La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AT RISK S.p.A.. INSOLVENTE SE LO CONOSCI LO EVITI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AT RISK S.p.A.. INSOLVENTE SE LO CONOSCI LO EVITI."— Transcript della presentazione:

1 AT RISK S.p.A.

2 INSOLVENTE SE LO CONOSCI LO EVITI

3 Il rischio è insito in qualsiasi business, di qualunque natura esso sia. Il rischio è parte delle aziende IL RISCHIO DI BUSINESS IL BUSINESS E LASSUNZIONE DI UN RISCHIO

4 IL VALORE DELLAZIENDA BUSINESS OPPORTUNITA RISCHIO Accresce il valore dellazienda Riduce il valore dellazienda

5 La corretta valutazione del rischio consiste nella stima globale delle probabilità di avvenimenti negativi ed alla valutazione della loro gravità, il tutto allo scopo di scegliere le adeguate contro-misure. IL RISCHIO

6 Il costo della fornitura inizia allatto della decisione di accettare lordine. ancora prima dellevasione dellordine, lazienda ha già subito tutti i costi inerenti la catena produttiva. COSTI DELLINSOLUTO La gestione del rischio non può essere lasciata allimprovvisazione.

7 IL RISCHIO VIENE CONNOTATO CON IL TERMINE TIPICO DELLA CONSEGUENZA Nel linguaggio comune si dice rischio di caduta non di…. pavimento scivoloso, di cavallo imbizzarrito, di non saper sciare, ecc. Per rischio si intende una serie di situazioni che potenzialmente possono creare danno Può essere previsto? La conseguenza può essere evitata?

8 TSUNAMI DEL 26 DICEMBRE 2004 SI POTEVA PREVEDERE?

9 CAMPIONE DI PRATICHE AL LEGALE PRATICHE AL LEGALE Totale totalenumerototalenumerototalenumero , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 12 Totale , , ,00 996

10 SU UNA CAMPIONATURA DI 996 PRATICHE PASSATE AL LEGALE SOLO L 8% APPARIVA RECUPERABILE LINDIVIDUAZIONE DEL RISCHIO LA PREVEDIBILITA PREGRESSA IL 70% ERA A RISCHIO INSOLVENZA GIA AL MOMENTO DELLORDINE

11 MAPPA DEGLI ERRORI

12 CAUSAEFFETTO TSUNAMI INSOLUTO Prevedibile Non prevedibile Prevedibile Non prevedibile

13 PREVENIRE E MEGLIO CHE CURARE Una completa informazione sul cliente, il più delle volte previene linsoluto e permette di risparmiare tempo e denaro Il recupero dei crediti in sede giudiziale ha tempi lunghissimi mentre il problema, specie in questo periodo, è ottenere liquidità il più rapidamente possibile.

14 La prevenzione del rischio di credito deve avvenire a due macro livelli LA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO I LIVELLO NUOVI CLIENTI SINGOLA FORNITURA FIDO MAX ACCORDABILE II LIVELLO PORTAFOGLIO REVISIONE PERIODICA SOSTENIBILITA DEL FIDO TOTALE

15 La prevenzione del rischio di credito deve avvenire a due macro livelli LA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO Lazienda deve essere valutata nel suo complesso, non serve focalizzarsi su un solo aspetto (notizie ufficiali, bilanci) o guardare alla singola operazione I LIVELLO NUOVI CLIENTI SINGOLA FORNITURA FIDO MAX ACCORDABILE II LIVELLO PORTAFOGLIO REVISIONE PERIODICA SOSTENIBILITA DEL FIDO TOTALE Controllo del RISCHIO

16 Quali sono gli strumenti a disposizione per valutare il rischio di credito? LA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO SOLO PER SOCIETA DI CAPITALI FUORI TEMPO LIMITE DEI BILANCI Informazioni commerciali Ufficiali Ufficiose Visure Protesti Soci Bilanci Ecc.. Andamento Settoriali Rumors Ecc.

17 RISCHIO CREDITO (rischio evidente) Informazioni varie / rumors Informazioni sul rischio credito e paese Stato degli immobili Feeling dei dipendenti Variazioni nel middle management Livello di concorrenza Tipologia dei beni / servizi venduti Informazioni raccolte in loco Beni in azienda (muletti, trattori, ecc) Notizie presso i clienti Stampa specialistica Partners commerciali / associazioni Presenza allestero Ciclicità del settore Dati ufficiali Informazioni andamentali Referenze Prospettive evolutive Clienti Previsione di fatturato Posizionamento sul mercato

18 LA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RATING Linsieme dei fattori identifica il rischio Una volta definito il RISCHIO…......si deve Trattarlo: Contromisure Condividerlo: Comunicazione Monitorarlo: Revisione del portafoglio Gestirlo: Revisione delle politiche RISCHIO

19 Precauzioni LA CORRETTA VALUTAZIONE DEL RISCHIO Quantità informazioni Fattore umano Le precauzioni una volta individuate devono essere mantenute nel tempo

20 INFORMAZIONI PREVENTIVE VALUTAZIONE AFFIDABILITA CREDITO FORNITURA INSOLUTO RECUPERO CREDITI GESTIONEPROATTIVAGESTIONEPROATTIVA GESTIONEREATTIVAGESTIONEREATTIVA

21 COME EVITARE LO SCADUTO - Informazione preventiva - Monitoraggio delle scadenze - Verifica dei pagamenti ……. CUSTOMER SERVICE

22 Grazie per lattenzione!


Scaricare ppt "AT RISK S.p.A.. INSOLVENTE SE LO CONOSCI LO EVITI."

Presentazioni simili


Annunci Google