La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’amore fecondo che dà vita, gioia e pace

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’amore fecondo che dà vita, gioia e pace"— Transcript della presentazione:

1 L’amore fecondo che dà vita, gioia e pace
PROGETTO FAMIGLIA L’amore fecondo che dà vita, gioia e pace

2 Preghiera “O Dio, nostro creatore e Padre, Tu ha voluto che tuo Figlio. Generato prima dell’aurora del mondo, divenisse membro dell’umana famiglia; ravviva in noi la venerazione per il dono e il mistero della vita, perché i genitori si sentano partecipi della fecondità del tuo amore e i tuoi figli crescano in sapienza, pietà e grazia, rendendo lode al tuo santo Nome. Amen!” (Dalla liturgia della Festa d. S. Famiglia di Nazareth)

3 Origine della vita La vita è dono di Dio
Siamo tutti nati in seno ad una famiglia La vita è dono di Dio La vita è un dono meraviglioso! Il primo dono. «Prima di formarti nel grembo materno, ti conoscevo» (Geremia 1,5)

4 Il dono di Dio Dio è Colui che è
da sempre e per sempre E’ Dio che fa essere tutte le cose e le fa per amore. Perché Dio è Amore Ogni bambino che viene al mondo porta un progetto di Dio Io sono perché Tu Dio mi chiami ad essere Ogni persona è unica e irripetibile E’ chiamata alla pienezza di vita in Dio

5 Procreazione Dare la vita è un potere divino
Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra» (Genesi 1,17-28) Dare la vita è un potere divino Ogni bambino nasce dall’incontro coniugale di un uomo e di una donna, che saranno per sempre suo padre e sua madre

6 Gestazione Accogliere la vita è un gesto d’amore
Richiede una coppia unita nell’amore perenne Ogni bambino è una nuova persona che porta un destino di gloria Richiede una madre e un padre che l’aiutino ad essere pienamente uomo/donna

7 Il progetto di Dio per dare la vita
Il Signore Dio disse: «Non è bene che l’uomo sia solo: gli voglio fare un aiuto che gli sia simile» (Genesi 2,18) Per vivere bene l’uomo ha bisogno di un aiuto che gli sia simile (e non di bestie) L’uomo è superiore alle bestie. Ma con loro non può dialogare. Le domina tutte ma non tolgono la sua profonda solitudine. Solo la donna può. Con lei la coppia è fatta.

8 La coppia unita in matrimonio
Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all’uomo, una donna e la condusse all’uomo. Allora l’uomo disse: «Questa volta essa è carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamerà donna perché dall’uomo è stata tolta». Per questo l’uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne. (Genesi 2,22-24) La coppia feconda è uomo/donna uniti in una sola carne

9 Il soffio vitale La vita è sacra: fin dalle origini richiede
La vita viene dal soffio di Dio Amare è dare la vita Il Signore Dio plasmò l’uomo con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l’uomo divenne un essere vivente” (Genesi 2,7) La vita è sacra: fin dalle origini richiede l’intervento di Dio Creatore

10 Il soffio vitale permane nella coppia che rimane unita
La coppia unita è immagine di Dio che dà vita Non fece egli un essere solo dotato di carne e soffio vitale? Che cosa cerca quest’unico essere, se non prole da parte di Dio? Custodite dunque il vostro soffio vitale e nessuno tradisca la donna della sua giovinezza. Perché io detesto il ripudio, dice il Signore Dio d’Israele, e chi copre d’iniquità la propria veste, dice il Signore degli eserciti. Custodite la vostra vita dunque e non vogliate agire con perfidia. (Malachia 2,15-16) “Non divida l’uomo quello che Dio ha congiunto” Dividere la coppia è attentare alla vita

11 Il miracolo della vita Amore unisce Amore e unità generano
Coppia unita alimenta la vita

12 La famiglia è progetto meraviglioso di Dio
In essa riceviamo la vita e tanti altri doni: In essa impariamo le regole principali della vita: .l’essere persona umana maschio o femmina .un patrimonio per vivere .un’educazione di base .le relazioni vitali .i primi ideali di vita .la religione, la lingua L’accoglienza e benevolenza La gratuità e l’amore Il servizio reciproco La fratellanza e il rispetto La verità e la lealtà Il premio del bene Il castigo del male

13 Essenza della famiglia
L’uomo e la donna uniti in una relazione stabile di amore fecondo e di vita Io e tu = noi + Unità di progetto di vita Ruoli distinti e complementari Relazioni vitali

14 Identici nella natura e nella dignità
La famiglia nasce dal matrimonio uomo-donna Posti in una relazione di amore, si completano e si fanno più uomo e più donna in coppia Fatti l’un per l’altra Identici nella natura e nella dignità L’uomo e la donna sono uguali. In coppia presentano in piccolo un’immagine di Dio che è comunione d’amore (Trinità) Diversi nel genere e nei ruoli Lui genera con lei e diventa padre. Lei genera con lui e diventa madre. Insieme fanno crescere i loro figli.

