La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Misurare la cultura Adolfo Morrone Metodi e fonti di confronto internazionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Misurare la cultura Adolfo Morrone Metodi e fonti di confronto internazionale."— Transcript della presentazione:

1 Misurare la cultura Adolfo Morrone Metodi e fonti di confronto internazionale

2 Il quadro teorico

3 Il ruolo della cultura anzianosaggio Letà è una barriera o è un vantaggio?

4 Il ruolo della cultura paradisoinferno Il metodo che scegliete per rilassarvi sicuramente irriterebbe qualcun altro

5 Definire la cultura La cultura in senso lato può essere considerata come linsieme degli aspetti spirituali, materiali, intellettuali ed emozionali unici nel loro genere che contraddistinguono una società o un gruppo sociale. Essa non comprende solo larte e la letteratura, ma anche i modi di vita, i diritti fondamentali degli esseri umani, i sistemi di valori, le tradizioni e le credenze. (1986 UNESCO Framework for Cultural Statistics) Tutto può essere considerato cultura, quando si include in questo termine la cultura materiale (prodotti, tecnica, ecc.) la cultura sociale (modi di produzione, istituzioni, ecc.) e la cultura ideale (norme, valori, ecc). (EU Leadership group 2001) La cultura è riflesso di credi e valori condivisi. Non è possibile misurare questi aspetti in un modo sistematico e comparabile. Il framework dellUnesco propone di identificare la cultura attraverso comportamenti ed attività che risultano da questi credi e valori. (2009 UNESCO Framework for Cultural Statistics)

6 I domini del LEG Cultura Patrimonio culturale Biblioteche Libri e stampa periodica Arti visive Architettura Audio e prodotti audiovisivi/ multimediali Arti drammatiche Archivi La specificità dellItalia La specificità dellItalia rispetto a questa definizione europea è che viene compreso tra i settori culturali anche quello sportivo

7 Il piano di lavoro del LEG

8 I domini proposti dallUNESCO

9 Discrepanze nei domini

10 Il patrimonio culturale

11

12 I siti più visitati

13 Loccupazione in campo culturale

14 Occupazione in campo culturale Lo strumento principale per estrarre informazione sulloccupazione in campo culturale è la classificazione delle professioni. Disponibile su: La principale fonte di dati è lindagine sulle forze di lavoro che è condotta in tutti i paesi europei in modo armonizzato.

15 La classificazione delle professioni

16 Gli occupati in campo culturale

17 Occupati più istruiti

18 Occupati meno garantiti

19 Elevata la quota di secondi lavori

20 Alta la quota di chi lavora a casa

21 Occupazioni più diffuse nelle città

22 Le imprese in campo culturale

23 Lindagine SBS Indicatori economici relativi al settore culturale possono essere ottenuti usando i dati armonizzati SBS (Structural Business Statistics) raccolti da Eurostat. Si tratta di unindagine annuale che descrive la struttura, la condotta e la performance delle attività economiche con un forte livello di dettaglio sulle attività esaminate. SBS copre i settori dellindustria, delle costruzioni e dei servizi con lesclusione dei servizi finanziari.

24 Lindagine SBS Con i dati SBS, solo un settore delle industrie culturali può essere analizzato correttamente al momento: leditoria. Sono disponibili anche alcuni dati sullattività economica dellarchitettura. Mancano completamente dati sul settore audio/video che non è coperto da SBS né da altre fonti di dati.

