La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lapproccio di Unika al web per le PMI Nome dellAzienda visitata Riservato / Confidenziale Urbino 20 febbraio 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lapproccio di Unika al web per le PMI Nome dellAzienda visitata Riservato / Confidenziale Urbino 20 febbraio 2013."— Transcript della presentazione:

1 Lapproccio di Unika al web per le PMI Nome dellAzienda visitata Riservato / Confidenziale Urbino 20 febbraio 2013

2 Bla bla bla

3 W EB S ITE A ZIENDALE Uno strumento di lavoro A TTIVITÀ E STRUMENTI DI WEBMARKETING Sul web non ci sono posti a sedere P RESENZA DIFFUSA NEL WEB Condividere, dialogare, conversare… anche a casa daltri L A PRESENZA AZIENDALE SUL WEB U N PERCORSO … NON UN PUNTO D ARRIVO

4 Web Site Aziendale Uno strumento di lavoro

5 W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO Il sito web deve rappresentare unefficace strumento utile al raggiungimento degli obiettivi aziendali (commerciali, di costruzione della reputazione, di relazione e cura del cliente, ecc.). Individuazione della funzione strategica del sito (cosa ci serve che faccia); Scelta delle tecnologie più efficaci e progettazione della piattaforma web; Realizzazione del web site, test e debug. Ottimizzazione dei contenuti e loro implementazione; Pubblicazione online, attivazione degli strumenti di analisi e monitoraggio delle performance; Un sito mal concepito o mal realizzato, che non assolve a questo compito non è solo un investimento inutile ma rischia di essere dannoso (de-marketing involontario). Operiamo con lo scopo di fare del vostro nuovo sito web un investimento redditizio, i cui risultati possano essere misurati e migliorati costantemente. Progettazione dellarchitettura informativa e organizzazione dei contenuti;

6 W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO Individuazione della funzione strategica del sito (cosa ci serve che faccia); Il sito aziendale deve assolvere ad un compito ben preciso: aiutare lazienda a raggiungere i suoi obiettivi strategici di marketing e/o di comunicazione. Il sito web dellazienda può essere di supporto su molti fronti strategici (Reputazione, visibilità, supporto commerciale, contatto con il target, penetrazione nuovi mercati, ecc.) Meglio saranno definiti gli obiettivi più semplice sarà raggiungerli

7 W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO Progettazione dellarchitettura informativa e organizzazione dei contenuti; Per il raggiungimento degli obiettivi previsti è fondamentale pianificare con attenzione la struttura informativa del sito web, i percorsi logici per il reperimento delle informazioni, la chiarezza ed esaustività dei contenuti. Al visitatore va garantita la migliore esperienza duso possibile; trovare ciò che cerca in modo veloce e piacevole.

8 W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO Scelta delle tecnologie più efficaci e progettazione della piattaforma web; Non esiste una killerApp che vada bene per qualsiasi progetto web. Occorre valutare in base alle specifiche esigenze di ciascun progetto quali sono le tecnologie più adeguate ed efficaci e su quelle plasmare il nostro sito web. La sfida è scegliere le migliori soluzioni disponibili oggi che soddisfino i bisogni di domani.

9 W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO Realizzazione del web site, test e debug. Ottimizzazione dei contenuti e loro implementazione; I contenuti che popolano il sito hanno il compito di raccontare allutente la mission dellazienda, la sua filosofia, la sua serietà, i suoi prodotti/servizi, non solo con le parole ma anche con lo stile. Il linguaggio ed i messaggi dovranno essere coerenti con il posizionamento e lo standing aziendale. Non è importante solo ciò che diciamo ma anche come lo diciamo.

10 W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO Pubblicazione online, attivazione degli strumenti di analisi e monitoraggio delle performance; Misurare i risultati di partecipazioni a fiere, campagne pubblicitarie o azioni commerciali. Scoprire cosa cercano i nostri potenziali clienti, da dove arrivano e a quali nostri prodotti/servizi sono interessati… Queste sono solo alcune delle preziose informazioni che il vostro sito può fornirvi per pianificare il futuro della vostra Azienda. Ogni scelta si basa sulle informazioni che avete a disposizione. Se migliori saranno le informazioni, migliori saranndo le scelte.