15 La coppia umana La natura della coppia è stabilita dal Creatore
Quanto sono amabili tutte le sue opere! E appena una scintilla se ne può osserva- re. Tutte queste cose vivono e reste- ranno per sempre in tutte le circostanze e tutte gli obbediscono. Tutte sono a coppia, una di fronte all’altra. Egli non ha fatto nulla di incompleto. L’una con- ferma i meriti dell’altra. Chi si sazierà nel contemplare la sua gloria? (Siracide 42,22-25) La natura della coppia è stabilita dal Creatore A nessuno è dato fare meglio del Creatore! Chi lo pretende, si macchia di empietà e bestemmia.

16 Le relazioni vitali Uomo-donna Genitori e figli Fratello e sorella
.Piena reciprocità e complementarità .Primato dell’uomo nell’autorità .Primato della donna nella generazione Uomo-donna .I primi generano ed alimentano la vita .I secondi riamano e servono i primi .Insieme vivono una relazione d’amore Genitori e figli .Si riconoscono figli della stessa coppia .Si accettano reciprocamente come uguali .Si danno aiuto e collaborazione gratuita Fratello e sorella

17 Relazioni ad extra La famiglia Dio Genitori e parenti di lui
Genitori e parenti di lei La famiglia Chiesa Scuola e Istituzioni varie Lavoro Nuove amicizie Divertimento Le relazioni ad extra non devono sconvolgere l’assetto della famiglia ma favorirlo. La relazione con Dio è unica e fondante di tutto.

18 Ruoli e compiti La famiglia è il luogo dove si nasce e si vive, dove ci si umanizza, grazie alla sua dinamica naturale Ruoli e compiti sono assegnati dal Creatore, secondo il suo disegno sapiente che dà vita Buona educazione, religione sana e cultura saggia aiutano a scoprire il disegno di Dio sulla famiglia e ad attuarlo con fedeltà e originalità. La famiglia sana è la base della società.

19 Il matrimonio naturale
E’ il patto coniugale dell’uomo e della donna, scelto come unico e per sempre E’ per sua natura indissolubile ed è la base della famiglia Fatto all’altare e nel nome di Cristo diventa Sacramento e simbolo dell’amore di Cristo alla Chiesa sua Sposa E’ Dio che dà l’uomo alla donna e la donna all’uomo. E’ Cristo che ottiene dal Padre la grazia delle origini.

20 Divini doni di nozze La fiamma della vita Alla donna .Fare la casa
.Ordinare .Arredare .Scaldare .Pulire .Preparare .Vestire .Pensare al matrimonio -gestire -partorire -allattare -alimentare -far crescere -accogliere -curare -gratificare -educare il cuore: insegnare a parlare, ad amare, a gioire, a pensare, a cantare, a ringraziare, a studiare, ad accogliere i fratelli nell’amore

21 La verga dell’autorità
Divini doni di nozze La verga dell’autorità All’uomo .Formare la coscienza .Ordinare .Unificare .Dare i ruoli .Confortare .Fortificare .Progettare .Pensare al patrimonio -iniziare -presiedere -comandare -animare -far crescere -premiare -castigare -giustificare -educare la mente: insegnare a valutare, a giudicare, ad agire secondo le regole, a sostenere i fratelli, a lavorare, ad affrontare il mondo con successo

22 La scelta del partner Ci vuole tempo, incontri, frequenza,
Interessi comuni, condivisione Conoscenza reciproca Ci vuole ricerca, preferenza, stima, sincerità, condivisione, fedeltà, consonanza, simpatia, tempo Amicizia sincera Ci vuole fiamma che riscalda, stima, ammirazione, desiderio d’unione, rispetto, fedeltà, condivisione del progetto, intesa crescente, fusione Amore vero

23 Beato il marito di una donna virtuosa
Una donna perfetta chi potrà trovarla? Ben superiore alle perle è il suo valore. In lei confida il cuore del marito e non verrà a mancargli il profitto. Essa gli dà felicità e non dispiacere per tutti i giorni della sua vita … Forza e decoro sono il suo vestito e se la ride dell’avvenire. Apre la bocca con saggezza e sulla sua lingua c’è dottrina di bontà. Sorveglia l’andamento della casa; il pane che mangia non è frutto di pigrizia. I suoi figli sorgono a proclamarla beata e suo marito a farne l’elogio: «Molte figlie hanno compiuto cose eccellenti, ma tu le hai superate tutte!». Fallace è la grazia e vana è la bellezza, ma la donna che teme Dio è da lodare” (Proverbi 31, ) Lo stesso si può ben dire di un uomo virtuoso: Beata la donna che se lo sposa!

