La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione Il growth: la necessità della pianificazione

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione Il growth: la necessità della pianificazione"— Transcript della presentazione:

1 Presentazione Il growth: la necessità della pianificazione Schedulatore:dal mono al pluri fase Perchè lo schedulatore plurifase Studio dei KPI’s logistici

2 TecnoWind: l’azienda

3 Il gruppo TecnoWind Vendiamo i nostri prodotti in più di 40 paesi
Siamo un’azienda nel settore degli elettrodomestici da cucina localizzata a Fabriano (Ancona). Nel 2007 il nostro fatturato si è attestato a € (consolidato $ ) Attualmente produciamo: Cappe da cucina (più di unità prodotte nel 2007) Piani cottura in vetroceramica (più di unità nel st in Europa nella produzione OEM) Macchine da caffè espresso ad incasso Vendiamo i nostri prodotti in più di 40 paesi

4 Altre informazioni sul gruppo TecnoWind
ca. 500 dipendenti a Fabriano (15% impiegati) 7 stabilimenti (> metri quadri di superficie) nella produzione di cappe da cucina fa parte del gruppo un’azienda cinese : Huzhou Lux Home Electrical Appliances Co., Ltd (ca. 150 dipendenti, 6 provenienti dall’Italia) appartiene al gruppo un’importante azienda specializzata nelle lavorazioni dell’acciaio: LamTec

5 Storia della TecnoWind
1983 Tecnowind è fondata a Fabriano (An). 1997 Tecnowind rileva la proprietà di Elcolux ed entra nel mercato dei piani cottura in vetroceramica. Tecnowind inizia con le lavorazioni dell’acciaio (LamTec). 2004 ingresso nell’alta gamma attraverso la produzione dei prodotti a marchio ATAG. 2006 il fondo B&S Private Equity fund rileva Tecnowind Spa (90% delle quote di capitale). Per maggiori informazioni consultare 2007 Lux Home Electrical Appliances inizia la produzione in Cina.

6 La crescita del fatturato (milioni di €) *vendite nette*
+9,3% vs. py

7 La distribuzione delle vendite

8 Distribuzione del portafoglio prodotti

9 I nostri prodotti: le Cappe da cucina
Tecnowind ha una gamma di prodotti completa , tale da coprire tutte le fasce di mercato. Vendite per gruppo merceologico (dati 2007): EXCELLENCE: pz. DESIGN: pz. LUX: pz. CAMINO: pz. BUILT-IN: pz. FREE STANDING: pz..

10 TecnoWind: le Cappe EXCELLENCE DESIGN LUX CAMINO

11 TecnoWind: le Cappe BUILT-IN FREE STANDING

12 TecnoWind: i Piani Cottura
Tecnowind può offrire una gamma completa di Piani Cottura: Controllo manuale; Touch control; Induzione.

13 TecnoWind: le Macchine da caffè

14 TecnoWind: alcuni dei nostri clienti

15 TecnoWind: il nostro Show Room

16 TecnoWind: le Linee Produttive
TW1 pezzi (*) 132 dipendenti 10 linee produttive Impianto di verniciatura a 3 turni 30 dipendenti Massima capacità produttiva: pezzi TW7 Cappe: pezzi (*) Piani cottura: pezzi (*) 171 dipendenti 11 linee produttive più 3 tavoli di lavoro Massima capacità produttiva sulle cappe: pezzi Massima capacità produttiva sui piani cottura: pezzi (*) dati 2007

17 TW6: Magazzino prodotto finito
TecnoWind: Lamtec & TW6 LAMTEC 61 dipendenti: 100% della produzione di alta gamma TW. TW6: Magazzino prodotto finito 21 dipendenti reparto spedizione prodotto finito e parti di ricambio

18 Attuale capacità produttiva: 500-750 pezzi/giorno
Lux Home La Lux Home è localizzata presso Huzhou, una città di abitanti nella provincia di Zhejiang. Sono facilmente raggiugibili 3 aeroporti: Shanghai, Hangzhou and Nanjing I prodotti finiti vengono spediti dal porto di Shanghai. Il ciclo e’ completamente verticalizzato all’interno (dalla lavorazione dell’acciaio a quello della plastica etc.). La capacità installata prevede 4 linee di assemblaggio. strutture 6.000 mq (uffici inclusi) 3.000 mq (magazzino) Attuale capacità produttiva: pezzi/giorno

19 la programmazione della produzione
TecnoWind: la programmazione della produzione

20 Il flusso dell’ordine cliente
Mercato estero: consegna a 4 settimane Mercato Italia: gestione di un buffer costituito sul venduto degli ultimi 6 mesi Imputazione ordine sul gestionale Tecnowind o Lux Home (Ufficio Commerciale) Analisi fattibilità sul portafoglio ordini in ingresso (valutazione di possibili criticità sui lotti da produrre) Programmazione settimanale degli ordini (schedulazione della produzione) Rilascio del piano di produzione e del piano di approvvigionamento