11 Webmarketing Nel web non ci sono posti a sedere

12 W EBMARKETING A TTIVITÀ SEO Qualunque sito (anche il migliore del mondo), per essere utile al raggiungimento degli obiettivi per cui è stato realizzato, deve essere messo in condizione di ricevere un significativo traffico di visitatori. Considerando la mole di visite veicolata dai motori di ricerca (Google in testa), è necessario ottimizzare il sito web affinchè sia il più possibile visibile e meglio indicizzato su specifiche parole chiave. Individuazione del set di parole chiave: coerenti, popolari, non ipercompetitive; Piano di intervento sulle pagine del sito (codice) e sui contenuti; Creazione e sottomissione ai principali motori di ricerca delle mappe dei contenuti ; Monitoraggio delle performance ed eventuale adeguamento degli interventi; Attraverso la formula SEO START definiremo per quali keyword vogliamo far trovare il vostro sito web, intervenendo sia sul codice della piattaforma sia sui suoi contenuti. Analisi del sito web per verifica dei contenuti e del codice delle pagine (URL, meta description, meta keyword, ecc.);

13 W EBMARKETING DEM - N EWSLETTERING Attraverso campagne DEM si veicolano informazioni commerciali e/o promozionali utilizzando DB di utenti profilati per raggiungere target specifici. Rispetto ad altri canali di comunicazione on line, il Direct Marketing consente di concentrare la campagna in periodi strettissimi, anche di un solo giorno, e quindi può essere utilizzato come meccanismo di "boost" per il lancio di nuovi prodotti o servizi o come strumento per la generazione di contatti. Attraverso lutilizzo di piattaforme dinvio professionali sarà possibile valutare lefficacia della campagna attraverso lanalisi di report specifici. Analisi e ottimizzazione del data base di destinazione; Definizione del messaggio, progettazione de visual grafico e traduzione in codice html; Pianificazione dellinvio a specifici segmenti di target e invii test; Monitoraggio e reportistica dei risultati degli invii. Attraverso lutilizzo di piattaforme professionali per il Direct Marketing, siamo in grado di pianificare campagne di comunicazione via mail progettate con lobiettivo di acquisire traffico, clienti, fidelizzarli, promuovere nuovi prodotti/servizi o offerte speciali o semplicemente raccontare chi siamo. Analisi delle esigenze informative e definizione del layout;

14 Presenza diffusa nel web Condividere, dialogare, conversare… anche a casa daltri

15 P RESENZA DIFFUSA NEL WEB C ONDIVIDERE, DIALOGARE, CONVERSARE … ANCHE A CASA D ALTRI La presenza sul web oggi non può più limitarsi al proprio sito, ma occorre presidiare e interagire con tutta una serie di ambienti che rappresentano estensioni relazionali e informative. I social network e la blogosfera sono sempre più i luoghi in cui gli utenti, dialogando tra pari, formano la propria opinione su servizi, prodotti, persone e movimenti. Non esserci significa lasciare ad altri la possibilità di condizionare tali scelte. Scelta della modalità di presenza, attivazione e customizzazione degli account sociali; Individuazione di soggetti trand setter e opinion leader con i quali relazionarsi; Screening dei blog tematici di interesse e approccio relazionale; Monitoraggio e reportistica dei risultati. Il web è oramai un sistema complesso nel quale occorre valutare strategie di presenza e di ingaggio dellutente nei luoghi in cui lutente è abituato ad interagire. La nostra esperienza di costruttori di relazioni sul web ci permette di svolgere questo delicato compito in modo efficace. Definizione dello standing e del taglio relazionale;

16 Il caso BRX Web Site Aziendale Uno strumento di lavoro

17 I L CASO BRX - W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO I DESIDERATA DEL CLIENTE Fornire unimmagine aziendale moderna e professionale attraverso la valorizzazione del proprio prodotto; Dare maggiore profondità alle informazioni reperibili sul sito utili ad una utenza tecnica; Stimolare il contatto, le richieste di informazione, di preventivi e la diffusione dei listini. A TTIVITÀ DI PROGETTO Scelta della piattaforma tecnologica per la gestione dinamica del sito più efficace; Definizione dellorganizzazione dei contenuti e dei differenti percorsi di navigazione per la loro fruizione; Ideazione di un visual raffinato ed impattante con ampio sfruttamento di immagini del prodotto; Definizione e posizionamento degli strumenti di interazione e di contatto; Attivazione dei tool di analisi delle performance; Monitoraggio dei risultati.