24 L’intesa reciproca + nel sentire e nell’acconsentire
+ nel desiderare e nel volere + nel valutare e nel progettare + nel prendersi come un alter ego + nel superare felicemente i contrasti + nel condividere segreti e ideali di vita + nel condividere la fede in Gesù I due devono diventare uno Si devono rafforzare i legami parentali reciproci Si deve arrivare ad un progetto concreto e condiviso “Se il Signore non costruisce la casa, invano vi faticano i costruttori” (Sal 127,1)

25 Passi sbagliati Ci si ritrova poi con una persona quasi sconosciuta e non amata Bruciare le tappe Litigare e non cercare intesa La coppia si avvelena e l’amore piange o si spegne Convivere e procreare fuori del matrimonio Matrimonio e figli esigono stabilità e non precarietà Uccidono l’amore e tolgono la pace e l’unità Infedeltà, tradimento, violenze

26 Maledizione Poi la coppia peccò e perse la Grazia e tutte le benedizioni di Dio. Fu cacciata via dall’Eden e cominciò l’esilio nella “valle di lacrime”. 1. Dolori del parto: “Nel dolore avrai figli” 2. Sottomissione della donna all’uomo: “Egli ti dominerà” 3. Lavoro penoso: “Col sudore della fronte mangerai il pane” 4. “Maledetta la terra: triboli e spine ti produrrà” 5. Malattie e morte: “Polvere tu sei e in polvere tornerai!” Solo in Cristo Redentore tutte le maledizioni sono vinte

27 Benedizione In principio Dio fece l’uomo “a sua immagine e somiglianza “ e a coppia. Lo pose nell’Eden e lo benedisse con ogni benedizione. In principio tutto era nell’ordine voluto da Dio Dio era amico e presente in tutta la creazione “Dio vide quanto aveva fatto, ed ecco, era cosa molto buona” (Gen 1,31) La più grande Benedizione era avere Dio come Amico e Padre

28 Dio ci dà la Grazia in Gesù
“Ed è per lui che voi siete in Cristo Gesù, il quale per opera di Dio è diventato per noi sapienza, giustizia, santificazione e redenzione” (1 Cor 1,30) Battesimo Nuova nascita come figli di Dio Nuova coppia ri-equilibrata nei ruoli Risanata delle ferite d’origine Benedetta nell’unione Benedetta nella generazione Benedetta nella vita familiare Benedetta nel lavoro Sacramento del Matrimonio Tutte le Benedizioni si possono aumentare o perdere

29 Per fare un buon matrimonio ci vuole un patrimonio
Una dote, un corredo, una casa o appartamento La Benedizione di Dio Un amore crescente Un lavoro stabile e sicuro Una bella intesa e conoscenza reciproca Le Benedizioni dei genitori

30 La Grazia di Dio può fare molto, ma non cambia la natura
Matrimoni mal assortiti -per interesse o solo per passione che poi scema -per spinta altrui e senza convinzione profonda -senza maturità e capacità di assumersi i compiti -per fuggire dalla solitudine o dalla famiglia -senza profonda conoscenza reciproca col partner -senza condivisione di progetti e d’ideali -con troppa disparità di carattere e di mentalità -con eccessiva intrusione di genitori o di amici -con mancanza di sostegno economico -con ritmi di vita troppo disparati -con mancanza di dialogo vero tra i coniugi -con mancanza di pietà, di fedeltà reciproca e di amore La Grazia di Dio può fare molto, ma non cambia la natura

31 Il vero dialogo tra i partner
Si basa sulla ricerca di verità fatta insieme Presuppone l’accoglienza cordiale dell’altro Lo sa fare solo chi sa tacere e ascoltare La verità non s’impone ma si ricerca e si propone Solo Dio è Assoluto. Tutto il resto è relativo La verità e l’amore vanno d’accordo e fanno comunione Si comunica anche con gli occhi e i gesti della persona La parola rivela ciò di cui il cuore è pieno: Va ascoltata più col cuore che con le orecchie Deve servire a crescere nella conoscenza e nell’amore La parola che nasce dal silenzio d’amore porta luce Due coniugi che non dialogano diventano due estranei

