La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lavoro realizzato nel laboratorio di informatica dagli alunni di 5 a A Andrea A., Ramona, Joel, Nicole, Tomas, Martina, Francesco, Andrea C., Kledi, Osama,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lavoro realizzato nel laboratorio di informatica dagli alunni di 5 a A Andrea A., Ramona, Joel, Nicole, Tomas, Martina, Francesco, Andrea C., Kledi, Osama,"— Transcript della presentazione:

1

2 Lavoro realizzato nel laboratorio di informatica dagli alunni di 5 a A Andrea A., Ramona, Joel, Nicole, Tomas, Martina, Francesco, Andrea C., Kledi, Osama, Daniela, Francesca, Lorenzo, Maria, Fabio, Ljubinka, Stefano. SCUOLA PRIMARIA DE GASPERI PIACENZA ANNO SCOLASTICO 2012/13

3 Planets Mercury Venus Earth Mars Jupiter Saturn Uranus Neptune Ceres Dwarf Planets Makemake Eris Pluto Haumea There are eight planets in the solar sistem. There are also other planets which belong to the solar sistem. They are called dwarf planets. There are: Pluto, Makemake,Haumea, Eris and Cerere. All the planets orbit the sun.

4 La filastrocca labbiamo trovata sul blog della maestra Giuly: GRAZIE ! Labbiamo copiata e poi modificata per memorizzare i nomi dei pianeti.maestra Giuly:

5 Il sistema solare è un regno incantato di cui il Sole è il re incontrastato e i pianeti, 8 principi adoranti, gli girano intorno tutti quanti. Vai alla scheda tecnica

6 Il sole è una stella, seduto sul trono, scalda tutti i pianeti e della luce ci fa dono. Vai alla scheda tecnica

7 Ecco Mercurio, il butterato, sembra un formaggio stagionato. Vai alla scheda tecnica

8 Venere è una principessa stravagante, la sua danza originale è assai elegante. Vai alla scheda tecnica

9 e la Terra, florida e generosa, è fonte di vita e del Sole è la sposa Vai alla scheda tecnica

10 E poi Marte, il primo cugino, lo stiamo studiando perché è il più vicino: forse cè l acqua, non dico di no, ma con quel freddo sarà ghiaccio però…. Vai alla scheda tecnica

11 Ed ecco Giove, degli otto è il più grande, è tutto un miscuglio di gas che si espande. Vai alla scheda tecnica

12 Poi Saturno, il principe prezioso, ha un anello di pietre e ghiaccio maestoso. Vai alla scheda tecnica

13 Urano è pieno di metano. Vai alla scheda tecnica

14 Poi Nettuno, non ci andrà mai nessuno. Vai alla scheda tecnica

15 Infine Plutone, ormai declassato, un pianeta nano è diventato. Vai alla scheda tecnica

16 ma solo non è, con lui anche Cerere cè, Eris, Makemake ed Haumea, tutti insieme gli fan compagnia nello spazio e nei libri di astronomia. Vai alla scheda tecnica

17 IL SISTEMA SOLARE è composto dal Sole, da otto pianeti che gli orbitano intorno e dai loro satelliti, dai pianeti nani e da un grande numero di asteroidi e comete. A seconda della loro costituzione, i pianeti possono essere rocciosi cioè con croste solide (Mercurio,Venere,Marte e Terra) oppure gassosi (Giove, Saturno, Urano e Nettuno) con dimensioni gigantesche.

18 Il Sole è la stella madre del sistema solare. Attorno ad esso orbitano otto pianeti, i pianeti nani e i loro satelliti. Il Sole è una stella costituita da gas come elio e idrogeno. Il Sole venne studiato con rigore soltanto dopo la scoperta delle macchie solari. Gli astronomi cinesi avevano osservato le macchie a occhio nudo fin dal 200 a.C., ma lo studio sistematico di questi fenomeni iniziò solo nel seicento con l opera di Galileo, grazie anche all invenzione del telescopio.

19 Mercurio é il pianeta più vicino al Sole e ha un'orbita molto schiacciata. La sua distanza dal Sole è di circa 58 milioni di chilometri. È uno dei più piccoli pianeti, è poco più grande della Luna. Essendo così vicino al Sole non è facile osservarlo al telescopio e le immagini che oggi possediamo sono state fornite da varie sonde spaziali. Il suolo è protetto da una leggera atmosfera di elio e con tracce di altri gas nobili. Mercurio, durante il periodo di illuminazione, raggiunge i 425°C, mentre di notte la temperatura scende a -170°C. Non c'è traccia di vita, né animale né vegetale.

