La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Illustrazione informale….. Ma non solo una chiacchierata DIRITTO e ECONOMIA POLITICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Illustrazione informale….. Ma non solo una chiacchierata DIRITTO e ECONOMIA POLITICA."— Transcript della presentazione:

1 Illustrazione informale….. Ma non solo una chiacchierata DIRITTO e ECONOMIA POLITICA

2 Il diritto e leconomia fanno parte della nostra vita, sono veramente importanti nella vita di ciascuno di noi e non sono discipline né difficili né tanto meno noiose Nel nostro istituto si studiano fino dalla prima classe Si fa grande uso dei termini diritto ed economia, li sentiamo molto spesso utilizzati sui giornali, dalla televisione, che cosa significano? trattano argomenti veramente difficili da capire? Conoscerle significa essere in grado di comprendere meglio molte notizie fornite dai mezzi di informazione.

3 Possiamo dire che le scienze giuridiche e quelle economiche hanno un elemento in comune: sono scienze sociali Che cosa rappresenta la società? Da socius, compagno Società: unione di essere viventi con scopi comuni da raggiungere Gruppo umano, più o meno ampio e complesso, costituito al fine di sviluppare la cooperazione fra gli individui e caratterizzato da particolari strutture di relazione. Non possiamo vivere da soli: ognuno di noi ha bisogno degli altri per vivere: nessuno può bastare a sé stesso: luomo è un essere sociale per necessità. Secondo Darwin lessere umano ha raggiunto la sua attuale superiorità su altre specie animali soprattutto attraverso la sua inclinazione sociale, la sua capacità di collaborazione e aiuto reciproco

4 Fitta rete di relazioni: sociali sentimentali economiche Che cosa significa? Che prendono in considerazione i comportamenti degli individui delle persone, comportamenti tipici dellindividuo che vive in una società, in gruppi più o meno ampi. Luomo è per sua natura un essere sociale, cioè che tende a vivere insieme ai suoi simili: la vita di gruppo gli permette di affrontare meglio la sue necessità fisiche, di risolvere i problemi della vita quotidiana, di confrontare le proprie idee con quelle degli altri.

5 Perché studiare diritto ed economia (discipline strettamente collegate tra di loro) Perché conoscerle può essere utile, a che cosa servono? Comprendere e interpretare la realtà che ci circonda Diritto: tutelare i propri interessi, conoscere e far valere i nostri diritti Rispettare persone e cose degli altri e pretendere il rispetto delle cose nostre Economia: essere in grado di fare scelte quali …..

6 Aspetti giuridici ed economici I rapporti che intrecciamo nella collettività in cui viviamo non possono fare a meno di una regolamentazione. Qualsiasi cosa facciamo : lavorare, andare a scuola, comprare una felpa e, con modalità diverse, attività sottoposta a regole di comportamento (contratto, prezzo,iscrizione scolastica, trasporto)

7 Diritto ed economia sono scienze sociali, ossia discipline che si occupano del comportamento delluomo. Non sono scienze immutabili, in quanto la società umana muta e si evolve con il trascorrere del tempo e con essa mutano le scelte e i comportamenti delluomo Sia per leconomia che per il diritto luomo è ilsoggetto e il fine

8 luomo è soggetto delleconomia perché è lui che opera, nei modi più semplici o più complessi, per soddisfare i bisogni luomo è soggetto del diritto perché è lui che, attraverso lorganizzazione che si dà, emana e impone le regole di comportamento

9 Fine: luomo è il fine delleconomia perché lattività economica ha sempre come scopo la soddisfazione dei suoi bisogni luomo è il fine del diritto perché le regole di comportamento hanno come scopo il suo convivere civile e organizzato

10 Diritto Diritto: tracciato in linea retta, che segue una linea retta Norma: squadra, regola, modello cui, in determinati casi, ci si deve adeguare Il diritto è un insieme di regole dirette a disciplinare il funzionamento della nostra società; è costituto da indicazioni di una serie di comportamenti che devono essere tenuti al fine di assicurare che la nostra società funzioni nel modo migliore Se vivessimo in una società senza regole, in cui ogni persona potesse decider da sola quali i comportamenti da tenere, verrebbe a crearsi una situazione di vero e proprio caos

11 Per comprendere a che cosa serve il diritto proviamo per un momento ad immaginare: se le auto circolassero per strada senza osservare precise regole, senza rispettare le precedenze, i semafori i segnali di stop: vi sarebbero in continuazione incidenti e diventerebbe impossibile muoversi! Luomo fino dallantichità ha cercato di stabilire alcune regole, la cui funzione fondamentale è quella di consentire una civile convivenza tra tutte le persone, evitare comportamenti che danneggino gli altri, reprimendo comportamenti pericolosi per gli altri Via via che si è sviluppata la società umana, è stato necessario creare nuove regole di condotta: la società è divenuta più complessa le regole più numerose: conoscerle è necessario ed utile

12 Diritti Doveri/Obblighi Solo assolvendo i nostri doveri e rispettando i diritti degli altri possiamo pretendere che gli altri assolvano i loro doveri e rispettino i nostri diritti Regole CIVILI ECONOMICHE

