La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA GESTIONE DI UN’AZIENDA ECCELLENTE

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA GESTIONE DI UN’AZIENDA ECCELLENTE"— Transcript della presentazione:

1 LA GESTIONE DI UN’AZIENDA ECCELLENTE

2 Un’azienda è ECCELLENTE quando i suoi risultati sono considerati ECCELLENTI.
Cioè quando sono riconosciuti tali dai suoi DIPENDENTI, dai suoi CLIENTI e dalla SOCIETA’ in cui opera. Per raggiungere tale obiettivo occorre quindi perseguire un approccio globale.

3 ….verso l’eccellenza GESTIONE PERSONALE LEADERSHIP PROCESSI POLITICA E
RISORSE PROCESSI POLITICA E STRATEGIA ….verso l’eccellenza SODDISFAZIONE DIPENDENTI RISULTATI ECONOMICI ECCELLENZA IMPATTO SULLA SOCIETA‘ CLIENTI

4 BUSINESS EXCELLENCE MODEL

5 Leadership 10 % Come i leaders dimostrano visibilmente il committment verso la cultura del Total Quality Management ? Come i leaders supportano il miglioramento ed il coinvolgimento per garantire appropriate risorse ed assistenza ? Come i leaders sono coinvolti con Clienti, fornitori ed altre organizzazioni esterne ? Come i leaders riconoscono ed apprezzano gli sforzi ed i risultati delle persone ?

6 LEADERSHIP VISIBILE Come i leaders:
sviluppano chiare aspettative e valori per l’organizzazione si ergono a modello per i valori e le aspettative dell’organizzazione, guidando per esempi danno e ricevono formazione sono disponibili, ascoltano e rispondono alle persone dell’organizzazione sono attivi e personalmente coinvolti nelle attività di miglioramento revisionano e migliorano l’efficacia della propria leadership

7 COINVOLGIMENTO & MIGLIORAMENTO
Come i leaders: definiscono le priorità consolidano la formazione e le attività di miglioramento e supporto mettono in grado le persone di partecipare ad attività di miglioramento utilizzano sistemi gratificanti per supportare il miglioramento ed il coinvolgimento

8 COINVOLGIMENTO NELL’AMBIENTE ESTERNO
Come i leaders: incontrano, comprendono e danno risposte alle necessità stabiliscono e partecipano in partnership stabiliscono e partecipano ad attività di miglioramento congiunte partecipano attivamente a conferenze, seminari, ordini professionali promuovono e supportare il Total Quality Management anche al di fuori dell’organizzazione

9 RICONOSCIMENTO DEGLI SFORZI / RISULTATI
Come i leaders sono coinvolti: Individualmente e in gruppo, a tutti i livelli entro l’organizzazione individualmente e in gruppo, a tutti i livelli al di fuori dell’organizzazione ( Clienti, Fornitori, Università)

10 Come la politica e la strategia sono basate sull’informazione che è rilevante e comprensibile ?
POLITICA E STRATEGIA 8% Come la politica e la strategia sono sviluppate ? Come la politica e la strategia sono comunicate ed implementate ? Come la politica e la strategia sono regolarmente aggiornate e migliorate ?

11 BASATA SULL’INFORMAZIONE
Come viene usata l’informazione relativa a : Clienti e Fornitori L’organizzazione delle persone la Comunità locale o le organizzazioni esterne gli azionisti performance interne e loro indicatori attività di benchmarking performance dei concorrenti e organizzazioni best in class aspetti sociali, ambientali e legali indicatori economici e demografici nuove tecnologie

12 Come l’organizzazione:
SVILUPPO Come l’organizzazione: sviluppa i valori, la missione e la visione sviluppa la politica e la strategia basate sull’informazione rilevante mantenendo il collegamento con valori, missione e visione bilancia requisiti a breve e lungo termine bilancia i bisogni e le aspettative dei suoi azionisti identifica i presenti e futuri vantaggi competitivi riflette i principi del TQM nella sua politica e nella strategia

13 COMUNICAZIONE IMPLEMENTAZIONE
Come l’organizzazione: comunica la politica e la strategia divulga in cascata la politica e la strategia a tutti i livelli dell’organizzazione utilizza la politica e la strategia quale fondamento per la pianificazione delle attività e la definizione degli obiettivi attraverso l’organizzazione testa, valuta, migliora, allinea i piani prioritari valuta la consapevolezza delle persone per la politica e la strategia è strutturata a fornire politica e strategia

14 AGGIORNAMENTO MIGLIORAMENTO
Come l’organizzazione: valuta la rilevanza e l’efficacia della politica e della strategia rivede, aggiorna e migliora la politica e la strategia

15 GESTIONE DELLE PERSONE
Come le risorse delle persone sono pianificate e migliorate ? GESTIONE DELLE PERSONE 9% Come le capacità delle persone sono sostenute e sviluppate ? Come le persone condividono i targets e continuamente rivedono le prestazioni ? Come le persone sono coinvolte, messe in grado di agire e riconosciute ? Come le persone e l’organizzazione hanno un dialogo effettivo ? Come ci si cura delle persone ?