18 I L C ASO BRX - W EB SITE A ZIENDALE U NO STRUMENTO DI LAVORO SlideShow e background fotografico per la valorizzazione delle produzioni aziendali Presenza costante (integrata nel layout) del modulo richiesta informazioni, listino e iscrizione alla newsletter in una logica all in one Presenza nelle schede Prodotto di una sezione dedicata alle informazioni tecniche sui moduli e le varianti disponibili (Gallery dedicata) Possibilità di downlodare schede tecniche e approfondimenti per ogni tipologia di prodotto presentato Percorsi multipli di navigazione da menù, per ambienti correlati o per prodotti. R ISULTATI Aumento quantitativo e qualitativo delle visite (+ pagine viste; + tempo sul sito; - rimbalzo); Aumento delle richieste informazioni, dei preventivi e dei contatti. I L NUOVO SITO DI BRX LAVORA PER FAR CRESCERE L A ZIENDA

19 Il caso PIERI RIMORCHI Webmarketing Nel web non ci sono posti a sedere

20 I DESIDERATA DEL CLIENTE Incrementare il traffico sul proprio sito aziendale in modo costante e duraturo; Migliorare la qualità delle visite spingendo verso i prodotti offerti dallazienda; A TTIVITÀ DI PROGETTO Scelta insieme al cliente di un set di parole chiave strategiche per lindicizzazione del sito; Modifica della struttura informativa del sito web; Definizione degli interventi sul codice delle pagine specifiche del sito; Riscrittura di alcuni contenuti specifici; Sottomissione delle nuove mappe ai principali motori di ricerca nazionali; Analisi e monitoraggio dei risultati conseguiti. I L CASO PIERI RIMORCHI - W EBMARKETING A TTIVITÀ SEO

21 I L CASO PIERI RIMORCHI - W EBMARKETING A TTIVITÀ SEO R ISULTATI Oltre l80% del traffico proviene da motori di ricerca con visite di durata media e pagine viste superiori alla media del sito. I L NUOVO SITO DI PIERI RIMORCHI LAVORA PER FAR CRESCERE L A ZIENDA Analisi delle keyword utilizzate dai principali concorrenti per la propria indicizzazione e definizione del set di lavoro Definiizone delle politiche di naming per immagini e documenti allegati Modifica e rielaborazione dei testi descrittivi di prodotti e lavorazioni Intervento sulle URL, meta description e meta keyword per le pagine da valorizzare Modifica della struttura delle categorie relative ai prodotti e creazione di sottomenù specifici

22 Il caso APATAM Viaggi Webmarketing Nel web non ci sono posti a sedere

23 I L CASO APATAM - W EBMARKETING DEM - N EWSLETTERING I DESIDERATA DEL CLIENTE Incrementare la richiesta del catalogo cartaceo da parte di potenziali viaggiatori; Ricordare ai propri clienti le proposte di viaggio in scadenza per le quali è ancora possibile effettuare la prenotazione: Promuovere e stimolare laffiliazione ad Apatam sui principali social network. A TTIVITÀ DI PROGETTO Pianificazione di una campagna DEM incentrata su particolari segmenti di destinatari a livello nazionale; Scelta del partner fornitore del Data Base segmentato; Ottimizzazione del Data Base interno e sua profilazione per classi di attività del cliente; Pianificazione degli invii delle newsletter e definizione del piano di promozione dei viaggi; Ideazione e realizzazione del visual e traduzione in html; Analisi e monitoraggio dei risultati conseguiti.

24 I L CASO APATAM - W EBMARKETING DEM R ISULTATI La DEM ha portato allacquisizione di un numero importante di nuovi viaggiatori che hanno richiesto il catalogo Apatam per scegliere le loro vacanze. Lattività di Newsletter a portato ad un significativo incremento delle prenotazioni relative ai viaggi promossi. L ATTIVITÀ DEM DI APATAM VIAGGI LAVORA PER FAR CRESCERE L A ZIENDA Definiizione dei messaggi e del layout informativo della comunicazione DEM e della Newsletter aziendale Ripulitura del Data Base interno con la correzione degli indirizzi errati Traduzione in HTML con verifica dei link attivi attraverso invii su target test Progettazione del layout della Newsletter e pianificazione degli invii Progettazione grafica per il messaggio DEM con la definizione e lanalisi di efficienza dei percorsi informativi


Scaricare ppt "Lapproccio di Unika al web per le PMI Nome dellAzienda visitata Riservato / Confidenziale Urbino 20 febbraio 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google