La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BILANCIO DI PREVISIONE 2011 Comune di CORMANO Consiglio Comunale – 29 marzo 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BILANCIO DI PREVISIONE 2011 Comune di CORMANO Consiglio Comunale – 29 marzo 2011."— Transcript della presentazione:

1 BILANCIO DI PREVISIONE 2011 Comune di CORMANO Consiglio Comunale – 29 marzo 2011

2 ALLEGATI AL BILANCIO Rendiconto di gestione 2009 Bilancio pluriennale Relazione previsionale e programmatica 2011 – 2013 Piano generale di sviluppo PGS

3 INDICEINDICE 1. BILANCIO DI PREVISIONE Entrate Entrate Uscite Uscite PARTE ENTRATA E PARTE SPESA PARTE ENTRATA E PARTE SPESA 2.Finanziamenti Parte Corrente 3.Finanziamenti Parte Investimenti 1. BILANCIO DI PREVISIONE Entrate Entrate Uscite Uscite PARTE ENTRATA E PARTE SPESA PARTE ENTRATA E PARTE SPESA 2.Finanziamenti Parte Corrente 3.Finanziamenti Parte Investimenti

4 BILANCIO DI PREVISIONE

5 PARTE CORRENTE ENTRATESPESE Entrate Tributarie ,00Spese correnti ,00 Entrate provenienti da Stato, Regione e altri enti pubblici ,00Spese rimborso prestiti ,00 Entrate extratributarie ,00 Avanzo di Amministrazione applicato alla spesa corrente ,00 TOTALE ENTRATE ,00TOTALE SPESE ,00 differenza ,00

6 PARTE INVESTIMENTI ENTRATESPESE Entrate Permessi ,00Spese investimento ,00 Entrate da Alienazioni ,00 Entrate da altri enti ,00 TOTALE ENTRATE ,00TOTALE SPESE ,00 differenza ,00

7 ENTRATE Descrizione2009 Consuntivo 2010 Assestamento 2011 Previsione Entrate Tributarie , , ,00 Entrate provenienti da Stato, Regione e altri enti pubblici , , ,00 Entrate extratributarie , , ,00 Entrate da alienazioni, trasferimenti di capitale , , ,00 Entrate da accensioni di prestiti , , ,00 Entrate per servizi conto terzi , ,00 TOTALE , , ,00

8 ENTRATE Descrizione2009 Consuntivo 2010 Assestamento 2011 Previsione ENTRATE , , ,00 AVANZO AMMINISTRAZIONE , ,00 TOTALE , , ,00

9 ENTRATE DA STATO Descrizione2010 Assestamento 2011 Previsione Trasferimenti STATO , ,00 DIFFERENZA ,00

10 ENTRATE DA REGIONE Descrizione2010 Assestamento 2011 Previsione Trasferimenti Regione , ,00 DIFFERENZA ,00

11 ENTRATE DA PROVINCIA ED ALTRI ENTI Descrizione2010 Assestamento 2011 Previsione Trasferimenti Provincia76.260, ,00 Trasferimenti altri Enti , ,00 DIFFERENZA ,00

12 MINORI ENTRATE PER TRASFERIMENTI Descrizione2011 STATO ,00 REGIONE ,00 PROVINCIA ED ALTRI ENTI ,00 TOTALE ,00

13 ENTRATE Entrate Entrate Tributarie ,00 Entrate derivanti da trasferimenti Stato, Regione ed altri enti ,00 Entrate extratributarie ,00 Entrate derivanti da alienazioni da trasferimenti di capitale ,00 Entrate derivanti da accensioni di prestiti ,00 Entrate da servizi per conto di terzi ,00 Avanzo presunto ,00 TOTALE ,00

14 ENTRATE 2011

15 Entrate Extratributarie Descrizione Proventi dei servizi pubblici , ,00 Proventi di beni dellente , ,00 Interessi su anticipazioni e crediti ,00 Utili netti da società partecipate 00 Proventi diversi , ,00

16 Entrate destinate a spese investimento Descrizione Proventi da alienazioni , ,00 Trasferimenti da Stato Regione e altri enti , ,00 Permessi a costruire , ,00

17 SPESE Descrizione2009 Consuntivo 2010 Assestamento 2011 Previsione Spese Correnti , , ,00 Spese in conto capitale , , ,00 Spese per rimborso di prestiti , ,00 Sperse per servizi conto terzi , ,00 TOTALE , , ,00

18 SPESE 2011

19 Spese Correnti TIPOLOGIA DI SPESAIMPORTO Personale ,00 Beni e servizi ,00 Prestazioni di servizio ,00 Utilizzo di beni di terzi ,00 Trasferimenti ,00 Interessi passivi ,00 Imposte e tasse ,00

