La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MOTIVI ECONOMICI LEVOLUZIONE DEL CENTRAL BANKING 20 Aprile 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MOTIVI ECONOMICI LEVOLUZIONE DEL CENTRAL BANKING 20 Aprile 2012."— Transcript della presentazione:

1 MOTIVI ECONOMICI LEVOLUZIONE DEL CENTRAL BANKING 20 Aprile 2012

2 INDICE 1.Funzioni Central Banking 2.Critici del Central Banking 3.Fallimenti del mercato 4.Conclusioni

3 FUNZIONI DELLA BANCA CENTRALE 1.Macro: Stabilità oro Stabilità cambi Stabilità prezzi Crescita economica (?) 2. Micro: Stabilità sistema pagamenti Lender of last resort (?)

4 CRITICI DEL CENTRAL BANKING 1.Walter Bagehot: Free Banking è superiore in teoria, Lombard Street Vera Smith: The rationale of central banking and the free banking alternative, Friedrich von Hayek 4.Milton Friedman 5.Lawrence H. White 6.Scuola austriaca in generale

5 RULES VS DISCRETION Scuola monetaristi, da M. Friedman in poi: La Banca centrale ha troppa autonomia I suoi compiti dovrebbero essere: 1. garante dei contratti 2. prevenzione delle frodi 3. funzionamento sistema monetario Politica monetaria: k-percent rule

6 WALTER BAGEHOT La Banca Centrale nasce per legge* La presenza di una Banca centrale ha tre difetti: 1. Ciò che nasce dallo Stato avrà sempre bisogno dello Stato 2. Le riserve sono concentrate nella BoE e quindi sono minori 3. Un solo board decide sullandamento delle riserve di una nazione * Visione simile a Menger, Hayek etc…

7 FRIEDRICH VON HAYEK Banche Centrali nate per defraudare i cittadini* Possibili ricette: 1. Competizione tra valute 2. Gold standard 3. Transazione internazionali con moneta indicizzata a paniere beni ( Standard) 4. Privati emettono banconote * Ovviamente ci si riferisce allinflation tax

8 HENRY THORNTON Mantenere le riserve è costoso, che fare? -Mantenere riserve insufficienti? -Non massimizzare I profitti ? IL RUOLO DELLA BANCA CENTRALE E CONTRARIO AI PRINCIPI DI BUONA GESTIONE DI UNA COMMERCIAL BANK

9 WILLIAM MCCHESNEY MARTIN* I take the punch bowl away just when the party is getting good Tolgo la zuppiera del punch proprio quando la festa inizia ad essere divertente *Governatore della FED dal 1951 al 1970

10 FALLIMENTI DEL MERCATO: FREE RIDING Per i consumatori è difficile e costoso distinguere la rischiosità delle banche Incentivo alloverissue SOLUZIONE: club che tiene gli indesiderati fuori

11 MECCANISMO DELLE CLEARING HOUSES Soprattutto in USA e in parte UK le funzioni di stabilità finanziaria erano svolte da organizzazioni private ( Bankers Clearinghouse 1770, NY Clearing House 1853, London Clearing House 1888 ) Il sistema di CH è uno stabilizzatore automatico: ATTIVOPASSIVO Riserve PrestitiDepositi Banconote Se lespansione dellattivo rispetto alla media delle altre banche avviene attraverso Banconote e/o Depositi listituto vedrà defluire oro

12 PUNTI DEBOLI MECCANISMO CH Se le banche aumentano/diminuisco il credito ad un tasso simile non opera alcun meccanismo Per evitare meccanismo correzione, le banche possono offrire tassi molto allettanti su banconote o depositi*. Difficile capire se tali tassi derivino da efficienza o rischiosità** Il meccanismo ha funzionato solo il Scozia e Canada * In effetti sia in Scozia dal 1730 al 1765 attraverso la c.d. Optional Clause che in Inghilterra ad inizio 800 veniva dato un premio a chi deteneva le banconote oltre un certo periodo ** Un metodo pi`u ingegnoso era messo in atto dalle banche che partecipavano alla Clearing House posta in essere dalla Suffolk Bank di Boston: venivano emesse banconote a tassi inversamente proporzionali alla distanza dallistituto. Dopo qualche anno molte banche si erano spostate da Boston per beneficiare di tassi più elevati

13 I PROBLEMI DEI CLUBS PRIVATI 1.Conflitti interessi degli arbitri 2.Arbitri devono monitorare competitors 3.Arbitri possono creare barriere entrata per diminuire concorrenza 4.Difficile mantenere solidità club con troppi membri Mentre ai punti 1., 2. e 3. si può rimediare rivolgendosi ad un arbitro esterno super partes*, per il punto 4. è necessaria la creazione di regole e organismi imposti dallesterno (e.g. Central Bank, Authorities etc...) *In effetti la BoE svolge quasi subito il ruolo di arbitro interno al settore bancario

14 FALLIMENTI DEL REGOLATORE? Spesso lunica fonte di sostentamento della Banca è il signoraggio e gli altri proventi da emissione di cartamoneta. Si genera la c.d. INFLATION TAX La funzione di prestatore in ultima istanza, assieme allassicurazione sui depositi, genera il rischio di comportamenti troppo rischiosi: MORAL HAZARD

15 PRIVATE INSURANCE Un modo per garantire I vantaggi del Central Banking evitando i suoi svantaggi potrebbe essere una forma di assicurazione tra privati. Problemi: 1.Come si allocano I costi? Piccole vs Grandi banche 2.Investimenti si spostano verso banche più rischiose 3.Se assicurazione 100% si rischia Moral Hazard 4.Se <100% si rischia panico(e.g. Safety Fund NY 1845, S&L Ohio e Maryland anni80) 5.Il fondo deve mantenere ingenti riserve (costose)

16 FUNZIONE DUALE Le banche hanno una funzione duale: servizi pagamento + gestione patrimoniale. Ciò implica trasmissione da canale del credito a canale pagamenti e monetario. SOLUZIONE: 1.Riserve 100% depositi? 2.Servizi pagamento offerti da altri intermediari? 3.Goodhart: unità di pagamento legata ad attività del mercato (Mark to Market); Cattive notizie possono ridurre valore di alcune attività: -Sistema attuale: corsa agli sportelli -Sistema Goodhart: riduzione immediata valore tutti depositi

17 CONCLUSIONI 1.Asimmetrie informative e costi di acquisizione delle stesse rendono impossibile giudicare il merito creditizio degli istituti bancari 2.Creazione di clubs è unopportunità inefficiente e non praticabile 3.Meccanismi assicurazione privata problemi e costi di solvibilità 4.Mancata sincronizzazione attivo e passivo banche, rischio di corse agli sportelli 5.Banca Centrale può ovviare ai problemi 1-4


Scaricare ppt "MOTIVI ECONOMICI LEVOLUZIONE DEL CENTRAL BANKING 20 Aprile 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google