La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Linfermiere e la promozione della salute: nuove strategie nellera della globalizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Linfermiere e la promozione della salute: nuove strategie nellera della globalizzazione."— Transcript della presentazione:

1 Linfermiere e la promozione della salute: nuove strategie nellera della globalizzazione

2 La globalizzazione Insieme di processi di dimensione mondiale, tra loro correlati e interconnessi Cultura e linguaggio Indirizzati A modelli USA Influenza di mercati non regolati nellambito Del commercio e degli investimenti Problemi legati ad Informazione e comunicazione Mancata o carente definizione equa e sopra le parti dei diritti sociali ed individuali

3 Linfermiere e la globalizzazione Linfermiere si trova a dover fronteggiare sempre più frequentemente problematiche legate alla globalizzazione. Lospedale è, per certi versi, una struttura protetta, dove le decisioni sono regolamentate da precise direttive, mentre il territorio offre spesso occasione di adattamento a nuove situazioni

4 La globalizzazione Principali promotori di un sistema economico basato sul mercato globale: WTO (World Trade Organisation) Banca Mondiale Fondo Monetario Internazionale Principali strategie: Promozione libero commercio Incentivi ad investimenti associati a minor controllo sui salari e su standard del posto di lavoro Limitazione spesa nel settore pubblico (salute, educazione, assistenza, cultura …)

5 La globalizzazione Lestensione della globalizzazione è ben illustrata dalla crescita del commercio e del flusso dei capitali. Tra il 1973 e il 1995, lo scambio giornaliero è aumentato di quasi 100 volte, gli investimenti allestero sono aumentati di 6 volte. La media globale del prodotto interno lordo (PIL) aggiustata per linflazione è più che raddoppiata negli ultimi 100 anni, ma i guadagni si sono distribuiti in modo diseguale, ampliando enormemente il gap tra ricchi e poveri.

6 Globalizzazione e salute pubblica Laccelerata crescita economica e gli avanzamenti tecnologici hanno migliorato la salute e lattesa di vita di molte popolazioni. Se nel medio breve termine questo può essere un vantaggio, questi eventi possono minare la salute della popolazione, attraverso lerosione di condizioni sociali ed ambientali, lesacerbazione del divario ricchi-poveri, laccelerata diffusione del consumismo, lapplicazione generalizzata del liberismo.

7 Globalizzazione e salute pubblica: sviluppo sostenibile e salute Per valutare le politiche di sviluppo, esistono due indicatori di progresso materiale, che segnalano se il progresso si sta muovendo in linea con uno sviluppo economico sostenibile: lindice di vita del pianeta (quantificazione degli effetti dellattività umana sullecosistema naturale: es. deforestazione, inquinamento dei mari) e lindice delle risorse disponibili

8 Globalizzazione: sviluppo sostenibile e salute Indice delle risorse disponibili Le risorse umane e sociali, e non il guadagno, determinano i livelli di mortalità. In molte nazioni a medio-basso reddito, la mortalità infantile per malattie infettive si è ridotta grazie alla sensibilizzazione della popolazione nei confronti delle vaccinazioni Nelle nazioni ricche, la salute dipende da fattori individuali, quali il grado di scolarizzazione, o determinanti sociali (es. cultura del cibo e dellalcool)

9 Effetti della Transizione epidemiologica (I) Fino a un certo grado di sviluppo, la crescita economica di un Paese influenza positivamente la salute della popolazione, tanto che si può rilevare una correlazione tra crescita del PIL e aumento delletà media in vita. Ad un certo punto questo rapporto cessa: lungo il percorso di sviluppo di una nazione, le malattie infettive lasciano il posto a quelle croniche e degenerative. A ogni ulteriore aumento del PIL non corrisponde più un beneficio in termini di salute e longevità.