16 PIANIFICAZIONE RISORSE UMANE
Come l’organizzazione: allinea i piani di organico con la politica e la strategia sviluppa e utilizza la perizia delle persone garantisce l’uguaglianza in termini di impiego allinea la remunerazione, la ridistribuzione ed il sovrannumero e quant’altro in termini di impiego con la politica e la strategia utilizza strategie innovative di organizzazione del lavoro e metodi per migliorare il modo di lavorare

17 CAPACITA’ INDIVIDUALI
SVILUPPO DELLE CAPACITA’ INDIVIDUALI Come l’organizzazione: identifica, valuta e collega le competenze delle persone con i loro bisogni gestisce l’assunzione e lo sviluppo di carriera stabilisce ed implementa piani di formazione valuta l’efficacia della formazione sviluppa le persone attraverso esperienze di lavoro sviluppa competenze di squadra promuove la formazione continua

18 CONSENSO OBIETTIVI PERFORMANCE REVIEW
Come l’organizzazione: allinea gli obiettivi individuali e di gruppo con i target rivede ed aggiorna gli obiettivi individuali e di squadra apprezza ed aiuta le persone a migliorare le loro performance

19 COINVOLGIMENTO RICONOSCIMENTO
Come l’organizzazione: incoraggia e supporta la partecipazione individuale e di gruppo nel miglioramento incoraggia il coinvolgimento delle persone mediante conferenze interne e cerimonie stimola le persone nel prendere decisioni e valutare la loro efficacia progetta un sistema di riconoscimento per sostenere il coinvolgimento ed il potenziamento

20 Come l’organizzazione:
DIALOGO Come l’organizzazione: identifica i bisogni di comunicazione condivide informazioni e dialoga con le persone valuta e migliora l’efficacia della comunicazione struttura una comunicazione di tipo trasversale, top-down, bottom-up

21 Come l’organizzazione:
QUALITA’ DELLA VITA Come l’organizzazione: promuove la consapevolezza ed il coinvolgimento sui temi della salute, della sicurezza e dell’ambiente stabilisce il livello dei benefici ( pensioni, polizze vita, cura dei bambini, ecc. ) promuove attività sociali e culturali garantisce attrezzature e servizi ( orario flessibile, trasporti, ecc.)

22 RISORSE 9% Come sono gestite le risorse finanziarie?
Come sono gestite le risorse informative? Come sono gestiti i fornitori ed i materiali? RISORSE 9% Come sono gestiti i fabbricati, le attrezzature ed altri beni? Come sono gestite le risorse tecnologiche ed intellettuali ?

23 Come l’organizzazione:
RISORSE FINANZIARIE Come l’organizzazione: usa la gestione finanziaria per supportare la politica e la strategia rivede e migliora le strategie finanziarie e le practices migliora i parametri finanziari come i flussi di cassa, la profitability, i costi ed i ricavi, il valore degli azionisti, valuta gli investimenti gestisce i rischi

24 Come l’organizzazione:
RISORSE INFORMATIVE Come l’organizzazione: dà accesso ad informazioni rilevanti agli utenti appropriati struttura e gestisce l’informazione per supportare la politica e la strategia garantisce e migliora la validità delle informazioni, l’integrità e la sicurezza

25 Come l’organizzazione:
FORNITORI E MATERIALI Come l’organizzazione: sviluppa rapporti con i fornitori in linea con la politica e la strategia massimizza il valore aggiunto dei fornitori migliora la catena di fornitura ottimizza le scorte di materiali riduce i consumi ridurre e ricicla i guasti conserva risorse globali non rinnovabili riduce l’impatto contrario dei loro prodotti e servizi

26 GESTIONE IMMOBILI ATTREZZATURE
Come l’organizzazione: ottimizza i beni in linea con la politica e la strategia gestisce la manutenzione e l’utilizzo dei beni per migliorare le performance totali del loro ciclo di vita considera l’impatto dei beni sulla comunità e sui dipendenti ( incluso la salute e la sicurezza) gestisce la sicurezza dei beni

27 TECNOLOGICHE ED INTELLETTUALI
RISORSE TECNOLOGICHE ED INTELLETTUALI Come l’organizzazione: usa la tecnologia esistente identifica e valuta alternative e emergenti tecnologie alla luce della politica e della strategia ed il loro impatto sul business e la società imbrigliare tecnologia a supporto del miglioramento nei processi, sistemi informativi, ecc. usare e protegge la proprietà intellettuale

28 PROCESSI 14% Come sono identificati i processi chiave ?
Come i processi sono sistematicamente gestiti ? Come i processi sono riesaminati e come i targets per il miglioramento sono stabiliti ? PROCESSI 14% Come i processi vengono cambiati ed i benefici sono valutati ? Come sono gestite le risorse tecnologiche ed intellettuali ?