32 Il disegno di Dio La divina Provvidenza nutre gli uccelli e dà loro di fare il nido Ad ogni famiglia che nasce Dio dà aiuto Per ogni famiglia c’è un dono e un compito Trasmettere la vita e umanizzare il mondo Per tutti c’è un posto nella Chiesa di Dio Trovare e diffondere il Regno di Dio nella famiglia e nella società

33 Collaborare con Dio Propagare e far fiorire la vita
“Crescete e moltiplicatevi” La vita canta la gloria di Dio La famiglia esiste per questo Umanizzare il mondo “Riempite la terra, soggiogatela” Tutta la terra diventi un giardino Una degna abitazione dell’uomo Estendere il Regno di Dio “Dio regna. Esulti la terra!” Annunziate di giorno in giorno la sua salvezza Formare e accrescere la famiglia dei figli di Dio

34 Avere figli è ricevere un dono divino
Realizza e accresce l’unità dei coniugi Arricchisce la famiglia Richiede consapevole uso del sesso Arricchisce il mondo di nuove persone e talenti Implica l’intervento diretto di Dio Richiede decisione matura e impegno perenne

35 Mettere al mondo figli Ogni figlio
“Ecco, dono del Signore sono i figli, è sua grazia il frutto del grembo. Come frecce in mano a un eroe sono i figli della giovinezza. Beato l’uomo che ne ha piena la faretra: non resterà confuso quando verrà a trattare alla porta con i propri nemici” (Sal 127,3-5) Ogni figlio E’ un dono unico e irripetibile. E’ persona Porta un progetto di Dio per il mondo Rassomiglia in tutto ai suoi genitori E’ Dio che dà alla coppia la facoltà di riprodursi in nuove creature: i figli. Questi hanno diritto ad avere padre, madre e famiglia propria. Fuori di questo ordine c’è caos.

36 Educare i figli La cosa più grande è trasmettere la fede
1. Accoglierli con amore sempre 2. Rispettare la loro persona 3. Farli crescere sani e saggi 4. Dare loro un patrimonio e una dote 5. Aiutarli a inserirsi nel mondo Ogni ragazzo deve scoprire la sua vocazione ricevuta da Dio e poterla attuare Padre e madre insieme Scuola, Chiesa, Mondo del lavoro La cosa più grande è trasmettere la fede e farli incontrare con Gesù

37 Educare i figli nella pietà
“Gesù cresceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini” (Luca 2,52) Gesù è il modello supremo La Bibbia è il sacro testo + Pietà verso Dio + Pietà verso i genitori + Dottrina e preghiera + Amicizia con Gesù e Maria + Spirito di servizio e di amore La Chiesa è il contesto

38 Famiglia piccola chiesa
Adorazione e lode perenne Tempo per la preghiera Lettura meditata della Bibbia Compiere la volontà di Dio Immagini sacre e posto santo Benedire i pasti e il lavoro Agire in consonanza con la Chiesa Presenza nascosta delle tre divine persone Padre creatore, Figlio redentore, Spirito d’amore Culto manifesto Osservanza della Legge Trasmissione della fede

39 In essa si trova sicuro rifugio, alimento, ristoro, ricreazione, pace
Casa, dolce casa In essa ci sono gli amori più giusti, le gioie più oneste, le consolazioni più belle In famiglia si nasce, si cresce, si fruttifica fino alla vecchiaia In essa si trova sicuro rifugio, alimento, ristoro, ricreazione, pace Tutti uniti, tutto si condivide, gioie e dolori e tutto si supera

40 Benedizioni su chi teme il Signore
Beato l’uomo che teme il Signore e cammina nelle sue vie. Vivrai del lavoro delle tue mani, sarai felice e godrai d’ogni bene. La tua sposa come vite feconda nell’intimità della tua casa; i tuoi figli come virgulti d’ulivo intorno alla tua mensa. Così sarà benedetto l’uomo che teme il Signore. Ti benedica il Signore da Sion! Possa tu vedere la prosperità di Gerusalemme per tutti i giorni della tua vita. Possa tu vedere i figli dei tuoi figli. Pace su Israele! (Salmo 128)

41 Accettazione di ognuno
Vita di famiglia Dialogo tra tutti Bene comune Gesù al centro Ad ognuno il suo ruolo Accettazione di ognuno Cooperare con tutti Rispetto reciproco