20 Venere è il pianeta più brillante nel cielo dopo il Sole e la Luna; si può scorgere allalba e alla sera. Venere è un pianeta roccioso ed è distante dal Sole di km. La temperatura su Venere è molto calda perché si verifica una specie di effetto serra (475°C/480°C). Le dimensioni si avvicinano a quelle della Terra, il suo diametro infatti è di km. Il giorno su Venere è lungo 243 giorni terrestri ed impiega 225 giorni per compiere un giro intorno al Sole.

21 La Terra è il terzo pianeta in ordine di distanza dal sole ed è l unico che dove ci sono forme di vita. Essa ha un diametro di km. Orbita intorno al Sole, a una distanza di circa km, in 365 giorni, 6 ore, 9 minuti e 10 secondi. La Terra ruota intorno al suo asse da occidente a oriente, in 23 ore 56 minuti e 4 secondi. La Luna è il suo unico satellite.

22 Marte è detto il pianeta rosso perché è ricoperto di ossido di ferro,cambia colore a causa dei venti stagionali. Ha due satelliti: Fobos e Deimos. Ha un diametro di 6900 km e dista dal Sole 228 milioni di km. Marte percorre la sua orbita in 687 giorni, mentre la sua rotazione dura 24h, 37m, 22s. La temperatura è molto rigida, va da -20° e -90°, solo all equatore durante l estate riesce ad arrivare a poco più di 0°.

23 Giove è il pianeta più grande del sistema solare. È formato da gas, perciò non ha una crosta e nessuna astronave vi potrà mai atterrare. È possibile osservare le quattro lune principali che furono scoperte da Galileo nel 1610 e la macchia rossa che sembra essere un uragano. Giove ruota attorno al sole in 12 anni a una distanza media di circa 774 milioni di km. Il periodo di rotazione di Giove è molto breve, circa 10 ore. Il suo diametro misura all equatore circa km. La temperatura è molto bassa, circa -150°.

24 Secondo dopo Giove, Saturno é un pianeta gigante. All equatore il suo diametro misura km. Per eseguire un giro attorno al proprio asse impiega 10 ore e 15 minuti. Il suo moto di rivoluzione intorno al sole dura 30 anni. Molto fotografati sono gli anelli di Saturno situati attorno all equatore ad un altezza di 11 km; probabilmente sono formati da sabbie e ghiaccio. Saturno possiede tanti satelliti tra cui Titano, il maggiore, Prometeo, Pandora, Febe, Teti, Giano e Rea.

25 Il colore azzurro del pianeta Urano è causato dal metano presente nellatmosfera, che assorbe la luce rossa e riflette quella azzurra. Fu scoperto nel 1781, primo fra i pianeti invisibili a occhio nudo. Il pianeta Urano è circondato da un sistema di undici anelli simili agli anelli del pianeta Saturno ed è attorniato da quindici satelliti. Il suo periodo di rotazione è di 16 h e 8 m, mentre quello di rivoluzione è di 84 anni.

26 Nettuno dista dal Sole km. Percorre un orbita quasi circolare in circa 164 anni. Il suo periodo di rotazione è di 16 ore e di 1 minuto. Ha un diametro di km. La sua temperatura è di 220 gradi sotto zero e latmosfera è formata da idrogeno e metano. Attorno a Nettuno ruotano 8 satelliti, 6 sono stati scoperti dalla sonda Voyager 2. Il satellite più grande è Tritone e può essere osservato anche con piccolo telescopio.

27 Plutone fu scoperto nel 1930 dall astronomo Clayde Tombaugh che scoprì anche un satellite e lo chiamò Caronte. La distanza di Plutone dal Sole è di km. L orbita di Plutone è notevolmente schiacciata. Per compiere il suo movimento di rivoluzione impiega 248 anni, mentre impiega circa 6 giorni per compiere la rotazione intorno al suo asse. La temperatura di Plutone si aggira attorno ai 230°C sotto zero.

28 Secondo la risoluzione approvata dallUnione Astronomica Internazionale nel 2006, il sistema solare è composto da una nuova categoria di corpi celesti: quella dei PIANETI NANI.


Scaricare ppt "Lavoro realizzato nel laboratorio di informatica dagli alunni di 5 a A Andrea A., Ramona, Joel, Nicole, Tomas, Martina, Francesco, Andrea C., Kledi, Osama,"

Presentazioni simili


Annunci Google