La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PRESENTAZIONE ORALE DEL LAVORO SUL CARTELLONE gruppo n°6: Daniele,Stefano, Roberta 03/04/2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PRESENTAZIONE ORALE DEL LAVORO SUL CARTELLONE gruppo n°6: Daniele,Stefano, Roberta 03/04/2014."— Transcript della presentazione:

1 PRESENTAZIONE ORALE DEL LAVORO SUL CARTELLONE gruppo n°6: Daniele,Stefano, Roberta 03/04/2014

2 LA SICILIA 03/04/2014

3 PRESENTAZIONE GENERALE Superficie: km² Superficiekm² Abitanti: (31 dicembre 2006) Abitanti Densità: 195,1 ab./km² Densitàkm² Capoluogo: Palermo Capoluogo Stato:Italia StatoItalia Posizione geografica: sud Italia Regione Siciliana: regione autonoma a statuto specialeregione autonoma a statuto speciale 03/04/2014

4 Menù principale della scaletta della Sicilia 03/04/2014 I RILIEVI L IDROGRAFIA L INDUSTRIA IL CLIMA LA STORIA DELLA SICILIA LA CUCINA SICILIANA

5 I RILIEVI È una regione prevalentemente collinare (per il 61,4%), mentre per il 24,5% è montuosa e per il restante 14,1% è pianeggiante. Il rilievo è vario nella Sicilia orientale e si può riconoscere nei monti Peloritani, Nebrodi e Madonie l'ideale continuazione dell'Appennino calabro. Al centro della Sicilia vi sono i monti Erei, mentre nella fascia sud-orientale troviamo i monti Iblei. Fai clic qui per tornare al menù, qui per vedere lEtnaqui *Fai clic qui per vedere un immagine sull Etna, qui per il menùqui 03/04/2014

6 Etna LEtna è un vulcano ancora oggi attivo 03/04/2014

7 L idrografia Fiumi Laghi Clicca qui per tornare al menùqui 03/04/2014

8 I LAGHI Per quanto riguarda i laghi naturali, fatto salvo il Lago di Pergusa, di origine paleovulcanica, la Sicilia ne è praticamente priva essendo stato prosciugato, vari decenni fa, il Lago di Lentini.laghi Lago di PergusaLentini Il lago è ormai a rischio di prosciugamento, non avendo immissari, a causa del costante prelievo di acqua per uso civile.immissariuso civile La costruzione di dighe ha creato grandi invasi artificiali, come il lago dell'Ancipa e il lago Pozzillo (il maggiore dell'isola).dighelago dell'Ancipalago Pozzillo 03/04/2014 CLICCA QUI PER TORNARE INDIETROQUI

9 I FIUMI I fiumi siciliani sono tutti di portata ed estensione limitate.fiumi Quelli appenninici a nord vengono chiamati fiumare, e sono a carattere torrentizio in quanto d'estate sono quasi perennemente in secca.appenninici fiumaretorrentizio Gli unici corsi d'acqua che raggiungono delle dimensioni apprezzabili sono l'Imera Meridionale, il più lungo dell'isola, e il Simeto.Imera MeridionaleSimeto 03/04/2014 CLICCA QUI PER TORNARE INDIETROQUI

10 AGRICOLTURA Nel settore agricolo cè differenza tra le zone costiere e linterno. Lungo le pianure della costa, favorite dalla mitezza del clima, si pratica un tipo di agricoltura moderna: prevalgono piccole aziende agricole, che si dedicano a colture specializzate Clicca qui per tornare al menùqui 03/04/2014

11 Industria Le miniere di zolfo si trovano nelle province dell'Etna, Catania ecc., sono state chiuse a causa della forte gara di persone per le zolfo americano estratto con il metodo frasch e venduto a prezzi molto più bassi; il diverso processo estrattivo in Sicilia diventò troppo caro. Clicca qui per tornare al menùqui 03/04/2014

12 Clima Il clima siciliano è mediterraneo, con estati calde e inverni miti. Sulla coste il clima risente maggiormente delle correnti africane. L'estate siciliana è calda e scarsamente piovosa ma secca e ventilata. Più umide, ma non afose, le zone lungo le coste che inoltre beneficiano anche del regime delle brezze e di una frequente ventilazione. Sui rilievi più alti dell'isola la neve cade abbondante. clima = insieme di agenti atmosferici miti = ne troppo calde ne troppo fredde afose = troppo calde Clicca qui per tornare al menùqui 03/04/2014

13 La storia La Sicilia è stata oggetto di lunghe dominazioni che hanno lasciato segno. Quello greco a partire dall' VIII sec. a.C. fu un periodo di grande splendore per l'isola che conobbe di culture e società e il rigoglio economico. I Romani si insediarono in Sicilia nel III sec. a.C. e vi portarono il latifondo, che nei secoli a venire provocò problemi e squilibri economici tra la popolazione. clicca qui per le immagini, qui per tornare al menùqui 03/04/2014