20 SPESE CORRENTI

21 Spese Correnti Organi istituzionali ,00 Segreteria, Amministrazione generale e controllo ,00 Polizia Locale ,00 Servizi sociali (compresi asili nido) ,00 Sviluppo Parchi e Politiche ambientali ,00 Istruzione: scuola dellinfanzia, primaria e secondaria inferiore ,00 Cultura e biblioteca ,00 Sport ed attività ricreative ,00

22 Spese Correnti Viabilità e trasporti ,00 Farmacia ,00 Sviluppo economico ,00 Personale ,00 Irap ed Imposte ,00 Interessi passivi su mutui ,00 Fondo di riserva50.000,00 TOTALE ,00

23 Programma triennale Opere Pubbliche Descrizione Manutenzione straordinaria Scuola Via Adda Eliminazione barriere architettoniche Manutenzione straordinaria immobili comunali e cimiteri Manutenzione straordinaria Via Beccaria

24 Descrizione Realizzazione Centro Culturale Manutenzione straordinaria Strade Adeguamento illuminazione pubblica e semaforica Riqualificazione Via V. Veneto Riqualificazione Pzza Giussani

25 Descrizione Realizzazione piste ciclabili Manutenzione straordinaria scuola Via Dante Manutenzione straordinaria scuola Via Ariosto Riqualificazione Via Dante Villa La Gioiosa

26 Descrizione Manutenzione straordin. Impianti sportivi Realizzazione Social City Riqualificazione Pza Pertini Manutenzione straordinaria caldaie

27 Altre spese di investimento Anno 2011 Descrizione2011 Acquisto attrezzature Impianto fotovoltaico BI Manutenzione straordinaria cimiteri Manutenzione straordinarie varie e verde pubblico Adeguamento barriere Incarichi progettazione, professionali, vari

28 Spese in conto capitale Anno 2011 Descrizione2011 Spese inserite nel programma annuale delle opere pubbliche Altre spese investimento TOTALE SPESE IN CONTO CAPITALE

29 Finanziamento PARTE INVESTIMENTI SpesaImportoEntrata fonti di finanziamento Importo Titolo 2° ,00Oneri urbanizz ,00 Alienazioni ,00 Contrib. vari , ,00

30 Patto di Stabilità Obiettivo finanziario competenza mista ,00 Obiettivo finanziario competenza mista ,00

31 PIANO DI SVILUPPO

32 Piano Generale di Sviluppo Il Piano Generale di Sviluppo (PGS) rappresenta il più ampio documento di programmazione pluriennale nel quale sono definiti gli obiettivi strategici del Comune. Il piano è predisposto in relazione agli obiettivi indicati nelle Linee programmatiche per il mandato amministrativo 2010/2014 del Sindaco.

33 Il Piano Generale di Sviluppo parte dalle linee programmatiche dellamministrazione, traducendo gli impegni elettorali in tre livelli di programmazione: 1.I Piani Strategici 2.I Programmi 3.I Progetti Il Piano Generale di Sviluppo parte dalle linee programmatiche dellamministrazione, traducendo gli impegni elettorali in tre livelli di programmazione: 1.I Piani Strategici 2.I Programmi 3.I Progetti

34 1. LA CITTA ATTRATTIVA 3. LA CITTA SOLIDALE 2. LA CITTA SOSTENIBILE I Piani Strategici

35 I PROGRAMMI LA CITTA ATTRATTIVA Cormano una città vitale, aperta ed attenta alle esigenze dei cittadini Programma 1.1: Migliorare lestetica della città Programma 1.1: Migliorare lestetica della città Programma 1.2: Valorizzare tradizione e cultura Programma 1.2: Valorizzare tradizione e cultura Programma 1.3: Creare nuovi parchi e valorizzare quelli esistenti Programma 1.3: Creare nuovi parchi e valorizzare quelli esistenti

36 2. LA CITTA SOSTENIBILE Cormano una città attenta ai bisogni dei cittadini, delle giovani coppie ed a favore dellintegrazione Programma 2.1: Sviluppare e rilanciare il commercio e le imprese locali Programma 2.1: Sviluppare e rilanciare il commercio e le imprese locali Programma 2.2: Riconnettere il tessuto urbano Programma 2.2: Riconnettere il tessuto urbano Programma 2.3: Promuovere lo sviluppo sostenibile Programma 2.3: Promuovere lo sviluppo sostenibile

37 LA CITTA SOLIDALE Cormano una città attenta ai bisogni sociali dei bambini, adolescenti, anziani, immigrati Programma 3.1: Promuovere lintegrazione socio-sanitaria Programma 3.1: Promuovere lintegrazione socio-sanitaria Programma 3.2: Rispondere ai bisogni emergenti Programma 3.2: Rispondere ai bisogni emergenti


Scaricare ppt "BILANCIO DI PREVISIONE 2011 Comune di CORMANO Consiglio Comunale – 29 marzo 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google