42 Prendere i pasti insieme
Il padre a capotavola Pane, amore, simpatia, dialogo sincero nella pace La mamma serve tutti Ad ognuno il suo posto e la sua porzione Rispetto, intesa, sorriso, fratellanza Benedizione Notizie, informazioni, risposte franche Tutti uniti nel ristoro

43 ORDINE SANTO Coppia Figli Tutti
L’uomo non divida quello che Dio ha congiunto. Mariti amate le vostre mogli come fa Cristo con la Chiesa. Mogli state sottomesse ai vostri mariti Coppia Figli Voi, figli, obbedite ai genitori in tutto. Voi padri, non esasperate i vostri figli Tutti Portate i pesi gli uni degli altri. La pace di Cristo regni nei vostri cuori

44 Onomastici e compleanni
Fare festa insieme Onomastici e compleanni Anniversari Nascite e Battesimi LA DOMENICA: GIORNO DEL SIGNORE Fidanzamenti e nozze Promozioni Feste civili Festa patronale Natale, Pasqua

45 da questo mondo al Padre.
La malattia e la morte Ogni cura a chi è malato Il più debole viene assistito L’amore non guarda il sacrificio ma il bene dell’amato Nella malattia c’è un disegno di Dio La morte è passare da questo mondo al Padre. Ci rivedremo in Cielo

46 Aborto libero e gratuito
Rinvio del matrimonio Niente stabilità Aborto libero e gratuito Sesso a volontà Niente figli Divorzio facile Aumento di tasse L‘ attacco alla famiglia Convivenze e unioni di fatto Famiglie a spezzoni Caro Affitti e niente case Niente risparmio Necessità di badanti Lavoro ad orari disparati Consumismo Troppi anziani

47 SOLO GESU’ PUO’ SALVARE LA FAMIGLIA
Gesù è il Messia, la Via, la Verità e la Vita. La Luce del mondo. Il Pane vivo disceso dal Cielo. Il Redentore. * Non hanno più vino (= amore) * Non hanno pace e unità * Non hanno pane e dignità * Non hanno casa e lavoro * Non hanno religione e pietà Solo con la Madonna e nella Chiesa si può avere la Grazia di Gesù

48 Maria SS. angelo del focolare Ave, o piena di Grazia
Il Signore è con te La preghiera a Maria tiene accesa la fiamma della fede e dell’amore in casa E’ Lei che porta Gesù Come vera Madre, si prende cura di tutti e di tutto Insegna ad accogliere la Parola di Dio (= Gesù), a custodirla e attuarla nel servizio d’amore: prima in casa e poi fuori E’ Gesù che ce la dà per Madre «Ecco tua madre!». E da quel momento il discepolo la prese con sé (Gv 19,26)

49 Si salva chi accoglie Gesù
Cammino della storia Tutta la storia si snoda tra due punti focali Tutto si riferisce a Cristo: accoglienza o rifiuto Si salva chi accoglie Gesù Cristo venuto Cristo venturo

50 L’uomo saggio «Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, è simile a un uomo saggio che ha costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa non cadde, perché era fondata sopra la roccia. Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, è simile a un uomo stolto che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde, e la sua rovina fu grande» (Mt 7,24-27)

51 Una famiglia veramente cristiana
Dio è lì presente Ha Dio al centro e fa tutto per Lui Ogni giorno ricerca la Sua volontà Vive in Gesù e solo per la gloria di Dio Parte ogni domenica dall’incontro con Gesù - Eucaristia e con la Chiesa e tutta la settimana vive con Gesù e Maria Sa seminare la Parola di luce e di amore Conosce e attua il disegno divino Vive l’accoglienza in verità e carità Annunzia il Regno di Dio che viene

52 Una famiglia veramente cristiana
Cerca di portare nel mondo il Regno di Dio e la sua giustizia: Mediante l’edificazione di una famiglia sana Mediante l’educazione dei figli e la cura agli anziani Mediante un lavoro utile alla società e ben remunerato Mediante il contributo anche fiscale al bene comune Mediante l’attivo inserimento nella Chiesa Mediante attività libere di volontariato civile o religioso Utili le varie forme di associazione tra famiglie Famiglie sane Società sana

53 ”La verità vi farà liberi” (Gv 8,32)
Proprietà letteraria della Associazione della Divina Consolazione 92019 Sciacca (AG) Febbraio 2012 p. Giuseppe Tagliareni Casa S. Giorgio, Sciacca Tel Consolati consoliamo!


Scaricare ppt "L’amore fecondo che dà vita, gioia e pace"

Presentazioni simili


Annunci Google