14 Immagini sulla storia Il santuario rupestre Il Panteon 03/04/2014

15 CUCINA SICILIANA La cucina siciliana è strettamente collegata sia alle vicende storiche e culturali della Sicilia, sia alla vita religiosa e spirituale dell'isola.Sicilia Si tratta infatti di una cultura gastronomica regionale complessa ed articolata, che mostra tracce e contributi di tutte le culture che si sono stabilite in Sicilia negli ultimi due millenni. Dalle abitudini alimentari della Magna Grecia alle prelibatezze dei "Monsù", i cuochi francesi delle famiglie nobiliari, passando dai dolci arabi e dalle frattaglie cucinate per strada alla maniera ebraica, tutto contribuisce a rendere varia la cucina siciliana. Magna Greciaarabiebraica Nei piatti della cucina siciliana si usa esclusivamente l'olio extravergine d'oliva, sia per cucinare che per condire. Il burro è ben poco usato, la sugna viene utilizzata solo per ammorbidire l'impasto di alcuni dolci.olio extravergine d'olivaburro Gli ingredienti principali sono soprattutto vegetali o marini (pesce, e molluschi). La carne è utilizzata di rado, e per lo più in forma di frattaglie. Prossima pagina 03/04/2014

16 CUCINA SICILIANA 2 Il sale è soprattutto marino, e i piatti sono impreziositi dalle erbe aromatiche che crescono in abbondanza: basilico, prezzemolo, menta, alloro, rosmarino, salvia, cipolle selvatiche e finocchietto selvatico, insieme a gelsomino, pinoli, uva passa, pangrattato tostato ("muddica"), scorza d'arancia, succo di limone, etc. Caratteristico di molte preparazioni è l'agrodolce. Molto utilizzati anche mandorle, nocciole e pistacchi, sia nella preparazione di dolci e di bevande che per condire riso e pasta.salebasilicoprezzemolomentaallororosmarinosalviagelsominopinoliuva passaarancialimone mandorlenocciolepistacchiriso pasta Un posto di rilevo occupa la "gastronomia da strada": la tradizione è ricca di preparazioni veloci, poco costosi ed in vendita in bancarelle o chioschi per strada: pane e panelle, pane con la milza, stigghiole, verdure fritte in pastella, arancine (dette "arancini" nella Sicilia orientale), etc.panellepane con la milza stigghiolearancine Al centro del pasto c'è la pasta, o un piatto di legumi (fave fresche, fave secche, lenticchie, farro, ceci). In provincia di Trapani è molto diffuso il cuscus, preparato in casa con la semola di grano duro.pastalegumifavelenticchiefarro ceciTrapanicuscus Molto utilizzato il pane, che accompagna tutti i pasti e che viene sfornato due-tre volte al giorno, e consumato fresco. Nell'isola sono presenti numerose varietà di pane, spesso cosparso di sesamo (detto "cimino" o "giuggiulena"). Il pane è presente in molti riti sacri.panesesamo Un capitolo a parte sono i dolci, spesso a base di frutta e frutta secca. Spesso legati a tradizioni religiose, i dolci siciliani sono ricchissimi. Molto utilizzata la ricotta, ma anche il cioccolato che afruttaricottacioccolato Modica viene lavorato artigianalmente e a Palermo viene adoperato, in sette varietà diverse, per la famosa ed esclusiva "Setteveli". ModicaPalermoSetteveli I gelati e le granite sono pezzi importanti della vita quotidiana in Sicilia, e vengono prodotti in centinaia di gusti differenti.gelatigranite Clicca qui per tornare indietro,qui per i piatti tipici e qui per le immaginiqui 03/04/2014

17 PIATTI TIPICI Alici crude al limone, Arancine di riso, Buccellato, Cannoli Siciliani,ArancineBuccellatoCannoli Siciliani Caponata, Cassata Siciliana CaponataCassata, Cassatella di Sant'Agata, Crispelle di riso uso Benedettini, Frittata di asparagi, Frittedda con carciofi, fave e piselliCassatella di Sant'AgataCrispelle di riso Frutta Martorana Granita Siciliana Involtini di pesce spada Latte di mandorle Maccheroni alla Siciliana Macco di fave CLICCA QUI PER TORNARE INDIETROQUI 03/04/2014

18 IMMAGINI CUCINA SICILIANA 03/04/2014 CLICCA QUI PER TORNARE INDIETROQUI


Scaricare ppt "PRESENTAZIONE ORALE DEL LAVORO SUL CARTELLONE gruppo n°6: Daniele,Stefano, Roberta 03/04/2014."

Presentazioni simili


Annunci Google