29 Come l’organizzazione:
CHIAVE DI SUCCESSO Come l’organizzazione: definisce i processi chiave identifica i processi chiave valuta l’impatto dei processi chiave sul business

30 Come l’organizzazione:
GESTIONE Come l’organizzazione: stabilisce la proprietà dei processi e la loro gestione stabilisce ed esegue il monitoraggio degli standard operativi utilizza indicatori di performance nella gestione dei processi applica sistemi standard ( ISO 9000, ISO 14000) definisce la interfacce tra l’interno dell’organizzazione ed i partner esterni

31 Come l’organizzazione:
RIESAME ED OBIETTIVI Come l’organizzazione: identifica e rende prioritari i metodi di miglioramento, sia incrementali che di breakthrought utilizza informazioni provenienti da dipendenti, clienti, fornitori, azionisti, concorrenti e società, e dati provenienti da benchmarks per stabilire gli standard operativi, le priorità ed i targets per il miglioramento pone in relazione gli attuali indicatori di perfomance e gli obiettivi del miglioramento con i precedenti risultati identifica e condivide i targets sfidanti ( presentati dal criterio 6 al criterio 9) per supportare la politica e la strategia

32 INNOVAZIONE E CREATIVITA’
Come l’organizzazione: utilizza le idee dei dipendenti nei processi di miglioramento sia incrementali che di breakthrough scopre ed usa nuovi progetti, tecnologie e filosofie operative cambia le strutture organizzative per incoraggiare l’innovazione e la creatività usa il feedback da clienti e fornitori e da altri stakeholders per stimolare l’innovazione e la creatività nella gestione dei processi

33 VALUTAZIONE CAMBIAMENTI E
BENEFICI Come l’organizzazione: condivide appropriati metodi di implementazione del cambiamento pilota e controlla l’implementazione dei processi nuovi o modificati comunica il cambio dei processi forma le persone prima dell’implementazione rivede il cambio dei processi per assicurare che i risultati preventivati siano raggiunti

34 SODDISFAZIONE DEI CLIENTI
La percezione dei Clienti dei prodotti dell’organizzazione, dei servizi e delle relazioni SODDISFAZIONE DEI CLIENTI 20 % Misure aggiuntive relative alla soddisfazione dei Clienti dell’organizzazione

35 LA PERCEZIONE DEI CLIENTI
IN RELAZIONE A: Immagine generale: accessibilità comunicazione flessibilità comportamento pro-attivo sensibilità Prodotto e servizi: qualità conforme consegne design profilo ambientale innovazione prezzo affidabilità

36 LA PERCEZIONE DEI CLIENTI
IN RELAZIONE A: Vendite e supporto post vendita: capacità e comportamento degli impiegati documentazione tecnica dei Clienti e letteratura gestione dei reclami tempo di risposta supporto tecnico garanzia e riparazioni in garanzia Lealtà: intenzione al riacquisto volontà ad acquistare altri prodotti e servizi dall’organizzazione volontà a raccomandare l’organizzazione

37 MISURE AGGIUNTIVE ALLA SODDISFAZIONE
IN RELAZIONE A: Immagine generale: numero di premi ed encomi copertine di stampa Prodotto e servizi: competitività difetti, errori e percentuali di reso riparazioni in garanzia indicatori logistici numero e gestione dei reclami ciclo di vita del prodotto time to market

38 MISURE AGGIUNTIVE ALLA SODDISFAZIONE
IN RELAZIONE A: Vendite e supporto post vendita: domanda di formazione percentuale di risposte Lealtà: quote Cliente durata del rapporto effettive raccomandazioni frequenza / valore degli ordini valore del tempo di vita affari nuovi e affari persi riconferma dell’affare

39 SODDISFAZIONE DEI DIPENDENTI
La percezione dei dipendenti dell’organizzazione SODDISFAZIONE DEI DIPENDENTI 9 % Misure aggiuntive relative alla soddisfazione dei dipendenti

40 LA PERCEZIONE DEI DIPENDENTI
IN RELAZIONE A: MOTIVAZIONE sviluppo di carriera comunicazione empowerment pari opportunità coinvolgimento leadership opportunità di apprendimento riconoscenza valori, missione, politica e strategia formazione e scolarità

