La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La casa dei saperi il valore delle conoscenze Isp. Luciano Rondanini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La casa dei saperi il valore delle conoscenze Isp. Luciano Rondanini."— Transcript della presentazione:

1 La casa dei saperi il valore delle conoscenze Isp. Luciano Rondanini

2 IL VALORE DELLE DISCIPLINE nel quadro normativo De Mauro 2001Moratti 2004Fioroni 2007Gelmini 2009 I diversi aspetti (oggetto, linguaggio,metodologia di ricerca ) da cui viene caratterizzato lo statuto di una disciplina sono in realtà già tutti presenti fin dalle prime fasi del percorso formativo. …La matematica è la matematica,la lingua è la lingua italiana sia quando vi si accosta un liceale, sia quando vi si accosti una bimba di tre anni. Indirizzi per il curricolo della scuola di base la scuola primaria ha il fine di far apprendere i mezzi espressivi, la lingua italiana, la lingua inglese, le metodologie scientifiche,…(art. 5) la scuola secondaria di 1°grado, attraverso le discipline di studio, è finalizzata alle capacità autonome e al rafforzamento delle attitudini allinterazione sociale (art.9) D.Lgs nella scuola del primo ciclo la progettazione promuove lorganizzazione degli apprendimenti in maniera progressivamente orientata ai saperi disciplinari, promuove inoltre la ricerca delle connessioni tra i diversi saperi Indicazioni per il curricolo garantire, pur nel rispetto dellunitarietà del percorso di crescita …,un coerente livello delle competenze in italiano, matematica, inglese, scienze (scuola primaria) la conclusione del primo ciclo distruzione deve segnare il raggiungimento di traguardi compiuti nelle diverse discipline ( scuola sec. 1° grado) Atto di indirizzo

3 Dalle Indicazioni per il curricolo 2007 CULTURA SCUOLA PERSONA Centralità della persona Le finalità della scuola devono essere definite a partire dalla persona che apprende Lo studente è posto al centro dellazione educativa in tutti i suoi aspetti: cognitivi, affettivi, relazionali, corporei,estetici, etici, spirituali religiosi Contesti relazionali Particolare cura è necessario dedicare alla classe come gruppo, alla promozione di legami cooperativi fra i suoi componenti La promozione e lo sviluppo di ogni persona stimola in maniera vicendevole la promozione e lo sviluppo di altre persone : ognuno impara meglio nella relazione con gli altri Saperi e solidità culturale Lobiettivo della scuola non può essere quello di inseguire lo sviluppo di singole tecniche e competenze; piuttosto è quello di formare saldamente ogni persona sul piano cognitivo e culturale: apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base autonomia di pensiero … partendo da concreti bisogni educativi …………….

4 SOGGETTI Il senso dellesperienza La cittadinanza SAPERI Lalfabetizzazione culturale di base CONTESTI Lambiente per lapprendimento La partecipazione DOCENTE LE COERENZE DEL CURRICOLO DI SCUOLA

5 LA CENTRALITA DELLISTRIZIONE Conoscere Comprendere Riflettere

6 IL VALORE FORMATIVO DELLE DISCIPLINE la metodologia dei differenti linguaggi IL VALORE FORMATIVO DELLE SPECIFICHE CONOSCENZE VA RICERCATO ALLINTERNO DEI LINGUAGGI DISCIPLINARI. BRUNER SOTTOLINEA LIMPORTANZA DELLA METODOLOGIA DELLA DISCIPLINA In una disciplina nulla è più essenziale della sua metodologia e perciò nulla è così importante nellinsegnamento della disciplina stessa, come offrire al bambino loccasione di apprendere tale metodologia: le forme di connessione, gli atteggiamenti, le speranze, i giochi mentali e le frustrazioni che ad esse si accompagnano (Verso una teoria dellistruzione, 1967)

7 LA METODOLOGIA DELLA DISCIPLINA le connessioni tra i linguaggi Soldati Si sta come dautunno sugli alberi le foglie Soldati Si sta come le foglie sugli alberi dautunno ________ ________ 1282 valore posizionale delle parole valore posizionale delle cifre

8 LA METODOLOGIA DELLA DISCIPLINA i giochi mentali la vocazione di Matteo (Caravaggio, San Luigi dei Francesi, Roma)

9 LA METODOLOGIA DELLA DISCIPLINA CONOSCENZA COME SAPERE STRUTTURATO E VALORE IN SE CONOSCENZA COME COSTRUZIONE SOCIALE IN CONTESTI INFORMALI libertanecessità le frustrazioni e le speranze

10 NON MULTA SED MULTUM lessenzialità Un curricolo essenziale deve selezionare i contenuti individuando gli elementa, i nuclei costitutivi delle discipline su cui innestare approfondimenti e sviluppi, tesi a consolidare negli allievi un patrimonio di conoscenze/competenze stabile nel tempo (De Mauro, 2001) Non rincorriamo tutto, potremmo smarrire il senso del cammino Facciamoci buone domande ( linsegnante domandatore) Proviamo ad osare un po di più

11 INTENSIFICAZIONE DEI SAPERI ( approfondimento dei processi di elaborazione delle problematiche culturali) ESTENSIONE DEI SAPERI ( ampliamento dei dati di conoscenza ) ½ 0, LA PROGRESSIONE DELLE CONOSCENZE il senso del percorso

12 IL VALORE FORMATIVO DELLE DISCIPLINE il contesto dapprendimento Se lo statuto disciplinare resta fermo, assai diversa è la distanza del soggetto che impara dalloggetto da imparare: da un legame forte con la contestualità dellesperienza diretta degli allievi nella scuola dellinfanzia si passa via via a forme più pronunciate di decontestualizzazione e di astrazione (De Mauro, 2001)

13 LAULA COME SPAZIO EDUCATIVO la classe, comunità dapprendimento LA DIDATTICA CENTRATA SULLA TRASMISSIONE (informazione, contenuti,…) CHIEDE ALLALUNNO CAPACITA DI ASCOLTO, ATTENZIONE, MEMORIZZAZIONE,… LA DIDATTICA CENTRATA SULLAZIONE ( personal agency) PRESUPPONE COINVOLGIMENTO, PARTECIPAZIONE, RICONOSCENZA DEò PROPRIO E ALTRUI PUNTO DI VISTA

14 LA LEZIONE DI DANTE Considerate la vostra semenza Fatti non foste a viver come bruti Ma per seguir virtute e canoscenza (Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno, canto XXVI )

15 SUGGERIMENTI le domande,… quelle legittime Se hai trovato una risposta a tutte le tue domande, vuol dire che le domande che ti sei posto non erano quelle giuste (O. Wilde)


Scaricare ppt "La casa dei saperi il valore delle conoscenze Isp. Luciano Rondanini."

Presentazioni simili


Annunci Google