo studio nelle scuole di ogni ordine e grado, attraverso lazione integrata e concertata della Scuola, dei Comuni, delle Province delle Aziende ULSS, della famiglia e degli altri soggetti interessati.

6 6 ASL Conferenza Sindaci soggetti Protagonisti dellintegrazione scolastica

7 7 Persona con disabilitàP.E.I. I PRINCIPALI SOGGETTI che contribuiscono allintegrazione, anche attraverso la sottoscrizione degli Accordi di Programma, SONO : la SCUOLA i COMUNI nella Conferenza dei Sindaci la PROVINCIAla FAMIGLIA rappresentata dalle sue associazioni lAZIENDA ULSS con il sistema integrato dei servizi socio- sanitari altri SOGGETTI nel TERRITORIO che sostengono lintegrazione sociale

8 8 COMPETENZE dei PRINCIPALI SOGGETTI coinvolti nellintegrazione scolastica delle Persone con Disabilità: PERSONA titolare di diritti di tutti FAMIGLIA che partecipa pienamente ai processi e progetti educativi di inclusione educativa e sociale SCUOLA come sistema educativo inclusivo con risorse per lintegrazione e insegnanti di sostegno formati e aggiornati AZIENDA ULSS come sistema integrato dei servizi socio-sanitari per la prevenzione, cura e riabilitazione che opera in équipe multidisciplinare e che fornisce risorse tecnologiche e di personale

9 9 COMUNI che rappresentano gli interessi dei cittadini e mettono a disposizione risorse per i servizi, per es. gli interventi extrascolastici, la mobilità, labbattimento delle barriere di accessibilità PROVINCIA che svolge un ruolo di coordinamento e di erogazione di servizi per la piena integrazione delle persone con disabilità sensoriali, per la mobilità e labbattimento delle barriere architettoniche ALTRI SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI che sostengono i progetti di inclusione della persona e offrono sostegno alla famiglia COMPETENZE dei PRINCIPALI SOGGETTI coinvolti nellintegrazione scolastica delle Persone con Disabilità:

10 10 SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA Di competenza dellA.ULSS di residenza, è erogato da Operatori Socio-Sanitari (O.S.S.), che allinterno della scuola svolgono prevalentemente i seguenti interventi: cura della persona; sviluppo dellautonomia personale e sociale; attività socio assistenziale di tipo educativo; collaborazione alla realizzazione del progetto educativo personalizzato; collaborazione con la famiglia e la rete dei servizi per la presa in carico globale della persona.

11 11 SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA Obiettivi: Favorire la permanenza della persona disabile nel proprio nucleo famigliare e nel normale ambiente di vita (scuola materna, dellobbligo, scuola secondaria, attività extrascolastiche); Garantire alla persona disabile adeguati interventi assistenziali ed educativi, finalizzati allacquisizione di autonomie personali e sociali, per concorrere ad assicurare il diritto allistruzione e alleducazione; Concorrere a rimuovere le cause sociali che possono creare situazioni di bisogno o fenomeni di emarginazione negli ambienti di vita;

12 12 SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA Obiettivi: Promuovere una cultura della solidarietà, di accettazione e di condivisione nei confronti della persona con disabilità e della sua famiglia; Promuovere lestensione ai minori disabili delle attività ricreative-sociali, organizzate dai Comuni, dalle parrocchie, o da altre associazioni ed agenzie presenti nel territorio; Avviare e sostenere la collaborazione con associazioni di volontariato, sportive e di altri soggetti che operano a favore di persone con disabilità e/o disagio.

13 13 Provincia Popol. residente in età 0-18 al 31/12/2003 (*) [a] Alunni certificati [b] Alunni certificati su pop. residente [(b/a)x1.000] Alunni assistiti [c] Alunni assistiti su pop. residente [(c/a)x1.000] Rapporto % al.assistiti su al.certificati [(c/b)x100] Belluno ,9802,416,0% Vicenza ,64783,119,9% Treviso ,25163,526,5% Venezia ,64923,828,3% Padova ,66024,135,0% Rovigo ,1832,416,7% Verona ,55984,034,5% Veneto , ,627,0% Alunni certificati e assistiti Suddivisione per Provincia - a.s. 2004/2005 (**) (***) (*) Fonte: Popolazione ISTAT da 0 a18 anni, residente nella Regione del Veneto al 31/12/2003. (**) La Provincia di Venezia comprende anche alunni che, residenti nel territorio dellA.ULSS 14, sono della Provincia di Padova. (***) Il dato relativo alla Provincia di Verona comprende il numero di assistiti dellA.ULSS 22 in quanto il numero complessivo dei certificati non è disponibile.

14 14 Valore Reg.le CERTIFICATI 13,2 Valore Reg.le ASSISTITI 3,6 Alunni certificati e assistiti in rapporto alla popolazione residente 0-18 anni Suddivisione per Provincia - a.s. 2004/2005 valori x abitanti CERTIFICATI di cui ASSISTITI

15 15 Alunni CERTIFICATI per ordine di scuola a.s. 2004/2005

16 16 Alunni ASSISTITI per ordine di scuola a.s. 2004/2005

17 17 Alunni CERTIFICATI per tipologia di disabilità a.s. 2004/2005

18 18 Media Reg.le 27% Rapporto percentuale tra al.ASSISTITI e al. CERTIFICATI a.s. 2004/2005

19 19 Operatori equivalenti utilizzati nel Servizio di Integrazione Scolastica a.s. 2004/2005 Totale: 1.002,11 Op. Equivalenti Alunni assistiti: 2.849

20 20 Ore di assistenza erogate settimanalmente da Operatori Socio Sanitari Minimo ore per alunno 5 h Massimo ore per alunno22,1 h Media ore per alunno12,9 h Intensità assistenziale N. alunni ASSISTITI x Op.Equivalente 2,84

21 21 Lintegrazione scolastica è una scelta irreversibile. La sfida oggi è: rafforzare la rete migliorare la qualità degli interventi promuovere il massimo sviluppo dellautonomia e delle potenzialità della persona, della sua salute e qualità della vita.


Scaricare ppt "1 Popolazione residente al 31/12/2004 4.699.950 581 Comuni 7 Province 21 Aziende ULSS Assessorato alle Politiche Sociali, Programmazione Socio Sanitaria,"

Presentazioni simili


Annunci Google