41 LA PERCEZIONE DEI DIPENDENTI
IN RELAZIONE A: SODDISFAZIONE gestione aziendale condizioni di impiego servizi e strumenti condizione di salute e sicurezza sicurezza del lavoro benefici rapporti paritari gestione del cambiamento impatto e politica ambientale ruolo dell’organizzazione nelle comunità e società ambiente di lavoro

42 MISURE AGGIUNTIVE ALLA SODDISFAZIONE
IN RELAZIONE A: MOTIVAZIONE E COINVOLGIMENTO Coinvolgimento in gruppi di miglioramento Coinvolgimento in campagne suggerimenti livelli di formazione e sviluppo Benefici misurabili per il lavoro di gruppo riconoscimento per individui e gruppi

43 MISURE AGGIUNTIVE ALLA SODDISFAZIONE
IN RELAZIONE A: SODDISFAZIONE Assenteismo e malattia Infortuni Maternità Andamento assunzioni Turnover staff Scioperi Utilizzo di benefits Attività ricreative

44 MISURE AGGIUNTIVE ALLA SODDISFAZIONE
IN RELAZIONE A: SERVIZI GARANTITI Accuratezza dell’amministrazione Efficacia della comunicazione Velocità di risposta alle richieste Valutazione della formazione

45 IMPATTO SULLA SOCIETA’
La percezione della società dell’organizzazione IMPATTO SULLA SOCIETA’ 6 % Misure aggiuntive dell’impatto sulla società dell’organizzazione

46 Performance come cittadino responsabile
LA PERCEZIONE DELLA SOCIETA’ DELL’ ORGANIZZAZIONE Performance come cittadino responsabile apertura della informazioni rilevanti alla comunità pari opportunità impatto sulle economie locale e nazionale suoi rapporti con rilevanti autorità Coinvolgimento nelle comunità dove essa opera coinvolgimento in istruzione e formazione supporto ai provvedimenti medici e di assistenza supporto allo sport ed al tempo libero volontariato e filantropia

47 LA PERCEZIONE DELLA SOCIETA’ DELL’ ORGANIZZAZIONE
Attività per ridurre e prevenire danni e seccature operative e provenienti dal ciclo di vita del prodotto: rischi per la salute ed infortuni rumore ed odori rischio ( sicurezza) polluzione ed emissioni tossiche Reporting di attività per assistere in via preventiva e sostenibile le risorse : scelta del trasporto impatto ecologico riduzione ed eliminazione dei guasti e degli imballi sostituzione delle materie prime o altri inputs uso dell’energia e materiali riciclati

48 MISURE AGGIUNTIVE ALL’IMPATTO DELLA SOCIETA’
LA PERCEZIONE DELLA SOCIETA’ DELL’ ORGANIZZAZIONE Riconoscimenti a premi ricevuti MISURE AGGIUNTIVE ALL’IMPATTO DELLA SOCIETA’ Gestione dei cambiamenti nei livelli di impiego Rapporti con le autorità su temi quali: certificazione autorizzazioni import/export pianificazione benestare di prodotto

49 MISURE AGGIUNTIVE ALL’IMPATTO DELLA SOCIETA’
Utilizzo di sistemi di gestione formale ( audit ambientale) Integrazione degli interessi della società nelle azioni di business designate a migliorare la soddisfazione dei Clienti, delle persone e degli azionisti

50 Misure finanziarie delle performance dell’organizzazione
RISULTATI DI BUSINESS 14 % Misure aggiuntive delle performance dell’organizzazione

51 Resoconto di profitti e perdite Bilancio
MISURE FINANZIARIE DELLE PERFORMANCE DELL’ORGANIZZAZIONE Resoconto di profitti e perdite margine lordo profitto netto vendite Bilancio prestiti a lungo termine fondi degli azionisti assets totali capitale di lavoro Altri indicatori rilevanti ROE RONA valutazione di credito valore aggiunto valore azionario a lungo termine Flussi di cassa spesa capitale flussi di cassa finanziari flussi di cassa operativi

52 Performance globale Processi chiave Informazione Fornitori e materiali
MISURE AGGIUNTIVE DELLE PERFORMANCE DELL’ORGANIZZAZIONE Performance globale quota di mercato Processi chiave tempo ciclo difettosità maturità produttività time to market Informazione accessibilità integrità rilevanza tempestività Fornitori e materiali difettosità performance generale turnover scorte prezzo tempo di risposta consumo di utilità Assets deprezzamento costo di manutenzione utilizzo Tecnologia innovazione brevetti diritti


Scaricare ppt "LA GESTIONE DI UN’AZIENDA ECCELLENTE"

Presentazioni simili


Annunci Google