10 Effetti della Transizione epidemiologica (II) In un Paese evoluto, le cosiddette malattie del benessere (es. obesità, patologie legate a cause voluttuarie, disabilità conseguenti alletà avanzata…) colpiscono in misura maggiore le fasce più disagiate della popolazione rispetto a quelle con un tenore di vita medio-alto. Allinterno delle fasce disagiate, le malattie del benessere incidono meno tra gli individui legati ad un tessuto sociale più compatto e solidale

11 Effetti della Transizione epidemiologica (III) Le persone esposte alle malattie non sono necessariamente o soltanto quelle che hanno redditi più bassi, ma quelle che hanno meno risorse in termini di conoscenza, relazioni, informazioni, servizi.

12 Determinanti della Salute Individualisocio economici AmbientaliStile di vitaaccesso ai Servizi Patrimonio genetico PovertàAriaalimentazioneSistema scolastico SessoLavoroAcqua e alimenti Att. FisicaSistema sanitario EtàEsclusioneLuogo di vita / abitazione FumoServ. sociali Ambiente sociale e culturale Alcol att. sessuale farmaci trasporti att. ricreative Insieme di fattori che interagiscono nellimpostare, mantenere, alterare lo stato di salute nel corso della vita

13 Nel mondo globalizzato, lapproccio ai fattori che influenzano lo stato di salute si sta modificando. Linfermiere deve studiare i fenomeni che incidono sulla salute della popolazione in termini sempre più ecologici, e sviluppare modelli basati sul rischio di malattia che siano dinamici, che prendano in considerazione lintero corso della vita, e che siano dirette alla popolazione nel suo complesso e non solo allindividuo.

14 Linfermiere e la globalizzazione Nella programmazione di interventi sul territorio, linfermiere deve perciò tenere presente vari fattori Fattori di rischio generali: tecnologie, modificazioni ambientali e uso del territorio, cambiamenti climatici, adattamento microbico, comportamento umano, globalizzazione (viaggi e commercio) … Fattori di rischio specifici: resistenze microbiche, povertà, migrazioni, affollamento, crollo dei sistemi sanitari, sottoinvestimento nei sistemi di controllo, standard igienici insufficienti …

15 Promozione della Salute Ambiti dintervento dellinfermiere sul territorio Scuola: interventi di educazione e promozione della salute (corretta alimentazione, prevenzione malattie sessualmente trasmissibili, prevenzione tossicodipendenze, educazione alla sessualità …) Terza età: interventi di educazione e promozione della salute (accompagnamento alle patologie geriatriche, educazione alimentare, educazione alla sessualità …) Unità di strada: interventi di educazione e promozione della salute (prevenzione malattie sessualmente trasmissibili, educazione alla sessualità)

16 LInfermiere sul territorio Svolge attività di prevenzione primaria (es. educazione alla salute, vaccinazioni), secondaria (prevenzione delle complicanze quando la patologia è già insorta) e terziaria (prevenzione dei danni provocati dalle complicanze)

17 I piani per la salute (PPS) I PPS sono una risposta innovativa ai problemi di salute e allesigenza delle comunità di poter far ascoltare le loro indicazioni, le loro aspettative, i loro giudizi. Ogni PPS nasce dalla rilevanza di un problema di salute: è questo che decide i confini e il raggio dazione

18 I piani per la salute (PPS) I PPS costituiscono unoccasione da parte delle Amministrazioni locali per aprire canali di ascolto e di comunicazione diretta con la cittadinanza, per fornire informazioni e per riceverne Agli Enti locali spetta la funzione di dare impulso alla nascita dei PPS e di seguirne lo sviluppo

19 I piani per la salute (PPS) - FASI Identificazione di problemi di salute (la comunità propone i problemi di salute più rilevanti. I luoghi di ascolto sono quelli istituzionali, es. consigli comunali aperti; e quelli creati appositamente) Selezione delle priorità (individuare le linee di indirizzo e gli ambiti di intervento, in base a criteri condivisi con la comunità che ha espresso il problema) Elaborazione del PPS (Definizione di obiettivi e azioni) Identificazione di problemi di salute (la comunità propone i problemi di salute più rilevanti. I luoghi di ascolto sono quelli istituzionali, es. consigli comunali aperti; e quelli creati appositamente) Attuazione del PPS (tutti i soggetti coinvolti sono chiamati a fare la loro parte per rendere concrete le azioni dei diversi ambiti) Monitoraggio e valutazione (il PPS è verificato, nel suo svolgimento e nei suoi risultati, per valutare lefficacia delle azioni previste e apportare gli eventuali correttivi che dovessero rendersi opportuni)