13 NORME Norme sociali Norme religiose Norme giuridiche : obbligatorie per tutti (generali) Sanzionate in caso di inosservavanza (sanzione: punizione in conseguenza della inosservanza; preventiva, riparatoria, punitiva) Ordinamento giuridico

14 Soggetti del diritto: PERSONE : fisiche giuridiche Possiamo vivere senza regole? Moltissime sono le regole che disciplinano i nostri comportamenti, da esse possiamo trarre vantaggi ma anche restrizioni alla libertà di fare tutto ciò che potremmo voler fare Molte le regole: familiari (orari) scolastiche (giustificazioni) sociali ( buona educazione, salutare) sportive

15 Economia Fine: cercare di soddisfare i bisogni, fare cessare gli stati di insoddisfazione avvertiti dai singoli e dalla collettività, utilizzando le risorse spontaneamente offerte dalla natura o i beni e servizi prodotti dalluomo stesso. Tali beni o servizi sono generalmente scarsi e richiedono un sacrificio per essere ottenuti. Luomo cerca ed ha sempre cercato di ottener tali beni con il minore sacrificio possibile Economia politica: scienza che studia lattività che gli uomini compiono per procurasi i beni necessari a soddisfare i loro bisogni Leconomia è la scienza che studia i problemi della produzione, distribuzione, consumo, risparmio, investimento in vista del soddisfacimento dei bisogni delluomo e della collettività

16 Ogni giorno ciascuno di noi fa esperienza di molteplici fenomeni economici: paghiamo il caffè al bar (prezzo ; non è facile trovare unoccupazione). I mezzi di comunicazione ci forniscono continuamente notizie su fatti delleconomia: telegiornali, pagine economiche dei quotidiani Nella vita quotidiana la televisione attraverso la pubblicità crea sempre nuove esigenze o ci suggerisce di acquistare determinati prodotti Negozi - vetrine Servizi pubblici offerti dallo Stato Le scelte di Parlamento e Governo determinano conseguenze economiche per tutti i cittadini (occupazione, lavoro, sanità)

17 Uno dei compiti della scienza economica è sicuramente di fornire una descrizione accurata dei fatti economici che si verificano. Ma la scienza economica non si limita ad una descrizione di tali fatti ma vuole di essi fornire una spiegazione Spiegare un evento vuol dire rendere conto del perché si è verificato. individuare un evento passato quale causa dellevento che si vuole spiegare; individuare il meccanismo causale che collega il primo al secondo evento

18 Per quanto ne sappiamo nessun animale si pone la domanda del perché accadano certe cose Che le mele cadano dagli alberi è probabilmente notato da tutti gli animali. Quando Newton fornì una spiegazione della caduta delle mele dallalbero fece compiere un balzo in avanti allumanità (si forma unidea, ci ragiona sopra, la perfeziona e riesce a spiegare il fatto, enuncia una regola)

19 La semplice osservazione non basta; il modo migliore per spiegare è quello di formarsi unidea generale dellinsieme dei fenomeni che si vogliono capire poi ragionare su questa idea. Si tratta in altre parole, di costruire un piccolo modello (automobiline che riproducono la Ferrari) La scienza è unattività che ha lo scopo di penetrare sotto la superficie dei fenomeni, per arrivare a individuarne le cause.

20 Tutte le scienze elaborano schemi mentali (modello) : ad es la fisica procede per idealizzazioni quando enuncia la legge della gravitazione universale. Scienze naturali (hanno per oggetto lo studio della natura) e scienze sociali (hanno per oggetto di studio le società umane) hanno in comune il metodo di idealizzazione, che è un modo per ragionare sulla realtà, ma loggetto di studio è molto diverso se si prende in considerazione la possibilità di verificare le teorie. La verifica serve a confrontare la realtà con il modello, la teoria. Nelle scienze naturali è possibile la verifica mediante un esperimento attraverso la ricostruzione in laboratorio di certe condizioni. Nelle scienze sociali, nel cui ambito si muove leconomia non si possono organizzare verifiche in laboratorio ma solo indagini statistiche (di quanto sono aumentai i prezzi? inflazione) o ricerche storiche (che cosa accadde quella volta che i prezzi aumentarono?)

21 Regole economiche Soggetti o operatori economici: famiglie imprese Stato Scelte Bisogni/Beni Bisogni soddisfatti dallo stato (servizi pubblici) Bisogni diversi

22 Funzione duplice della Scienza Economica osservare i comportamenti delluomo al fine di capire quali regole e criteri segue per soddisfare i suoi bisogni utilizzando i mezzi limitati di cui dispone cercare anche, sulla base di queste analisi dei comportamenti, di indicare agli individui le migliori modalità di utilizzo dei propri mezzi al fine di raggiungere gli obiettivi ritenuti più rilevanti dalla società e da ciascuno di noi


Scaricare ppt "Illustrazione informale….. Ma non solo una chiacchierata DIRITTO e ECONOMIA POLITICA."

Presentazioni simili


Annunci Google