25 La classificazione NACE Livello 1: 17 sezioni identificate da lettere ulteriormente divisibili in 31 sotto sezioni identificate mediante luso di una seconda lettera; Livello 2: 62 divisioni (codice a 2 cifre 01-99); Livello 3: 224 gruppi (codice a 3 cifre ); Livello 4: 514 classi (codice a 4 cifre ). NACE Rev. 1.1 è la classificazione EU delle attività economiche (4 digit). Le attività culturali sono classificate nelle sezioni D, G, K e O della NACE Rev.1.1

26 La classificazione NACE

27 Possibili miglioramenti Biblioteche e archivi (NACE 92.1); Attività museali e conservazione di siti e palazzi storici (NACE 92. 2); Attività audiovisuali (NACE 92.1 and 92.2); Parte del settore altre attività ricreative (NACE 92.3). Molti settori che appartengono alla cultura non sono inclusi nellindagine SBS: Ogni aggiunta che dovrà essere effettuata allindagine SBS richiederà una modifica del regolamento.

28 Occupati nel settore delleditoria

29 Il valore economico del settore

30 Il peso economico del settore

31 Valore aggiunto per sotto attività

32 Landamento nel tempo

33 Il cinema

34 Il consumo cinematografico

35 Incidenza dei multisala

36 Le esportazioni in beni culturali

37 Nel 2006 la bilancia dei pagamenti dellEU-27 con il resto del mondo relativa ai principali beni culturali (libri, giornali e periodici,CD e DVD, opere darte, collezioni, oggetti di antiquariato e strumenti musicali) ha mostrato un surplus di 3.000milioni di Euro. Le esportazioni di strumenti musicali sono lunica voce ad aver registrato un deficit.

38 Esportazioni e importazioni

39 Libri

40 Quotidiani e periodici

41 Opere darte e antichità

42 Strumenti musicali

43 Antichità

44 La spesa delle famiglie per la cultura

45 Lindagine sui consumi I dati armonizzati provengono dallindagine Household Budget Survey realizzata da Eurostat nel Gli Stati Membri dellUnione conducono indagini nazionali sui consumi ma le discrepanze metodologiche rendono difficile la confrontabilità dei dati A breve saranno disponibili i dati dellindagine HBS condotta da Eurostat nel 2006 che permetterà un analisi più dettagliata dei consumi culturali

46 La spesa delle famiglie per cultura

47 Lincidenza della spesa per cultura

48 Le differenze dovute al reddito

49 Prezzi al consumo

50 La partecipazione culturale

51 Le indagini Eurobarometro LEuropa non ha unindagine sociale armonizzata. La partecipazione culturale è stata rilevata in varie occasioni facendo ricorso ad Eurobarometro che però è un istituto di sondaggi di opinione e non un NSI. A breve saranno disponibili dati sulla partecipazione culturale e sociale provenienti da: 1.EU Survey on Income and Living Conditions (SILC, 2006 wave). 2.European Adult Education Survey (AES, 2006 wave). Sono, inoltre disponibili, dati annuali armonizzati sulluso delle ICT.

52 Radio Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

53 Lettura di libri Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

54 Lettura di quotidiani Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

55 Cinema Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

56 Teatro Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

57 Concerti Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

58 Musei nel proprio paese Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

59 Musei allestero Source for candidate countries – Eurobarometer March-April, 2003 Source for member countries – Eurobarometer April, 2002 Source for Italy – Istat multipurpose survey on Citizens and their leisure, 2000 Persons of 15 years and over

60 Luso delle ICT

61 Tempo dedicato alle attività culturali

62 Lindagine Uso del tempo Lindagine sulluso del tempo è la principale finte di dati. Lindagine è stata effettuata dai singoli stati membri in un periodo di tempo comprese tra il 1998 e il Lo studio Hetus (Harmonised European Time Use Study) lanciato da Eurostat allinizio del 1990 è progettato per facilitare la comparazione tra le diverse indagini sulluso del tempo realizzate.

63 Il tempo dedicato alla cultura

64 Tempo dedicato alla TV

65 Altre attività culturali

66 I fattori dello svantaggio

67 Contenuta la spesa per istruzione

68 Bassissimi livelli di istruzione

69 Per saperne di più:


Scaricare ppt "Misurare la cultura Adolfo Morrone Metodi e fonti di confronto internazionale."

Presentazioni simili


Annunci Google