20 Le competenze per la salute Una delle basi della promozione alla Salute : Le competenze per la salute HEALTH LITERANCY Competenze per la salute Alfabetizzazione alla salute HEALTH LITERANCY =Competenze per la salute oAlfabetizzazione alla salute È una componente critica nella gestione della salute personale e nellorientarsi in un sistema di salute sempre più complesso, consentendo alle persone di agire in qualità di cittadini informati

21 Health Literancy operare delle scelteinfluiscono favorevolmente sulla propria salute Le competenze per la salute accrescono la capacità dellindividuo di operare delle scelte che influiscono favorevolmente sulla propria salute; aumentano la capacità di trovare informazioni, di comprenderle e di tradurle in azioni.

22 Health Literancy Si propone di fornire a tutti gli strumenti utili per comprendere come mantenersi in salute. E compito di chi promuove la salute fare in modo che il cittadino capisca e traduca in azioni le informazioni. Questo non significa solo trasferire le conoscenze e competenze al cittadino ma è necessario assicurarsi che esse siano facilmente comprensibili allutente.

23 Health Literancy Favorire lo sviluppo dellHL significa ridurre le diseguaglianze di salute: è opportuno che lelaborazione dei messaggi di promozione della salute tengano conto delle differenze individuali e delle comunità nellapproccio alla salute, considerando il ruolo della famiglia, il contesto socio- culturale e il livello di istruzione

24 Fornire informazioni utili, precise e facilmente comprensibili è un punto di partenza fondamentale per costruire competenze di salute. I materiali informativi devono essere adattati, anche nel contenuto e nella forma, alle differenze culturali ed individuali Health Literancy

25 Diversi studi hanno dimostrato una associazione diretta tra una limitata HL e peggiori risultati in termini di salute, quali: scarsa conoscenza delle proprie condizioni, uso ridotto dei servizi di prevenzione, alto tasso di prestazioni sanitarie non appropriate, elevato tasso di ospedalizzazione, minore capacità di riferire /riconoscere il proprio stato di salute. (tratto da

26 In generale, le persone, indipendentemente dal livello di istruzione, preferiscono ricevere informazioni sulla salute attraverso materiale scritto. Health Literancy – Strategie e suggerimenti per la realizzazione di materiale informativo

27 Health Literancy – Strategie e suggerimenti per la realizzazione di materiale informativo LINGUAGGIO E STILE Usare parole di uso comune (es. dare invece di somministrare, controllo delle nascite invece di contraccezione) Spiegare i termini tecnici Usare esempi e immagini Evitare frasi lunghe e complesse Usare verbi in forma attiva

28 Health Literancy – Strategie e suggerimenti per la realizzazione di materiale informativo LINGUAGGIO E STILE Coinvolgere il lettore facendo riferimento a un contesto condiviso e usando la modalità domanda-risposta Rendere autorevoli le informazioni riferendole a fonti attendibili Presentare le informazioni secondo un ordine logico Raggruppare le informazioni in paragrafi con titoli esplicativi Sintetizzare ed enfatizzare i concetti principali

29 Health Literancy – Strategie e suggerimenti per la realizzazione di materiale informativo LAYOUT E GRAFICA Usare un carattere leggibile e unampia interlinea Scegliere colori che mettano in contrasto il testo scritto rispetto allo sfondo Usare il carattere maiuscolo solo per i titoli Semplificare la comprensione del testo inserendo immagini, grafici e tabelle – corredandoli di unadeguata descrizione Evidenziare le parole chiave


Scaricare ppt "Linfermiere e la promozione della salute: nuove strategie nellera della globalizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google