21 Programmazione della produzione: l’evoluzione del sistema di pianificazione
1998: Tecnowind, utilizzo di uno schedulatore monofase della produzione 2005: Lamtec, istallazione di uno schedulatore plurifase della produzione Novembre 2007: Tecnowind: passaggio dal monofase al plurifase

22 Dettaglio reparti 1998 LAMTEC 1998 1997 ACQUISTO Verniciatura
Piegatura Puntatura Rivettatura Verniciatura Saldatura/Molatura/.. 1998 Incollaggio Cablaggi 1997 Serigrafia Serigrafia Serigrafia Laser Linee di montaggio Linee di montaggio

23 TecnoWind: alcuni numeri
Codici articolo attivi: Codici prodotto finito attivi: 5.895 Categorie di prodotto finito gestite: 14

24 Lo Schedulatore Monofase della produzione
Schedulazione di 1° livello a capacità finita (solo linee montaggio): viene ottimizzata la sequenza dei lotti di produzione tenendo conto dei vincoli di capacità e di calendario lavorativo delle sole linee di assemblaggio. M.R.P. di 2° livello: in base alle date derivanti dalla sequenza ottimizzata sulle linee, vengono esplosi tutti i componenti semilavorati e materie prime secondo la classica logica MRP a capacità infinita.

25 La logica “PULL” nella pianificazione TecnoWind
Come OEM, l’azienda produce al passo con la domanda di mercato quindi senza scorte. L’approccio "PULL" (sistema a trazione) è quello a cui si fa riferimento. Il materiale è richiamato da chi lo usa e messo a disposizione solo quando serve. Si evita l’accumulo di componenti e di prodotti semilavorati tra i vari reparti (magazzino WIP). L’approccio opposto fa riferimento ai sistemi “PUSH” (a riempimento). Secondo questa impostazione le lavorazioni sono mirate alla saturazione di tutti i reparti produttivi generando scorte di magazzino.

26 Lo Schedulatore Plurifase della produzione (azienda Lamtec)
Perchè lo schedulatore plurifase: Necessità di effettuare simulazioni produttive per determinare le date di consegna dopo l’imputazione ordine cliente; Ottimizzazione dell’utilizzo della manodopera; Individuazione dei colli di bottiglia e degli elementi perturbativi nel sistema produttivo; Maggiore produttività; Flessibilità a fronte di cambiamenti del sistema produttivo; Riduzione dei tempi di attrezzaggio delle macchine; Rapidità decisionale in funzione dell’evoluzione di ordini commerciali.

27 Lo Schedulatore Plurifase: verifica capacità installata vs capacità richiesta

28 Lo Schedulatore Plurifase: dettaglio lavori per reparto/isola o per commessa

29 TecnoWind: dallo Schedulatore Monofase al Plurifase
Limiti del Monofase: In assenza di sovraccarichi dei fornitori e dei centri a monte il monofase ha svolto la sua funzione, ma con il crescere dell’azienda ha mostrato i suoi limiti - vincoli date su forniture - vincoli su reparti interni intermedi Vantaggi del Plurifase: il compito di questo prodotto, è quello di mettere nella corretta sequenza le attività di produzione in base a: - capacità produttiva di tutti i centri di lavoro, - vincoli produttivi (logiche di ottimizzazione dei singoli reparti) - arrivo delle materie prime dai fornitori Tutto questo per ottenere : - maggiore attendibilità sulle conferme d’ordine cliente - migliore efficienza produttiva

30 Utilizzo del “periodo congelato” e risultati del nuovo metodo di pianificazione
Maggiore attendibilità sulle conferme al cliente. Maggior stabilità del piano di produzione Certezza delle date sull’approvvigionamento Riduzione scorte materie prime: il materiale arriva quando realmente serve Aumento della rotazione magazzino prodotto finito (riduzione del 50% dello stock tenuto a magazzino PF).

31 Analisi di performance
Sviluppo di uno strumento di monitoraggio del sistema di programmazione teso al continuo miglioramento, rispetto a : Data di produzione (efficacia di produzione) Data di spedizione (efficacia di consegna) Questa e’ la filosofia di TW (market oriented).

32 Analisi di performance

33 Analisi di performance
Avendo a disposizione tutti i dati normalizzati in una tabella è possibile estrarre le informazioni per Cliente Periodo Categoria prodotti Elaborando poi dei grafici che mettano in evidenza i risultati


Scaricare ppt "Presentazione Il growth: la necessità della pianificazione"

Presentazioni simili


Annunci Google